lion - la strada verso casa regia di Garth Davis Australia, Gran Bretagna, USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

lion - la strada verso casa (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LION - LA STRADA VERSO CASA

Titolo Originale: LION

RegiaGarth Davis

InterpretiNicole Kidman, Dev Patel, Rooney Mara, David Wenham, Nawazuddin Siddiqui, Eamon Farren, Tannishtha Chatterjee

Durata: h 2.00
NazionalitàAustralia, Gran Bretagna, USA 2016
Generedrammatico
Al cinema nel Dicembre 2016

•  Altri film di Garth Davis

Trama del film Lion - la strada verso casa

A Natale arriva l'incredibile storia vera di Saroo, un bambino di Madras che a 5 anni finisce sul treno sbagliato e si perde a Calcutta. Viene ritrovato dalle autorità ma non riesce a spiegare il suo luogo di provenienza, ha soltanto in mente l'immagine della stazione dalla quale era partito. Viene quindi adottato da una coppia australiana. Molti anni dopo, ormai adolescente, decide utilizzando Google Earth, di analizzare una per una tutte le stazioni ferroviarie dell'India finché non riesce a trovare quella giusta e a ricongiungersi con la famiglia di origine in un emozionante finale.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,57 / 10 (36 voti)7,57Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Lion - la strada verso casa, 36 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

everyray  @  08/04/2020 12:47:29
   9½ / 10
Film commovente e appassionato che ripercorre la vita reale di un ragazzo che ricerca il suo passato per trovare la sua vera famiglia.
Girato in maniera superba, questo è uno di quei film che tutti dovrebbero vedere a maggior ragione se pensiamo che si tratta di una storia realmente accaduta, magari romanzata se vogliamo ma our sempre reale!
Belle le scene finali con le immagini dei veri protagonisti!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  05/03/2019 20:00:17
   7 / 10
Come già scritto un po' da tutti "Lion" presenta una prima parte emozionante e di notevole interesse, con una cornice sporca e stupenda, e una seconda più prevedibile e retorica. la pecca maggiore è forse la rappresentazione troppo superficiale del rapporto con la famiglia adottiva (ed in particolare con il fratello).
Nel complesso stiamo comunque parlando di un bel film, adatto a tutti i tipi di palato.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  15/02/2019 16:47:56
   7½ / 10
Buon film, tratto dalla storia di un ragazzo indiano, adottato da una coppia residente in Tasmania, che desidera ritrovare le sue origini, il suo paese e la sua famiglia. Prodotto ben fatto, che mostra un'India cenciosa e crudele, sicuramente più autentica di quella patinata messa in scena da Danny Boyle.
Storia intensa e commovente, che ha anche il pregio di sensibilizzare circa una piaga che affligge la società indiana: ogni anno spariscono circa 80mila bambini, e il protagonista del film è solo uno di loro, e pure molto fortunato.

JOKER1926  @  14/02/2019 20:10:20
   7 / 10
"Lion – la strada verso casa" è un film che prende spunto da una storia vera.

In effetti , lo spettatore, si ritrova davanti ad una storia non banale; sotto tanti punti di vista si tratta di una situazione veramente incredibile. Un bambino si perde nella popolosa Calcutta, abbandonato dal mondo deve cercare di recuperare la strada di casa, il primo obiettivo però è sopravvivere.
Il plot utilizzato da Garth Davis è vincente, la storia non può non colpire.
Lo sviluppo cinematografico è dignitoso e gradevole, l'interesse e l'intrattenimento restano vivi lungo tutta la durata del film. Forse alcune situazioni (specie quelle fra il giovane e la famiglia australiana ) andavano approfondite maggiormente sul lato psicologico. In sostanza, però, "Lion" resta una produzione che si fa vedere , la sua impostazione drammatica (non poteva esser altrimenti) aiuta lo spettatore a "socializzare" con tutti i personaggi in scena.

Il nostro consiglio è di prendere visione del prodotto, si tratta di un'operazione riuscita, fra speranza e vita.

gemellino86  @  12/01/2019 10:06:59
   7½ / 10
"Lion" è un film tratto da una storia vera di un bambino che si perde e poi non vede più la famiglia da oltre 20 anni. All'inizio stenta un po' ma dopo prende lo spettatore trasportandolo nella vicenda e possibilmente immedesimandolo nel protagonista. Il giovane Dev Patel è stata una sorpresa. Assolutamente consigliato.

Burdie  @  05/03/2018 20:55:54
   6 / 10
...mal gestito...parte bene poi scema

DogDayAfternoon  @  04/01/2018 13:29:10
   7 / 10
La storia di Saroo Brierley ha veramente dell'incredibile, una di quelle storie a cui dopo aver visto il film ci ripensi su per giorni.

Sicuramente ed evidentemente ciò che qui vediamo è molto romanzato, ma la trama di base non credo si discosti molto dalla realtà. Il film è ben fatto, meglio sicuramente nella prima parte ambientata in India con il Saroo bambino rispetto a quella in Tasmania dove in alcuni punti si eccede troppo in facili sentimentalismi e retorica. Magari un Oscar, viste le sei nomination, poteva anche scapparci.

Alex22g  @  12/11/2017 13:37:30
   9½ / 10
Bellissimo film che inizialmente avevo un po sottovalutato. Il regista e' al suo primo lungometraggio ma se la cava alla grande, il film inoltre e' aiutato dall ottimo cast e dalle splendide colonne sonore e foografia. Meno retorico di quanto mi aspettassi e per questo sono rouscito ad apprrzzarlo come merita. Emoziona e si lascia seguire con interesse dall inizio alla fine. Assolutamente da vedere .

topsecret  @  01/11/2017 19:43:03
   6½ / 10
L'ennesima storia vera raccontata sul grande schermo.
Il difetto maggiormente riscontrabile con le storie che si snodano in un arco temporale abbastanza ampio è quello di rendere credibile l'evoluzione dei personaggi. La Kidman, per esempio, non mostra sul suo volto alcun segno del passaggio di ben 25 anni, al contrario della madre naturale del protagonista. Ma a parte questi dettagli, che spesso sono ininfluenti alla riuscita di un film, LION offre una discreta dose di emozioni e di sentimenti abbastanza ben presentati, regalando al pubblico una visione discreta e coinvolgente quanto basta.
Personalmente ho trovato la prima parte molto intensa e coinvolgente, soprattutto grazie al piccolo esordiente protagonista, davvero bravo ed espressivo, mentre ho apprezzato meno la seconda, infarcita con lungaggini buoni solo a dare un senso alla presenza della Kidman, che però finiscono con il rendere tutto un po' annacquato e mostrare un finale un po' troppo frettolosamente liquidato.
Nonostante tutto, il film diretto bene da Davis mi ha suscitato delle sensazioni positive che non fatico a premiare con un buon voto.

Fratuck89  @  06/10/2017 12:23:33
   8 / 10
La parte iniziale è più bella, la parte finale un pò meno, comunque è travolgente e bello da vedere.

EddieVedder70  @  17/09/2017 21:55:25
   6 / 10
Potenzialmente film da fiumi di lacrime, ma ad una prima parte di forte impatto (soprattutto per chi ha un figlio piccolo) segue una narrazione abbastanza scontata, con pause e rivelazioni poco credibili nello svolgimento. Sparisce il pathos quando questo avrebbe dovuto invadere il campo. Ancora una storia vera (anche se probabilmente viziata e romanzata) clamorosa nel suo incipit, ma sfilacciata nel racconto. Maluccio la regia che non ha coraggio e che non riesce a mantenere alta la tensione emotiva, appena discreti gli attori (meglio la Kidman e il bambino, rispetto agli altri), valida la fotografia e la colonna sonora (forse la mi preferita per l'Oscar nel settore).

7219415  @  21/08/2017 15:03:49
   7 / 10
Non male sta pellicola made in Australia

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  24/07/2017 10:30:30
   7 / 10
Film che si divide in 3 principali parti.
Un'inizio molto avventuroso e drammatico, una seconda parte introspettiva, lenta e noiosa, un finale molto emozionante.

Nel complesso da vedere!

Wilding  @  27/06/2017 21:18:20
   8 / 10
Un quadro più che una pellicola. Quasi immobile infatti, ma un quadro davvero bello, che dai grandi occhi neri del bambino in poi emoziona e cattura profondamente. Da vedere.

wicker  @  18/05/2017 19:33:30
   6½ / 10
Lineare per svolgimento e ordinato come regia , è ampiamente intuibile,ma ben realizzato,recitato e con qualche piccola innovazione come l'uso delle lingue originali nella parte iniziale ..
prima parte decisamente migliore con il disorientamento del protagonista palpabile e sincero .. seconda un pò moscia e tesa a scatenare la lacrima facile.

pernice89  @  05/05/2017 19:41:05
   8½ / 10
Bello, commovente, dove almeno una lacrima scappa a chiunque. Una storia incredibile ed ottimamente interpretata e realizzata. Non voglio dire altro, guardatelo e lo apprezzerete. Consigliatissimo.

daaani  @  28/04/2017 23:47:27
   10 / 10
2 ore di lacrime. La prima parte è un pugno nello stomaco, con una fotografia spettacolare. Già dopo 10 minuti stavo piangendo, da vedere assolutamente!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR 1819  @  06/03/2017 13:31:53
   8 / 10
Ogni tanto dall'Australia arriva qualcosa di interessante, ed ecco questo "Lion", davvero riuscito. Nonostante la prima prova del regista sul grande schermo il risultato è lodevole, e specialmente la prima parte in India risulta molto d'impatto. Non mi ha convinto del tutto Dev Patel, mentre Rooney Mara è deliziosa come sempre. Un piacere inoltre rivedere Nicole Kidman a grandi livelli.

Cinecriticone  @  06/03/2017 12:09:03
   8 / 10
Bellissimo. Un film da vedere però portatevi una scorta di fazzoletti perché le lacrime sono assicurate.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  02/03/2017 22:17:04
   6 / 10
Lion è un film che ha degli alti e bassi abbastanza evidenti a mio modo di vedere. Efficace nella prima parte dove il disorientamento del bambino nella metropoli di Calcutta lo fa diventare una piccola preda di cacciatori notturni e predatori diurni. E' la memoria di un passato che riaffora sempre più in maniera prepotente diventando ossessione nel voler ritrovare le proprie radici. Soffre nella parte centrale in cui tale conflitto non viene approfondito in pieno. Il rapporto con il fratello adottivo rimane molto in superficie, la storia d'amore tutto sommato una sottotrama inutile. Un film diretto con diligenza da Davis, anche se personalmente non mi ha lasciato segni particolari.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  18/02/2017 20:53:48
   6 / 10
Un soggetto interessante, il quale avrebbe tutto per emozionare in un finale che già prevediamo ma anche avvincere nella tribolata ricerca -parafrasando il titolo- della strada verso casa tuttavia ad una riuscita prima parte, senza star ed in lingua originale non dà seguito un altrettanto gradevole seconda parte.
Nella 2° svanisce quel realismo che ha contraddistinto le pericolose vie di Calcutta, infanzie interrotte, prostituzione minorile, commercio di organi, ammorbato da un sentimentalismo decisamente fuori luogo, Rooney Mara suo malgrado interpreta un personaggio filler, che non solo non aggiunge ma toglie alla pellicola quel ritmo che fatica a recuperare.
La Kidman al contrario impreziosisce le poche sequenze a lei dedicate, culminata con la splendida rivelazione al preludio del finale, epilogo che arriva liberatorio per lo spettatore, un incessante diniego ad agire del protagonista, epifanie accolte tramite il cursore di un mouse, manifestate da flashback che vorrebbero racchiudere una poetica umana, ma Garth Davis non è Malick e dubito lo sarà mai, il finale emoziona sebbene non dovrebbe aver bisogno di giocare sporco la storia è toccante quanto basta.
In conclusione la 2°parte collassa su se stessa e il giudizio ne è drammaticamente inficiato.




TheLegend  @  06/02/2017 01:42:25
   7 / 10
Film piacevole,adatto a tutti.
Meglio la prima parte della seconda.

Invia una mail all'autore del commento mistress999  @  29/01/2017 11:02:11
   6 / 10
Lion è un film discreto, ma decisamente ''commerciale'' e sostanzialmente ricattatorio.
Punto a favore della pellicola è che sia tratta da una incredibile storia vera, che tutto sembra fuorchè possibile.
La prima parte, ovvero la prima ora circa, è la migliore ed è forse l'unica degna di nota, molto coinvolgente, con una regia ben calibrata, che purtroppo fa da contraltare ad una seconda stucchevole e prevedibile. La storia d'amore con la sempiterna pallida e smorta Rooney Mara appare davvero forzata e inserita con il solo scopo di aggiungere zucchero alla storia.

Il problema principale di Lion sta proprio nel tema del ritorno. La pellicola usufruisce di una porzione molto grossa del suo minutaggio per parlarci di Saroo, dell'India, delle sue pericolose vie e del suo smarrimento. La seconda parte, che è anche tutta la seconda ora, pur inserendo tematiche appena appena sfiorate, pone nuovamente l'accento su quel luogo che comunque abbiamo visto per ben metà film e sul ritorno di Saroo per cercare la famiglia. Questo rende Lion un film il cui fulcro è l'inizio stesso, il cui centro di gravità sembra essere un unico elemento che è fondamentalmente onnipresente sin dall'inizio.
Sai già come andrà a finire, insomma, sin dall'inizio.

marimito  @  21/01/2017 09:41:30
   7 / 10
Io, che sono melensa, a questo film non ho pianto, stupendomi enormemente.. Una prima parte assolutamente coinvolgente; negli occhi di questo piccolo bimbo indiano ci si perde, ci si perde nel suo coraggio, nella sua determinazione, nella sua capacità di sopravvivere in un mondo così lontano da quell unico mondo a lui noto, il suo. Saroo diventa all'improvviso un piccolo eroe.
MA nella seconda parte il tutto si appesantisce (come spesso accade quando si parla del mondo degli adulti), il film rallenta ed in alcuni punti inciampa in un eccesso di sentimentalismo, proprio quell'eccesso poco autentico che ha frenato le mie lacrime.
Saroo adulto indugia nei suoi ricordi oltre ogni misura. In questa seconda parte sopraggiunge la figura del fratello adottivo, che spalanca le porte ad un'altra realtà, quella delle violenze e delle sevizie che questi piccoli ricevono da adulti senza scrupoli, i quali ne segnano l'esistenza.
Il voto è al film ma soprattutto alla storia, in tutta la sua realità.

Giovans91  @  17/01/2017 15:57:00
   8 / 10
Un film molto emotivo e sincero, in cui non vi sono forzature melodrammatiche. Il regista Garth Davis si fa portavoce di una storia sincera e lo fa mantenendosi a distanza, facendo parlare la fragilità del giovane protagonista.
"Lion" é un abbraccio affettivo che ci fa entrare in una realtà totalmente diversa dalla nostra, e lo fa con assoluta sensibilità e dedizione. Un film da vedere.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  14/01/2017 16:16:01
   7 / 10
La fortuna di questo film è che sia tratto da una incredibile storia vera. Oltretutto, a quanto pare dal finale, anche molto fedele alla vicenda.
Con un materiale cosi non poteva che venirne fuori un buon film.
La prima parte molto coinvolgente purtroppo fa da contro altare alla seconda piu' stucchevole e prevedibile. La storia d'amore poi appare davvero forzata e messa li solo per aggiungere zucchero, davvero non necessaria.
Non è riuscito a commuovermi e penso che in altre "mani" avremmo potuto assistere ad un film migliore.

Invia una mail all'autore del commento Daniela Puledra  @  12/01/2017 04:16:54
   9½ / 10
Bellissimo tutto perfetto...
Mi é piaciuta, a differenza degli altri, di più la prima parte.
kidman un po' inadeguata x il suo aspetto.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  06/01/2017 22:59:06
   8 / 10
Lion è chiaramente un grande film sorretto da una storia vera che non può lasciare indifferenti purtroppo oscilla tra il capolavoro e il polpettone d'appendice.

Capolavoro è la prima parte, bellissima struggente, ben interpretata con attori dalla grandissima umanità che si contrappone ad una seconda parte a mio avviso ben scritta, tante tematiche legate all'odozione sono anche trattate, con una bellissima Nicole Kidman che dimostra di essere ancora brava ma putroppo che cade in una strada già battuta.
Il film indugia molto, cerca un sentimentalismo evitabile visto che già la storia ha una fortissima carica emotiva, avrebbe meglio funzionato per sottrazione mentre in Lion si punta ad enfatizzare ancora di più-

Il risultato è che alla fine le emozioni sono talmente caricate da dispendersi è la storia perde per contrappasso parte della sua carica emotiva.

xymox  @  04/01/2017 09:40:35
   8 / 10
Film un pò strappalacrime, cmq ben fatto e con una stupenda fotografia.
Fa riflettere, in paticolare pensando che è una soria vera

Kitiara31  @  03/01/2017 23:45:52
   8 / 10
Emozionante. La prima parte del film ha come protagonista il bambino, che è davvero bravo. Sono stata in India due volte e ogni scena ha saputo ricordarmi le sensazione del frastuono infernale dei treni, il profumo d'incenso dei templi, il sapore del riso e del naan. Ho visto la versione in lingua originale e la prima parte del film è in hindi e bengali con i sottotitoli, io non l'ho trovata lenta, anzi, rendeva meglio il senso di smarrimento che ha provato Saroo. Tutti gli attori sono molto bravi, anche la Kidman. Bella anche la seconda parte della ricerca, anche se mi è piaciuta leggermente meno. Bellissimo il finale, commovente.

dagon  @  02/01/2017 13:05:36
   6½ / 10
Mah... non si può dire brutto, però un po' troppo furbacchiotto sì, a partire dal bambino tutto occhioni Sarà anche una storia vera, ma il finale dubito che possa essere accaduto così

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Niente da dire sulla confezione, di alta qualità.

gringo80pt  @  02/01/2017 12:55:04
   8½ / 10
Film che fa molto riflettere tanto quanto la difficoltà nel trovare la sala che lo proiettasse.
L'inizio è sufficiente, tale è la complessità del racconto della realtà confusa in cui vive il protagonista.
Da 1/3 fino alla fine le scene sono ben girate e la trama gira che è una meraviglia. Particolare dinamismo che trasferisce godimento nella visione.

GUDDDDUUUUUUUUUUU

fabiob  @  01/01/2017 17:40:43
   8½ / 10
Mi è piaciuto.

codino18  @  30/12/2016 21:23:27
   7 / 10
Bello non dico no, ma non un capolavoro come viene dipinto
Bella la fotografia, bella la storia e soprattutto vera, forse solo un pò lenta ma comunque emoziona

massy1979  @  28/12/2016 01:13:31
   9 / 10
BELLISSIMO, INTENSO EMOZIONANTE, FOTOGRAFIA STUPENDA...FORSE UN PO LENTO NELLA PARTE CENTRALE CONSIGLIATISSIMO (LA KIDMAN NON MI HA CONVINTO)

il ciakkatore  @  25/12/2016 09:40:56
   8 / 10
Il film narra la vera disavventura di un ragazzo indiano.Nella prima parte bisogna sorbirsi uno svolgimento tutto sottotitolato,il che rende un pò più difficoltoso il gustarsi appieno la narrazione,ma comunque è giusto che sia così,in quanto rende meglio l'immedesimarsi all'interno della vicenda.In definitiva un film bellissimo,che commuove e colpisce,da vedere fino alla fine

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettoeasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunno
 NEW
la vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001698 commenti su 43203 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net