posetitel muzeya regia di Konstantin Lopushanskij Russia, Germania, Svizzera 1989
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

posetitel muzeya (1989)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film POSETITEL MUZEYA

Titolo Originale: POSETITEL MUZEYA

RegiaKonstantin Lopushanskij

InterpretiViktor Mikhajlov, Irina Rakshina, Vera Majorova, Vadim Lobanov, Aleksandr Rasinsky, Iosif Ryklin, Vladimir Firsov

Durata: h 2.16
NazionalitàRussia, Germania, Svizzera 1989
Generefantascienza
Al cinema nel Luglio 1989

•  Altri film di Konstantin Lopushanskij

Trama del film Posetitel muzeya

Il film racconta di un'umanità sopravvissuta allo scioglimento dei ghiacci polari, dilaniata da una nuova forma di lotta di classe nella quale i reietti sono una massa di poveri mutanti confinati dal potere - ostile da sempre ad ogni forma di deviazione -

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   9,00 / 10 (1 voti)9,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Posetitel muzeya, 1 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento Steppenwolf  @  19/03/2011 18:56:39
   9 / 10
Parlando di capolavori misconosciuti, ecco un film assolutamente da vedere!
Konstantin Lopushanskij, regista sovietico poco conosciuto, si è formato grazie agli insegnamenti del magistrale Tarkovskij(di cui è stato collaboratore nel suo capolavoro, Stalker)e vedendo questo "Posetitel Muzeya"(conosciuto anche come "Visitator of a Museum")non sarà difficile notare sin dalle prime immagini una certa somiglianza con lo stile del maestro.
Non so se si tratta del capolavoro del regista(ho visto soltanto due dei sue film, anche se la sua produzione è stata piuttosto esigua), però credo che valga più o meno quanto il suo film più acclamato, "Letters from a Dead Man", film meno nichilista e più "speranzoso"(ma non meno angosciante)e forse più contestualizzato.
Non mi soffermerò a lungo sulla trama perché ci tengo a sottolineare la bellezza delle immagini e dei colori, della riproduzione di un mondo ormai in declino, prossimo allo sfacelo.
La bellezza del film, oltre che nella scelta coerente delle tematiche, è allora di natura estetica.
Il film, come anche in altri dello stesso Lopushanskij, è ambientato in un futuro non meglio precisato(ma prossimo) e mostra la distruzione della civiltà, segnata dal vuoto e da cumuli di macerie, condannata (d)al silenzio di un Dio insensibile al dolore umano.
Gli umani sono divisi in due categorie: quelli normali e i "deformi", che praticano una sorta di culto che prega Dio di liberarli dal dolore che li circonda.
Il protagonista si recherà in una sorta di "pellegrinaggio" come semplice visitatore in una zona inaccessibile... ma poi scoprirà di essere il Messia, il predestinato, colui che dovrà farsi carico del dolore universale degli uomini, di fare da intermediario con Dio per la salvezza dell'umanità.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 20/03/2011 01.37.38
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
2 biglietti della lotteria7 giornia ciambraall eyez on meamityville: il risveglioangels wear whiteangoscia (2017)annabelle 2appuntamento al parcoatomica biondababy driver - il genio della fugabarry seal - una storia americanacars 3casa casino'cattivissimo me 3charley thompsonchips - (dis)ordine pubblicocrazy night: festa col mortocustodydavid gilmour - live at pompeiideath note (2017)diario di una schiappa: portatemi a casa!dove cadono le ombredownsizing
 HOT
dunkirkeasy - un viaggio facile facileex libris - the new york public libraryfirst reformedfottute!foxtrotfuori c'e' un mondogatta cenerentolagifted - il dono del talento
 NEW
glory - non c'e' tempo per gli onestihannahhouse on elm lakehuman flowil colore nascosto delle cosein dubious battle - il coraggio degli ultimi
 NEW
in questo angolo di mondojackals
 NEW
kingsman: il cerchio d'orol’ordine delle cosela fratellanza (2017)
 NEW
la musica del silenziola principessa e l'aquilala storia dell'amorela torre nerala villala vita in comuneleatherface
 NEW
l'equilibrio
 NEW
l'inganno (2017)l'insultelycanmektoub, my love: canto unomiss sloane - giochi di poteremonolithmotori ruggentinemesi
 NEW
noi siamo tuttoopen water 3 - cage diveoperation chromiteoverdrivepolaroidsafarisavvasuburbiconsweet countrytaranta on the roadthe black roomthe bye bye manthe devil's candythe gracefield incidentthe shape of waterthe teacherthe third murder
 NEW
tiro liberoun profilo per dueuss indianapolis
 NEW
valerian e la citta' dei mille pianetivelenowalk with mewish upon

961672 commenti su 37916 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net