Recensione avere vent'anni regia di Fernando Di Leo Italia 1978
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione avere vent'anni (1978)

Voto Visitatori:   6,95 / 10 (33 voti)6,95Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film AVERE VENT'ANNI

Immagine tratta dal film AVERE VENT'ANNI

Immagine tratta dal film AVERE VENT'ANNI

Immagine tratta dal film AVERE VENT'ANNI

Immagine tratta dal film AVERE VENT'ANNI

Immagine tratta dal film AVERE VENT'ANNI
 

Lia e Tina, conosciutesi durante un falò in spiaggia, decidono di intraprendere un viaggio verso Roma. Le due donne, decisamente indipendenti e assertrici di una libertà espressiva e soprattutto sessuale, si ritroveranno a vivere in una comune dove a regnare saranno il sesso libero e la droga. Alla fine saranno costrette a tornare alle proprie case e ad andare incontro ad un tragico epilogo.

E' un peccato essere giovani, belle e libere? E' un peccato essere donne in tutto e per tutto senza trincerarsi in comportamenti costrittivi e inibitori? Le protagoniste di "Avere vent'anni" si scontrano col pregiudizio soprattutto maschile, ma non solo. Per i loro comportamenti aperti e ammiccanti, vengono scambiate per delle prostitute da alcuni avventori, gli stessi che si faranno protagonisti terribili e deprecabili di un finale agghiacciante e terrorizzante, del tutto avulso dal contesto goliardico e leggero dell'intera pellicola, ma decisamente funzionale per gli intenti accusatori del regista.

Perché "Avere vent'anni" non è solo una commedia sexy, come si potrebbe pensare data la presenza delle due regine del genere, le straordinariamente belle Lilli Carati e Gloria Guida, e dal tono che si respira per l'intera pellicola, è anche un film di denuncia sociale contro il pregiudizio e gli effetti disastrosi a cui questo può portare. Il dilemma però rimane: il regista da che parte sta? Un quesito non facilmente risolvibile, dato che per tutto il film sembra parteggiare per le due ragazze mostrandoci la meschinità di tutti i personaggi che si correlano con loro , a partire dal Nazariota, il meschino gestore della comune in cui le due si rifugiano per mancanza di mezzi di sussitenza e dove faranno esperienze sessuali di ogni tipo, anche lesbico.Conosceranno un parterre di personaggi strambi: una ragazza madre di tre gemellini; un drogato di nome Rico; una sorta di sciamano completamente avulso dalla realtà; l'informatore-infiltrato della polizia, ecc...
Il finale shockante e crudele è di difficile interpretazione: atteggiamenti come quelli delle due donne vanno incontro a punizione sicura e sono quindi da condannare, oppure si tratta di una vera e propria denuncia di una società che continuerà a reprimere chi non si attiene ai canoni prestabiliti?

"Siamo giovani, belle e incazzate", continuano a ripetere imperterrite le due ragazze, ma sono anche libere da qualsiasi freno inibitore. E' giusto che ci sia un limite all'estrema libertà di ognuno di noi di esprimere completamente la propria personalità e i propri istinti? Difficile riuscire a dare una risposta, così com'è difficile carpire la reale idea del regista, che firma la sua pellicola più controversa, andando incontro anche a numerosi intoppi, tra cui sicuramente la censura e l'ostracismo di una distribuzione poco coraggiosa o troppo perbenista. A causa dell'eccessività di alcune scene (soprattutto il finale e la scena lesbo tra le due protagoniste), il film fu distribuito in una versione completamente e malamente rimontata, scevro di quel finale così essenziale, sostituito da una chiusa decisamente consolante e buonista, ma poco in linea con i reali intenti del regista, che aveva dato alla sua pellicola un'essenza dissacratoria e rivoluzionaria.

"La base della convivenza umana è la comunicazione", dirà il Nazariota al fine di convincere le due nuove arrivate a prostituirsi per mandare avanti la baracca. Fatto sta che alle donne si richiede sempre altro e cioè che siano soddisfacenti e accomodanti a letto ed efficienti in casa e soprattutto in cucina. E' proprio da questo che fuggono le due ragazze, e sicuramente non le si possono dare tutti i torti.
Esplicativa a riguardo la sequenza in cui Lia e Tina si confessano apertamente e sinceramente davanti alla telecamera di un regista che sta girando un film d'inchiesta. Sembra quasi che le attrici si stiano rivolgendo direttamente allo spettatore, rendendolo consapevole degli intenti apertamente sociali della pellicola, seppur ben nascosti dalla patina erotica che si respira per la maggior parte del tempo.

Se la scelta di due attrici come Lilli Carati e Gloria Guida, icone per eccellenza di un certo tipo di cinema e soprattutto amatissime dal pubblico sia maschile che femminile, può dirsi sicuramente azzeccata, il farle protagoniste di un finale così violento e quasi insostenibile non ha portato fortuna al regista, che si disse infatti pentito di questa scelta, perché non ne aveva previsto i risultati disastrosi in quanto a presa sul pubblico.

"Il femminismo è una cosa troppo seria per farlo fare alle femministe", dirà uno dei protagonisti della pellicola durante l'intervista per il film-inchiesta, affermazione che potrebbe farci propendere verso un'interpretazione femminista del film da parte di Di Leo.

Una cosa però è decisamente certa e cioè che gli uomini, attenendoci a ciò che avviene in "Avere vent'anni" non ci fanno una bella figura.

Commenta la recensione di AVERE VENT'ANNI sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di A. Cavisi - aggiornata al 04/11/2010 10.26.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

800 eroia cena con il lupoa classic horror storya dayagente speciale 117 al servizio della repubblica - missione rioagente speciale 117 al servizio della repubblica: missione cairoagnesall my lifeamazing grace (2018)
 NEW
ancora piu' belloatlasbaphometbeckettblack widow (2021)blood brothers: malcolm x & muhammad aliblood red sky
 NEW
blue bayoubon joviboys (2021)candymancapitan sciabola e il diamante magicocensorcodacome un gatto in tangenziale - ritorno a coccia di mortocomediansdau, natashademonic (2021)
 NEW
dune (2021)earwig e la stregaennio: the maestroescape room 2: gioco mortaleextraliscio - punk da balerafalling - storia di un padrefast & furious 9 - the fast sagafear street parte 1: 1994fear street parte 2: 1978fear street parte 3: 1666fellinopolisfigli del soleframmenti dal passato - reminiscencefree guy - eroe per giocofuturahasta la vista!i croods 2 - una nuova erai profumi di madame walberg
 NEW
il cieco che non voleva vedere titanicil collezionista di carteil gioco del destino e della fantasia
 NEW
il giro del mondo in 80 giorni (2021)
 NEW
il matrimonio di rosail mostro della cripta
 NEW
il ragazzo piu' bello del mondo
 NEW
il silenzio grande
 NEW
il viaggio del principein prima lineain the earthin the heights - sognando a new yorkio sono nessunoio, lui, lei e l'asinojodorowsky's dunejosepjungle cruisekatekufidla brava mogliela casa in fondo al lagola cordigliera dei sognila felicita' degli altri...la grande staffettala guerra a cubala guerra di domani (2021)la nostra storiala notte del giudizio per semprela ragazza con il braccialettola ragazza di stillwaterla terra dei figlila vita che verra'l'amante russol'amore non si salet us inlucal'uomo nel buio - man in the darkmadres paralelasmalignant (2021)mandibules - due uomini e una moscamarx puo' aspettareme contro te: il film - il mistero della scuola incantatamedusa: queen of the serpentmi chiedo quando ti manchero'mondocane (2021)monster hunterno sudden movenowhere specialocchi bluoldpenguin bloomper luciopeter rabbit 2 - un birbante in fugapigpossession - l'appartamento del diavolopunta sacraquello che non so di tequi rido ioreflectionritorno in apnearoom 9run (2020)school of mafia
 NEW
schumachershang-chi e la leggenda dei dieci anellisibyl - labirinti di donnasnake eyes: g.i. joe - le originisongbird
 NEW
spin time, che fatica la democrazia!spiral - l'eredita' di sawspirit - il ribellestate a casastorm boy - il ragazzo che sapeva volare
 NEW
supernova (2021)the book of visionthe boy behind the doorthe green knightthe ice roadthe lockdown hauntingsthe nest (2021)
 NEW
the night house - la casa oscurathe protege'the sparks brothersthe suicide squad - missione suicidathe voyeursthey talktigerstoo late (2021)toothfairy 3triumphuna donna promettente
 NEW
una relazioneuno di noiuntitled horror movie (umh)volami viavoyagerswelcome venicex&y - nella mente di anna

1020867 commenti su 46284 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net