tre giorni per la verita' regia di Sean Penn USA 1995
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

tre giorni per la verita' (1995)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film TRE GIORNI PER LA VERITA'

Titolo Originale: THE CROSSING GUARD

RegiaSean Penn

InterpretiJack Nicholson, Anjelica Huston, David Morse, Robin Wright, Piper Laurie

Durata: h 1.35
NazionalitàUSA 1995
Generedrammatico
Al cinema nel Luglio 1995

•  Altri film di Sean Penn

Trama del film Tre giorni per la verita'

Il 17 agosto è un giorno cruciale per Freddy: lo stesso giorno, alcuni anni prima, un ragazzo ubriaco al volante travolse e uccise sua figlia Emily. Per Freddy quella perdita segnò la fine della vita: anche il suo matrimonio andò in frantumi e lui ormai vive come uno sbandato. Il 17 agosto John, il ragazzo che gli uccise la figlia, viene rilasciato. Ma per Freddy non ha pagato abbastanza: a notte fonda l'uomo va a casa del ragazzo per ucciderlo. John lo supplica di ""graziarlo"". Freddy gli concede ancora tre giorni di vita: poi tornerà.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,93 / 10 (21 voti)5,93Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Tre giorni per la verita', 21 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

JOKER1926  @  22/10/2010 19:11:57
   5 / 10
Il tema principe del lavoro di Sean Penn in "Tre giorni per la verità" è quello della vendetta; comunque in linea di massima nonostante qualche interessante spunto il film con Jack Nicholson mostra delle crepe piuttosto evidenti.
"Tre giorni per la verità" è la storia ad incrocio fra due personaggi (il gioielliere e John), l'idea non è male ma lo sviluppo lascia perplessi,
insomma non si respira una stagnante drammaticità e una necessaria serietà, il tutto sembra essere a tratti romanzato e in altre circostanze le situazioni diventano banali e quasi parodistiche specie quelle con Jack Nicholson ove palesemente traspare un'inopportuna ironia nera, davvero irritante.
La pellicola cerca di mettere in risalto le due vite parallele, la regia evidenzia in modo abbastanza limpido le contraddizioni di un uomo che, volenteroso di vendicarsi, incarna a meglio le peggiori virtù di un teppista; dall'altra parte un uomo che ha sbagliato ma dopotutto attivo per una vita migliore, per una prospettiva diversa…


Sfruttando retorica ed etica potremmo dire che "Tre giorni per la verità" è un film d'autore che funge dai "regolamenti" del Cinema, ma a conti fatti, paradossalmente, il film per molto tempo sembra davvero una pellicola comune, molto ordinaria e particolare (semmai) solo nelle sue negatività, ad esempio non convince il finale movimentato e futile, quasi da fiction.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008490 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net