Recensione concorrenza sleale regia di Ettore Scola Italia 2000
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione concorrenza sleale (2000)

Voto Visitatori:   7,17 / 10 (43 voti)7,17Grafico
Migliore Scenografo
VINCITORE DI 1 PREMIO DAVID DI DONATELLO:
Migliore Scenografo
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film CONCORRENZA SLEALE

Immagine tratta dal film CONCORRENZA SLEALE

Immagine tratta dal film CONCORRENZA SLEALE

Immagine tratta dal film CONCORRENZA SLEALE

Immagine tratta dal film CONCORRENZA SLEALE

Immagine tratta dal film CONCORRENZA SLEALE
 

Uscito nel 2001, il film, regia di Ettore Scola ("Una giornata particolare", "La famiglia", "C'eravamo tanto amati"), si ricollega al discorso di denuncia sociale e di rivisitazione storica da sempre caro al regista.

La storia è ambientata in una strada del centro di Roma, interamente ricostruita negli studi di posa e nelle abitazioni prospicienti, ed analizza con un occhio attento ma forse troppo benevolo le conseguenze del patto stretto tra Hitler e Mussolini nel 1938.
Voce narrante dell'intreccio è quella di un bambino che con occhi innocenti e totalmente inconsapevoli descrive gli eventi senza darne eccessivo risalto; ma il vero nucleo della vicenda è dato dai continui battibecchi tra Diego Abatantuono e Sergio Castellitto, ariano il primo, ebreo l'altro, commercianti rivali. I loro litigi da nemici-amici fanno rivivere i contrasti alla Fabrizi-Totò, a cui i due attori somigliano per stazza. Gli altri attori sono tutti ottimi caratteristi: da Bigagli, commissario di polizia dal fraseggio magniloquente, alla servetta veneta Collodel alla commessa bruttina Impacciatore, tutti fanno il proprio dovere in maniera impeccabile nonostante il taglio un po' troppo televisivo dell'intera storia.
Scola fa del suo meglio e la pellicola è senza dubbio dignitosa, scorrevole e senza sbavature, però purtroppo duole dire che è nel pieno stile dell'attuale cinematografia italiana, troppo piegata ad un'impostazione televisiva nelle riprese e nella recitazione degli attori.

La scelta di raccontare la grande storia attraverso gli occhi dei piccoli è senza dubbio interessante, partendo da un diverso punto di vista, lo sguardo di chi, come tutti, si è trovato a vivere avvenimenti importanti senza esserne pienamente consapevole, ma comunque registrando lentamente che qualcosa stava cambiando, che non tutto andava bene. Il commerciante ebreo Leone, ricco e in ascesa, ad inizio film vede scivolare via le sue conquiste senza un'apparente motivazione; i suoi diritti minimi vengono meno, dalla possibilità di detenere in casa un apparecchio radiofonico, alla domestica ariana, ma è lo sguardo nel vuoto del figlio più piccolo costretto a casa in una giornata piovosa d'autunno mentre il suo compagno cristiano ricomincia ad andare a scuola dopo le vacanze estive che gli fa capire che la tragedia è iniziata.

Scola, così come aveva fatto in "Una giornata particolare", in cui si riviveva la visita di Hitler attraverso le vite perse di una povera casalinga e di un giornalista condannato al confino, non giudica, non sottolinea gli eventi ma li dà in pasto, sicuro, forse troppo, della comprensione del suo pubblico. Lo spettatore osserva la lenta caduta di Leone e della sua famiglia, lo spirito battagliero della commessa del commerciante ariano, l'improvvisa simpatia di quest'ultimo verso il "collega" caduto in disgrazia, ma se all'oscuro di quegli avvenimenti, non può cogliere completamente le scelte del regime nè le loro infime conseguenze. Leone e famiglia non possono più vivere nell'elegante strada romana dove abitavano da sempre, non possono più gestire un negozio alla moda, devono andar via nel ghetto insieme agli altri compagni di "razza" e di sventura. Salgono sul carro con le loro masserizie, sguardo perso nel vuoto del futuro, triste allegoria di un viaggio ben più lungo e tragico che toccherà qualche anno dopo alla maggior parte degli abitanti del ghetto di Roma, purtroppo allegoria, perché Scola non vuole dire e ahimè molti spettatori non possono o non vogliono sapere.

Commenta la recensione di CONCORRENZA SLEALE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di peucezia - aggiornata al 06/08/2007

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10 giorni senza mamma7 uomini a mollo
 NEW
a un metro da tealexander mcqueen - il genio della modaalita - angelo della battagliaalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)ancora auguri per la tua morteanimasaquamanasterix e il segreto della pozione magicaattenti al gorilla
 NEW
be kind - un viaggio gentile all'interno della diversita'beautiful boy (2018)ben is backbenvenuti a marwenbird box
 HOT
bohemian rhapsodyborder: creature di confineboy erased - vite cancellatebts world tour: love yourself in seoulbumblebeecalcutta - tutti in piedicapri-revolutioncaptain marvelcartac'e' tempoc'era una volta il principe azzurrochi scriverà la nostra storia?city of liescocaine - la vera storia di white boy rickcold war (2018)colette (2018)compromessi sposiconversazioni atomichecopia originalecoppermancreed iicroce e delizia (2019)crucifixion - il male e' stato invocato
 NEW
dafne
 NEW
detective per casodiabolik sono iodinosaurs (2018)domani e' un altro giorno (2019)don't fuck in the woods 2dove bisogna staredragon ball super: brolydragon trainer: il mondo nascosto
 NEW
ed e' subito seraescape room (2019)ex-otago - siamo come genovaghostland - la casa delle bamboleglassgloria bellgreen bookhepta. sette stadi d'amoreholmes and watsoni bambini di rue saint-maur 209i nomi del signor sulcici villeggiantiil carillonil castello di vetroil coraggio della verita (2018)il corriere - the muleil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il mio capolavoroil primo reil professore cambia scuola
 NEW
il professore e il pazzoil ritorno di mary poppinsil testimone invisibile
 NEW
il venerabile w.
 NEW
instant familykusama: infinityla befana vien di notte
 HOT
la casa di jack
 NEW
la conseguenzala donna elettricala douleurla favoritala fuga - girl in flight
 NEW
la mia seconda volta
 R
la notte dei 12 annila notte e' piccola per noi - director's cutla paranza dei bambinila prima pietrala promessa dell'albala vita in un attimol'agenzia dei bugiardilake placid: legacyland
 NEW
l'eroel'esorcismo di hannah graceliberol'ingrediente segretolo sguardo di orson welleslontano da quil'uomo che rubo' banksyl'uomo dal cuore di ferrom.i.a. - la cattiva ragazza della musicamacchine mortalimaria regina di scoziamathera - l'ascolto dei sassimia e il leone biancomodalita' aereomomenti di trascurabile felicita'moschettieri del re: la penultima missione
 NEW
my hero academia the movie: the two heroesnelle tue mani (2018)nessun uomo e' un'isolanightmare cinemanon ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon sposate le mie figlie 2ognuno ha diritto ad amare - touch me notovunque proteggimiparlami di tepeppermint
 NEW
peppermint - l'angelo della vendetta
 NEW
peterloopiercingquello che veramente importaralph spacca internetremirex - un cucciolo a palazzoricomincio da me (2019)
 NEW
ricordi?ride (2018)roma (2018)santiago, italiasara e marti - il film
 NEW
scappo a casase la strada potesse parlarese son rosesofiaspider-man: un nuovo universosulle sue spalle
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe final wishthe front runner - il vizio del poterethe lego movie 2: una nuova avventurathe old man & the gun
 NEW
the prodigy - il figlio del malethe vanishing - il mistero del farothe young cannibalstintoretto. un ribelle a veneziatramonto (2018)tre voltiun giorno all'improvvisoun piccolo favoreun uomo tranquillo (2019)un valzer fra gli scaffaliun viaggio a quattro zampe
 NEW
un viaggio indimenticabileun'avventuravan gogh - sulla soglia dell'eternita'velvet buzzsawvice - l'uomo nell'ombravoglio mangiare il tuo pancreaswestwood. punk, icona, attivistawunderkammer - le stanze della meraviglia

985859 commenti su 41016 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net