il lungo viaggio verso la notte regia di Sidney Lumet USA 1962
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

il lungo viaggio verso la notte (1962)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film IL LUNGO VIAGGIO VERSO LA NOTTE

Titolo Originale: LONG DAY'S JOURNEY INTO NIGHT

RegiaSidney Lumet

InterpretiDean Stockwell, Ralph Richardson, Jason Jr. Robards, Katharine Hepburn, Jeanne Barr

Durata: h 2.54
NazionalitàUSA 1962
Generedrammatico
Al cinema nel Dicembre 1962

•  Altri film di Sidney Lumet

Trama del film Il lungo viaggio verso la notte

a lunga giornata è quella trascorsa nel 1912 dalla famiglia Tyrone nella sua abitazione di campagna nel Connecticut. Il tempo è brutto. Chiusi in casa i 4 personaggi mettono a nudo le loro speranze frustrate, i loro fallimenti...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,75 / 10 (4 voti)6,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Il lungo viaggio verso la notte, 4 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DogDayAfternoon  @  18/08/2016 17:59:25
   5½ / 10
Non aver apprezzato questo film è per me fonte di grande rammarico. In primis per la stima che nutro nei confronti di Lumet, uno dei migliori registi che siano mai esistiti; in seconda battuta perché, in genere, film di questa fattispecie incontrano spesso il mio gradimento.

Non è affatto facile girare un film tutto all'interno di una casa e composto esclusivamente di dialoghi tra i quattro componenti della famiglia; ovviamente le due cose fondamentali per la riuscita sono degli ottimi attori e dei dialoghi ipnotici.

Per quanto riguarda il cast, siamo di fronte a grandi attori, ma la recitazione (della Hepburn in particolare) mi è sembrata a volte fin troppo teatrale, anche se credo sia abbastanza normale visto la tipologia di film.
Quello che invece più mi ha deluso e non mi ha permesso di apprezzare il film è la storia in sé: quelli di "Il lungo viaggio verso la notte" (per inciso titolo bellissimo) sono dialoghi poco accattivanti, dallo scarso appeal, anche disuniti tra di loro e talvolta ripetitivi.

Quello che ne esce è un film pesantissimo, infinitamente lungo e difficile da guardare. Mi duole dirlo, ma non mi è piaciuto per nulla e mi ha annoiato a morte.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Angel Heart  @  28/02/2016 01:14:22
   6½ / 10
Autentico teatro su pellicola, trasposto, come sappiamo, da mani sicure.
Massacro psicologico tra i membri di una famiglia unita ma completamente allo sfascio, una vagonata senza soste di rancori, sfoghi e rimpianti vari che pare trovare respiro solo quando viene improvvisamente spezzata dal rumore della sirena di un faro in lontananza.
Tra i più strazianti ed opprimenti che si siano mai visti, soffre comunque della sua natura da palcoscenico (nonostante la solita maestosità tecnica di un regista che avrebbe potuto girare un capolavoro drammatico da tre ore anche solo con una manciata di buoni attori chiusi dentro un bagno) e di un'eccessiva verbosità spesso costruita su pretesti un po' forzati per far parlare i personaggi (per intenderci, ogni scusa è buona per rivangare qualcosa, il che già dopo poco tende al pesante e/o noioso).

Indubbia la potenza generale del testo cosi come la magnificenza del quartetto di protagonisti (fa così strano vedere Robards e Stockwell tanto giovani) ciò nonostante gli anni li sente e si fatica parecchio a rimanere sull'attenti dall'inizio alla fine senza alzare gli occhi al cielo di tanto in tanto (tra l'altro io ho sempre visto una versione da due ore poco più, non oso immaginare quella da tre).

Bel film, purtroppo stucchevole.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  30/04/2014 18:31:58
   7½ / 10
Il sogno americano viene fatto a pezzi, diviso fra aspirazioni passate e miserie presenti. E' un susseguirsi di scatti d'ira e riappacificazioni repentini che i quattro personaggi mettono in scena dal testo di O'Neill in cui Lumet si mette al servizio con una regia invisibile, eppur presente, malgrado le rigide imposizioni di un testo prettamente teatrale. Giovani rampanti dell'epoca (Robards e Stockwell) e autentici mostri sacri (Richardson e la Hepburn) mettono in scena un gioco al massacro spietato che si trascina verso quella stupenda immagine finale, come di un oblio che isola una famiglia ormai dai fragilissimi equilibri. Non è un film "leggero", ma un'analisi lucida di un'America spogliata dalle sue disillusioni e sprofondata nel rancore.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  10/12/2009 20:36:03
   7½ / 10
Lumet punta sempre su una recitazione intensa che usa dialoghi feroci e accusatori come arma per impressionare il pubblico ma soprattutto per entrare di forza nella psiche umana, anche in questo suo lavoro non è da meno. Un cast davvero intenso ( K. Hepburn fantastica ma anche Stockwell non scherza ), e scene molto ben curate. Un film che forse a lungo andare può risultare forzato, troppo marcato e che può perdere d' interesse ma che comunque conserva la freschezza impressa dai suoi sviluppatori per tutta la durata.

3 risposte al commento
Ultima risposta 11/12/2009 00.38.22
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1005161 commenti su 43502 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net