Recensione la leggenda di beowulf regia di Robert Zemeckis USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione la leggenda di beowulf (2007)

Voto Visitatori:   6,16 / 10 (140 voti)6,16Grafico
Voto Recensore:   6,00 / 10  6,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film LA LEGGENDA DI BEOWULF

Immagine tratta dal film LA LEGGENDA DI BEOWULF

Immagine tratta dal film LA LEGGENDA DI BEOWULF

Immagine tratta dal film LA LEGGENDA DI BEOWULF

Immagine tratta dal film LA LEGGENDA DI BEOWULF

Immagine tratta dal film LA LEGGENDA DI BEOWULF
 

Ne è passato di tempo da quando il giovane Robert Zemeckis era considerato un modesto mestierante che operava grazie all'ala protettiva di Steven Spielberg, suo scopritore e mentore.
Lasciato finalmente il filone fantascientifico, in cui si ricordano capolavori come "Contact" o la trilogia di "Ritorno al Futuro", dopo la fortunata e retorica parentesi di "Forrest Gump", eccolo nuovamente tornato al suo primo amore: il cinema di animazione.

Robert Zemeckis è più di un semplice regista, è un grande produttore e sceneggiatore; forse anche per questo è da sempre stato considerato come l'alter ego di Spielberg, con cui condivide la stessa concezione del cinema. La volontà di stupire è sempre stata un punto in comune di gran parte dei suoi film e con "La leggenda di Beowulf" sicuramente Zemeckis coglie nel segno.
Potendo disporre di un budget di ben 150 milioni di dollari, la Paramount finanzia un film a dir poco innovativo, un punto di non ritorno per il cinema di animazione, che sa stupire e nello stesso tempo disorientare lo spettatore.

Il punto di partenza è un antico poema inglese, il "Beowulf", malloppone indigesto di scolastiche reminiscenze, che già in passato ha goduto di alcune trascurabili riduzioni cinematografiche; Zemeckis lo trasforma in un fumettone ridondante, di grande imponenza visiva, con sfoggio di tecnologie all'avanguardia.
Il poema è ambientato in una fredda ed inospitale Danimarca, patria il tremendo Grendel che terrorizza gli abitanti del luogo. L'arrivo del valoroso Beowulf riuscirà a sconfiggere la terribile creatura ed a riportare la pace...Ma non per molto.

L'adattamento di un poema epico di oltre 1500 anni fa è un lavoro molto delicato, che può presentare numerose insidie: si prendano ad esempio film come "Troy", che vedono proprio nella sceneggiatura i maggiori limiti. Consapevole di queste difficoltà Zemeckis si affida a sceneggiatori del calibro di Neil Galman (storyboardista di "Stardust") e a Roger Avary ("Pulp Fiction").
Pur avendo rivoluzionato gran parte del poema, introducendo il filo conduttore della maledizione e dando alla mostruosa madre di Grendel le sembianze dell'eterea Angelina Jolie, ai due sceneggiatori va il merito di essere riusciti a mantenere intatti il fascino e la forza evocativa del racconto.
Nonostante il film stenti a decollare, dilungandosi eccessivamente in una fase introduttiva abbastanza lenta e macchinosa, superati i primi trenta minuti lo spettatore è letteralmente coinvolto nell'incalzante ritmo narrativo del racconto, che trova nella bellissima colonna sonora un ottimo accompagnamento.
E' invece proprio nella realizzazione tecnica che il film incontra i suoi maggiori limiti.

Non sempre la decisione di far recitare gli attori con la tecnica del "motion capture" risulta essere vincente: mentre la resa di personaggi di fantasia come Grendel o la stessa crudele madre è di una notevole forza visiva, la resa grafica dei soggetti umani lascia diverse perplessità.
Non serve prendere attori del calibro di Anthony Hopkins, John Malkovich o Angelina Jolie se poi le loro interpretazioni vengono digitalizzate da una tecnica che non riesce a stare dietro ai centinaia di muscoli facciali di un essere umano, rendendo i personaggi, freddi, spenti e totalmente inespressivi.
Si fatica inoltre a comprendere per quale motivo pur potendo disporre degli attori in carne ed ossa, si opti per una tecnica tanto dispendiosa quanto ancora in via di perfezionamento.
Forse anche per questo il film, pur non potendo essere definito un flop, sta avendo risultati deludenti al botteghino, considerato anche le enormi aspettative legate al costo della pellicola.

Nel complesso siamo in presenza di un bel Fantasy, che sicuramente piacerà agli amanti del genere ma che pecca, però, nell'affidarsi ciecamente alle "magie" della computer grafic, tanto da avere la presunzione di riuscire a sostituire un'altra "magia", quella della recitazione, da cui nessun film può prescindere...Almeno per adesso.

Commenta la recensione di LA LEGGENDA DI BEOWULF sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Paolo Ferretti De Luca aka ferro84 - aggiornata al 28/11/2007

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

45 seconds of laughter47 meters down: uncaged5 e' il numero perfettoa herdadea mano disarmataa sonabout endlessnessadults in the roomall this victoryalla corte di ruth - rgbamerican animalsamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreannabelle 3
 NEW
antropocene - l'epoca umanaapollo 11aquaslasharab bluesarrivederci professoreatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbaby gang (2019)babyteethballoonbarnbeautiful boy (2018)beyond the beach: the hell and the hopebirba - micio combinaguaiblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicablue my mind - il segreto dei miei anniboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebring the soul: the movie
 NEW
burning - l'amore bruciaburning canecarmen y lola
 NEW
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dice
 NEW
chiara ferragni - unpostedchristo - walking on watercitizen kcitizen rosicity hunter - private eyesclimax (2018)colectivcorpus christicrawl - intrappolatidaitonadelphinedi tutti i coloridiamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)e poi c'e' katherine
 NEW
eat local - a cena con i vampiriedison - l'uomo che illumino' il mondoeffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfellini fine maifiebre australfiore gemellofulci for fakegenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgloria mundigodzilla ii - king of the monstersgoldstonegretaguest of honourhava, maryam, ayeshahotel artemishouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondo
 NEW
i migliori anni della nostra vita (2019)i morti non muoiono
 NEW
il colpo del caneil criminaleil flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil mostro di st. pauliil pianeta in mareil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanitàil varcoin fabricit: capitolo 2juliet, nakedjust 6.5kinkingdom comela bambola assassina (2019)la fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda maila rivincita delle sfigatela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaol'amour flou - come separarsi e restare amicil'angelo del criminele coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)mademoisellemadre (2019)marriage storymartin edenmaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmes jours de gloiremidsommar - il villaggio dei dannatimio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutnevermindneviano.7 cherry lanepallottole in liberta'parthenonpasspartu': operazione doppiozeropelican bloodpets 2: vita da animaliphotographpolaroidpop black postapowidoki - il ritratto negatoprimula rossapsychosiaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarare beastsrealmsred sea divingrestiamo amicirevenirrialtorocketmanroqaia
 NEW
rosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarisebergselfie
 NEW
selfie di famigliaserenity (2019)seules les betessh_t happensshadow of watershelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensolesoledadspider-man: far from homestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognotesnotathe boy 2the burnt orange heresythe deepthe diverthe elevatorthe great green wallthe king (2019)the kingmakerthe laundromatthe lodgethe long walkthe mirror and the rascalthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe quake - il terremoto del secolothe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sameti presento patricktolkientony driver
 NEW
torino nera (2019)toy story 4tutta un'altra vitaun monde plus granduna famiglia al tappetoverdictvita segreta di maria capassovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkwelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marewomanx-men: dark phoenixyou will die at 20zerozerozero - stagione 1zumiriki

991924 commenti su 41971 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net