perdiamoci di vista regia di Carlo Verdone Italia 1994
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

perdiamoci di vista (1994)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PERDIAMOCI DI VISTA

Titolo Originale: PERDIAMOCI DI VISTA

RegiaCarlo Verdone

InterpretiSonia Gessner, Aldo Maccione, Asia Argento, Carlo Verdone

Durata: h 1.55
NazionalitàItalia 1994
Generecommedia
Al cinema nel Gennaio 1994

•  Altri film di Carlo Verdone

Trama del film Perdiamoci di vista

Gepy Fuxas conduce una trasmissione televisiva basata sul racconto in diretta, da parte dei protagonisti, delle loro sventure esistenziali. Un giorno una ragazza handicappata, ospite della trasmissione, lo accusa in diretta di strumentalizzare le disgrazie altrui. Il programma precipita e Gepy perde il posto. Proprio la ragazza lo va a cercare e con la sua amicizia ne risveglia l'umanitÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,19 / 10 (54 voti)7,19Grafico
Miglior regiaMiglior attrice protagonista (Asia Argento)
VINCITORE DI 2 PREMI DAVID DI DONATELLO:
Miglior regia, Miglior attrice protagonista (Asia Argento)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Perdiamoci di vista, 54 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Hannibal  @  22/03/2017 16:51:33
   7 / 10
Verdone aveva già capito che negli anni Barbara d'Urso e Company l'avrebbero fatta da padroni, approrientando del dolore degli altri, con la TV del dolore.....Bravo verdone a capire in anticipo dove sarebbe finita la TV italiana!!!...Altro merito?...é riuscito a far recitare decentemente perfino la pessima Asia argento!!!...Il film? ...bello, anche se forse un pó forzato in alcune scene!!!

cinematografo  @  12/11/2016 13:34:45
   7 / 10
Quando tratti argomenti delicati come la disabilitÓ, i rischi sono tanti... ma Verdone se la cava abbastanza bene. Bella anche la critica alla tv del dolore, oggi ormai presente 24 h su 24... Verdone ha anche il pregio di riuscite a far recitare discretamente Asia Argento: non Ŕ poco!

TheSorrow  @  03/07/2015 15:34:37
   6½ / 10
Un verdone nel sottogenere "commedia impegnata".non una novità, anche perchè spesso i suoi film tangono argomenti anche delicati, ma qui lascia decisamente meno spazio alla sua verve comica, soprattutto nella seconda parte.

nonostante ciò i momenti in cui si sorride non mancano e, malgrado le critiche che spesso piovono sulle sue intrerpretazioni, in questo caso asia argento non sfigura.

Light-Alex  @  23/12/2014 10:47:09
   6 / 10
Parte bene, poi una parte centrale un po' lenta e priva di idee rilevanti, anche se si riprende un po' nel finale.
Film da annoverare nel filone di Verdone che tratta storie più elaborate e talvolta delicate con uno sguardo agrodolce, mescolando drammatico e sentimentale con la comicità. Qui in realtà la vena comica è fortemente castigata da un tema di base, la relazione tra handicap e il resto della società, impegnativo e serio, che questa volta si coniuga a stento con lo stile canzonatorio e ironico di Verdone.
Esperimento secondo me non perfettamente riuscito.

Interessante la critica al mondo della tv, un filo forzata in alcuni passaggi, ma sviluppata abbastanza bene.
Veramente ben riuscite le scene della prima discussione in studio tra Arianna e Fuxas e la scena del pilot di "Galline nel pollaio".

Il film inoltre secondo me non trova una valida interprete in Asia Argento. Certo giovanissima e coprotagonista di un film di Verdone all'epoca già molto famoso, alla fine porta il lavoro a casa e si difende. Ma tolta la scusante della giovane età, una dizione pessima che riesce a camuffare solo nei pezzi gridati.

Xavier666  @  18/09/2014 21:21:05
   7 / 10
Non sarà uno dei suoi capolavori, ma certe battute rimangono impresse.
"Ah Fuxas!"
"Ciao bello!"
"AH TESTA DE CAZ.ZOOOO!!"

"Ah vedo che ci stiamo aggiornando..."
"ma guardi che, se è per questo, ho fatto delle letture mooolto più complesse! ... che ca.zzo voi..."

pak7  @  21/01/2014 11:58:34
   7 / 10
Perdiamoci di vista è uno dei film più criticati di Verdone. Io tutta sta caciara la trovo inutile, è vero è una pellicola un pò bonaria (discutibile la scelta del protagonista di diventare amico di chi gli ha rovinato la vita, cercando poi lui stesso di salvargliela), ma in tutto questo ci può stare. In fondo la vita è piena di sorprese, la pellicola inzialmente ci mostra un Verdone nei panni di uno spietato conduttore che per raccogliere qualche soldo in più vuole speculare sulle disgrazie altrui (puntualmente quello che fa Barbara D'Urso ogni giorno). Trovatosi per uno strano gioco del destino sul lastrico, inizierà ad interessarsi veramente al mondo dei diversamente abili. Bene Asia Argento e Aldo Maccione (davvero divertentissimo)

ferzbox  @  15/01/2014 13:45:38
   6 / 10
Anche se parliamo di un film ancora accetabile,questo "Perdiamoci di vista" ha segnato l'inizio della discesa per Verdone.
Seguendo la scia delle "commedie amare" iniziata con "Compagni di scuola" e perseguita con "Maledetto il giorno che ti ho incontrato",questa sceneggiatura propone nuovamente un confronto diretto tra un personaggio "normale" ed uno esterno alla classica vita regolare a causa di un handicap.
La traccia è più o meno quella del film con Margherita Buy,con la differenza che questo cade troppo spesso nel melodrammatico e nel cinismo,sacrificando una componente ironica che valorizzava maggiormente "Maledetto il giorno che ti ho incontrato"...
Asia Argento quasi accettabile(incredibile),Verdone sempre dedito allo studio dei suoi personaggi,ma si sentiva chiaramente un calo....ed infatti la discesa si fece sempre più ripida....pensate ad oggi e la risposta vien da se....
Comunque ancora sufficente...ma per un soffio....

Domius  @  15/12/2013 16:41:40
   6½ / 10
Amo Verdone, il film è carino, peccato che Asia non sappia recitare al massimo.

BrundleFly  @  03/09/2013 10:24:49
   6½ / 10
Il più grosso errore fatto da Verdone in questo film è stato scegliere Asia Argento come co-protagonista.
Per il resto si tratta della solita commedia nel classico stile del regista.
Non ho capito se alla fine aveva finito i soldi o semplicemente la pellicola, perchè il finale non porta da nessuna parte.

Sayurisama  @  10/06/2013 03:16:11
   6½ / 10
Carino, scorre bene anche se non amo particolarmente Verdone. Carina l'accoppiata, molto dinamica.

hghgg  @  23/04/2013 11:44:11
   5½ / 10
Verdone ha fatto di peggio, ma anche di molto meglio ovviamente, anche negli stessi anni '90 (Maledetto il giorno che ti ho incontrato). Film che vorrebbe trattare di un tema importante ma che si dimostra banale, scontato, di una pochezza a tratti imbarazzante, come il finale per me assolutamente inguardabile. Poi oh mettere in un film Asia Argento come co-protagonista equivale a spararsi sui testicoli, insomma io non lo farei. Non mi dilungo perché non c'è molto da dire. Mezzo punto in più per la bellissima scenografia di Praga.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  20/11/2012 20:59:06
   6 / 10
Carino, più retorico che divertente purtroppo. Comunque apprezzabile.

C.Spaulding  @  29/07/2012 18:44:10
   7½ / 10
Bellissimo film di e con Carlo Verdone. Una commedia divertente ma che fa anche riflettere sul tema dei diversamente abili. Insolitamente brava Asia Argento azzeccatissima nella parte. Un film da vedere e rivedere.

Invia una mail all'autore del commento camifilm  @  28/07/2012 02:45:39
   7½ / 10
Bene la storia.
Bene i protagonisti.
I personaggi sono dentro la storia.
Il finale non mi ha deluso.

Ci sono momenti divertenti, altri agrodolci, altri di contestazione... un bel mix, proposto e strutturato bene in modo non superficiale, tenendo sempre presente trattasi di una commedia.

Zanibo  @  15/07/2012 20:32:33
   8 / 10
Film riuscitissimo sotto tutti i punti di vista.

cultmovie  @  31/12/2011 03:15:25
   8 / 10
altra grande prova di Verdone sia come attore che come regista, ormai a suo agio anche in ruoli piu' "drammatici"...film veramente ben fatto, bravissima anche Asia Argento che se pur giovane da prova di un gran talento recitativo.
consigliato.

2 risposte al commento
Ultima risposta 31/12/2011 18.06.43
Visualizza / Rispondi al commento
francesco81  @  20/10/2011 16:05:17
   8 / 10
Ottimo film, anche se un po' anomalo rispetto a quello che ci aspetterebbe da Carlo Verdone...più amaro e pungente del solito, con una critica evidente al sistema televisivo del tempo (1994) che si rispecchia ancor di più del livello della televisione italiana oggi, che non bada per niente al contenuto ma esclusivamente ai dati auditel ed allo scoop "per forza". Affronta anche in modo leggero ma concreto il problema delle persone che sono costrette a vivere in carrozzella...insomma, strappa qualche risata (meno, molto meno di altri film di Verdone) ma fa pensare molto...

bigfoot  @  27/08/2011 14:39:45
   6½ / 10
Non è migliore di alcuni altri film di Verdone, ma si fa comunque apprezzare per la trama interessante e per un finale non deludente.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  23/06/2011 00:28:35
   6½ / 10
Molto carino, ed è soprattutto lodevole l'ambizione di Verdone di fare un film sull'handicap senza rimanere troppo sul superficiale. Comportamenti e gesti quotidiani sono ben trattati, la storia è piacevole, lui è sempre bravo e, contro ogni pronostico, devo ammettere che anche Asia Argento si rivelò più spontanea e simpatica del previsto (unica e sola prova salvabile in un carnet recitativo men che penoso). Si riflette sul paradossale disagio del sano nei confronti del menomato con sensibilità rara nell'urlante panorama cinematografico italiano degli anni '90, tuttavia il film funziona poco proprio nel versante 'commedia', li si rivela povero, sciatto, abbastanza insignificante.
Verdone ha comunque i suoi buoni motivi per andarne fiero.

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  21/06/2011 23:28:45
   7½ / 10
Uno dei migliori di Verdone.Il suo personaggio è molto simile a quelli cattivissimi e cinici dell' Albertone dei bei tempi.Brava anche la Argento

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  18/01/2011 18:54:18
   7 / 10
Un'altra ottima prova per Verdone attore/regista, bravissimo come sempre ad affrontare temi tristi e delicati (l'invalidità) con la giusta dose di comicità e drammaticità (si ride e si riflette).
Questo penso sia l'unico caso in cui si può affermare con tranquillità che Asia Argento è una brava attrice. La sua performance, bisogna dirlo, lascia veramente a bocca aperta. Per quanto riguarda Carlone invece, inutile sprecarsi in lusinghe, visto che lo ritengo da sempre uno dei nostri più grandi attori e registi.
E' un bel pò che non lo rivedo, ma lo ricordo molto bello.

franky81  @  08/01/2011 10:58:08
   8½ / 10
bellissimo film . bravissima asia argento . qui si tocca un tema difficile e verdone lo fa sempre alla grande , con il suo modo ironico ed il piu' delicato possibile. mette in risalto , purtroppo , i pregiudizi che si hanno ancora oggi verso le persone paraplegiche , mancanza di servizi e comportamenti sbagliati. per un po di ascolti televisivi di venderebbero pure la madre. bravo carlo.

aiemmdv  @  29/12/2010 15:28:31
   7 / 10
Ironico riflessivo di buono spessore ma anche "semplice" da vedere

nevermind  @  12/10/2010 23:18:25
   8 / 10
A me è piaciuto molto rispetto a molti altri film di Verdone...La scena migliore rimane questa

"Sai quante lettere a settimana io ricevo?"
"Quante? "
"300...E che significa?Che mi adorano, mi amano"

Subito dopo

"Ah Fuxas...."
"Ciao bello!"
"Ah testa de ca**o!!"
"vabbè....dai, è gente de lotta continua, dai...è chiaro!"

http://www.youtube.com/watch?v=G3cnCHHEUgw&feature=related

paoanti  @  11/08/2010 00:15:34
   8 / 10
gran bel film emozini e risate tutto mixato da grande verdone!!!!!

CAMORRISTA  @  28/05/2010 00:28:42
   8 / 10
grande verdone sempre a risate!

diamanta  @  05/04/2010 00:57:03
   7½ / 10
Difficile argomento da trattare ma verdone c'è riuscito egregiamente con la sua solita ironia ti lascia lì a riflettere. Brava anche asia.

Parsifal  @  31/01/2010 20:00:02
   7 / 10
Bravo Verdone! Ancora una volta mi hai stupito pensavo fosse una commediola invece è riuscito a far passare un paio di messaggi che 15 anni fa forse non erano così lampanti per tutti come lo sono oggi.Le barriere architettoniche e umane dei disabili coi quali l'Italiano medio ha dovuto fare i conti e poi mai attuale come oggi la caduta di stile, attenzione e veridicità del mezzo televisivo.
Brava poi anche Asia in una delle sue prime apparizioni sul grande schermo...insomma da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  17/09/2009 13:33:32
   7 / 10
un buon mix di dramma e commedia diretto da Verdone che ci porta nel mondo dei disabili!
L'argomento era da prendere con le pinze per non creare scandalo e lui ci riesce benissimo non cadendo mai nel facile pietismo!
Il suo personaggio non riuscira' mai a capire,nemmeno alla fine,le difficolta' della ragazza e dovra' rassegnarsi ad ammettere la diversita'.
buono

vodici  @  11/09/2009 17:49:19
   8 / 10
Ottimo film, che si poggia su un grande Verdone e con una Asia Argento che recita come NN l'ho mai vista. Uno degli ultimi film degni di Carlo!

Kyo_Kusanagi  @  11/09/2009 15:34:27
   6½ / 10
Riscopro un film niente male malgrado personalmente mi tengo alla larga dalle commedie italiane,molto spesso banali e mediocri.Il film tratta un argomento direi attualissimo malgrado sia stato girato 15 anni fà,quale la tv spazzatura pieno di trasmissioni ipocrite che sfruttano cinicamente le disgrazie della gente a loro vantaggio e il mondo dei disabili che spesso faticano a trovare spazio in una società che ancora non si è attrezzata a loro.Molto brava Asia Argento nel suo ruolo,forse il finale meritava un qualcosa in più.Promosso!

Invia una mail all'autore del commento Project Pat  @  21/01/2009 23:39:45
   7 / 10
Bè, il film più profondo e drammatico di Verdone. Molti sono i i temi affrontati: l'inutilità e il fastidio della tv spazzatura, i sentimenti dei portatori di handicap, l'amore e l'affetto estremi (ma davvero estremi)...e chi più ne ha più ne metta.
Ametto che sinceramente preferisco il Verdone strapparisate e master di simpatia, e che, per certi versi, ho trovato il film in questione un pò troppo retorico e farcito di presunzione. Tenero e delicato. In ogni caso, se siete fan del mitico Carlo anche questa pellicola è da aggiungere alla collezione!

Invia una mail all'autore del commento AcidZack  @  14/01/2009 03:07:39
   8 / 10
DarkRareMirko  @  03/01/2009 01:45:23
   7 / 10
Buona prova per Verdone, con un film sincero e ben calibrato, non eccessivamente buonista nè moralista, non stereotipato ma franco e spontaneo.

Brava anche la Argento, qui non invadente e con una pronuncia finalmente accettabile.

E' una sorta di Out of sight - Gli opposti si attraggono all'italiana, ovviamente più profondo a livello contenutistico, sia chiaro.

Tra i film più significativi (ma non certo tra i più divertenti ovviamente) del bravo Carlo.

Da vedere.

topsecret  @  13/10/2008 20:52:00
   8½ / 10
In assoluto uno dei film che preferisco di Carlo Verdone. La pellicola tratta due temi di stretta attualità: la televisione trash e la condizione dei diversamente abili. Interessante vedere come i due mondi opposti del cinico Fuxas e della fragile ed orgogliosa Arianna pur scontrandosi, si attraggono sfociando in una forte amicizia. Bellissima Asia Argento in una delle sue migliori performances e bravo Carlo Verdone nel consueto doppio ruolo di attore-regista.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  05/04/2008 18:58:43
   7 / 10
Il film propone molti temi: la deriva verso la televisione spazzatura, un protgonista odioso all'inizio del film, i portatori di handicap. L'equilibrio non sempre regge, ma il film non cade nel retorico e questo è già un merito. Buona la prova di Asia Argento e ottima la presenza di Aldo Maccione nella parte del tycoon rampante.

LEMING  @  28/03/2008 11:50:28
   7 / 10
Ma che vi devo dire, in questo film a mè Asia Argento è piaciuta parecchio, comunque abbiamo il solito Verdone, incasinato dal cuore tenero, ma ripeto le interpretazioni (per Verdone è scontato) sono ottime.
Io continuo a vedere Asia più adatta alle parti drammatiche, e con un'ottimo regista chissà.....
Lemming

NandoMericoni  @  16/02/2008 16:15:36
   6½ / 10
-A FUKSAAAAAAS
-ciao bello...
-A TESTA DE *****!
-vabbè dai, so due de lotta continua...

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  04/01/2008 14:04:26
   6½ / 10
Tanta retorica in questa commedia pretenziosa di Verdone, scontata più che mai nel voler proporre il cinico di turno che, a contatto con chi gli avrebbe dovuto distruggere la vita, scopre il vero senso della vita.
Originale come una borsa furla comprata a via sannio.
Paradossalmente (o ovviamente) i momenti migliori del film sono quelli maggiormente intrisi di cinismo e cattiveria, su tutti la scena del confronto nelle gabbie di galline, che vede come protagonista l'immenso Angelo Bernabucci (aridatecelo!).
Chiaramente incapace Asia Argento, ma che ve lo dico a fa'.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  08/12/2007 18:31:30
   6½ / 10
All'inizio del film Asia Argento sembra irritarti, poi più va avanti e più ti rendi conto che nella parte della ragazza cieca se la cava decisamente bene. Film con qualche alto e basso...da lì il 6,5.

cinemamania  @  17/08/2007 11:48:28
   8 / 10
Bellissimo film, una bravissima Asia Argento. Bellissima la coppia Verdone Argento.

Invia una mail all'autore del commento domeXna79  @  01/08/2007 20:29:36
   7 / 10
Piacevole commedia con l’inedita coppia Verdone-Argento.
Commedia che affronta, con delicata ironia, sia il mondo dell’handicap (la difficoltà di accettare e trattare la diversa abilità) che quello dello star system (la fama e il declino del presentatore Fuxas), cercando di rendere un quadro d’insieme armonico e il più possibile divertente ..qualche forzatura si rileva, forse proprio nella relazione dei due protagonisti, ma la costruzione del racconto, che incrocia la vita personale del grande presentatore con quella pubblica, risulta assolutamente gradevole ..molti temi vengono inseriti nella narrazione, indubbiamente lodevoli (ad es. la scena in cui sull’autogrill, per andare nella toilette, ci si imbatte in indegne barriere architettoniche) e di grande importanza.
Se pur con qualche volgarità di troppo, soprattutto sul mondo della televisione (eccessiva la figura del nuovo magnate delle reti commerciali), il racconto risulta in grado di coinvolgere, portandoci ad osservare l’evoluzione del protagonista e della sua relazione con Arianna ..il pre-finale (la vacanza a Praga con l’incapacità fino in fondo di accettare l’handicap, concretizzatasi nel tentativo di sottoporre l’ignara protagonista ad una dolorosa visita medica) risulta emblematico nel definire e svelare il rapporto dei due personaggi e non solo.
Ancora una buona prova per Verdone coadiuvato da una bella rilevazione, la giovane Asia Argento (prima che si perdesse nei meandri dei personaggi dark) ..da apprezzare anche la regia e il soggetto che l’attore romano ha voluto trattare ..ancora una convincente commedia agrodolce!

Gruppo COLLABORATORI julian  @  22/05/2007 22:50:05
   6½ / 10
Non il meglio di Verdone.
Molto più drammatico che comico.

peppe87  @  16/04/2007 17:49:17
   10 / 10
grande come sempre verdone

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  29/03/2007 11:26:52
   5½ / 10
Si sa. Dopo aver toccato la vetta spesso un autore pretende troppo e cade.
Così Verdone che tenta di fare un film "contro" e che alterna satira a denuncia, non sempre riuscita.
Brava A. Argento, ma non basta.
Un brutto arretramento rispetto al precedente film che purtroppo costringerà Verdone a tornare sui suoi passi ripetendo i personaggi che lo resero noto nelo successivo e tristissimo "Viaggi di nozze".

Jumpy  @  25/03/2007 18:28:39
   7½ / 10
Tra i migliori di Verdone, mi è sembrato particolarmente centrato il ruolo di Asia Argento

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  25/03/2007 16:41:51
   7½ / 10
Sempre in bilico tra humor scatenato(vedi lo strordinario e cinico Aldo Maccione)e sentimentalismi sinceri,Perdiamoci Di Vista rappresenta un'altra prova azzeccata del Verdone regista.
Non manca una sartira azzeccatissima contro un modo di fare televisione sempre molto in voga in Italia,con il tema della disabilita'trattato con rara intelligenza e consapevolezza.Stupendo il finale con Vordone che sembra gridarci a chiare lettere il suo messaggio:tutti abbiamo bisogno degli altri.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  13/01/2007 11:21:59
   7 / 10
Antipatico come pochi e', all'inizio della pellicola, il personaggio del conduttore tv di "Terrazza italiana"; melenso, viscido, ipocrita. Uno spietato ritratto della tv di casa nostra e della linea guida di tale industria. Ma Carlo Verdone non puo' interpretare un personaggio totalmete cinico, ed ecco, che grazie all'incontro con Asia Argento (veramente brava) il suo personaggio si modifica e quella che era partita come una critica alla televisione, diviene una critica sociale, (da non dimenticare l'elenco degli autogrill dotati di servizi per disabili), ed una storia d'amore.
Non la migliore commedia di Verdone, ma sicuramente un prodotto piacevole.

sweetyy  @  22/11/2006 20:35:55
   7 / 10
Questo film in certi punti fa sorridere ma in parte fa anche riflettere.
Strano ma vero ..finalmente qui troviamo un'interpretazione dignitosa di A.Argento.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  03/10/2006 14:32:32
   7 / 10
Davvero molto molto carino. Situazioni già viste altrove cfr. come al solito Verdone cita Albertone e l'esilarante serata di poesie ricorda tanto l'agghiacciante serata in teatro con la musica contemporanea in "il comune senso del pudore" con Rossana De Lorenzo (remember?).
Onestamente sul tema dell'handicap, malgrado la buona prova della Argento, non è che dica molto piu' del consueto, ma è un film animato comunque (e non è poco) da una certa sincerità.

alesfaer  @  11/04/2006 12:49:13
   8 / 10
il miglior film di verdone. punto.
lo vidi da bambino 8 anni fa, lo ricordo ancora nitidamente

mago di segrate  @  10/04/2006 13:11:39
   8 / 10
veramente un gran bel film. asia argento nella sua performance migliore

marcoslug  @  16/03/2006 17:47:35
   8 / 10
Gran bel film secondo me... Verdone tratta con tatto un tema delicato e fa anche buone cose in regia. Piacevolissimo!

No Mercy  @  17/01/2006 00:52:01
   8 / 10
Essendo un amante della commedia di Carlo Verdone non posso non commentare una delle sue migliori pellicole:il tema e' bollente e per la parte della ragazza disabile c'e'una grande Asia Argento nella sua unica interpretazione degna di nota.Memorabile la scena della litigata in diretta a terrazza italiana dove Verdone riesce a mettere in mostra tutti i limiti umani di un cinico presentatore il quale unico scopo sono i dati d'ascolto della sua trasmissione.Un film che amo sempre rivedere e che insieme a Maledetto il Giorno Che ti Ho Incontrato e Io e mia Sorella rappresenta l'apice della seconda parte di carriera del comico romano.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele18 regali
 NEW
19171968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astra
 NEW
adoration (2019)ailo - un'avventura tra i ghiacci
 NEW
andrej tarkovskij. il cinema come preghieraangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhiblack christmas
 NEW
boterobrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore bruciacena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamenteche fine ha fatto bernadette?chiara ferragni - unpostedcitizen rosicity of crime
 NEW
color out of spacecountdown (2019)daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadio e' donna e si chiama petrunyadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'arteescher - viaggio nell'infinito
 NEW
figli (2020)figli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini manghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orogood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigrazie a diohammamet
 NEW
herzog incontra gorbaciovhole - l'abissoi figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del cane
 NEW
il drago di romagnail giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo miglioreil mistero henri pickil paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yetiil primo nataleil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il terzo omicidioil varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!jojo rabbit
 HOT R
jokerjumanji - the next level
 NEW
just charlie - diventa chi seila belle epoquela dea fortunala famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala ragazza d'autunnola scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marelast christmasle mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetleonardo. le operel'eta' giovanelight of my lifel'immortale (2019)l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor smetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nancynati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottipaw patrol mighty pups - il film dei super cucciolipiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the movieploipupazzi alla riscossa - uglydollsqualcosa di meravigliosorambo: last bloodrichard jewellritratto della giovane in fiammeroger waters us + themrosa (2019)santa subitoscary stories to tell in the darkscherza con i fantischool of the damnedse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonshow me the picture: the story of jim marshallsolesono solo fantasmisorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkerstoria di un matrimoniostrange but truesulle ali dell'avventura
 NEW
tappo - cucciolo in un mare di guaiterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe farewell - una bugia buonathe gallows act iithe grudge (2020)the informer - tre secondi per sopravvivere
 HOT
the irishmanthe kill teamthe lodgethe new popethe reporttolkien
 HOT
tolo tolotorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new yorkun sogno per papa'una canzone per mio padre
 NEW
underwatervasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempowestern starsyesterday (2019)

997099 commenti su 42705 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net