principal - una classe violenta regia di Christopher Cain USA 1987
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

principal - una classe violenta (1987)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PRINCIPAL - UNA CLASSE VIOLENTA

Titolo Originale: THE PRINCIPAL

RegiaChristopher Cain

InterpretiJames Belushi, Louis Gossett jr., Rae Dawn Chong

Durata: h 1.49
NazionalitàUSA 1987
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 1987

•  Altri film di Christopher Cain

Trama del film Principal - una classe violenta

Il professor Latimer viene mandato come preside in una scuola nota in tutto il distretto per la violenza dei suoi studenti. Padroni della situazione sono due gruppi rivali: uno capeggiato dal nero Duncan, l'altro dal bianco Zac. Nonostante le intimidazioni, Latimer non cede. Con l'aiuto di Jake, sorvegliante dell'istituto, e di uno studente che si schiera con lui, il preside affronta la battaglia in campo aperto...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,83 / 10 (26 voti)6,83Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Principal - una classe violenta, 26 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DogDayAfternoon  @  14/01/2020 22:04:55
   7 / 10
Emerge tra i tanti film che hanno trattato questo genere di tematiche, specialmente nella sua epoca, grazie soprattutto al suo protagonista. L'anticonformismo e la violenza con la quale il preside affronta un istituto anticonformista e violento non è da tutti, e se la cosa potrebbe spiazzare qualcuno bisogna comunque riconoscere che ha il suo fascino e funzionalità per la riuscita del film.

E se il film è riuscito è anche merito di Belushi, sicuramente bravissimo ma aiutato anche dal suo personaggio e dalla mancanza di altre figure dello stesso spessore: manca infatti tra gli studenti chi riesca ad emergere e tenergli testa in quanto a forza scenica, e questo è secondo me un punto a sfavore nel giudicare il film. Altro piccolo difetto la tamarragine di alcune scene (vedi entrata a scuola con la moto).

Molto godibile, ma meglio non farlo vedere a scuola!

totty  @  21/02/2016 00:23:50
   7½ / 10
un minicult delle seconde serate, The principal tratta il tema della violenza scolastica in modo originle: a calci in cùlo direttamente dal preside! Non mi basta altro per cnsigliarvelo :-)
Ho apprezzato moltissimo il mitico James Belushi, qua in un ruolo semi-serio. Bravo anche Luis Gossett jr, gli altri nella media.
Ottimo film stranamente sottovalutato. Da recuperare.

BlueBlaster  @  11/03/2013 18:34:09
   6½ / 10
Uno dei tanti film che trattano il binomio scuola-violenza, questa volta a portare avanti la battaglia è un preside interpretato dal mitico Jim Belushi che calza bene pure in questo ruolo serioso...il film non brilla per originalità o quant'altro ma risulta vedibile anche se i luoghi comuni e gli abbondanti stereotipi non mi permettono di dire che sia un film da osannare!
Qualche scena, forse involontariamente, è divertente e c'è un finale al cardiopalma buonissimo con atmosfere da thriller(nelle docce femminili)....ascoltabili anche le canzoni che compongono la colonna sonora, filmetto più che passabili che almeno cerca di insegnarci qualcosa.

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  05/01/2013 18:38:59
   5 / 10
Non mi è piaciuto.
Banale, dialoghi imbarazzanti, situazioni inverosimili, comportamenti al di là della credibilità.
Sconsigliato.

C.Spaulding  @  05/08/2012 20:52:42
   7½ / 10
Ottimo film ben girato e ben recitato. La storia è molto bella e tiene incollati allo schermo fino alla fine e James Belushi è perfetto nel ruolo del duro professore. Davvero un bel film. Sette e mezzo meritato !!!

Elwing77  @  30/04/2012 08:51:18
   7 / 10
Non male come storia. Il film ti prende e ti sorprende per la tematica trattata e ti tiene un po' con il fiato sospeso fino alla fine.

emasen4  @  30/09/2011 16:00:45
   7½ / 10
Questo è decisamente un bel film ed entra di diritto nei miei film cult. Non si può che essere dalla parte del grande James Belushi aka "El Principal", questo burbero improvvisato preside di una scuola di un quartiere malfamato dove violenza e gang urbane la fanno da padrone. Riuscira con le sue forze a ripristinare l'ordine e la disciplina all'interno della scuola e allo stesso tempo farsi rispettare dagli alunni e da gli altri colleghi? Il personaggio è cucito su misura di James Belushi perfetto per la parte e una citazione la merita anche il grande Loius Gosset Jr. che ricordo con molto piacere anche in un altro cult della mia adolescenza come Scuola di Eroi dove però interpretava un professore. Che dire altro. Se non l'avete visto recuperatelo in dvd e godetevi lo spettacolo. Si è sempre in tempo per scoprire dei bei film.

guidox  @  28/04/2011 01:02:42
   7 / 10
chicca anni 80 sul tema della violenza nella scuola; rivisto recentemente perde un po', ma rimane un bel classico al quale comunque si rifaranno diversi film di genere.
nostalgia canaglia....

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  25/01/2011 23:01:17
   4½ / 10
Alternare commedia velata e dramma giovanile studentesco non ripaga. Non aiuta il fatto che troppe cose sappiano davvero di visto e rivisto nei film di genere. A Belushi non rimprovero nulla... anzi. Buono il suo dimenarsi tra bande rivali

giraldiro  @  06/10/2010 01:44:54
   7 / 10
Bello.

Questo è uno dei film che più mi piacevano quand'ero adolescente e, sinceramente, mi piace ancora.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  24/08/2010 02:03:53
   10 / 10
Uno dei miei film preferiti in assoluto. Rick Latimer, professore bravo ma dal temperamento aggressivo, per una banale rissa in un bar viene sbattuto con la carica di preside nel peggior distretto scolastico della provincia: il malfamato e pericolosissimo liceo Brandel, luogo dominato dalle peggiori gang della zona (dedite principalmente allo spaccio, alle risse, allo sfruttamento e allo stupro) su cui spadroneggiano incontrastate la banda di neri capitanata dal violento ed irrecuperabile Victor Duncan (Michael Wright), e quella di bianchi comandata da White Zac. Gli studenti sono insubordinati, i professori se ne fregano dell'istruzione, e per Rick, abituato a tutt'altro stile d'insegnamento, le difficoltà nell'ambientarsi e le prime intimidazioni da parte delle gang non tardano a venire: lo sbeffeggiano in continuazione, gli smontano la moto, lo pestano a sangue, minacciano più volte di ucciderlo, violentano un'amica insegnante (Rae Dawn Chong), e quasi ammazzano uno studente preso sotto la sua ala protettiva. Ma niente di tutto questo servirà a fermare Rick, che non si darà mai per vinto e rimarrà sempre deciso nell'imporre la sua disciplina tra gli studenti: dopo aver fatto piazza pulita delle armi e della droga che circolano tra i corridoi della scuola, ma soprattutto, dopo che avrà ricevuto l'ulteriore sopruso, capirà che l'unico modo per ristabilire l'ordine definitivo nell'istituto sarà quello di rispondere alla violenza con la violenza. Con l'aiuto del duro sorvegliante nero Jake (Gossett jr.) e di qualche timido studente, riuscirà finalmente nel suo intento.
Indubbiamente il miglior film sulla violenza nelle scuole mai realizzato (almeno che io abbia visto finora, ma difficilmente mi convincerò del contrario). Senza speranza, bellissimo, emozionante, divertente, leggermente teso e coinvolgente dall'inizio alla fine, riesce in sole due ore, con semplicità e senza tanti fronzoli, ad essere sia un tagliente ed accattivante film denuncia sul sistema scolastico americano (ben messo in risalto ed allo scoperto in tutte le sue piaghe), sia un'incalzante action movie con tutti gli elementi tipici delle americanate del cinema anni 80 (come l'ingresso nella scuola con la moto o l'inseguimento con gli spacciatori). Regia di Cain semplice e decisa (un paio d'anni prima aveva diretto il buon "Due Vite In Una" con Emilio Estevez, che trattava altrettanto bene il tema della delinquenza giovanile), sceneggiatura ottima, colonna sonora fantastica (mitico il brano "Set It Off" di Strafe, messo durante la "disinfestazione" nei corridoi), finale nelle docce della scuola al cardiopalma, ed interpretazioni magistrali (a cui si deve gran parte della riuscita del film): James Belushi è eccellente, credibile e sinceramente drammatico nella parte del preside coraggioso, testardo ed aggressivo (ovviamente non gli manca quella vena di humour per renderlo un personaggio inevitabilmente simpatico e piacevole a tutti gli effetti, vedere scene delle cene fatte in casa). Decisamente il ruolo più riuscito e memorabile della sua carriera. Non gli è da meno il grandioso Louis Gossett jr., altrettanto credibile nella parte del sorvegliante veterano e mastino che, malgrado rimanga per gran parte del tempo riluttante verso i metodi poco efficaci utilizzati da Rick, finirà comunque per ammirarlo, sostenerlo e per combattere sempre al suo fianco. Bravissimi anche la Chong, la Minter, il cattivissimo Wright, il braccio destro Johnson, Jacob Vargas nella parte di Arturo, Esai Morales in quella di Raymi Rojas, e Troy Winbush in quella del povero Emile.
Un film veramente bello quanto semplice, forse sottovalutato un pochino, che non annoia neanche un secondo, e che nonostante abbia i suoi annetti, riesce ancora ad essere estremamente attuale. Film cult!
Sarebbe da 8 (c'è qualche errore scenografico), ma che volete, ci sono troppo affezionato, mi piace un casino e non mi stanca mai, potrei riguardarmelo all'infinito.
Lo adoro!!!


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

76eric  @  24/05/2010 22:17:25
   8 / 10
E' un action drammatico con un grandissimo James Belushi, che tanto andava in quel periodo e con quella sua figura rassicurante, capace di incarnare la figura del duro come di provocare qualche sana risata con le sue battute, allo stesso tempo.
Veramente un bravissimo attore che successivamente si darà alle sit-com......, peccato.
In questo caso lo vedremo nelle vesti di un preside col difficile, quasi impossibile compito di far tornare alla normalità una scuola composta da giovani vandali che di studiare non ne vogliono proprio sapere.
A me è piaciuto molto e consiglio la visione.
Visto il tema trattato e che mi é venuto in mente, consiglio di recuperare pure "Classe 1999" ( che però è di genere fantascientifico).

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/08/2010 12.25.22
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  24/10/2009 12:13:28
   6½ / 10
Un perfetto( forse troppo accentuato ) quadro delle scuole violente e malandate di new york con un Belushi davvero molto duro e intenso. Tema caro agli americani purtroppo questa pellicola non ha fatto breccia ed è rimasta un pò nell'ombra, forse anche per il fatto che risulta un pò stereotipato, confuso e fotograficamente opaco. A me non è dispiaciuto.

Paolo70  @  16/09/2009 11:59:49
   7 / 10
Film che manifesta la violenza che regna all'interno di un istituto scolastico americano. Pellicola molto attuale che vale la pena vedere. Per fortuna in Italia negli istituti scolastici non si è arrivati a così tanta violenza.

ronaldinho80  @  20/08/2009 21:55:10
   8 / 10
camifilm  @  18/08/2009 11:41:13
   6 / 10
Nella categoria drammatico ci entra a mala pena, resta più una commedia cruda (quando si scrive commedia non è indicatore di comicità). Quindi penso stia sul confine tra commedia cruda e drammatico. Questa è la pecca del film. Pur essendo piacevole nella visione, ossia ben strutturato a livello di situazioni e svolgimento, manca del patos del genere drammatico in quasi tutto il film.
Da vedere sicuramente, ma non resta nella storia dei drammatici.

3 risposte al commento
Ultima risposta 19/08/2009 00.43.39
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  15/01/2009 19:21:56
   7 / 10
Una lotta senza esclusioni di colpi tra chi vuole far rispettare la normale disciplina scolastica e chi invece reclama la scuola come proprio territorio per lo spaccio e la violenza. Una discreta pellicola coinvolgente, non originale ma di attualità. Prova interpretativa più che discreta per James Belushi.

Robgasoline  @  07/01/2009 01:22:50
   8 / 10
Questo film documenta bene la situazione che si respirava a cavallo tra gli anni 80 e gli anni 90 nelle scuole dei quartieri malfamati a New York.
Ad ogni modo molto violento con Belushi in gran forma.

DarkRareMirko  @  06/11/2008 21:09:46
   6½ / 10
Riuscito film di denuncia, con due grandissimi interpreti; Belushi è bravo e credibile nell'interpretare il ruolo del preside cocciuto ed irriducibile anche se, paradossalmente, non è assolutamente facile trovare persone così purtroppo nella realtà, dove difatti tutti si fanno omertosamente gli affari propri.
Il premio Oscar Louis Gosset Jr. è poi fenomenale, anche se il suo personaggio poteva essere imho leggermente meglio caratterizzato.

Come già sottolineato da altri, le scene tamarrissime sono però un pò troppe, e alla lunga risultano anche un pò stucchevoli; comunque molto buono il ritmo e la regia.

Consigliato; del resto non son tantissimi poi i film che affrontano temi del genere, riuscendo (come in questo caso) al contempo ad essere di una qualità più che accettabile.

JOKER1926  @  20/09/2008 16:07:49
   7 / 10
"Principal - Una classe violenta" è un film che colpisce lo spettatore, ironia, trash, e soprattutto realtà (anche se a volte il tutto viene preso terribilmente alla leggera)…
La scuola, "gancio" per i giovani paradossalmente muta in qualcosa di pericoloso...
E' inutile nascondersi, il degrado a volte, in Italia, in Europa e in America parte proprio da questi edifici scolastici...
Da questi luoghi si generano poi in seguito mentalità e concezioni sbagliate da parte degli alunni...
Ma la scuola americana è quella più degradata (troppe persone, pochi soldi e tanta povertà giocano un ruolo primario nella "partita" del degrado), ragazzi spacciano droga, ragazzi si drogano, nascono clan...
Delinquenza, ipocrisia, onnipotenza sono i "tasselli", l'enfasi delle scuole, il male si genera in questi posti, i professori sono delle nullità e arrestano la propria (ipotetica) voglia di insegnare dinanzi al solenne Caos...
Christopher Cain quindi ha il compito di generare qualcosa di istruttivo e di utile, ma (almeno per Me) il regista non riesce totalmente a "formulare" un dramma utile per capire e snobbare la mentalità degli alunni americani...
Il film paradossalmente esalta i ragazzi, la pellicola risulta essere sicuramente "gagliarda " e godibile ma poco efficace...
Indubbiamente restano impressi nella mente i personaggi che recitano anche discretamente, ritmo del film molto elevato ma fotografia molto scadente.
Non mancano scene apocalittiche (la scena nella sala è magnifica), la parte finale è Suprema, divertente e (guarda caso) poca drammatica.

Latimer (interpretato da un impeccabile James Belushi) resta impresso nella mente di tutti, professore/preside tosto e cocciuto che dopo un' odissea di minacce e mazzate riesce a riequilibrare almeno in piccolissima parte i forsennati equilibri del maledettissimo edifico scolastico…

Soprattutto negli anni 80 si sono sprecati film su problemi "adolescenziali" quali scuole, droga…
Non sempre sono stati prodotti Kolossal, ma comunque "Principal" riesce ad estraniarsi totalmente (o quasi) dalla massa grazie al "leggerezza" (che paradossalmente è anche difetto) e per la poca "pesantezza" (purtroppo in questo caso essenziale)…
Dunque il film si "esibisce" lussuosamente al pubblico (sul piano visivo il film colpisce terribilmente! ) ma la pellicola è molto appariscente e poco concreta, profonda; "Principal" "esteticamente" è buono ma poteva essere leggermente più pesante, emotivo e drammatico…

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  24/12/2007 10:33:47
   7½ / 10
Cult assoluto degli anni 80,rozzo,violento e ben ritmato,con un Belushi in grande spolvero e un finale d'antologia....naturalmente la scena della moto nei corridoi della scuola,e'nella mia top-tamarro-ten di sempre.
E'un tipico action anni 80,film cosi oggi non se ne fanno piu'....

FORZA NAPOLI  @  09/08/2007 16:18:46
   8½ / 10
GRANDE FILM!!!
FILM CHE NON SI PUO' DEFINIRE DRAMMATICO, UN FILM BELLISSIMO E A MIO AVVISO ANCHE UN PO' COMICO...
GRANDIOSA LA SCENA NELLA SALA DELL'ISTITUTO CON UNA GRANDE RISSA.
IL FILM SI SVOLGE QUASI INTERAMENTE NELLA "SCUOLA" DOVE CI SONO GENTE DI TUTTI I TIPI, L'ALUNNO CHE SI CREDEPRESIDE, I PROFESSORI CHE SCAPPANO...
ALLA FINE DOPO MOLTI SFORZI DA PARTE DEL PRESIDE QUALCOSINA TORNA ALLA NORMALITA', MA IL FILM CI FA CAPIRE QUANTO SIA DIFFICILE VIVERE IN QUESTI POSTI DOVE I PRIMI OSTACOLI SI TROVANO PROPRIO A SCUOLA...


GRANDE FILM

AlexDeLarge  @  09/08/2007 14:33:50
   5 / 10
Peccato... Ne sarebbe potuto uscire un film crudo, di denuncia, importante insomma, e invece ne tirano fuori questo filmetto mediocre. Il finale poi è davvero inguardabile.

Dick  @  09/08/2007 13:59:46
   7 / 10
Io tutto sommato l' ho trovato un film abbastanza godibile.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento Zazzauser  @  20/06/2006 13:05:15
   5½ / 10
"Bellissimi" di Rete4? Ma dove? Sufficienza tiratissima da un film assolutamente senza pretese, da cui mi aspettavo una marea di più, solo per merito di Belushi e Gossett Junior.

Constantine  @  13/04/2006 17:19:14
   3½ / 10
Sicuramente film dalle ristrettissime pretese, dal plot visto e stravisto e con un cast a malapena sufficiente visto che Belushi qui non è tra le altre cose nella sua migliore versione. Scene assurde e pochi momenti di vero pathos, guadagna qualcosa considerando che è stato fatto qualche annetto fa e lascia un pò di nostalgia per quello. Finale raccapricciante.

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/05/2006 13.17.02
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1005199 commenti su 43599 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net