Recensione factotum regia di Bent Hamer USA, Norvegia 2005
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione factotum (2005)

Voto Visitatori:   5,93 / 10 (50 voti)5,93Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film FACTOTUM

Immagine tratta dal film FACTOTUM

Immagine tratta dal film FACTOTUM

Immagine tratta dal film FACTOTUM

Immagine tratta dal film FACTOTUM

Immagine tratta dal film FACTOTUM
 

Il "Male di vivere" ha diverse manifestazioni, nel comportamento come nell'espressione artistica. I latini parlavano di "Cupio dissolvi", mentre oggi si argomenta di tendenze autodistruttive, a livello artistico-letterario come in campo psicanalitico e psichiatrico. La linea di demarcazione tra la dimensione semplicemente nevrotica e quella psicotica non è sempre netta (ma di quest'ultima non si tratta in questa sede). Dell'altra, invece, è logico parlare, come madre di melanconie, depressioni e spleen, manifestazioni consuete di disagio e noia esistenziale.
"Sta sotto l'ala del corvo" dicevano gli antichi ebrei per definire l'umore nero del depresso; e cioè nel posto più buio e disperato dove potrebbe essere, senza possibilità, né volontà di uscirne.
Anche se un certo tasso di malinconia è dotazione imprescindibile dell'individuo intelligente, per la coscienza stessa della sua mortalità, e della difficoltà di vivere. La quale sensibilità, poi, varia anche in funzione degli anni, quando il ragazzo, uscito dall'infanzia, approda alla "età del malessere", l'adolescenza; dove proprio il senso intimo di inadeguatezza, e l'urgenza di vivere da adulto senza possederne gli strumenti, rendono penosissima una stagione della vita cui i vecchi tornano sovente con nostalgia... (per difetto di memoria!!). Crescendo, l'età adulta dovrebbe corroborare il carattere e infondere una consapevole fiducia e maggiori ottimismi. Ma non è sempre così. Motivi esogeni ed endogeni stanno alla base di temperamenti malinconici, destinati a stati cronici di depressione o di umori altalenanti di segno bipolare. Molti ne soffrono a vita, mentre a pochi altri si schiudono le porte di una catarsi artistica, dove il disagio esistenziale può assumere toni assai diversi: da quelli scanzonati ed osceni di Henry Miller, a quelli "maledetti" di Majakovskij, dai modi violenti alla Hemingway a quelli onirico-psichedelici dei beat come Kerouac, per finire, entrando finalmente in tema, con la crudezza feroce e corrosiva di Bukowski.

Nel suo primo romanzo Factotum, questi si autoraccontava, dipingendo la sua vita border line di vagabondo, donnaiolo impenitente, giocatore ed alcoolista, con modi fortemente autoironici e sovente grotteschi; alla ricerca quasi maniacale della caduta individuale e della sconfitta. Unico miraggio e luce di speranza, la "soluzione artistica": il successo dei suoi scritti, che alla fine venne, dandogli un poco di tranquillità (proprio lui diceva: «chi ha detto che un poeta deve fare la fame? Riempitemi un bel piatto di fagioli... vedrete che poesie vi farò!»). Di questa scanzonatezza, ironica ma disperante, il film del norvegese Bent Hamer offre una valida testimonianza, in assoluta fedeltà; e sarebbe certamente piaciuto a Bukowski, che prima di morire aveva contestato la versione americana con Mickey Rourke. Evidentemente, proprio perché europeo, il regista ha eseguito una sceneggiatura "molto letteraria", asciutta e convincente, in bilico tra ironia e squallore come in tutte le opere dell'autore; senza calcare i toni sulla critica di fondo al perbenismo e al conformismo dell'altra società, la americana tipo, che lavora, programma, guadagna e consuma.

Ne deriva una "lettura" molto libresca, con tempi lunghi, a volte ripetitivi, ma sempre in grado di farci penetrare a fondo nella psicologia del protagonista. Il quale poi è il bravissimo Matt Dillon, tornato di recente in auge nel film "Crash". Debitamente invecchiato e ingrassato, l'ex emulo di James Dean (bello-maledetto-indifeso) gioca la parte nel più convincente dei modi, trasferendoci direttamente il malessere del protagonista Henry Chinaski, alias Bukowski stesso!
Altrettanto bene va detto dell'interprete femminile, Lily Taylor, straordinariamente aderente all'immagine delle donne letterarie dello scrittore tedesco; non troppo bella, un po' decadente, eternamente arrapata e avviticchiata come l'edera alla mala pianta del suo uomo, quasi a nutrirsi dei suoi mali.

Bene anche la fotografia e i personaggi di contorno, con un montaggio di "respiro narrativo" più che dinamicamente cinematografico. Comunque un lavoro impeccabile, degno di fare da trailer alla lettura di Bukowski, per chi ancora non lo conoscesse.

Commenta la recensione di FACTOTUM sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di GiorgioVillosio - aggiornata al 11/05/2006

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1899 - stagione 1a letto con sartreacqua alle cordeacqua e aniceaiuto! e' natale!amsterdamanataranche ioannie ernaux - i miei anni super 8avatar - la via dell'acquababylon (2022)belle & sebastien - next generationbigger than us - un mondo insiemebillie eilish: live at the o2black adamblack panther: wakanda forever
 R
blondeboiling point - il disastro e' servitobones and allboris - stagione 4bros
 NEW
bussano alla portac'era una volta in italia - giacarta sta arrivandoc'era una volta in italia - giacarta sta arrivandocharlotte m.: il film - flamingo partychiaraclose (2022)coldplay: music of the spheres - live broadcast from buenos airesconfess fletchcut! zombi contro zombidampyrdiabolik - ginko all'attacco!domino 23 - gli ultimi non saranno i primiemancipation - oltre la liberta'eoernest e celestine - l'avventura delle 7 notefairytale - una fiabafallforever young (2022)fortuna grandaglass onion - knives outgli occhi del diavologodland - nella terra di diograzie ragazziguardiani della galassia: holiday specialhellholei migliori giornii racconti della domenicail corsetto dell'imperatriceil gatto con gli stivali 2 - l'ultimo desiderioil grande giornoil mio amico massimoil mio nome e' vendettail mio vicino adolfil piacere e' tutto mioil primo giorno della mia vitail principe di romail prodigioil ritorno (2022)il talento di mr. crocodileimprovvisamente nataleincroci sentimentaliio sono l'abissoio vivo altrove!ipersonniajung_ela californiala fata combinaguaila ligne - la linea invisibilela prima regolala seconda viala signora harris va a parigila stranezzala timidezza delle chiomeladri di natalele otto montagnele vele scarlatteleaveliam gallagher: knebworth 22l'innocente (2023)l'ispettore ottozampe e il mistero dei misteriliving (2022)lo schiaccianoci e il flauto magicol'ombra di caravaggiol'uomo sulla stradam3ganma nuitma tu, mi vuoi bene?maria e l'amoremasquerade - ladri d'amoreme contro te: il film - missione giunglamiracle - storia di destini incrociatimonicamunch - amori, fantasmi e donne vampironannynapoli magicanarvik: hitler's first defeatnatale a tutti i costinel nostro cielo un rombo di tuononessuno deve saperenezouh - il buco nel cieloniente di nuovo sul fronte occidentale (2022)notte fantasmaone piece film redorlando (2022)pamela, a love storyperfetta illusionepinocchio di guillermo del toropiovepoker faceprincess (2022)profetiquesta notte parlami dell'africaragazzacciorapiniamo il duceritratto di reginariunione di famiglia - non sposate le mie figlie 3saint omersanta luciascare package ii: rad chad's revengesi', chef! - la brigadespaccaossastoria di un uomo d'azionestrange world - un mondo misteriosotango con putin
 NEW
tarterezinthe christmas showthe fabelmansthe fearwaythe good nursethe great busterthe land of dreamsthe leechthe mean onethe menuthe pale blue eye - i delitti di west pointthe planethe woman kingtori e lokitatre di troppotre minutitriangle of sadnesstrieste e' bella di notteun anno, una notteun bel mattinoun matrimonio esplosivoun vizio di famigliauna mamma contro g. w. bushuna notte violenta e silenziosauna voce fuori dal corovicini di casawar - la guerra desideratawhitney - una voce diventata leggendayakari: un viaggio spettacolare

1036939 commenti su 48839 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ACCELERATIONBEACON POINTBENVENUTI ALLA MONSTER HIGHCAMPING PON PONCORSA CONTRO LA PAURADIMENSIONI PARALLELEDOOMSDAY DEVICEERBARME DICH - MATTHÄUS PASSION STORIESFERNANDAGERONIMO! (1962)GIOCO TRAGICOGUERRA TRA POLIZIEIL BAR DEL TELEFONOIL PRODIGIOSO MAURICEIL TANGO DEL VEDOVO E IL SUO SPECCHIO DEFORMANTEINFINITY POOLKARAOKELA RIVOLTA DEI SEMINOLELA TELENOVELA ERRANTELA VESPA E LA REGINAMAD HEIDIMETE MIEDOOSSESSIONE (2015)PRIGIONIERA DEL PASSATOQUEI DUE - EDDA E GALEAZZO CIANOROMULUS - STAGIONE 2SANTA BARBARATHE BLACKOUTTHE DOMESTICTHE LAST BATTLETHE MISFITSTHE TIME MACHINE (1978)UNA FAVOLA FANTASTICAUN'ESTATE A MAURITIUSZACK, CANE EROE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net