gigolo' per caso regia di John Turturro USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

gigolo' per caso (2013)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GIGOLO' PER CASO

Titolo Originale: FADING GIGOLO

RegiaJohn Turturro

InterpretiJohn Turturro, Woody Allen, Vanessa Paradis, Liev Schreiber, Sharon Stone, Sofia Vergara, Bob Balaban, M'Barka Ben Taleb, Tonya Pinkins, Max Casella

Durata: h 1.38
NazionalitàUSA 2013
Generecommedia
Al cinema nell'Aprile 2014

•  Altri film di John Turturro

Trama del film Gigolo' per caso

Fioravante (John Turturro) decide di diventare un don giovanni professionista, un gigolo per signore benestanti, per aiutare l'amico Murray (Woody Allen), a corto di soldi. Con Murray che funge da manager, l'improbabile duo si ritroverà presto a dover fare i conti con le correnti trasversali dell'amore e del denaro.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,63 / 10 (36 voti)5,63Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Gigolo' per caso, 36 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  07/06/2017 10:53:45
   6 / 10
Turturro gioca a fare Woody Allen.
Commedia carina ma non certo memorabile. Passabile.

davide corsico  @  02/12/2015 11:22:04
   5 / 10
pellicola fiacca e noiosetta. all'inizio non sembra male, qualche risata la strappa... poi però si perde in vicende e in riflessioni di scarsa coerenza con la trama. un woody allen decisamente sotto tono, che non riesce a dare valore a questo turturro.
peccato.

Goldust  @  16/10/2015 09:23:14
   5 / 10
Nonostante la presenza nel cast di un Maestro come Allen, nel film di Torturro c'è poca attenzione per la storia: già dalla prima scena si parte in quarta con l'improbabile vocazione del protagonista, senza dare tempo ai personaggi di essere introdotti adeguatamente. E' appena più riuscita l'interpretazione filosofica che il nostro gigolò per caso dà dell'amore, più mentale che fisica, ed infatti Sharon Stone e la Vergara fanno l'amore con lui belle vestite ( sigh! ). Ritmo blando, ravvivato solo saltuariamente dall'estro di Allen. A proposito di Woody, al suo doppiaggio Leo Gullotta eredita il pesante testimone che fu di Oreste Lionello e se la cava egregiamente. Nel complesso però il film è deludente.

Buba Smith  @  11/06/2015 00:04:01
   4½ / 10

Può sembrare molto interessante... Ma non lo è.

Parte bene, per poi precipitare nella noia mortale, perdendosi in scene senza molto senso.

Da evitare.

steven23  @  25/05/2015 11:39:15
   5 / 10
Una trama incredibilmente esile e improbabile sta alla base di questa pellicola targata Turturro; Allen c'è, ma solo come interprete anche se si ha spesso la sensazione che sia lui a dirigere il protagonista e non viceversa.
Comunque, per quanto stringata la trama ci poteva pure stare... a mio parere ciò che non funziona qui è la realizzazione. La regia risulta alquanto piatta e non regala spunti degni di nota, la sceneggiatura non aiuta a rinforzare una storia già povera di per sé, inoltre c'è quella perenne sensazione di raffinatezza che il film sembra a tutti i costi voler mostrare, anche nei momenti in cui non ce n'è il minimo bisogno. La stessa colonna sonora a tratti risulta incredibilmente invadente e fuori luogo.
In più manca un po' di ritmo e la capacità, spesso vitale in una pellicola del genere, di strappare qualche sorriso.
Neppure il cast l'ho trovato bene in parte... Turturro appare visibilmente impacciato nel ruolo di Gigolò, Allen fa il suo compitino e la coppia Stone-Vergara è molto meno centrale di quanto mi aspettavo dopo aver visto il trailer. Un personaggio interessante poteva essere quello della Paradis che, però, non viene approfondito in maniera adeguata.

In definitiva direi un modesto intrattenimento che, però, si corre il rischio di dimenticare in fretta.

fabri70  @  23/05/2015 22:34:18
   6 / 10
La prima parte non mi dispiace...la seconda poteva essere fatta meglio..

sim2704  @  11/04/2015 14:05:27
   5½ / 10
L'idea poteva essere interessante, ma manca un po' di ritmo e qualche battuta divertente...

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  13/02/2015 19:13:44
   4 / 10
Commedia lenta, poco interessante e con attori sottotono.

sagara89  @  23/12/2014 18:17:30
   6 / 10
una commedia sotto tono..non spicca per brillantezza ne per sceneggiatura. Non e' un brutto film, anzi..ma non puo' pretendere piu' che la sola sufficienza

Trixter  @  09/12/2014 12:36:16
   5 / 10
Nonostrante i buoni propositi questo Gigolò per caso, a conti fatti, è un buco nell'acqua. Salvo solamente alcuni siparietti del sempre nevrotico Allen e qualche comparsata della coppia ad alto tasso erotico Stone/Vergara.
Per il resto, è lo stesso Turturro a steccare la parte, mai a proprio agio nei panni del gigolò. Per non parlare della Paradis, la cui entrata in scena segna l'inizio della caduta della pellicola verso una desolante noia.
Un film sull'amore, sulla solitudine, sui buoni sentimenti. Si, d'accordo, ma tutto troppo soporifero, lento, annacquato, pallido.
Un pò ingombrante ma molto godibile la colonna sonora.

drobny85  @  08/12/2014 21:14:50
   6½ / 10
Buona commedia diretta e interpretata dal bravissimo John Turturro, che per l'occasione si avvale di un'interprete d'eccezione quale Woody Allen.
Scorrevole e a tratti frizzante, questo film tocca delicatamente varie tematiche, dal sesso all'amore, dalla religione alla solitudine, il tutto senza strafare.

topsecret  @  24/07/2014 12:45:08
   7 / 10
Bravo Turturro nello scrivere, dirigere ed interpretare questa storia che parte senza tanti preamboli inutili e avvolge lo spettatore con ironia e sentimento fino al suo epilogo.
Divertente come sempre l'interpretazione di Allen, a tal proposito va dato atto a Leo Gullotta nel doppiarlo splendidamente, capace di quella sottile e spiritosa verve che coinvolge ed intrattiene sempre con misurato gusto. Bravi anche gli altri interpreti, Sharon Stone&C. assolvono degnamente al loro compito mostrando ovviamente tanta qualità visiva.
Un film discretamente congeniato che diverte ed appassiona tentando di non essere troppo schematico.

Invia una mail all'autore del commento bart1982  @  18/07/2014 23:02:36
   4½ / 10
Non riesco proprio a definirla commedia.
Parte bene, ma scema dopo poco, pochissimo!

markos  @  17/06/2014 15:26:19
   4½ / 10
Commedia molto brutta, ho rischiato di addormentarmi a metà film.
Manca qualcosa, non decolla mai.
Sconsigliato.

marcogiannelli  @  03/06/2014 15:40:20
   4 / 10
amo Woody, ma questo è un film mooolto brutto

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  12/05/2014 10:07:00
   4 / 10
Briosa commedia alla Allen girata da Turturro, Gigolò per caso più che essere un film brioso risulta essere borioso, della tipica boria dell'ittellettuale da cineforum cui Turturro sembra voler appartenere e cui strizza l'occhio.
Un film che si rifà a tutta la tradizione stilistica di Allen con riferimenti nemmeno troppo celati a una certa commedia sofisticata francese, peccato che non solo non riesca a prenderne il meglio ma decisamente si adagia sul peggio.

Citazionismi fastidiosi, colonna sonora raffinatissima peccato che in alcuni momenti invadente e fuori luogo e soprattutto protagonista insopportabile nel suo clichè chic di uomo di cultura, che conosce il francese, i grandi autori la buona musica ma che ama i lavori semplici pieno di sensibilità e tombeur de fame...........sento già le unghie sulla lavagna!
L'appendice ebraica è affrontata in modo banale e quando entra in scena
Vanessa Paradis la noia comincia a farla da assoluto padrone.

Turturro è uno di quegli autori americani che vivono del mito europeo e che invece di cercare quel punto d'incontro tra cinematografie, cui Allen spesso è riusciuto, si adagiano ad uno scimmiottamento culturale dal fare snobbistico non riuscendo a crearsi uno stile proprio e finendo nell'assoluta irrilevanza ,come in questo caso.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/05/2014 10.23.23
Visualizza / Rispondi al commento
Edredone  @  10/05/2014 19:56:23
   7 / 10
Un film che tratta in maniera delicata il problema della solitudine. Consigliato.

bm_91  @  07/05/2014 14:26:45
   5½ / 10
Non che avessi grandissime aspettative da questo film, ma sinceramente speravo in qualcosa di più divertente, coinvolgente e magari anche sensato.

tarax  @  05/05/2014 17:21:28
   6½ / 10
Un turturro con una storia molto alleniana, se pensiamo però ad un woody allen al posto di turturro per quel ruolo (20 anni fa) sarebbe uscita una commedia molto più brillante! Tuttavia il voto finale è sicuramente sufficiente. Colonna sonora sinuosa.

annab  @  03/05/2014 23:39:36
   7 / 10
Film delicatissimo con un'ottima prova attoriale di Vanessa Paradis. In molte scene parlano solo i volti. Ottima la colonna sonora e la fotografia.

FurFante9  @  03/05/2014 15:33:34
   5 / 10
Come Sotto:
senza mordente e piuttosto piatto. Allen ha stufato con il solito repertorio gesticolazione nevrotica; idem la voce di Insegno/Schreiber

Invia una mail all'autore del commento albatros70  @  02/05/2014 20:06:15
   6½ / 10
Trama non proprio originale e dialoghi non sempre all'altezza di Allen. In ogni caso il film non l'ho trovato così noioso, anzi resta abbastanza godibile. Del resto quando la coppia di protagonisti è Allen-Turturro non si può proprio dare meno della sufficienza....

Invia una mail all'autore del commento sborzu  @  30/04/2014 12:36:17
   5 / 10
La crisi morde.
La vita frena.
La gioia passa lontano.
Il lavoro, lentamente, muore...

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/05/2014 12.32.58
Visualizza / Rispondi al commento
daniele64  @  29/04/2014 12:18:41
   6½ / 10
Malinconico film dalla trama esilissima ed improbabilisima,tenuto su da un cast notevole che recita bene e che si sa anche prendere in giro ( specialmente la Stone ). Certo l'ambientazione "ebraica ortodossa" ne complica non poco la comprensione ai non addetti ai lavori. Comunque riesce a strappare qualche sorriso con la sua amara delicatezza. Carina la colonna sonora.

jiko  @  27/04/2014 12:57:37
   8 / 10
Una commedia di rara bellezza, intima e delicata, sullo sfondo di una New York marcatamente multietnica. Chi si aspetta un film "alla Woody Allen", probabilmente rimarrà deluso, il suo ruolo è ben definito e fortunatamente non riesce mai a rubare la scena al protagonista. Una coppia ben assortita, in un film intriso di malinconica solitudine e delicato umorismo.

dagon  @  26/04/2014 22:30:14
   5½ / 10
Venduto, con la solita mentalità pataccara, per il film che non è, ovvero per una commedia con woody allen mattatore, questa pellicola di Turturro è invece sull'amore e sulla solitudine. Il tema però è sviluppato con una tale levità da far sì che il risultato finale sia senza mordente e piuttosto piatto e noiosetto. Allen francamente ha stufato con il solito repertorio di smorfiette e di gesticolazione nevrotica e la voce di Insegno, appioppata a Schreiber, mi fa l'effetto di unghiate sulla lavagna.

Sayurisama  @  23/04/2014 17:12:27
   6 / 10
Sinceramente, tutti i film (o quasi) in cui Allen fa il suo ingresso come attore finiscono per risultare alquanto pesanti. Il film parte subito, non ha una contestualizzazione o altro, bensì i vari elementi della pellicola si vanno ad aggiungere piano piano che il film procede. Questa scelta mi è piaciuta molto, l'ho trovata stimolante nella visione dell'intero lungometraggio. Ma nonostante questo al film manca una sceneggiatura interessante.
Definirei "Gigolò per caso" un film carino, ma con troppe pretese.

djciko  @  21/04/2014 22:35:11
   7 / 10
Delicata commedia sull'amore e sulla solitudine. Ma per pochi che ne sapranno cogliere l'essenza. Per quelli disattenti, sarà soltanto un filmetto.

Allen oramai anziano, ma ancora in grado di fare la sua parte ironica, anche se solo da attore (ma la sua collaborazione alla regia e la sua "impronta" si nota eccome). Vanessa Paradis sofferente con un'ottima interpretazione.

L'amore che vince sul sesso, rappresentato attraverso un'apparente commedia briosa, ma che merita un colpo d'occhio maggiore per essere colto.

PHOENIX85  @  21/04/2014 17:45:57
   2 / 10
dal trailer mi aspettavo una commedia brillante e divertente,invece solo noia,noia e ancora noia

FABRIT  @  21/04/2014 12:39:51
   6 / 10
filmettino spento e a tratti noioso!
Una mezza delusione...

Lory_noir  @  21/04/2014 02:30:13
   6½ / 10
Commedia carina, a tratti anche tanto. Il ritmo però è troppo poco uniforme, ci sono interi periodi di noia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  20/04/2014 23:38:27
   6 / 10
Brioso e un po' datato ma a suo modo interessante. Mi ha ricordato un certo cinema degli anni 70" di Paul Mazursky, Neil Simon e ovviamente Woody Allen - periodo Io ed Annie/Manhattan (tutti ebrei mi sembra...). Un film sul desiderio impossibile e sul sentimento che sovrasta il sesso mercenario. Infatti e' bello nella sua apparente fragilita' e morale il personaggio di Vanessa Paradise mentre la rediviva Sharon Stone sembra fare sempre il verso a Basic Insticts e aibsoui intrighi saffici...non ho capito perche' la famiglia multietnica di Allen appaia tanto grottesca e stralunata, ma al solito i vecchi adepti del suo cinema sembrano prendere sempre qualcosa da lui, come ha fatto Turturro. La cosa migliore del film e' quell'universo yiddish che ricorda un poco il cinema dei Coen, anche se Woody Allen sembra dirigere Turturro (e non il contrario) a piu' riprese. Non si risparmia almeno un paio di memorabili battute ("e' incredibile come il fascismo vada ancora cosi di moda") , una discreta commedia tutto qui. Enough to enjoy.

1 risposta al commento
Ultima risposta 12/05/2014 09.52.01
Visualizza / Rispondi al commento
lampard8  @  20/04/2014 12:41:12
   4 / 10
Noiosissimo film, spento e con dei dialoghi davvero al limite dell'imbarazzante. Sconsigliato davvero

Podo  @  20/04/2014 10:23:13
   7½ / 10
Film delicatissimo e di ottimo gusto.

Non era facile trattare temi come quello della prostituzione, della solitudine e della delusione in modo così sereno e distaccato.

Nessuna pregiudiziale religiosa o morale.

Non passerà alla storia, ma sono un paio d'ore spese bene

BrundleFly  @  18/04/2014 13:46:12
   6 / 10
Una commedia leggera per spegnere il cervello un'oretta e mezza, ma che dimenticherò molto in fretta.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  17/04/2014 12:28:01
   6½ / 10
Film intimista, senza eccessi intellettuali.
Una commedia garbata e gradevole sulla solitudine, sul prendere la vita come viene e sull'amore insperato, promesso ma non consumato.
Niente di sorprendete.
Colonna sonora carina e molto adatta all'atmosfera.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinn
 NEW
bombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
doll housedoppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segreti
 NEW
in the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnol'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodgethey shall not grow old
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivolevo nascondermi

1000767 commenti su 43091 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net