ingannevole e' il cuore piu' di ogni altra cosa regia di Asia Argento USA, Gran Bretagna 2004
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

ingannevole e' il cuore piu' di ogni altra cosa (2004)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film INGANNEVOLE E' IL CUORE PIU' DI OGNI ALTRA COSA

Titolo Originale: THE HEART IS DECEITFUL ABOVE ALL THINGS

RegiaAsia Argento

InterpretiAsia Argento, Dylan Sprouse, Cole Sprouse, Jimmy Bennet, Peter Fonda, Marilyn Manson, Winona Ryder, Kip Pardue, Ornella Muti, Michael Pitt, Jeremy Sisto, John Robinson, Ben Foster

Durata: h 1.37
NazionalitàUSA, Gran Bretagna 2004
Generedrammatico
Tratto dal libro "Ingannevole è il cuore più di ogni altra cosa" di Laroy J. T.
Al cinema nel Febbraio 2005

•  Altri film di Asia Argento

Trama del film Ingannevole e' il cuore piu' di ogni altra cosa

E' la storia di un'infanzia rovesciata, vista dagli occhi di un bambino, Jeremiah, e di sua madre, Sarah, una giovane donna vivace ed impulsiva che si prostituisce ai camionisti nel sud degli Stati Uniti. Seguiamo Jeremiah nei suoi continui spostamenti: i genitori adottivi, i nonni rigorosamente religiosi e la sua vita senza radici, sulla strada con Sarah, tra interminabili soste con i tir, motel fatiscenti e strip-tease clubs popolati da loschi figuri, sfruttatori e poco di buono...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,56 / 10 (55 voti)5,56Grafico
Voto Recensore:   4,50 / 10  4,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Ingannevole e' il cuore piu' di ogni altra cosa, 55 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

GianniArshavin  @  02/01/2016 11:30:25
   6 / 10
Pur essendo a tratti ridondante e parossistico , questo può essere considerato il film della maturità di Asia Argento , qui nelle vesti di regista , sceneggiatrice,attrice e doppiatrice.

Come detto questa forte pellicola rischia in più punti di straripare verso il cattivo gusto , ma l'Argento riesce a tenere le redini del suo film , mostrando anche un grande coraggio viste le tematiche davvero forti.
La pellicola viaggia a velocità vertiginosa su una strada accidentata , e spesso la storia sfiora il trash , un trash però vicino a quello di John Waters , usato quasi per sottolineare lo squallore e il dramma della vicenda.
Fra dei punti di forza dell'opera ci sono sicuramente l'atmosfera ,marcia e malsana, e le location sporche e squallide. Lo sviluppo degli eventi insieme alle scenografie lasciano una sensazione di disagio per lo spettatore, un pregio non indifferente a mio avviso. Meritano una serie di scene ed la recitazione non è cosi male , con la stessa regista che in un ruolo sopra le righe se la cava bene.

Dunque un film forse bastonato eccessivamente dal pregiudizio nei confronti della regista, ma che se avesse avuto un altro autore forse avrebbe ricevuto un trattamento più benevolo.

Matteoxr6  @  23/10/2013 00:17:18
   4 / 10
Facilmente dimenticabile.

tris  @  14/08/2013 23:27:30
   4½ / 10
Dimenticabile anche se meglio del suo film d'esordio

Woodman  @  27/07/2013 15:58:11
   5 / 10
Asia Argento ci propina un prodotto di imitazione, cagnesco e parossistico. Come qualcuno ha già scritto la pupa tenta di raccontare mondi che non le appartengono, e il film a conti fatti non appartiene a nessuno. Non a lei, non agli interpreti, non ai produttori, non agli sceneggiatori. Non arriva nemmeno ad essere, ma solo a sembrare. Le situazioni che lo popolano (si prenda ad esempio la permanenza dai nonni -Peter Fonda e la Muti...- immersi nelle pratiche più estremiste del cattolicesimo) sono caricate eccessivamente, di conseguenza lo spessore psicologico risulta quasi assente, si punta tutto a criticare cose che la pupa non ha mai vissuto, visto, magari solo immaginato mentre si masturbava le meningi con la sua solita pseudo malsana voglia di scandalizzare. Ne nasce il trash più insulso, ostentato a tutti i costi, con grevi risvolti a dir poco tamarri e attori che imitano, non recitano. Non credo poi di dover specificare che la Ryder non è inclusa, dato che compare due minuti spaccati. L'unico efficace e notevole in fin dei conti è il ragazzetto che interpreta il Jeremiah più piccolo. Pietosa la galleria di stalloni e il susseguirsi di personaggi uno più forzatamente e irrealisticamente folle dell'altro. Si salva l'apporto tecnico di fotografia e scenografia, ben curati e brillanti. Non un disastro totale, ma nemmeno un film valido. Alla fine della fiera è inutile e fine a sè stesso. Non ho letto il libro da cui è tratto ma credo di aver capito che è indicato per gli amanti della Santacroce più poser. Ve lo lascio.

Tra il folto cast si noti la presenza del giovane Robinson, inteprete di "Elephant" di Van Sant, e Marilyn Manson. Fa macchia come al solito Michael Pitt.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  12/09/2012 23:20:09
   7 / 10
Il "caso" Jtleroy esplose improvvisamente come un fulmine a ciel sereno, e sembrava praticamente OBBLIGATORIO leggere il suo romanzo (autobiografico). Fu uno shock, per i contenuti, ma a dire il vero c'era già il segno di un che di affettato, di un fenomeno costruito a tavolino. Poi la verità o una parte di verità venne a galla, e sembra quasi che Leroy il trans o giù di lì non fosse mai esistito... se esiste una verità, è legittimo disconoscerla. Siamo nel campo della provocazione Camp, e del resto Asia Argento sembra affascinata da queste immagini/icone (anche virtuali) maledette, visto che è amica di C. Love, di M. Manson (presente nel film), di uno scrittore (Dennis Cooper) al cui confronto persino il Marchese De Sade impallidirebbe... anche Asia e il suo cinema sembrano costituire un'antidoto alla falsità della vicenda, risultando però quantomeno disturbante, maleducata, scorretta per suscitare in me sentimenti di sdegno o ammirazione. E questo film sgangherato e irritante ha molti momenti di autentica genialità. Un pò Alex Cox prima maniera un pò John Waters ha tutti gli elementi per farsi detestare (e non è un male, con il conformismo vigente che corre) o adorare alla follia. Scelgo quantomeno di segnalarlo, anche perchè l'ho trovato più logorante e "cattivo" del romanzo da cui è tratto

Ciaby  @  09/09/2012 13:22:22
   8 / 10
è triste leggere in giro come, molto spesso, un film disturbante viene confuso come un brutto film. é l'impressione che mi viene dopo aver visto quest'opera, contornata anche dai dilaganti pregiudizi sulla povera Asia, attrice veramente cagna, ma che dietro la macchina da presa ce la fa egregiamente, riuscendo a dare estro ad un grande senso visivo.
Film veramente scomodo, nonostante Asia sia brava (anche come attrice, stranamente) a rendere il film non pornografico per quanto riguarda l'esagerazione gratuita, ma sottilmente subdolo e devastante. Gioca egregiamente con momenti spiazzanti che lasciano lo sporco dentro. è un film più complesso di quanto non sembri.

Potentissimo e con un eccellente cast (tranne Marilyn Manson che, forse, è meglio che torni a cantare). Assurdamente bravi i bambini (solo dopo ho realizzato che ci sono pure Zack e Cody... non è il mio caso, ma se avete amato la loro serie da piccoli, non guardate il film, potreste avere l'infanzia rovinata per sempre), Ornella Muti (!) e persino il John di Elephant.

Scuote e violenta con una grazia allucinante. A me è piaciuto molto.

Nota comica in chiusura: il film è prodotto da Telefono Azzurro. Tragicomico.

C.Spaulding  @  14/06/2012 21:34:50
   7 / 10
Una storia atroce come atroci sono i personaggi di questa pellicola. Sicuramente non è un film per tutti e non tutti lo apprezzeranno. Io l'ho trovato interessante non me lo sarei aspettato da Asia Argento. A dire la verità tecnicamente non supera il 6 ma credo che sia difficile girare un film simile senza cadere nella monotonia. In questo caso la storia è interessante e non annoia anzi è molto crudo e diretto dove non ci sono buoni. In conclusione credo che il 7 sia meritato...poteva essere molto peggio.

sweetyy  @  02/06/2011 04:33:54
   6 / 10
Pensavo fosse peggio e invece dopotutto si lascia guardare piacevolmente nonostante Asia Argento reciti male. Marilyn Manson totalmente fuori luogo in questa particina inserita soltanto per incuriosire un pò il pubblico e perdipiù doppiato da cani ......

Dan of the KOB  @  06/09/2010 22:32:03
   6 / 10
Adattamento discreto di un romanzo mediocre.
Il film è fedelissimo al romanzo tranne che per il finale leggermente frettoloso rispetto a quello su carta.
Prova dignitosa alla regia per Asia, buona anche come attrice in questa pellicola.
Più che sufficiente.

Dosto  @  18/08/2010 13:50:51
   4 / 10
Il film è scarso, già il libro da cui è tratto non spicca per bellezza(ma, in ogni caso, si lascia leggere) ma la pellicola è stupida e vuota con attori ridicoli(Asia Argento fa cagar.e). Un buon regista avrebbe potuto farne un film discreto.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  01/03/2010 18:32:28
   7 / 10
Devo dire che questo film mi piacque e devo dire veramente sorprendente che Asia Argento sfornasse una pellicola di questo genere.
Disagio e sporcizia in un mix crudo che intacca l'anima.
Sorpresa.

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/10/2013 00.13.04
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Egobrain  @  24/07/2009 19:25:01
   7½ / 10
Una piacevole sorpresa questo film ambientato diciamo in una "on the road" alquanto malsana.
Forse l'egocentrismo della Argento abbassa il livello del film,ma comunque la sua interpretazione non è affatto male,plauso invece ai tre attori che interpretano i bambini.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

corey  @  21/06/2009 18:50:40
   4½ / 10
se il miglior attore del film è marilyn manson allora potete immaginare il resto..

lupin 3  @  10/03/2009 17:55:30
   8 / 10
Una sorpresa non me lo sarei mai aspettato, lungometraggio folle e fuori dagli schemi!

1 risposta al commento
Ultima risposta 10/03/2009 17.58.26
Visualizza / Rispondi al commento
Bathory  @  09/03/2009 01:33:38
   1 / 10
Non so perchè ho visto questo film. Forse ero incuriosito dalla presenza di Marylin Manson (che odio come "artista"), o forse masochisticamente volevo vedere se Asia Argento dietro la macchina da presa riusciva ad essere più irritante di quanto non lo fosse come semplice attrice.
Fatto sta che l'ho visto, e alla fine del film volevo rompere lo schermo, volevo uccidere Asia Argento per aver concepito, pur essendo tratto da un libro, un film cosi fastidioso, superficiale e recitato da cani.

Si parla di resa realista di alcuni spaccati della nostra società, permettetemi di dissentire, i film di denuncia sono ben altri, penso a Il ladro di bambini di Amelio, dove il degrado vero lo si respira, non questa grottesca e paradossale spirale di idiozia.

ZazieDeLaFalais  @  11/11/2008 13:16:10
   7 / 10
A parer mio il film è fatto molto bene...molto sentito, cn una bella scenografia e fotografia...nn pesante,si lascia seguire facilmente e rende bene la degradazione dell'anima della Argento. nonchè il suo bisogno di affetto altalenante ma cmq presente...lei è una brava interprete così come lo sn anche gli altri attori, tutti famosi oltretutto.

Bel film.

pinhead88  @  06/09/2008 15:01:13
   5½ / 10
per quanto mi ricordo non era poi cosi tanto male,ti prende abbastanza e la trama non è una delle piu brutte,anche perchè è ispirato (correggetemi se sbaglio) a una storia vera..comunque Asia Argento in quanto appare in questa pellicola rispecchia palesemente la figura di meretrice..

2 risposte al commento
Ultima risposta 06/01/2009 17.43.40
Visualizza / Rispondi al commento
DarkRareMirko  @  29/08/2008 09:51:35
   6 / 10
Inizio con criticare una delle cose che appartiene a quel genere a cui, di solito, non faccio caso e/o non me ne frega una cippa: la voce della Argento.
No, cioè, un artista come lei che ha comunque dimostrato, come in questo caso, di poter realizzare un certo risultato non può andar in giro con una dizione del genere, sù.
E badate che non sono uno di quei puntigliosi *****tta che corregge ogni minima cosa, ma qui siamo proprio a livelli fastidiosissimi.

Cionostante il film è sufficiente, più che sufficiente oserei dire, e lievita letteralmente per la presenza degli ottimi Peter Fonda, Michael Pitt e, si, metto anche lui, Mister Irriconoscibile Marylin Manson, nonchè per la grande prestazione dei due piccoli gemelli.
Anche la Argento ha una recitazione accettabile, finalmente.

Che dire, forse risulta a tratti un pò troppo stereotipato come film, e il montaggio pseudopsichedelicosimilweird è trito, però è un film vero, efficace, e con scene mica da ridere.

Consigliato.

alex75  @  13/02/2008 11:38:22
   1½ / 10
Ma come è possibile che Asia Argento, insopportabile paladina della peggiore arroganza pseudointellettuale, riesca a racimolare i soldi per dirigere un film nel cui cast stanno nomi importanti del cinema?! Non credo proprio che sia la fama paterna (sarà sì un regista cult ma al cinema il potere è dato da quanto fai guadagnare e Dario è da decenni campione di flop), sarà forse una scopatrice di pezzi grossi? Data la sua volgare arroganza potrebbe essere. Per favore sparatele!

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/05/2008 00.14.35
Visualizza / Rispondi al commento
giusss  @  30/01/2008 01:33:29
   4½ / 10
Se questa storia,su soggetto dell'omonimo libro di J.T.Leroy,fosse stata affidata ad un'altro regista,magari professionista,sarebbe stato un bellissimo film.Ma purtroppo Asia non si è accontentata solo di dirigerlo,ma anche della sceneggiatura,non chè dell'interpretazione di Sarah e anche del suo doppiaggio.Magari quest'ultimo poteva almeno risparmiarcelo.
Insomma il film è ben interpretato solo dai giovanissimi banbini che interpretano jeremiah,ma la storia è raccontata veramente male,con attori mai nella parte,che sbucano e spariscono nel film senza un senso logico,tipo Winona Ryder,Michael Pitt e Marilyn Manson,per dire gli attori piu' conosciuti,senza approfondire in nessun modo il loro personaggio e la loro presenza all'interno del film.
Asia poi è davvero scarsa come attrice e non capisco come non riesca mai ad entrare bene in nessuna parte in cui si cimenti,forse perchè dovrebbe cambiar mestiere!??
All'epoca pur di attirare attenzione a se ed attorno al film dichiarò alla stampa di essere fidanzata e in attesa di un bambino dallo stesso J.T.leroy(scrittore del libro),peccato che qualche anno dopo fu scopero che J.T.Leroy,che non appariva mai in pubblico se non mascherato e con grandi occhiali e parrucca,fosse non altro una donna che si fingeva un giovane uomo,in quanto agli inizi di carriera pensava di non poter essere presa in considerazione perchè:donna,35enne e con bambini al seguito,e perchè voleva far credere che il libro fosse autobiografico.
Comunque Asia non ne giovò affatto ne di immagine tanto meno di successo,infatti il film fu un fiasco ai botteghini.Al contrario il libro era stato un successo in tutto mondo.
Consiglio a tutti di leggere prima il libro e magari dopo vedere anche il film,per notare di come si possano distruggere delle bellissime e interessanti storie nelle mani sbagliate.

Gruppo COLLABORATORI Terry Malloy  @  07/11/2007 14:51:10
   8 / 10
Yu-hu, ma che bel film! basta ragazzi criticare la grande Asia, perlomeno quando fa qualcosa di buono, qualifichiamola e non critichiamola per la sua voce!
A parte qualche effetto speciale comprato all'ikea e qualche divertente improvvisata della scarlet-diva romana, il film è un bellissimo spaccato di società.
La crudeltà del narrato è inumana, la prova recitativa dei due bambini è eccelsa, quella di Asia lasciamo perdere, poi arrivano gli immensi Peter Fonda e Michael Pitt, più Marylin Manson (uno dei motivi per cui l'ho guardato è per MM), trasfigurato e irriconoscibile, Ornella Muti brava nel ruolo della fondamentalista religiosa, Wynona Rider piccola parte insignificante e gli altri molto bravi.
Da vedere!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  01/09/2007 13:36:29
   7 / 10
Non riesco a capire per quale ragione questo film sia stato tanto criticato e messo al bando............o forse si?
Alla base di Ingannevole il cuore sopra ogni cosa c'è un romanzo di J.T.Leroy, pseudoscrittore misterioso che raccontò qualche anno fa la sua tremenda vita e ne face libri di successo.
Ingannevole è il racconto della sua infanzia............Per anni ci si è chiesto se questo scrittore fosse esistito o meno, fin quando Asia non ha girato questo film puntando su un marketing di dubbio gusto, e facendosi vedere in giro proprio con questo ambiguo scrittore.
Peccato che dopo pochi mesi si capi che era tutto un bluff, che in realtà J.T.Leroy non esisteva, che una bravissima scrittrice aveva partorito dalla sua fantasia i romanzi e che quindi l'autobiografia di Ingannevole il cuore
ERA SOLO UNA FREGNACCIA ESAGERATA, UN BLUFF in cui sono caduti milioni di scrittori e qualche migliaia di spettatori che hann ovisto il film.
Adesso quanti di voi riescono ad accettare una simile relatà presentata dal film sapendo che è falsa?

Considerando che il cinema è comunbque fantasia anche quando racconta la realtà, bisogna accettare il film cosi com'è
E' non è male, a parte l'Argento, personalmente la vedo bene più dietro la macchina da presa che davanti,
Pessime interpretazione ottima regia

Gruppo REDAZIONE Invia una mail all'autore del commento cash  @  28/07/2007 13:09:57
   8½ / 10
E chi se l'aspettava... Quel che è certo è che asia fa davvero di tutto per rendersi detestabile e insopportabile; applica al meglio la figura retorica dellla captatio malevolentia con sublime maestria, molto meglio di loschi figuri che si autoproclamano maledetti e invece sono solo s****ti (tipo abel ferrara).
ho letto commenti di chi non è riuscito ad andare oltre il fatto che in fin dei conti di mamme così ce ne sono a bizzeffe, e di scandaloso c'è ben poco. E che c'entra? questo è cinema, non documentario. Non è in gioco il fatto, ma la rappresentazione di un fatto, che nel caso specifico è malsano come poche cose si possano vedere solitamente al cinema dei nostri giorni. Il film parte e finisce senza concedere un attimo di tregua, mentre la regia magistralmente capta il disagio del piccolo. Alla fine viene voglia di farsi una doccia per scrollarsi di dosso il disagio che lascia.

3 risposte al commento
Ultima risposta 12/09/2012 23.11.45
Visualizza / Rispondi al commento
ThaPhenomenal  @  19/07/2007 15:35:14
   4 / 10
Brutto. Senza senso. DIfficile da capire.
Uno dei peggiori mai visti da me

Invia una mail all'autore del commento bouree  @  27/06/2007 12:16:06
   5 / 10
allucinato.....

Jooo  @  21/05/2007 21:13:21
   8½ / 10
Fa molto riflettere.......Veramente un bel film solo se si toglie il finale che nn centra niente.........Perfetta interpretazione di Asia.....Marylin Manson fa meglio a truccarsi

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 25/05/2012 19.58.27
Visualizza / Rispondi al commento
morettino  @  16/01/2007 00:23:25
   4 / 10
film senza capo nè coda..veramente inconcludente e fuori luogo a tratti..si salva il bambino protagonista, l'unica perla del film..veramente bravo..dò 4 perkè c'è lui e per la visione della muti anke se col film poco c'azzeccava, se no sarebbe stato 1

QuentinTi  @  12/11/2006 13:33:12
   7 / 10
Film non male con la solita Asia Argento un po sbiascicata ma degna di nota.
Ottima l'interpretazione dei piccoli Dylan e Cole Sprouse, gemelli che si scambiano la parte.
La storia è molto cruda ma delinea bene quella che è la situazione di molto prostitute o donne povere americane.
Bello, da vedere. Ma non nei momenti tristi.

claudihollywood  @  20/08/2006 13:17:09
   5½ / 10
Pesante, pretenzioso e alla fine totalmente irrisolto e inconcludente.

2 words for ya!  @  13/08/2006 15:55:43
   6½ / 10
Il mio primo Horror, se così vogliamo definirlo. Buona, anzi ottima l'interpretazione di Asia Argento e anche di Sprouse, soprattutto di Sprouse, eccellente nel recitare e soprattutto al calarsi in un ruolo complicatissimo.

Film alla fine non male, certo difficile da comprendere... non indispensabile da vedere

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  23/07/2006 13:12:48
   3 / 10
Quasi non riuscivo ad arrivare alla fine. Che delusione. L'unica attrice italiana che andrebbe doppiata nella sua stessa lingua. Non guardatelo!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Silly  @  14/07/2006 15:41:18
   4 / 10
Direi che è stato pesante. Non ho letto il libro, in molti mi hanno detto che ne vale la pena. Ma il film.... Beh, non ho nulla contro Asia. Credo abbia delle potenzialità, ma è un'eterna immatura. Continuare sul filone dello scandalo a tutti i costi ormai non paga più.... Chi si scandalizza x una madra *******-tossica-crudele??? Guardate che è pieno il mondo di gente che non è degna di essere genitore. Ve lo assicuro! Cmq tornando al film, ammetto che mi aspettavo qualcosa di più. Bravissimo il bambini, davvero complimenti. Si salva un minimo solo x la sua interpretazione. Manson sta meglio truccato, non c'è dubbio! Morgan è un grande artista, ma non dovrebbe farsi mettere in mezzo dalla compagna in queste cose. Meglio che scriva canzoni e che canti. In questo è bravo davvero. In conclusione è un film pesante e inconcludente, secondo me!

Gruppo COLLABORATORI Victor  @  05/07/2006 17:22:20
   5½ / 10
Il film non è dei migliori,ma Asia Argento rappresenta una situazione non facile senza tuttavia soffermarsi su nessuna problematica in particolare e lasciando il film in sospeso,da dimenticare la campagnia pubblicitaria in cui l'attrice-regista aveva dichiarato di aspettare un figlio dallo scrittore del libro, che poi si è scoperto essere una donna(sic!).

Invia una mail all'autore del commento INAMOTO89  @  23/04/2006 11:59:12
   7 / 10
violento e crudo ma non per questo brutto. è 1 film ke denuncia l'inefficenza dei servizi sociali e lo smarrimento spirituale ed emotivo ke subisce 1 bambino al quale vengono di colpo a mancare 2 figure essenziali quali i genitori....si potrebbe discutere a lungo su qst film ma cmq non credo ke sia stupido o senza senso.ASia sensuale come al solito

caby  @  16/04/2006 13:28:20
   3 / 10
un film in cui vengono portati all'estremo tutti gli stereotipi della vita americana di strada. madre drogata, figlio molestato.
cose già viste.
coraggiosa asia? forse. regista? decisamente no.
marilyn manson deve tornare a cantare e morgan pure, darsi alla recitazione ed al doppiaggio non deve mai piu rientrare nei loro piani.

3 regalato solo per il povero attore che interpreta jeremiah, davvero bravo vista l'età e davvero coraggioso visto il ruolo.

tatum  @  11/04/2006 16:00:26
   4 / 10
Coraggiosa Asia Argento, cimentandosi in una regia che gli sfugge spesso di mano. Abbastanza banale, il libro è meglio (sempre che esista questo LeRoy) Marilyn Manson non è un attore e si vede, pessimo il doppiaggio di morgan. In se stesso il film non dice nulla e scorre senza farci affezionare o odiare nessuno dei personaggi. Tentativo fallito.

clone 1975  @  30/03/2006 22:21:36
   7½ / 10
coraggioso tentativo d film che parla d infanzia rubata,asia argento come si suol dire ha veramente le p@lle(inteso cinematograficamente parlando) film che si perde giusto verso il finale,ma che è veramente bello soprattutto negli intermezzi della famiglia religiosa etc... da notare anche la comparsa d un manson quasi irriconoscibile , e un'osannazione che dura tutto il film verso un gruppo punk storico come i sex pistols

benzo24  @  29/03/2006 12:15:57
   1 / 10
dopo aver dato ampia dimostrazione della sua mancanza di talento come attrice, qui la figlia d'arte di dario si doppia anche in veste di regista e dimostra anche qui la sua negazione per il cinema. Un film veramente orribile, recitato male e girato peggio, che racconta ina storia brutta che è completamente al di fuori della realtà, tratta dal libro truffa di una signora alle prese con le allucinazioni della menopausa....solo una stupida come asia poteva cascarci.

tati  @  26/01/2006 13:53:30
   1 / 10
osceno il libro, disgustoso il film!!!!!!!!!!!!!!!!!indecente, paranoico, vomitevole. asia discreta ma deve smettere di cercare a tutti i costi lo scandalo. finisce sempre col fare porcherie ed è un peccato visto la sua attitudine alla recitazione. da evitare a tutti i costi anche per il pessimo spaccato che da ad una realtà assolutamente non veritiera....... schifoso!!!

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/05/2008 13.50.17
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  25/10/2005 13:49:04
   4 / 10
L'inizio sembrava promettere bene, poi però degenera, sgretolandosi progressivamente. Che significato avrebbe questo film? La cosa che più mi ha dato fastidio è che il personaggio di Asia Argento rimane statico psicologicamente parlando, non evolve nel film (cosa che mi sarei aspettato). Poi chi le ha affidato il suo bambino? Boh! Non ho letto il libro, probabilmente non mi sono perso un gran che.

vivi79  @  25/10/2005 13:41:07
   10 / 10
voto 10 x alzare la media a questo film very good
ma il libro di +

4 risposte al commento
Ultima risposta 19/12/2005 10.22.40
Visualizza / Rispondi al commento
alesfaer  @  23/07/2005 19:56:55
   2 / 10
fankulo a ki da commenti ingiusti. qst film merita la sufficienza. quella figlia di cane di asia argento ha davvero distrutto le balle. e ke diamine! ci manca solo ke siffredi faccia 1 figlio e qst recita in film drammatici e vince l'oscar. si salva solo peter fonda(il motivo x cui nn do 1), indimenticabile attore di easy rider

Invia una mail all'autore del commento actorar  @  30/06/2005 14:46:27
   1 / 10
La solita Asia Argento che fa film perchè è la figlia di Dario Argento... mi ero ripromesso di non andare più a vedere un film di questa kagna ma questa volta mi sono autoconvinto dopo aver letto vari commenti e poi poi perchè tutti mi dicevano che questa volta aveva fatto una bella cosa... CVD... era meglio se mi fidavo delle mie sensazoni... un film che non ha senso come incompiuto è il finale... una cosa oscena inguardabile e lei poi... farebbe bene a fare la contadina che non "l'attrice"... altri soldi buttati al vento

Krypto_06  @  03/06/2005 04:07:28
   8 / 10
PERVERSIONE, RABBIA e IRONIA fuori posto sono gli ingredienti vincenti di questo primo film di asia argento...mi aspettavo di trovarmi di fronte ad un enorme montagna di *****, invece la trama scorre bene ed il modo in cui è stato girato, se non fosse per qualke aspetto sarebbe stato pefetto, mi ricorda molto lo stile di VAn sant...svoltano di molto le apparizopni della RIder, di Pitt e della Muti.......ci sono scene molto estreme, quasi irreali ed è questa l'altro aspetto più sconvolgente del film... è una storia vera tratta da un libro che purtroppo non ho ancora letto....asia argento kome attrice non è ne carne ne pesce ma la sua interpretazione non è da buttare anzi, la parte della mamma tossica ke per campare si prostituisce gli calza a pennello......da vedere

bambola chimica  @  10/04/2005 11:26:42
   7 / 10
film non realizzato perfettamente ma sicuramente da vedere soprattutto se si è letto il libro di J.T. Leroy. Divina Asia Argento, maledettamente trasgressiva come sempre!

Marlboro Man  @  07/04/2005 20:43:45
   6 / 10
Asia Argento...........un nome una garanzia: oscenità a non finire. Certo non si può dire che sia un film che lasci indifferenti ma a volte, questa eccessiva ricerca di fare scandalo......lascia scandalizzati.
Libro discreto (per chi ama il genere), film degno (idem con patate).

bogob  @  04/04/2005 00:24:26
   9 / 10
Storia sconvolgente, tanto più se si pensa che in parte è autobiografica...Il libro non l'ho letto ma lo leggerò, forse questo è il primo film in cui mi piace Asia come attrice, e mi ha stupito anche come regista: ha un taglio moderno e un'ottima fotografia. Apprezzo moltissimo la totale mancanza di un tentativo di "romanzare" una storia cruda e reale con finali struggenti....
Il film mi ha fatto riflettere molto sul rapporto di amore-odio che si può instaurare tra madre e figlio, anche se la madre può apparire la peggiore al mondo. Inoltre il film presenta uno spaccato dell'america vera, quella dei poveri, dei fanatici, dei senzatetto, ma sempre senza mai emettere un vero e proprio giudizio su qualcosa.
Incredibilmente è anche bravina nel suo ruolo la Muti (che secondo me non è mai stata una vera attrice).
Continua così Asia!
Da vedere

fede  @  25/03/2005 22:49:22
   10 / 10
Bravissima Asia Argento nell'adattare cinematograficamente un libro non facile, un'odissea allucinata e un viaggio on the road, un film di forte impatto e con un'ottima resa visiva. La prova migliore di Asia Argento.

2 risposte al commento
Ultima risposta 23/07/2005 19.54.54
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI Mr Black  @  25/03/2005 17:05:04
   7 / 10
Non è male anche se per giudicarlo meglio si dovrebbe leggere il libro.
Tuttavia le interpretazioni di Asia Argento non riescono mai a convincermi... non mi è mai sembrata una grossa attrice. Tra i film di autori maledetti ad ogni modo ce ne sono sicuramente di migliori.

divino  @  15/03/2005 18:09:06
   4 / 10
strano che non abbia concorso agli oscar, forse era fuori tempo?

6 risposte al commento
Ultima risposta 31/03/2005 11.06.07
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Aliena  @  13/03/2005 19:27:08
   8 / 10
la storia di questo bimbetto passato attraverso sevizie e sopprusi di ogni genere
secondo me è ben resa
la regia della figlia Argento non è così orrenda (mai quanto la sua voce perlomeno)
la storia idealFilmDocumentarioDiCanaleCinque
si snoda tra momenti di crudo iperealismo decisamente angoscianti
e poetiche e surreali visioni del bimbo,
che nell'insieme si intrecciano perfettamente facendo si che la storia nonostante il tema trattato non sfoci mai nel patetismo

[io di JTLeroy ho letto il seguito di questo romanzo "Sarah",
di cui tralaltro ho sentito LasVonTrier vuole girare il film...
infine la folle madre di JeremiahT.Leroy gli sta regalando un futuro ricco e felice...)


50 risposte al commento
Ultima risposta 20/04/2005 16.06.29
Visualizza / Rispondi al commento
Ciccio  @  11/03/2005 14:06:45
   1 / 10
Sei ricca. Puoi avere una vita quasi normale. Ma perché devi cercare di attirare la nostra attenzione con queste storielle provocatorie. NON SAI FARE IL CINEMA... NON SAI FARE NULLA!!!! Asia stai al posto tuo! Qualunque esso sia ma lontano!!!!!!!!!

21 risposte al commento
Ultima risposta 15/03/2005 22.38.34
Visualizza / Rispondi al commento
nino  @  26/02/2005 19:25:09
   2 / 10
Disgustoso e basta. Ma perchè la figlia di un bravo regista deve firmare una regia? Affari di famiglia, e questo è purtroppo uno dei mali peggiori del cinema italiano che affonda : altri esempi non mancano, ma lascio perdere altrimenti il cuore me lo rovino io.

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/03/2005 21.58.57
Visualizza / Rispondi al commento
Sg. verga  @  23/02/2005 18:27:47
   10 / 10
questo film e come 1 botta di penthotal
magnifica la inter(apprposito!! forza inter per stasera!!!)pretazione della magnifica asia argento
il biondo gli dona moltissimo
è sempre stata la mia attrice preferita
ha 1 vocie dolcisima e delle movense da "ragazza della parta acanto"

penso che dopo averlo visto a cinema lo comprerò dal marocchino taroccato per capire meglio tutte le battute del film(2 o 3 )

10 anche ad ornellona nazionale..
andate a vederlo!!!

65 risposte al commento
Ultima risposta 18/03/2005 03.31.08
Visualizza / Rispondi al commento
Edo  @  20/02/2005 14:33:53
   7 / 10
La signorina Argento non é che mi sia mai stata simpaticissima, me la ricordo a una edizione del festival di Bellaria dove si é presentata col suo cagnolino a presentare un brutto corometraggio, fischiato, e lei con arroganza, al pubblico di altri filmaker come lei (anzi, forse meno fortunati e in difficoltá maggiori a trovare truppe e soldi rispetto a lei!), dicendo "chi é il cretino che ha fischiato, voi non capite quanta fatica abbia fatto a fare questo lavoro"... comunque, detto questo, per questa volta le applaudo le mani, per essere riuscita, anzitutto a recitare con credibilitá (ho visto il film in inglese quindi non so come sará e verrá martoriato dal doppiaggio...), poi a girare un film low badget giusto come stile e come invenzioni visive.
Tutti i personaggi di contorno costruiscono bene la storia che é bella (non lasciatevi ingannare dai triller che giocheranno tutto sulla realtá brutta dell´infanzia di Leroy!) e ritaglia finalmente una bella prova alla Asia Argento.
Un bel sette credo sia un giusto voto

4 risposte al commento
Ultima risposta 21/02/2005 07.33.12
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospetto
 NEW
easy living - la vita facile
 NEW
era mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvatiche
 NEW
il meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 NEW
the new mutantsthey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1001134 commenti su 43095 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net