sherlock holmes: soluzione settepercento regia di Herbert Ross Gran Bretagna 1976
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

sherlock holmes: soluzione settepercento (1976)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film SHERLOCK HOLMES: SOLUZIONE SETTEPERCENTO

Titolo Originale: THE SEVEN PER CENT SOLUTION

RegiaHerbert Ross

InterpretiVanessa Redgrave, Nicol Williamson, Robert Duvall

Durata: h 2.00
NazionalitàGran Bretagna 1976
Generegiallo
Al cinema nel Marzo 1976

•  Altri film di Herbert Ross

Trama del film Sherlock holmes: soluzione settepercento

Il dottor Watson riesce a condurre Holmes da Sigmund Freud per sottoporsi alla terapia psicanalitica che lo guarirà dalla sua dipendenza dalla cocaina. Insieme al proprio assistente e al celebre dottore, Holmes viene coinvolto nel caso di un ex-ballerina sequestrata e in procinto di essere donata a un ricco orientale, come "pagamento" di un debito.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,20 / 10 (10 voti)7,20Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Sherlock holmes: soluzione settepercento, 10 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DankoCardi  @  02/12/2023 12:12:23
   7½ / 10
Una storia insolita di Sherlock Holmes, tratta infatti da un romanzo apocrifo. Invece di lanciarsi subito sul solito mistero da risolvere la vicenda affronta l'umanissimo problema della dipendenza dalla droga del più grande investigatore del mondo e infatti nella prima parte la sceneggiatura ci mette un pò a decollare. Poi, però, mettendoci di mezzo anche figure storiche che mai ci saremmo immaginati coinvolti in un'avventura come Sigmund Freud, la vicenda scivola in un giallo d'azione incalzante dove Holmes torna ad essere quello che tutti conosciamo e dove l'indagine deduttiva si sposa con l'azione pura. L'attore Nicol Williamson è perfetto nel ruolo di un Holmes più fragile ed insicuro ma che quando serve sa tirare fuori gli attributi, molto bravo anche Alan Arkin ma tutto il cast è di primo livello. Dello specialista Herbert Ross vanno ricordate le estranianti scene di delirio.

daniele64  @  29/11/2021 13:12:58
   6½ / 10
Visto che oramai Sherlock Holmes è soggetto ad una grave dipendenza dalla cocaina e non ragiona più , il fido Watson lo conduce con l' inganno a Vienna per farlo visitare dal dottor Freud ... Si tratta dell' ennesima avventura apocrifa del celebre investigatore londinese , stavolta nata dalla penna del noto sceneggiatore e regista Nicholas Meyer ed affidata alla direzione dell' esperto Herbert Ross , apprezzato autore di commedie . La pellicola si può dividere in due parti : nella prima , molto ragionata , il metodo deduttivo di Holmes si confronta con il metodo analitico di Freud e questo permette al genio di Baker Street di sconfiggere i suoi demoni interiori e di comprendere le cause del suo odio viscerale per il professor Moriarty . Nella seconda invece , il ritmo va in crescendo grazie all' evoluzione della trama " gialla " , sino allo scoppiettante finale sul treno , in cui i protagonisti paiono persino girare senza controfigura qualche scena pericolosa . Eleganza formale delle immagini ed impeccabili ricostruzioni d' epoca sono i punti di forza di questa pellicola , oltre naturalmente al grandioso cast . Il sottovalutato Nicol Williamson è un buon Holmes , Robert Duvall è un credibile Watson , mentre Alan Arkin è un Freud magari un po' troppo intraprendente . Ma non è finita qui , perchè poi abbiamo addirittura Laurence Olivier nei panni dell' insignificante Moriarty e Vanessa Redgrave in quelli della fascinosa vittima . Peccato per il ritmo parecchio compassato della prima parte , cosa che fa sì che questo non si possa definire il miglior film sul detective inglese . Comunque vale ancora un 6,5 tendente al 7 .

Goldust  @  23/12/2019 14:53:15
   6 / 10
Media generosa per un Holmes un pò fuori dagli schemi che ritrova il suo proverbiale fiuto grazie al'aiuto del fido Watson ed a quello di un insospettabile Sigmund Freud. Insieme, anche grazie all'aiuto dell psicanalisi, supereranno la dipendenza dalla cocaina del detective e risolveranno il canonico caso giallo d'ordinanza, concentrato quest'ultimo nella seconda parte del film ( la migliore, al contrario di una prima abbastanza statica ) dove i nostri non si fanno mancare nulla, neanche un adrenalinico inseguimento sul treno. La realizzazione è ben fatta e ci sono fior di attori in parti secondarie, tuttavia Williamson mette in campo uno Sherlock piatto che è probabilmente il peggiore mai visto sul grande schermo.
Perdibile, se proprio non si è fan.

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  07/12/2012 14:16:05
   8 / 10
Solo la classe di Herbert Ross, di uno dei personaggi letterari più belli e affascinanti di tutti i tempi, e di un gruppo di quattro degli attori più leggendari del cinema americano poteva rendere un'opera così bella, leggera e profonda.
Amo tutte le versioni di Sherlock, da questa a quella di Guy Pearce, amo il razionalismo e l'ironia inglese del grande detective (con buona pace di Sciascia che invece preferiva Poirot, se non sbaglio).
Robert Duvall rende un grande anche se discreto Watson, signorile come tutti i personaggi interpretati da questo eccellente caratterista.
Laurence Olivier spicca per un'interpretazione istrionica che convince pienamente.
Ma è Alan Arkin, animale di categoria rara, che ci restituisce un Freud gigantesco. Arkin riesce a restituire un'immagine classica, ma al contempo originale del grande medico viennese (decisamente migliore di quella recente di Mortensen) aggiungendo semplicemente la sua peculiarità stilistica: l'ironia. Arkin è il grande maestro di questa tecnica attoriale, con cui riesce a rendere ironia e serietà con la fisicità e pochi guizzi dello sguardo. Un genio assoluto del cinema.
Vanessa Redgrave come al solito straordinaria (meglio della McAdams).

Il film è una perla rara, da recuperare assolutamente.
"Holmes! Holmes! Cosa dirò ai miei, ai tuoi lettori?"
"Dì loro che sono stato ucciso dal mio precettore, non ci crederanno mai... anche se è vero"

For long time he remained there.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  23/07/2012 20:57:30
   6½ / 10
Va preso per quel che è, un divertissment abbastanza assurdo, anche se ben curato in diversi aspetti. In certi punti i dialoghi diventano veramente da barzelletta, così come le situazioni da western del finale. Peccato che i 2 attori migliori abbiano parti così marginali.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  12/02/2012 23:27:59
   7½ / 10
Ricordo la lettura dell'apocrifo più famoso di Sherlock Holmes anni fa, da ragazzo; mi piacque tantissimo ma l'avevo quasi dimenticato. Questo film traspone da quel che ricordo fedelmente il libro di Meyer, interessantissimo già di suo.

Un bell'approfondimento su Holmes, su alcuni dei temi più interessanti che con ogni probabilità a Doyle non interessava per nulla sviscerare (ad esempio il totale disinteresse per il gentil sesso tranne il caso della Adler). O ancora l'odio profondo per la Nemesi Moriarty. La spiegazione di Meyer è tanto esagerata quanto verosimile ed affascinante, e tira in ballo anche Freud in uno scontro/collaborazione memorabile. Non deve stupire dato che i fan dell'Holmes cartaceo (quello vero) troveranno nella pellicola pane per i loro denti con svariate citazioni ai racconti e romanzi del detective inglese e qualche altra chicca (come un accenno a Poe e il suo Dupin, non dirò altro).

Grazie ad alcuni pregevoli guizzi visivi il film non annoia mai e diverte tantissimo, più di quello che si potrebbe aspettare. E poi quella sorta di aria vecchiotta rende "Soluzione Settepercento" ancora più affascinante... Stesso dicasi per la scelta di rendere Holmes un uomo del suo tempo che incontra un personaggio cardine della storia novecentesca come il padre della psicanalisi.
Contribuisce alla riuscita un cast affiatatissimo, sorretto da tre pilastri (facciamo quattro con la presenza "diluita" di Olivier) come Williamson, Duvall e Arkin.
In particolare è apprezzabile il gioco delle parti iniziale laddove l'Holmes calmo e freddo sparisce per lasciare posto ad un uomo in preda ad una crisi di astinenza dalla cocaina, e il suo fido aiutante prende il suo posto come inappuntabile e sagace. Dura fino a un certo punto perché poi si ristabiliscono le "distanze" e tutto torna come nell'Holmes di Doyle. Certo anche fisicamente gli attori sono perfetti ai personaggi.
Insomma, dopo le molteplici ultime riletture del detective da parte di serie tv (riuscite) e film (tamarroni) è stato un film inglese del '76 a farmi tornare una voglia matta di riprendere in mano i volumi delle deliziose avventure di questo pilastro della letteratura gialla. A dispetto di Doyle che non lo poteva sopportare...

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  26/12/2011 17:57:01
   8 / 10
Bel film sulla figura di Sherlock Holmes, inquadrata dal lato della dipendenza del personaggio di Doyle verso la droga, diretto con sagacia e accuratezza da Herbert Ross. Molto buona è la ricostruzione ambientale e costumistica, così come è piacevole la vena ironica dei protagonisti e sopratutto la recitazione di livello ottimale, con grandi Nicol Williamson e Robert Duvall, per arrivare al breve cameo di Charles Gray. Memorabili le sequenze onoriche e quelle ambientate sul treno del turco. Davvero interessante la figura del dottor Freud.
Da riscoprire e da riassaporare col tempo.

Leonardo76  @  11/08/2011 09:27:23
   7 / 10
Film divertente e abbastanza fedele ai racconti di Arthur Conan Doyle (tranne la parte su Moriarty), la seconda parte forse diventa troppo d'azione, quasi esagerata (la scena del treno quasi da film comico) cmq resta una buona pellicola.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  18/03/2008 18:03:58
   7½ / 10
Soluzione sette per cento affronta direttamente il problema-cocaina di Sherlock Holmes, il quale si comporta nè più nè meno di un tossicomane in crisi d'astinenza. La regia di Ross è buona, la storia possiede una certa ironia, senza sconfinare nella parodia ed il ritmo è serrato senza particolare pause, grazie anche ad un cast di grandi attori.

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  12/03/2008 12:50:07
   7½ / 10
Ottima avventura apocrifa del famoso detective, con bravi attori e grandi atmosfere. Notevole, originale e divertente l'incontro/scontro Holmes/Freud, e caratterizzazione inconsueta nella filmografia, ma rispondente alla letteratura, della dipendenza di Sherlock Holmes dalla cocaina (la "soluzione 7%" del titolo).

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

20.000 specie di api50 km all'oraa dire il veroadagioall soulsamerican fictionappuntamento a land’s endaquaman e il regno perdutoarfargylle - la super spiabang bank
 NEW
bob marley: one lovebuon natale da candy cane lanechi ha rapito jerry cala’?chi segna vince
 NEW
city hunter: the movie - angel dustcolpo di fortunacome puo' uno scogliocover story - vent'anni di vanity fairdeserto particulardieci minutidivinitydobbiamo stare vicinielf me
 NEW
emma e il giaguaro neroeneaferrarifinalmente l'albafinestkindfoglie al ventogenoa. comunque e ovunquegiorni felicigodzilla minus onehazbin hotel - stagione 1how to have sexi soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil fantasma di canterville (2024)il faraone, il selvaggio e la principessail maestro giardiniereil male non esiste (2023)il migliore dei mondiil mondo dietro di teil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeimprovvisamente a natale mi sposo
 NEW
in the land of saints and sinnerskriptonla chiocciolala natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitanti
 NEW
la zona d'interessel'anima in pacele avventure del piccolo nicolas
 NEW
le seduzionimadame web
 NEW
martedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)mr. & mrs. smith - stagione 1napoleon (2023)
 NEW
night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)one lifepare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 R
povere creature!prendi il voloprima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpuffin rock - il filmrebel moon - parte 1: figlia del fuocored roomsrenaissance: a film by beyoncericomincio da me (2023)robot dreamsromeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operasantocielosilver e il libro dei sognisound of freedom - il canto della liberta'succede anche nelle migliori famigliesuncoastte l'avevo dettothe beekeeper
 NEW
the cage - nella gabbiathe family planthe holdovers - lezioni di vitathe miracle clubthe piper (2023)the warrior - the iron clawtrue detective - stagione 4tutti a parte mio marito - it's raining mentutti tranne teuna bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giappone
 NEW
volarewishwonder: white birdwonkayannick - la rivincita dello spettatore

1047821 commenti su 50425 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALIENATEAMERICAN NIGHTMARE - MINISERIE TVAPOCALISSE DI GHIACCIOBADLAND HUNTERSCALIFANOCAUSA DI DIVORZIOERADICATIONFREE FALL - CADUTA LIBERAGLI AMICI DELLE VACANZEGLI AMICI DELLE VACANZE 2IL DEMONE NEROIL SENTIERO DELLA VENDETTAIL TESORO DELLE 4 CORONEJUJUTSU KAISEN 0 - IL FILMLA BATTAGLIA DI HANSANLA FESSURALA LEGGENDA DI LONE RANGERLA ROSA DELL'ISTRIAL'AMORE ARRIVA DOLCEMENTEMALIZIOSAMENTENAGAOCCHIO NERO OCCHIO BIONDO OCCHIO FELINO…ONCE UPON A CRIMEPOUPELLE DELLA CITTA' DEI CAMINISEGUI IL TUO CUORESHERLOCK HOLMES - SCANDALO IN BOEMIASHUT IN (2022)SUFFERING BIBLETAURUSTERRA BRUCIATA (1953)UNA RETE DI BUGIE (2023)ZOMBIE 100 - CENTO COSE DA FARE PRIMA DI NON-MORIRE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net