absurda regia di David Lynch USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

absurda (2007)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film ABSURDA

Titolo Originale: ABSURDA

RegiaDavid Lynch

Interpreti: -

Durata: h 0.02
NazionalitàUSA 2007
Generecorto
Al cinema nel Giugno 2007

•  Altri film di David Lynch

Trama del film Absurda

-

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,87 / 10 (34 voti)6,87Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Absurda, 34 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  14/02/2014 14:31:58
   7½ / 10
Inquietante corto sul cinema e nel cinema in senso letterale, visto che il tutto si svolge in una sala semivuota davanti un pubblico non visibile (ma di cui udiamo i dialoghi) dapprima incuriosito, poi angosciato e quindi terrorizzato. L'inquadratura è fissa, a presenziare la macabra messa in scena un paio di enormi forbici che fuoriescono parzialmente dallo schermo e un presentatore risalente a chissà quale epoca. In poco più di due minuti Lynch mostra la sua grandezza concettuale, non solo per la capacità di creare dal nulla incubi onirici di tale portata, ma anche e soprattutto per la scioltezza con cui tratta tematiche cervellotiche e per l'eccezionale forma visiva attraverso cui pone miriadi di interrogativi ai quali è un'impresa fornire risposte inattaccabili. Potrebbe trattarsi di un rimprovero alla censura ipocritamente bigotta e decisa nel taglio, oppure della profonda lacerazione che si sta creando sempre più tra il cinema d'autore e lo spettatore medio, o ancora un riflesso più o meno alterato della realtà, in cui il cinema permette un intreccio tra le parti in questo caso convergenti sull'omicidio di una ballerina. Ma c'è anche il potere suggestivo del cinema, capace di suscitare emozioni fino a inglobare lo spettatore più predisposto al sogno (o all'incubo).
Di ardua comprensione, ma è sempre un'incredibile esperienza aderire al mondo surreale e spaventoso di Lynch.

ValeGo  @  07/06/2013 19:54:38
   8 / 10
L'annullamento dei confini tra spettatori e spettacolo...spettacolo che talvolta può coinvolgere talmente tanto da sembrare realtà, ed è proprio ciò che Lynch è in grado di fare..2 minuti di inquietudine pura come solo lui sa creare..sembra di essere in quella sala vuota e buia...Lynch stesso è un taglio netto con il cinema tradizionale!

Oskarsson88  @  27/11/2012 21:17:45
   7 / 10
questo corto è pazzesco!

7219415  @  13/11/2012 21:28:53
   6 / 10
speXia  @  31/05/2012 19:24:25
   8 / 10
Visto nel film omnibus A Ciascuno Il Suo Cinema, è decisamente l'episodio più macabro, anzi, decisamente terrificante, ma forse anche il più criptico e di difficile interpretazione.

Molto originale, inquietante e curioso. Alcune scene sono da pelle d'oca.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  19/01/2012 10:50:39
   6 / 10
Inquietante corto di Lynch.
"Anche gli uomini secernono l'inumano."

suspirio  @  13/12/2010 00:49:42
   5½ / 10
Adoro Lynch ma questo cortoo non mi è piaciuto tantissimo.

Mothbat  @  23/11/2010 02:26:33
   9 / 10
Per me un capolavoro, anche se dura due minuti, ma non ha importanza.

Riddler  @  05/07/2010 10:22:51
   8 / 10
Ottimo!
Inquietante, disturbante, confuso e metaforico. E naturalmente, poco comprensibile.
Lynch elabora un corto particolare e di sicuro impatto. Un'opera sicuramente molto implicita, di difficile interpretazione.
Ottime le voci fuori campo. Lo spettatore è portato a vedere, esaminare con attenzione la scena (che è sempre la stessa, come in Rabbits) per trovare gli spettatori "invisibili", dei quali sentiamo solo le voci. E poi un'immagine particolare, evocatica o disturbante dietro l'altra, il cinema sembra quasi "distrutto" da tanti elementi elementi diversi mischiando l'horror con il drammatico, la realtà con la finzione, gli spettatori con gli attori, la vita con la morte.
Una denuncia al mondo del cinema (e della televisione) oggi? E, perché no?, un mostrare l'annullamento delle barriere che separano gli spettatori dal film. Facendo diventare la vita stessa un film. Un film/una vita che dura pochi secondi, intensi, in grado di regalarci forti emozioni per poi chiudersi con un ballo. L'ultimo ballo. Per poi svanire tutto nel fumo. Il cinema è morto.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  30/04/2010 16:23:18
   6 / 10
Schizzo d'autore

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  30/04/2010 14:37:25
   6 / 10
Due minuti bastano a Lynch per incuriosire e confondere lo spettatore con una vicenda fuori dal comune!
Una sala cinematografica vuota "governata" da un paio di forbici pronte a tagliuzzare tutto...a censurare l'omicidio?
Corto di dubbio valore...

Guy Picciotto  @  30/04/2010 12:22:28
   9 / 10
2 minuti che provengono dall'empireo, 2 minuti o 2 ore poco importa, conta l'immediato, il microsecondo.
Lynch ha mostrato il "buio" al cinema , e bastano anche 2 minuti se un artista è illuminato dal Daimon, così come il Daimon corrisponde esattamente al SE' ARTISTICO (il vero artista nasce come "iniziato naturale") , e appunto Lynch è un iniziato naturale, egli ha dato uno scrollone a tutte le tradizioni accademiche, ha regalato momenti di pura malia nel "sempre eguale" artistico popolato da simil-attori, impiegati strappati al CRAL e ottusi insegnanti convinti che il "comprensibile" sia lo scopo dell'arte.

3 risposte al commento
Ultima risposta 30/04/2010 21.33.54
Visualizza / Rispondi al commento
Constantine  @  15/03/2010 00:32:09
   7½ / 10
Brevissimo corto del maestro che (mia interpretazione) indaga il rapporto tra spettatore e cinema, l'ottimo sonoro e la scelta del secondo piano di lettura sono molto vincenti, si resta colpiti dalla visione e costretti al ragionamento, ad indagare dentro se stessi alla ricerca della risposta soggettiva. Dura incredibilmente solo due minuti.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

James_Ford89  @  13/03/2010 04:00:42
   7 / 10
Lynch....Lynch.....che geniaccio che sei. Ti ho amato da Mulholland Drive, poi ho visto Twin Peaks e poi gli altri tuoi film oltre Dumbland che è spassosissimo.
Absurda è un film dentro al film, è un qualcosa di surreale e potente. Il nostro inconscio ha già messo in memoria questi due minuti ma non sappiamo come tradurli se non con interpretazioni del tutto personali, come in tutti i suoi film d'altronde!!
Non smetterò mai di adorare questo regista capace di entrarti in testa. Un geniaccio

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  20/12/2009 12:59:30
   7 / 10
Appena due minuti per un corto onirico e surreale.
Molto particolare. Difficilissimo da giudicare.

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  20/12/2009 09:57:34
   6 / 10
quoto i commenti di "darkraremirko" e "john carpenter".
anche per me è difficile trovare un senso a questo corto,solo lynch lo sa.
probabilmente ci sono molteplici interpretazioni,ed io non sono stato in grado di coglierne nemmeno una,se non il fatto che quelle forbici rappresentino la censura del cinema,ma forse non è così.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  03/11/2009 23:10:20
   7½ / 10
Un concentrato di emozioni in meno di tre minuti. Dolore,angoscia e tristezza. IN DUE MINUTI! Per questo adoro Lynch. L'interpretazione di quello che succede (o non succede)nel corto è lasciata come sempre alla testa dello spettatore. Io ci ho visto una storia di tradimento e gelosia e vendetta.

bulldog  @  25/07/2009 00:37:02
   7½ / 10
Un piano sequenza irreale.
Onirico.

JOKER1926  @  06/06/2009 02:55:55
   6½ / 10
"Absurda" di Lynch Ŕ un altro interessante corto (dalla brevissima durata,due minuti di proiezione) che grazie all'ambientazione "oscura" e ad un sonoro sontuoso riesce ad inquietare lo spettatore, ovviamente oltre al sonoro la cosa importante Ŕ l'effetto visivo fatto da simbologie cruciali e da scene di tensione.
Il film si rifÓ (almeno in parte) a "Strade perdute" (con il concetto dell'identitÓ) e inoltre diffonde delle metafore sul Cinema, le forbici rappresentano dunque un processo di "lacerazione" stile "Strade perdute" che in pratica "annebbia" e devasta i protagonisti e li cimenta in una dimensione vaga, in pratica c'Ŕ una sorta di "trasposizione" di anima, l'episodio della ballerina rappresenta dunque una particolare ed inquietante "immedesimazione" (per capire a pieno il concetto Ŕ indispensabile "masticare" gran parte della Cinematografia del regista); il sangue (presente sulla faccia) Ŕ ricollegabile con le forbici che rappresentano una sorta di "preclusione", di "divieto", di censuraů

Lynch in due minuti spiana la strada delle interpretazioni, tali strade sono lunghe, quasi immenseů

topsecret  @  21/05/2009 20:05:23
   6½ / 10
Interessante corto di Lynch. Sono d'accordo con chi lo definisce surreale e paranoico.

pinhead88  @  19/05/2009 00:22:45
   7 / 10
nei prodotti di Lynch si trova sempre un pizzico di inquietudine,in questo Absurda se ne scorge abbastanza.a me ha ricordato un po' il videogioco di Silent hill sia per alcune immagini che per le musiche di sottofondo.bello.

DarkRareMirko  @  01/05/2009 23:40:45
   7 / 10
Lynch francamente lo trovo migliore riguardo ai lungometraggi, ma anche questi suoi corti son inquietanti, originali e ben realizzati.

E' però davvero difficilissimo trovarne un senso, almeno per me.

L'intento di critica è palese, meno dove va precisamente a parare questa critica.

Vale una visione comunque.

John Carpenter  @  20/04/2009 20:07:53
   7 / 10
Surreale, ipnotico e confuso questo cortometraggio presentato al 60° Festival del cinema di Cannes.
Secondo me le forbici simboleggiano la censura che taglia molte scene in determinati film, infatti la sala vuota sta a significare il cinema in crisi.

John.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  13/04/2009 22:31:44
   7 / 10
Sinceramente non riesco a coglierne appieno il significato, ma è un corto veramente angosciante con la sala cinematografica vuota, forse a sottolineare una certa crisi del cinema, le cui forbici hanno operato un taglio netto con lo spettatore. Forse è la perdita della forza del cinema stesso di comunicare con coloro che lo guardano.

VikCrow  @  12/04/2009 02:01:04
   8 / 10
Lynch dimostra ancora una volta di essere un vero e proprio genio. Criptico come non mai.

Gruppo COLLABORATORI maxpayne230  @  11/04/2009 12:12:05
   8 / 10
Eheh, Lynch, Lynch....stavolta non mi hai fregato! Sono riuscito a interpretare a modo mio questo corto.Spiegazione nello spoiler.
David come al solito riesce ad emozionarci in maniere del tutto sue. Il cinema scuro, quasi abbandonato, i ragazzi che entrano, la pellicola che parla allo spettatore, le forbici enormi e la spiazzante sequenza finale.
Spaventoso e immaginifico.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/05/2009 22.46.28
Visualizza / Rispondi al commento
TheLegend  @  26/03/2009 18:29:44
   6 / 10
non mi ha convinto pienamente.
bella la musica e i rumori di sottofondo ma i dialoghi non sono riusciti ad inquietarmi come credo che avrebbero dovuto fare.
belli i colori,tutto sommato carino.

Ciaby  @  05/03/2009 15:07:41
   8 / 10
A tratti angosciante. David Lynch sempre più sperimentale e difficile, proprio come piace a me ! Lui salverà il cinema americano, sempre più caduto nell'oblìo.

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/04/2011 12.49.19
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  23/02/2009 21:27:08
   8½ / 10
Oh, finalmente un corto di Lynch valido! Altroché… oltre che misterioso e assurdo, è dannatamente spaventoso! Provate a vederlo col volume alto se non ci credete! Avevo la pelle d’oca! Geniale.

everyray  @  28/01/2009 14:44:34
   6½ / 10
Mah,chissà quale tetro significato è celato dietro tutto ciò..la mente di Lynch partorisce a volte cose che sembrano senza senso in un primo momento!
Bellissima la musica di sottofondo!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  16/01/2009 22:25:32
   6 / 10
Do 6 perchè tutto sommato mi riesce difficile votare un corto di durata cosi breve, anche perchè i dialoghi non sono riuscito molto a capirli, ma certe scene sono veramente inquietanti.

chucknorris87  @  09/02/2008 14:59:41
   4 / 10
Scusa David ma non ti passa niente?

Per fortuna i film del magico Lynch non sono insensati come i suoi corti...

goldtw  @  15/07/2007 14:23:56
   6 / 10
carino..sicuramente è meglio questo corto di darkened room..
l'ho trovato solo coi sottotitoli in francesce..c'è un modo per trovarlo in italiano da qualche parte?

1 risposta al commento
Ultima risposta 30/01/2009 15.28.20
Visualizza / Rispondi al commento
lupin 3  @  13/06/2007 02:42:38
   3 / 10
Difficile dare un voto.
Tre è il voto che mi sento di dare, tra tutti i corti che ho visto di Lynch questo è quello che ho apprezzato meno di tutti.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
abigail (2024)accattaromaancora un'estateanother endanselmarcadianaugure - ritorno alle originiautobiography - il ragazzo e il generaleback to blackbrigitte bardot forevercattiverie a domicilioc'era una volta in bhutanchallengerscivil warcoincidenze d'amorecome fratelli - abang e adikconfidenzadamseldicono di tedrive-away dollsdune - parte duee la festa continua!ennio doris - c'e' anche domanieravamo bambinifantastic machinefino alla fine della musicaflaminiaforce of nature - oltre l'ingannogarfield - una missione gustosaghostbusters - minaccia glacialegli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo impero
 NEW
i dannatii delinquentii misteri del bar etoile
 NEW
if - gli amici immaginariil caso josetteil cassetto segretoil coraggio di blancheil diavolo e' dragan cyganil gusto delle coseil mio amico robotil mio posto e' quiil posto (2024)il regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoil teorema di margheritaimaginaryinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokung fu panda 4la moglie del presidentela profezia del malela seconda vitala terra promessala zona d'interessel'estate di cleolos colonosmay decembermemory (2023)
 NEW
metamorphosis (2024)monkey manmothers' instinctneve (2024)
 NEW
niente da perdere (2024)non volere volareomen - l'origine del presagio
 HOT R
povere creature!priscillarace for glory - audi vs lanciarebel moon - parte 2: la sfregiatricered (2022)ricky stanicky - l'amico immaginario
 NEW
ritratto di un amoreroad house (2024)samadsaro' con tese solo fossi un orsosei fratellishirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spy x family code: whitesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibile
 NEW
superlunatatami - una donna in lotta per la liberta'the animal kingdomthe fall guythe rapture - le ravissementtito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletroppo azzurroun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una spiegazione per tutto
 NEW
una storia neravita da gattovite vendute (2024)zafira, l'ultima reginazamora

1050650 commenti su 50771 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

BLACKOUT (2023)BURNING DAYSCABRINICURSE OF HUMPTY DUMPTY 3GORATHHUMANEIL CLAN DEL QUARTIERE LATINOIL MOSTRUOSO DOTTOR CRIMENIL PRINCIPE DEL MIO CUOREIL SENSO DELLA VERTIGINELA NOTTE DEGLI AMANTILEDALISA FRANKENSTEINMAGGIE MOORE(S) - UN OMICIDIO DI TROPPOMORBOSITA'ONCE WITHIN A TIMEPENSIVEQUESTA VOLTA PARLIAMO DI UOMINISONG OF THE FLYTERRORE SULL'ISOLA DELL'AMORETHE AFTERTHE CURSE OF THE CLOWN MOTELTHE DEEP DARKTHE JACK IN THE BOX RISESTHE PHANTOM FROM 10.000 LEAGUES

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net