wildlife (2018) regia di Paul Dano USA 2018
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

wildlife (2018)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film WILDLIFE (2018)

Titolo Originale: WILDLIFE

RegiaPaul Dano

InterpretiCarey Mulligan, Ed Oxenbould, Bill Camp, Jake Gyllenhaal, Lexi Anastasia

Durata: h 1.45
NazionalitàUSA 2018
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 2018

•  Altri film di Paul Dano

Trama del film Wildlife (2018)

Joe, sensibile sedicenne, è l'unico figlio di Jeanette e Jerry, una casalinga e un giocatore professionista di golf che vivono in una cittadina del Montana negli anni Sessanta. Quando perde il suo lavoro, Jerry decide di unirsi agli uomini che stanno cercando di spegnere un violento incendio scoppiato nei boschi vicino al confine canadese, lasciando da soli moglie e figlio. Ritrovatosi improvvisamente n divenire adulto, Joe è testimone della relazione extraconiugale della madre con un uomo più anziano.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,86 / 10 (7 voti)5,86Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Wildlife (2018), 7 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Lockjack  @  30/01/2020 23:09:27
   5½ / 10
Scusazia eventuala rori di battegiatura mal programa di tradazione de linguaccio de seggni intesto scretto hà piutosto primmitivo.

Solu per diro chevòi primatiglabbri sete proppro sciti male!

Hanabi-ko [maciamateme puro Koko}

topsecret  @  07/12/2019 17:31:11
   6½ / 10
Repentino disfacimento di una famiglia apparentemente perfetta.
Esordio alla regia per Dano che racconta una storia famigliare come tante, rimarcando il sottile confine tra odio e amore.
L'inizio mostra una famiglia come tante: un padre affaccendato nel compiacere i clienti del golf club dove lavora, una madre dedita alla casa e alla famiglia e un figlio bravo negli studi e attento nel non deludere le aspettative genitoriali.
Il declino arriva con il licenziamento del padre che innesca una carambola distruttiva nella psiche della moglie, posseduta improvvisamente dal demone della tr0iaggine e dalla consapevolezza di vivere una vita insoddisfacente. Il resto è consequenziale.
Provare antipatia e biasimo per i personaggi di una storia è comunque sinonimo di coinvolgimento, perciò Dano riesce a fare centro, almeno per quanto mi riguarda, nel proporre le situazioni e le dinamiche del suo film. Anche se, personalmente, ho apprezzato poco la frettolosità degli eventi devo però dire che la loro messa in scena riesce a essere convincente e interessante quanto basta per poter raggiungere la sufficienza piena. Voto da assegnare soprattutto per la prova del cast.

Mauro@Lanari  @  03/10/2019 20:59:55
   3 / 10
Don't believe the hype, il corretto mantra della nostra epoca
Paul Dano assembla qualunque difetto d'un'opera indie: il pauperismo, l'affresco dell'esistenza yankee ridotta a copia seriale d'"American Gothic", la sudditanza vers'il cinema francese (come il primo Spike Lee o il mumblecore), in particolare verso la poetica dell'esordio di Truffaut (con tanto di camera-car che segue la fuga del giovane protagonista vessato dalla famiglia) e l'inquadrature fisse e vuote di Bresson. Ancor'una volta, meglio gl'originali.

(Mauro Lanari)

wicker  @  15/09/2019 19:10:36
   7 / 10
Buon film con un Dano esordiente alla regia che su sceneggiatura solida di un libro di Ford tira su l'ennesimo film sull'altro lato della medaglia del sogno americano .
E come per "revolutionary road" e "pastorale americana" sono gli ambienti vuoti e gelidi così come i personaggi nevrotici , ossesionati e schiacciati dalle aspettative della società a farla da padrone .
bene i protagonisti ,il regista lo rivediamo magari con un film fatto con farina del suo sacco

TheLegend  @  12/09/2019 19:57:38
   6½ / 10
Dramma familiare in cui spiccano gli attori.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  05/09/2019 12:07:16
   6 / 10
La famiglia raccontatat da Dano, nel suo esordio alla regia, è una famiglia disgregata, fredda, stanca.
Impianto classico, bravi attori, niente di strepitoso.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  01/03/2019 23:27:51
   6½ / 10
Paul Dano sceglie come esordio alla regia una storia classica, molto vicina alle corde del melodramma anni '50 non lontano dalle corde di Sirk. Assumendo come punto di osservazione privilegiato il punto di vista del protagonista, si assiste al graduale sgretolamento di una famiglia, perdita di modelli che fino a quel momento erano considerati perfetti. Una viaggio di formazione tra depressione e paesaggi desolati. Dano alla regia concede poco allo spettatore, si affida molto alla caratterizzazione dei personaggi offerta dall'ottimo cast a disposizione. Un esordio con qualche piccola incertezza, ma tutto sommato dall'impianto solido.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001042 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net