poveri ma ricchi regia di Fausto Brizzi Italia 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

poveri ma ricchi (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film POVERI MA RICCHI

Titolo Originale: POVERI MA RICCHI

RegiaFausto Brizzi

InterpretiChristian De Sica, Enrico Brignano, Lucia Ocone, Anna Mazzamauro, Lodovica Comello

Durata: -
NazionalitàItalia 2016
Generecommedia
Al cinema nel Dicembre 2016

•  Altri film di Fausto Brizzi

Trama del film Poveri ma ricchi

I Tucci sono una famiglia povera di un piccolo paese del Lazio. Padre, madre, una figlia vanitosa e un figlio genio, costretto a fingersi idiota per stare al passo con la famiglia. Con loro vivono anche il cognato, botanico ma nullafacente, e la nonna, patita di serie TV. Un giorno accade qualcosa di completamente inaspettato: i Tucci vincono CENTO MILIONI di euro. Sull'onda dell'emozione decidono di mantenere segreta la vincita, ma, come spesso succede in questi casi, una parola di troppo scappa dalla bocca del capofamiglia e ai Tucci rimane soltanto una soluzione, prima di essere perseguitati da sedicenti amici e conoscenti: scappare. Nel bel mezzo della notte fanno le valigie e partono. Destinazione: MILANO. La cittÓ che la signora Tucci sognava da ragazza prima di sposarsi. Una volta arrivati e preso possesso della loro nuova vita da miliardari, i Tucci si rendono conto che i tempi sono cambiati; i ricchi di oggi non sono pi¨ come quelli di una volta. Oggi sono tutti low profile, mangiano poco o niente, sono ecologisti, fanno beneficenza, si tengono in forma, vanno in giro con biciclette o macchinette elettriche. Essere ricchi, oggi, Ŕ diventata una gran scocciatura. E questa scoperta renderÓ le cose molto diverse da come i Tucci se le aspettavano.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,37 / 10 (34 voti)6,37Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Poveri ma ricchi, 34 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

arrivaal  @  12/11/2017 23:57:22
   3 / 10
polpettone moderno infarcito di moderni luoghi comuni,
che fa rimpiangere i vecchi cinepanettoni.
per certi tratti deplorevole, in altri si può salvare appena la sceneggiatura e qualche gag, usata male, in un grigiore da film grottesco.
brignano che non ho mai amato è cmq l'unico che salvo per una recitazione semplice e un paio di sorrisi in croce

Buba Smith  @  13/07/2017 19:45:29
   5 / 10
Per me non ci siamo.

Non un film orrido, ma non arriva alla sufficienza. l'argomento Ŕ giÓ stato toccato una marea di volte, e in questo film davvero non aggiunge molto.

Non basta il colpo di scena finale, totalmente inverosimile, per salvare la pellicola.

in gran forma De Sica; sicuramente il personaggio pi¨ riuscito.

Un po' sprecato e limitato Brignano.

Insopportabile il bambino narrante.

Insomma, si pu˛ anche guardare, ma se dovesse capitare, NON lo rivedrei.

nick9001  @  07/06/2017 16:59:00
   8 / 10
Commento il film: molto divertente, attori tutti al meglio. Commento quelli che hanno dato un giudizio negativo: le vostre critiche sono fuori soggetto, avete visto un altro film.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  21/05/2017 18:32:01
   6½ / 10
E' vero che non c'è nulla di originale all'orizzonte, ma ti fa passare 1 ora e mezza piacevole con qualche gag ben riuscita. In alcuni punti si esagera con la assurdità, il finale fa alzare il voto. Sono perfettamente nella parte la burina Lucia Ocone e il maggiordomo Ubaldo Pantani.

Tivusindrome  @  16/05/2017 02:31:05
   4½ / 10
Commediuccia di una banalita' allarmante,specchio di un'Italia in crisi che trasferisce sul grande schermo i sogni e le illusioni del popolo.Attori sotto la decenza,De Sica scandaloso come i suoi capelli(nel film).Meglio ormai nella pubblicita' della famosa carne in scatola,dove da' il meglio di se'(20 secondi).Si rimane ricchi veramente se non si regalano al cinema i soldi del biglietto.E ricchi dentro se non lo si vede..Che tristezza vedere il cinema italiano ridotto cosi',ad accontentarsi dei soldi (pubblici) del finanziamento Tax-credit.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  11/05/2017 22:09:54
   6 / 10
Ho letto che questo film è un remake di una commedia francese, tuttavia la presenza della Mazzamauro mi ha fatto ricordare un film degli anni settanta con Montesano e la Bouchet: Tutti possono arricchire tranne i poveri. L'assunto è praticamente lo stesso. Se una volta i sogni di ricchezza erano legati al mitico tredici al totocalcio, in questo caso c'è il superenalotto che toglie letteralmente le pezze al cul0 di una famigliaciociara per proiettarla nell'universo di lusso, fra sperperi ed equivoci. Una commedia che occhieggia a quelle classiche di una volta. Citata la sequenza di Dove vai in vancanza? con Sordi alla Biennale di Venezia, qui una esposizione in una fabbrica in disuso. Le gag sono di qualità altalenante, però tutto sommato riesce a far sorridere, grazie alla solida presenza di un cast di attori votati al comico come De Sica e la Ocone, oltre la citata Mazzamauro.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  15/04/2017 10:51:24
   6 / 10
Tutto già visto e stravisto per carità, niente da ricordare negli annali però c'è la bravura degli attori, la storia e le situazioni divertenti senza essere volgari e fanno di questo un cinepanettone se non di qualità quantomeno dignitoso.

Lo si può vedere senza provare vergogna per chi l'ha fatto e per chi lo guarda è già un grande risutato.

antoeboli  @  13/04/2017 18:53:31
   6½ / 10
Come avvenne per giu al nord e benvenuti al sud , anche in questo caso l italia prende un film francese e ne rifà il proprio remake , questa volta però scritto e diretto da Fausto Brizzi , che diciamo viene più ricordato per le sue sceneggiature nei tantissimi cinepanettoni del periodo d 'oro di Neri Parenti , e per quel notte prima degli esami che lo fece conoscere come regista.
Poveri ma ricchi è un film piacevolissimo , che scorre molto bene , ma ha dei buchi di sceneggiatura non da pocoil che li fa perdere diversi punti , e comunque siamo di fronte a una storia che non è delle più originali possibili .
Riescono però a salvarla delle ottime situazioni comiche e attori secondo me fantastici come Brignano e De Sica .
Alcuni invece sembrano pescati più dalla tv , dove però vanno spicca il ritorno al cinema della Mazzamauro che ormai da molti anni si dedica al solo teatro ,dove troveremo anche una bella citazione di fantozziana memoria.
Da citare anche Lodovica Comello , che non è neanche un attrice ma una cantante , che tutto sommato se la cava molto bene.
Film che ha comunque riscosso un grande successo tra tutti gli altri film natalizi del periodo , e da dove ho letto verrà ..purtroppo fatto un seguito , che non ho capito come possa esistere .

maxi82  @  08/04/2017 17:40:22
   7 / 10
Davvero divertente fa ridere e non solo....apprezzabile

daaani  @  16/03/2017 19:43:50
   5½ / 10
in alcune parti divertente

Testu  @  19/02/2017 20:06:02
   6 / 10
Una buona speranza di ripresa verso la commedia meno cinepanettonica, tuttavia, come altre scopiazzature passate si sente abbastanza limitato come spontaneità. Il cast se la cava, però il film... che dire, non ti piglia più di tanto.

Hannibal  @  16/02/2017 14:48:09
   6 / 10
Film scontato, ma che fa ridere. Ci sono alcune volgarità, ma Desica in passato ci aveva abituato a molto peggio!.....sufficiente.

topsecret  @  30/01/2017 16:45:35
   6 / 10
POVERI MA RICCHI è una cazzàccia...mezza cazzàta e mezza frescaccia. Ma è simpatica e divertente, tanto che quattro risate te le suscita senza problemi, rendendoti la visione gradevole, senza grandi pretese e con un pizzico di "romanticismo" che inneggia alla vita normale e genuina.
Bene il cast che si dimostra sempre affidabile per simpatia e tempi comici, bene il ritmo e sufficiente nel complesso la storia tutta che assicura un'ora e mezza di tranquillo e spensierato intrattenimento.
Libero rifacimento di un film francese.

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  20/01/2017 23:26:50
   5 / 10
Trama abbastanza scontata e, per giunta, si ride davvero poco. Mi aspettavo sinceramente di più.....

Colibry88  @  20/01/2017 00:00:10
   4½ / 10
La sagra del cliché e del banale. Questo film soffre la medesima patologia che affligge gran parte delle commedie italiane di ultima generazione; manca una vera e sana ironia, molti personaggi hanno la pretesa di dare voce - fallendo miseramente - ad una determinata parte della società odierna. Questi filmetti sono fumo negli occhi gettato verso il popolino incapace di discernere il bello dal brutto anche in una commedia pseudo-natalizia. Mi ha poi francamente seccato vedere una grande attrice comica (e non solo) come Anna Mazzamauro prendere parte ad un simile scempio. Stendo un velo pietoso sui personaggi più giovani, forieri di superficiale banalità. Tornassi indietro non andrei a vederlo. Mi consola il fatto che ciofeche simili vengono presto dimenticate!

ZanoDenis  @  13/01/2017 15:05:21
   4½ / 10
Tamarrata micidiale, oltre il pudore, oltre il trash, basterebbe citare il cameo di Albano per avere un apoteosi di trash puro.
Trovata semplice, quella di mettere dei burini nei panni borghesi, trovata un po abusata dato che va avanti da oltre un secolo una parodia di classe molto simile (in tempi remoti Charlotte ne poteva essere un tipico esempio).
Irritante, come è giusto che sia, in certi personaggi, la ragazzina degli ashtag e dei selfie meritava tante sprangate nei denti. Anche i produttori le meriterebbero per il product placement fatto alla apple, alla ferrari e parecchie altre marche che per fortuna non ricordo.
C'è pure spazio per un po di satira sull'arte contemporanea, con la bella tela da 5 milioni di dollari, molto originale, se non fosse che il mio falegname, il signor Garpez, era gia stato parodiato molto meglio qualche lustro fa.
Insomma una saga del riciclo, che magari supera qualitativamente il film medio che ci si aspetta da De Sica, ma sempre una sagra del riciclo rimane.

daniele64  @  12/01/2017 10:05:05
   6½ / 10
Non mi ricordo di essere mai andato al cinema per vedere un cosiddetto "cinepanettone". E non so nemmeno se questo film possa essere così etichettato . Stavolta ho fatto un'eccezione e , approfittando del cinema a 2 euro , ho visto questa pellicola di cui avevo letto opinioni piuttosto positive . Il film non è niente di speciale , parecchio scontato e macchiettistico , però in effetti si lascia vedere e riesce a strappare un po' di risate , grazie soprattutto alla simpatia ed al mestiere di alcuni personaggi . DeSica non strafà , la Ocone era già brava a fare la burina a "Maidiregoal" e la Mazzamauro è una garanzia di comicità . Per contro mi è parsa decisamente forzata la storia d'amore a prima vista (!?) tra la Comello e Brignano ( che non ho mai apprezzato troppo ) . Apprezzabili anche Pantani e le parecchie facce note di contorno . Film dalla morale semplice che , da sottolineare visti i tempi , non è nemmeno eccessivamente volgare , forse per merito di Brizzi , qui sceneggiatore oltre che regista .

Invia una mail all'autore del commento Daniela Puledra  @  12/01/2017 04:23:16
   6 / 10
Mi aspettavo di meglio, mette un po' di ansia, poteva puntare più sulle battute e quindi più risate che solo sulla accento romanesco.
Comunque simpatico e simpatici tutti in particolar modo Brignano e Mazzamauro

InvictuSteele  @  10/01/2017 00:14:19
   6 / 10
Carino e con diverse battute divertenti. Un po' troppo retorico e scontato ma il suo dovere di intrattenimento lo svolge bene, regalando al pubblico simpatici siparietti e decenti scenette. Per me una commedia riuscita, a differenza di quella schifezza immonda partorita da Boldi e company (molto probabilmente il più brutto cinepanettone della storia, roba per cerebrolesi), almeno De Sica riesce a guidare un prodotto decente.

piripippi  @  06/01/2017 16:07:59
   7 / 10
forse tra i tanti l'unico cinepanettone riuscito. qualche battuta simpatica ma per il resto una buona commedia di buoni sentimenti e una favola che tanti di noi vorrebbero vivere. i riferimenti a tanti film sul genere ci sono ma vanno bene lo stesso. un buon cast e qualche inaspettata comparsa di lusso ( finalmente un garco che recita ma giusto un minuto e 3 parole ). da vedere. de sica sa fare come sempre il suo lavoro bene

FABRIT  @  29/12/2016 21:53:40
   6½ / 10
una buona commedia con un bravo Brignano e il solito grande De Sica ma da fans del vero cinepanettone devo ammettere che ho sentito la mancanza di un film natalizio vero e proprio.

MasterMovie  @  28/12/2016 20:03:06
   7½ / 10
Sorpresona...di Natale!Un film davvero carino con una morale non molto celata che fa sorridere e sghignazzare per quasi tutta la durata della pellicola.
Stavolta De Sica ha fatto bingo...Brignano non da meno, ma soprattutto una rispolverata Mazzamauro che ha dato quel tocco di umorismo romanesco in piú.
Vedetelo!

Invia una mail all'autore del commento Bosso92  @  28/12/2016 18:19:01
   9 / 10
Il miglior film di Natale. Può essere la rinascita cinematografica di Cristian De Sica. Non merita l'appellativo abusato di cinepanettone perchè non si deve essere confrontato con film antecedenti come i vari "Natale a". Brignano nonostante tutto è simpatico anche se in questo film non è il protagonista. Bravo Ubaldo Pantani nella parte del maggiordomo. E un film commedia con morale, quindi merita di essere visto. Quando uscirà in DVD lo comprerò.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

jason13  @  28/12/2016 08:56:20
   4 / 10
Rivoglio i classici "cinepanettoni"...non capisco proprio questi voti positivi ad un film che non mi ha fatto mai ridere e nemmeno sorridere...imbarazzante veramente. Salvo solo Anna Mazzamauro. Per me un film da dimenticare al piu' presto...

4 risposte al commento
Ultima risposta 01/01/2017 23.55.05
Visualizza / Rispondi al commento
faber  @  27/12/2016 18:38:32
   8 / 10
Lo so, sembra un voto esagerato per il genere di film, ma vi giuro che si è rivelato un'autentica sorpresa. Ho riso volentieri dall'inizio alla fine, la storia è semplice ma ben girata e gli attori sono perfettamente inseriti nella parte, esprimendo il meglio del loro repertorio (il miglior De Sica da diversi anni a questa parte, ottima prova di Brignano, Ocone e Mazzamauro). Non vorrei esagerare ma siamo di fronte ad uno dei migliori film comici italiani degli ultimi anni!

marcogiannelli  @  27/12/2016 09:30:10
   6½ / 10
non è assolutamente un cinepanettone nel senso lato del termine: è una commedia esilarante in cui si ride, ci si diverte e non si pensa troppo
ma tutti i personaggi hanno il loro perché, e nulla è mai ridicolo come nei classici cinepanettoni
promosso a sorpresa

gringo80pt  @  27/12/2016 07:44:39
   7½ / 10
Sarà anche una totale cavolata, ma questo cinepanettone ha un suo valore e merita di avere questa media voti.
Brignano non è così abbottonato come lo descrivono nei precedenti commenti (lui recita in quel modo sembrando di essere forzato).
De Sica e Ocone sono veri protagonisti di una commedia sorridente che si segue veramente bene. Cast ben assortito.

RICCO DI RISATE

David94  @  27/12/2016 00:17:46
   8 / 10
Non avrei mai immaginato di dare un voto così alto ad un film del genere ma questo "poveri ma ricchi" mi ha davvero sorpreso. Cinepanettone diverso dal solito, trama originale ed é molto molto divertente. Bravissimi De Sica e Brignano!

Slipknot  @  26/12/2016 19:04:41
   7½ / 10
Avevo zero aspettative, ma dal trailer non prometteva male sinceramente. E' stata una simpatica sorpresa. A me, che non sono un fan delle commedie italiane, di De Sica e Brignano e dei cinepanettoni, è piaciuto. Trama che non sarà ultra originale, ma azzeccata e sicuramente presentata bene. Attori simpatici e situazioni divertenti. Forse, finale leggermente tirato per i capelli.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Consigliato.

minoidepsp  @  26/12/2016 16:11:49
   6 / 10
Simpatico, con un grande Christian De Sica, e divertente. Se volete vedere un cinepanettone questo merita la sufficienza piena.

Wilding  @  23/12/2016 22:15:27
   7½ / 10
Probabilmente il miglior "cinepanettone" dell'anno. Allegro e divertente con una buona squadra di interpreti, e un pizzico di ritorno agli anni '80 dei Pozzetto e Celentano.

Trixter  @  23/12/2016 10:32:55
   6 / 10
Simpatica commedia con qualche guizzo di ilarità e tanti luoghi comuni. Situazioni divertenti non mancano, ma hanno più o meno tutte il sapore del déjà-vu. Gli attori sono in palla, a parte Brignano che recita con lo stampino (forse perchè ormai gli affibiano sempre lo stesso personaggio) e sembra più spento rispetto agli altri. Ne scaturisce una commedia carina e spensierata ma che si dimentica subito.

nicolipaolo  @  19/12/2016 17:16:11
   8 / 10
Per passare un momento in allegria e spensieratezza va benissimo. Consigliato.

polarsun  @  18/12/2016 19:50:04
   9 / 10
Alla faccia del cinepanettone. Prende spunto da un analogo francese e viene raccontato dal ragazzino della famiglia. Si dispiegano le storie di tutti quanti che all'inizio mutano per il rapido cambiamento dalla povertà alla ricchezza. I cambi di situazione sono moltissimi e alla fine anche un totale stravolgimento di trama che non ci si aspetta. Devo dire che non lo volevo vedere, inoltre raramente riesco a ridere molto al cinema, ma con questo (già dal trailer prometteva) è stato un susseguirsi di singhiozzi e grugniti, ahimé

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortale
 NEW
free firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabellbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emilynever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2
 NEW
patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!prince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbiconthe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)
 NEW
the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965290 commenti su 38473 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net