la mossa del pinguino regia di Claudio Amendola Italia 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

la mossa del pinguino (2013)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film LA MOSSA DEL PINGUINO

Titolo Originale: LA MOSSA DEL PINGUINO

RegiaClaudio Amendola

InterpretiEdoardo Leo, Ricky Memphis, Ennio Fantastichini, Antonello Fassari, Francesca Inaudi

Durata: h 1.34
NazionalitàItalia 2013
Generecommedia
Al cinema nel Marzo 2014

•  Altri film di Claudio Amendola

Trama del film La mossa del pinguino

Roma, 2006. Nonostante sia sposato con Eva e abbia già un figlio, alla soglia dei trent'anni Bruno non si rassegna all'idea di crescere. Classico esempio della sindrome da Peter Pan, è incapace di tenersi un lavoro e trascorre le sue giornate tra progetti inconcludenti e a giocare a calcio balilla con l'amico Salvatore. La mancanza di soldi e i rapporti sempre più tesi con Eva lo spingono un giorno a concepire una nuova idea bizzarra: formare una squadra di curling con cui arrivare fino alle Olimpiadi invernali di Torino, coinvolgendo oltre che Salvatore anche Neno, un biscazziere che vive di espedienti, e Ottavio, un vigile urbano in pensione.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,31 / 10 (26 voti)6,31Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su La mossa del pinguino, 26 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

pak7  @  22/06/2024 10:23:13
   6½ / 10
Non male, ma niente di eccezionale.

Goldust  @  22/07/2022 14:57:31
   6½ / 10
Un buon debutto dietro la macchina da presa per Amendola che, per sopperire ad un budget non certo stellare, punta tutto sul disegno dei personaggi e sull'alchimia tra gli interpreti per dare spessore a questa leggera ma non superficiale storia di amicizia e riscatto personale. Si ride ed allo stesso tempo si sta con il fiato sospeso per le sorti dell'eterno immaturo Bruno e per il destino dell'improvvista squadra di curling: per un'ora e mezza di svago va bene così.

Pianetasud  @  19/05/2020 23:42:37
   9 / 10
Originalissimo e divertente. A tratti poetico... consigliato.

Paolo70  @  01/01/2019 17:55:36
   5½ / 10
Commedia non indimenticabile con dei momenti simpatici. Sufficienti interpretazioni e regia-

daniele64  @  15/10/2018 18:10:22
   6 / 10
Ogni tanto gli sceneggiatori di cinema , sempre smaniosi di trovare spunti di ispirazione originali , ricorrono all' espediente di ambientare le vicende filmiche in situazioni strane e rare , quasi borderline . Così , per il suo esordio dietro la macchina da presa , Claudio Amendola ha pensato bene di tirare fuori dal dimenticatoio il " curling " , sport negletto ed ignoto ai più , forse persino più del " badminton " e del " lancio del nano " ! Tale attività sportiva ha avuto un fugacissimo momento di popolarità in Italia durante le Olimpiadi invernali di Torino nel 2006 . Infatti , incredibile dictu , il " curling " è uno sport olimpico ( !! ) ed è piuttosto in voga nei paesi nordici . Amendola qui è regista e sceneggiatore , ma non attore , e per viaggiare sul velluto si circonda di colleghi - amici di sicuro affidamento , come Edoardo Leo , Ricky Memphis , Antonello Fassari , Ennio Fantastichini e Francesca Inaudi , che caratterizzano bene i loro personaggi nemmeno troppo macchiettistici . E , già che c' è , concede pure due brevi camei alla madre Rita Savagnone ed alla figlia Alessia . Leo è un povero padre di famiglia , velleitario ed infantile , dedito a lavori precarissimi , che sforna a getto continuo astruse idee balzane per fare soldi e diventare famoso . E , dopo l' ennesimo fallimento , alla vigilia delle Olimpiadi di Torino , pensa bene di investire gli ultimissimi risparmi familiari per mettere insieme un' abborracciatissima squadra di " curling " per partecipare alle gare . Detto così , viene da pensare che sia la solita commediola italiota , esile e strampalata . Invece , oltre ad una discreta parte comica , il film offre anche spunti più seri di amara riflessione sulle difficoltà nell' attuale mondo del lavoro e nella gestione della famiglia e degli anziani . In più , alla fine , ci presenta persino una lezione morale non troppo banale . Insomma , non è certo una pellicola indimenticabile ma nemmeno una scadente ciofeca ridereccia . Gli concedo un 6 + per la simpatia e la pulizia .

peppe87  @  04/08/2017 17:24:07
   5½ / 10
senza pretese, passabile dai

Burdie  @  24/12/2016 11:35:59
   6½ / 10
camifilm  @  15/01/2016 11:36:47
   5½ / 10
Filmetto commedia da passare tempo sereno, senza pensieri. Alcune belle battute. Una storia surreale. Buone interpretazioni in generale... casareccio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  12/04/2015 12:03:31
   6 / 10
Debutto alla regia di Claudio Amendola che ironizza sul Carling...uno sport conosciuto in Italia grazie alle olimpiadi di Torino del 2006, proprio come mostra il film.
In realta' l'episodio sportivo in se serve solo come trampolino di lancio per le quattro vite dei protagonisti...quattro falliti.
Divertente nella prima parte, piu' serio e tedioso nella seconda. Finale interessante.
Nel complesso sufficiente.

fabri70  @  21/03/2015 14:37:11
   6 / 10
Leo..un buon attore.il film poteva essere migliore.buona l idea.almeno ho conosciuto il curling....comunque si può vedere

LaCalamita  @  18/03/2015 14:07:38
   10 / 10
Ottimo questo "la mossa del pinguino"

Il film si inserisce pianamente nell'odierno contesto italiano, ma per fortuna non lo fa come il 95% del restante letame cinematografico italico.
La storia della famiglia italiana in difficoltà non è originale, ma il motivo che spinge il protagonista verso il curling non lo è affatto.
Ben delineati anche gli altri personaggi, ognuno con la sua storia.

Il film si lascia seguire alla grande, non ci sono momenti di calo. Peccato per la presenza di alcuni clichè, che comunque complessivamente non rovinano il film.

Un pò a sorpresa tocca temi anche parecchio delicati.



Sono rimasto sorpreso di vedere che qui su filmscoop La mossa del pinguino si limita alla sufficienza.
In generale comunque il pubblico sta giustamente apprezzando altri buoni film, come altri di Edoardo Leo (Smetto quando voglio, 18 anni dopo, e il recente Noi e la Giulia) oppure Boris, con Francesco Pannofino e diversi altri attori già visti in Smetto quando voglio e non solo.
Insomma questo "gruppetto" di attori sta realizzando delle ottime commedie italiane.

1 risposta al commento
Ultima risposta 04/12/2015 20.21.25
Visualizza / Rispondi al commento
corvo4791  @  15/03/2015 15:16:33
   3 / 10
Preso dal fomento, dopo aver visto il bellissimo SMETTO QUANDO VOGLIO e ritemprato dalla speranza che dall' Italia possa ancora venir fuori roba dal gusto internazionale, ho visto questo film, attratto anche dal plot abbastanza interessante.
Ebbene il film è una *****.
Amendola regista è qualcosa di improponibile e il film non si capisce quale tono voglia tenere, mischiando "comicità" moscia a qualche demenzialità fuori luogo.
Ricky Memphis parla una lingua incomprensibile, che conosce solo lui, e che sembra romanesco, misto al Frankenstein di Carletto il principe dei mostri, con una spruzzata di aramaico, pronunciato dall' orso Yogi.
Loffio, inutile, sbagliato, deludente ... come fa ad avere una media così alta ?

freddy71  @  07/03/2015 22:36:39
   6 / 10
do la sufficienza a questo film....anche se non la merita ...ma il finale mi ha fatto un po' pensare a tutte quelle squadre di piccoli paesi che vanno alle olimpiadi per fare solo 1 punto.....quindi si è un po' riscattato.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  13/02/2015 20:16:42
   7 / 10
Divertente commedia con un buon cast e una buona storia dove si ride a tratti ma di gusto.

werther  @  07/12/2014 19:04:52
   7 / 10
La regia di Claudio Amendola sorprende in positivo considerando che è all'esordio. Buona sceneggiatura e tematiche attuali. Mi sono rispecchiato su molte cose. Si ride a tratti ma di gusto e il cast è ben assortito, nel complesso una commedia piacevole sognatrice e realista al tempo stesso.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento pompiere  @  03/09/2014 07:16:11
   7½ / 10
L'attore Claudio Amendola si cimenta per la prima volta dietro la macchina da presa e i risultati sono più che dignitosi.
La commedia, genere sempre più dimenticato e realizzato male, trova con il regista romano una dimensione semplice e gustosa allo stesso tempo.
Molti rimandi sono al film "Dodgeball" con Ben Stiller: c'è il tentativo di emergere in uno sport pressochè sconosciuto (in questo caso il curling) da parte di un'armata brancaleone disorganizzata, l'allenamento improbabile all'evento e un piccolo grande sogno da realizzare.
Ogni tanto si ride, spesso si sorride. Senza pretese.

maurimiao68  @  27/08/2014 12:45:40
   2 / 10
Amendola regista?? ahhahah davvero un filmone complimentoni!! ahahah..torna a fa i cesaroni che è meglio va!!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  05/08/2014 15:01:53
   6½ / 10
La mossa del pinguino è un discreto film, non ti rimane impresso ma offre una confezione ben fatta nel miscelare i diversi toni fino a raggiungere sena grandi scivoloni un suo equilibrio. Scivoloni che avrebbero potuto eccedere nella farsa o nell'eccessivo sentimentalismo. Invece grazie ad un quartetto d'attori di sicuro affidamento che danno una base solida, si sorride ma non si dimentica quel precariato sociale ed esistenziale che è insito in ognuno dei personaggi, descrivendolo in maniera affatto banale. I debiti con la commedia italiana ci sono tutti, ma Amendola è riuscito ad attualizzare schemi già percorsi con la situazione odierna. Un discreto esordio.

guidox  @  27/07/2014 15:03:19
   6 / 10
filmetto simpatico per un cinema senza alcuna pretesa.

Trixter  @  24/07/2014 22:05:54
   6 / 10
Ti aspetti una serata all'insegna del divertimento ed invece ti ritrovi a guardare un film assai amaro sulle vicende convergenti di sconfitti dalla società, che trovano un effimero riscatto nella partecipazione alle selezioni per l'accesso alle Olimpiadi invernali grazie al curling, dignitosissimo sport un pò buffo.
Amendola disegna una storia abbastanza convenzionale, senza picchi di ritmo nè trovate comiche degne di questo nome.
Gli attori non deludono, da buoni mestieranti ben calati in parti non troppo ardue da recitare, grazie a dialoghi lineari e ad una sceneggiatura, a tratti, scolastica. Novanta minuti che scivolano via senza sbadigli, ma un piccolo sforzo ed un pò di coraggio avrebbero senz'altro aiutato il film ad essere più frizzante e piacevole.

topsecret  @  20/07/2014 23:38:45
   6½ / 10
Se non sbaglio è l'esordio alla regia per Claudio Amendola, ma l'attore romano dimostra di saper imbastire una storia leggera in maniera simpatica e gradevole.
Molti i riferimenti ad altre pellicola che questo LA MOSSA DEL PINGUINO propone, chiaramente in maniera ironica e spiritosa, ma riesce a mostrare una personalità tutta sua grazie soprattutto al cast, affidabile e di abilità comica evidente, che sforna performance simpatiche da strappare un sorriso spontaneo.
Puro e semplice passatempo.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  20/07/2014 14:06:58
   6 / 10
Commedia carina, garbata e con alcuni dialoghi riusciti.
Il punto di forza è certamente il cast.
Regia fin troppo convenzionale.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Caio  @  07/04/2014 22:03:35
   6½ / 10
Invia una mail all'autore del commento Tempesta  @  01/04/2014 00:41:15
   7½ / 10
Davvero carino. La coppia Memphis e Leo e straordinaria. Risate a volontà .
Uno sport sconosciuto( se si può chiamare sport) . Da vedere assolutamente.

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/04/2014 18.26.56
Visualizza / Rispondi al commento
NixMos  @  15/03/2014 23:30:51
   7 / 10
Ogni tanto capita al cinema italiano, di tirare fuori un filmetto carino, pulito che fa sorridere e a volte anche ridere. Come fu per il Ciclone... Questo è uno di quei casi. Bravo Amendola, che rifacendosi a tanti film di genere, sia italiani ma sopratutto americani (il citato Rocky su tutti), ci regala una piacevole commedia dolce-amara, sulla voglia di credere ancora ai propri sogni per realizzare un futuro personale migliore. Bravo Amendola, perché ha saputo dare un ritmo alla vicenda e mantenere viva la curiosità dello spettatore fino alla fine, anche se l'evolversi dei fatti è piuttosto scontato. Bravo Amendola, perché ha raccontato una vicenda romana, ma infondo universale, senza mai scadere nella facile volgarità.

venetoplus  @  08/03/2014 09:57:35
   6½ / 10
Buon esordio di Amendola, commedia leggera con qualche buon spunto di riflessione.. Certo, non mancano sbavature evidenti nella sceneggiatura e nei dialoghi ma tutto sommato 90 minuti che passano via..
Sicuramente convincente la decisione di mettersi dietro la macchina da presa del buon Claudio..
Mezzo voto in meno per qualche "vaffa" evitabile..
Nel compenso pero' una "romanita' " mai stucchevole
Cast di buon livello con un Fassari che mi e' piaciuto assai..

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
banel e adama
 NEW
cuckoocult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraiso
 NEW
era mio figlio (2024)fantastic machinefederer: gli ultimi dodici giornifly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortaligli indesiderabili (2023)
 NEW
glory hole
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent nature
 NEW
indagine su una storia d'amoreinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
l'invenzione di noi duelonglegs
 NEW
l'ultima vendetta
 NEW
madame lunamade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomatrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablancanon riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurro
 NEW
twisters
 NEW
un messicano sulla lunaun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052524 commenti su 50959 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

CALEU SEI QUE VOU TE AMAR

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net