game therapy regia di Ryan Travis Italia 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

game therapy (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film GAME THERAPY

Titolo Originale: GAME THERAPY

RegiaRyan Travis

InterpretiFaviJ, Federico Clapis, Leonardo Decarli, Zoda

Durata: h 1.37
NazionalitàItalia 2015
Generecommedia
Al cinema nell'Ottobre 2015

•  Altri film di Ryan Travis

Trama del film Game therapy

Francesco (FaviJ) e Giovanni (Federico Clapis) non se la cavano benissimo con la scuola, con le ragazze e con gli amici ma sono eroi nei video giochi. I giochi sono la loro "isola che non c'è", dove tutto quello che hanno sempre sognato non solo è possibile, ma sta per trasformarsi in realtà... Siete pronti a giocare?

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   1,47 / 10 (17 voti)1,47Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Game therapy, 17 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Peanuts02  @  09/07/2017 22:16:27
   1 / 10
peccato solo che non si possa mettere "inqualificabile" come voto

Mildhouse  @  26/07/2016 15:19:07
   3½ / 10
Brutto è brutto, ma almeno si vede che un minimo di impegno ce lo hanno messo 'sti youtuber a recitare (escluso ovviamente quel cane di Clapis).Tuttavia mi limito a questo solo ed unico riconoscimento, perchè il resto è davvero da cestinare : scontato, prevedibile sino al midollo, per nulla coinvolgente, personaggi piatti come sottilette.

Da guardare solo per farsi due risate assistendo alla grandiosa prestazione di Clapis,
un attore davvero pazzèsco.

Arkantos  @  10/03/2016 08:19:15
   4 / 10
Che cosa sto vedendo! OMMIODD.IO FAVIJ! Sto film è una mer.da! È insalvabile! Fa cag.are!

"Scusi, signor Anti-fava-gei, mi può spiegare cosa faccia cag.are?"
"Perchè lo dicono tutti."
"E vaffanc.ulo, allora guardati Checco Zalone e Capatonda, gli unici che riesci a gradire!"

Ci eravate cascati eh?
Do subito tre avvisi prima di iniziare la recensione, per evitare eventuali equivoci:
1 = ATTENZIONE SPOILER!!! (Anche se, da quel che vedo, a nessuno interessa della trama)
2 = La recensione è molto lunga.
3 = Non ho visto nessun video né di Favij, né degli altri due; detto questo cominciamo!

Ormai mi conoscete abbastanza bene nei gusti: amo la fantascienza e il fantasy, mentre faccio fatica a digerire i drammatici e, soprattutto, sono diventato famoso, oltre ai commenti su Harry Potter, per le numerosissime bestemmie che ho sputato verso molti film italiani, su tutti Italiano Medio e i film di Zalone.
Game Therapy mi ha dato, nei trailer, la stessa sensazione che provo mangiando un Bacio Perugina: il fuori è buonissimo, dolce e intrigante, ma quella fott.uta nocciola mi viene voglia di sputarla verso il primo bidone che vedo! Ovvero: il film mi convinceva per la sua diversità rispetto ai soliti camorra-movies (oh, Aiace, smettila di spammarmi Sburra!!!... O Suburra?) o alle solite commedie riprese dagli anni 60, ma al tempo stesso gli youtuber non convincono, si avverte fin troppo l'impostazione che magari in un video su Youtube funziona, ma non in un prodotto cinematografico, pure ambizioso! Insomma, in poche parole, ha lo stesso difetto di Italiano Medio, ma almeno questo non fa il filosofo.
Data la solita enorme premessa, cominciamo a recensire il film parte per parte...
"Ma Arka, non è..."
NO! Non è un "film italiano odierno passatista deprimente"!

Avendolo preso a noleggio (i film italiani di genere, in un modo o nell'altro, cerco sempre di pagarli per rispetto) sono balzato nel menù e, come un cretino, ho ballato a ritmo con la musica del menù principale per un paio di minuti: devo ammetterlo, è veramente ganza, 100% Tron style!
Il film inizia con Favij che si vede maneggiare con i codici e nello stesso momento vediamo Holden, un creatore di videogiochi, rispondere alle varie domande, dicendo che gli piace creare videogiochi dove non ci sono i vincoli della realtà; insomma, ciò che non fai nella vita reale con essi puoi. Beh dai, non inizia così male, lasciando stare il "oooooh caz.zzzzo" di Favij che fa denotare la sua scarsa propensione alla recitazione, il resto fa anche il suo lavoro, non sembra neanche di vedere un film italiano, quindi ciò mi ha reso ancora più fiducioso.
"Ouh, damme sto telefono! FRAAAAAANCEEESCO! Aaaa'belllo!"
Troppo fiducioso... Troppo.
I bulli prendono Favij e lo mettono nel cassonetto. Troppo fiducioso... Troppo.
Vediamo Clapis pigiare tasti a casaccio totalmente fuori sincronia col gioco. Troppo fiducioso... Troppo.
Poi vediamo... Decarli che fa lezione di yoga? Vabbeh, fatto sta che vediamo gli altri due giocare in multiplayer, con una recitazione molto entusiasmante, della serie "che caz.zo me ne frega, ho solo completato al 100% Demon's Souls", successivamente li vediamo insieme, presi di mira dai genitori a causa del loro hobby, e da lì c'è un dialogo che... Boh.
Favij: "Sai qual è il mio problema? […] No, due lettere, RL."
Clapis: "La Lesber Revolution?"
Favij: "No, Real Life, vita reale."
Lasciando stare il fatto che pure in questo film c'è la sindrome di Franco Columbu (parlare metà inglese metà italiano), perchè Clapis ha pensato che fosse "Lesber Revolution"? Ha pure le lettere invertite!
Dopo una breve scena di Clapis che riceve un biglietto dalla figlia della ragazza nerd (VIVA I NERD!!!), vediamo Carrefour... E vediamo Carrefour... Carrefour... Carrefour... Carrefour... E cos'altro? Ovviamente Carrefour! Veramente, non presentano solo il logo gigante, ma i ragazzi prendono pure i suoi prodotti in bella mostra, e nel negozio ci sono solo prodotti Carrefour! Da lì Favij parla della Game Therapy, una realtà virtuale "tale da rendere l'Oculus Rift un giochino per bambini", gli fa vedere la postazione e...
"WOOOOW, sembra un astronave."
Per te questo...
http://www.ilpost.it/wp-content/uploads/2015/07/astronavi-veloci.jpg
è uguale a questo?
http://techreport.com/r.x/surround-gaming/desk-bf3.jpg
Lo chiedo gentilmente, nessun offesa. Fatto sta che Favij ha trovato il posto con un easter egg... In effetti all'inizio ero un po' dubbioso che fosse un easter egg, ma verrà giustificato.

Vabbeh, chi se ne fot.te, andiamo nel mondo di Assassin Creed e assistiamo alla scena più bella del film: Clapis deve adattarsi al mondo virtuale, ci riesce, osserva l'ambientazione che man mano si arricchisce ed ecco a voi la FRASE CLOU, una frase talmente magnifica che rende obsoleti pure i duelli anti-recitativi tra la Hunziker e Alberto Tomba.
"PAZZZZZZZZEEEESCO!"
AHAHAHAHAH!!! Credetemi ragazzi, se non sputavo un polmone poco ci mancava! Però, devo ammetterlo, sono ben fatti gli effetti speciali, invece i costumi... Sono migliori quelli di Giorgia Cosplay, che è la prima che mi viene in mente, ma non è difficile fare un costume più realistico di quello dell'assassino.
Favij: "Ricordati che non sei nella vita reale, con un po' di allenamento puoi saltare da un edificio all'altro, combattere 50 uomini insieme..."
Già mi immagino Farenz...
"Possono arrivare anche cinquanta, cento, infiniti nemici se non riuscite a scappare in tempo, ma la cosa bella è che vi attaccano sempre UNO ALLA VOLTA, MA PORCA PUTT.ANA, MA CHE CAZ.ZO DI SENSO HA STA COSA?!"
Dopo il momento di Assassin Creed, si va nella guerra moderna: per quanto la pessima recitazione dei personaggi sia invasiva, devo ammetterlo, non è fatta male, mentre il film riesce comunque a intrattenermi. Dopo il combattimento, per ricompensa Clapis riceve una cassa ripiena di armi.
"Ma questo è un assssenale!"
"PAZZZZZZZZEEEESCO!"
Dopo qualche scena dove Clapis porta il cane e prova un particolare sentimento per la figlia della ragazza nerd, ritorna nella Game Therapy, dove Favij ha programmato la discoteca Le Grotte di San Pietro in Casale per risolvere la timidezza di Clapis... Ballando. Inutile dire i pessimi risultati, quindi si va in Egitto, con uno stile di gioco prevalentemente enigmistico, solo che, passando il livello, si verifica un bug, quindi disconnette Clapis. Nonostante ciò, Clapis migliora di netto la sua vita reale, tant'è che riesce pure a fare amicizia con la figlia della ragazza nerd:
Clapis: "Ma sai, io sono un diesel, ci metto un po' a carburare, ma poi vado come un treno."
"Anche a letto spero."
… Non senza una battuta idi.ota e... Si innamorano... Così, subito, manco conoscersi un altro po'... Vabbeh. Dopo qualche scena con loro due, Decarli (quello della lezione di yoga) parla con Clapis, impaurito dalle scelte che ormai deve intraprendere da solo, e da lì il film mi sorprende ancora una volta.
Decarli: "Lo so come ti senti, ci sono passato anche io. […] Questo è vero, ma voglio toglierti un peso, Giò. So che hai paura di fare delle scelte, ma questo perchè la mamma le ha sempre fatte al posto tuo, non perchè non ti voglia bene, ma perchè è spaventata anche lei. I genitori questo lo chiamano amore, ma in realtà è soltanto paura, paura che tu faccia le scelte sbagliate, scusami se rompo la tua cupola di vetro."
Clapis: "Ma quale cupola di vetro, io non ho nessuna cupola di vetro." (-.-)
Decarli: "Bene. Potrebbe essere molto pericoloso. […] Hai delle scelte importanti da prendere. Che persona diventerai? E che lavoro farai nella vita? Fa molta più paura di qualsiasi videogame. […] Lascia che ti dica una cosa: la paura è tutta nella tua mente. [...]"
Lasciando stare le battutine di Clapis, Decarli, con questo dialogo, mi ha veramente sorpreso, alla faccia dei The Pills, che hanno "tentato" di affrontare l'argomento senza manco enunciarlo, Game Therapy non solo sconfigge il loro film con un solo dialogo, ma li massacra. Se mi dite anche adesso che questo è il peggior film della storia, vuol dire che non avete mai visto film realmente brutti come Italiano Medio, Sole a Catinelle, The Terminators, 1303 o Bitch Slap.
Dopo ciò, Clapis entra in GTA dove deve seminare la polizia.
"Ah, l'auto è rubata, scusa se non te l'ho detto."
Dovrebbe far ridere, sinceramente, detta col suo tono, fa un pochino piangere. Dopo l'inseguimento, deve prendere il contenuto della cassaforte, ma decide di salvare la bambina dai banditi, ciò non va bene a Favij, come non gli va bene il fatto che Clapis voglia uscire con la figlia della ragazza nerd, ma non voleva aiutare Clapis ad affrontare la vita reale tramite la Game Therapy? Fatto sta che anche Decarli si incaz.za perchè lo ha dovuto aspettare.
Favij continua a sviluppare il suo pessimismo verso il mondo reale che lo sta rendendo sempre più solitario, continuando a giocare con la Game Therapy, notando che i vari obiettivi proposti sono buggati. Clapis ritorna nella Game Therapy, di nuovo in Egitto, Favij nota un altro bug, mentre Clapis vede una raga veramente bella, interpretata da Jennifer Mischiati.
"PAZZZZZZZZEEEESCO!"
E vai di sparatorie! Clapis abbandona la raga immergendosi in piscina, trova la statua, ma toccandola si verificano dei bug e appare l'entità sconosciuta che ferisce Clapis. Da lì si capisce l'intento di Favij: prendere la chiave universale, che permette di programmare qualunque cosa in ogni videogioco, al costo di perdere la coscienza dentro il multiverso.
"PAZZZZZZZZEEEESCO!"
"Comunque non ti ho mai ringraziato abbastanza, il tuo gioco è PAZZZZZZZZEEEESCO!"
Non solo lo ripeto io, ma pure lui! XD

Inventata la matrice contro lo spettro (mentre la figlia della ragazza nerd si arrapa con Clapis che parla di Eisenberg?!), vuole metterla alla prova, così chiama Clapis, ma succede un casino di luci e robe che lo addolora, se tocca il premio si smaterializza, lo spettro corrompe il codice e trova Clapis, quindi Favij fa l'eject del codice che toglie lo spettro e permette a Clapis di prendere la statuetta: sì, lo ammetto, ho fatto fatica a capire questa parte. Fatto sta che la statuetta contiene la chiave universale, Favij tenta di codificarla, ma porta l'ascensore di Clapis prima in un limbo e poi in una prigione, sempre col suddetto spettro, che può relegarlo a vita, ma esce grazie al tasto d'emergenza, da lì Clapis vuole finire di stare nella Game Therapy.
Però non va tanto bene neanche nella vita reale, la figlia della ragazza nerd delira dicendo "Aaaah, ma per te il test d'ingresso è più importante di me", capisco i tuoi problemi, ma se mi tiri in mezzo l'America dicendo che lì le persone non voltano mai le spalle, mi spiace, non sei messa molto bene, non basarti sulla nazionalità. Favij prova un nuovo codice per relegare lo spettro, promettendo a Clapis che sarà l'ultima volta con la Game Therapy.
"Con la chiave universale posso programmare direttamente dentro il gioco, è PAZZZZZZZZEEEESCO!"
Adesso ci si mette pure Favij! XD
Da lì si catapultano sui vari mondi sfondando i punti deboli (Clapis rivede pure la bella raga!), vedono lo spettro che non è altri che Holden (quello del monologo iniziale) sfigurato, arrivano al nucleo con l'arma che dovrebbe bloccare Holden (e spade più finte di quelle spugnose che si usano ad Halloween), che effettivamente funziona, ma Favij decide di mettere la sua coscienza nel mondo virtuale, perdendo la sua vita... Che poi mi chiedo... Boh, pretendo troppo.
Ma la cosa più WTF è che la figlia della ragazza nerd si relaziona PER LA TERZA VOLTA con Clapis, ho capito: la chiamerò Miss Redenzione; poi si vede la bambina di GTA nel mondo reale e... Favij dentro il computer che scrive un messaggio testuale a Clapis?
Ma non è finita, dopo i titoli di coda c'è un altra scena: si vede Clapis su un palazzo, arrivano Decarli e il bullo che molestava Favij, quest'ultimo, per riscattarsi, DEVE CADERE DAL PALAZZO VERSO UN VORTICE CHE PORTA NELLA GAME THERAPY, e ci entrerà pure Clapis, anche se è stato escluso dal mondo virtuale a causa della morte che ha avuto in quel mondo.
Ritornano i titoli di coda e... E niente, per la seconda volta ballo come un cretino con la musica ganza del menù!
"PAZZZZZZZZEEEESCO!"

Lo ammetto: questo film mi è entrato nel cuore.
Non è un capolavoro, non è un trashone alla Alex l'Ariete (è trash solo quel "PAZZZZZZZZEEEESCO!"), ma mi è entrato comunque nel cuore: sapete perchè? Perchè questo film ha dimostrato la chiusura mentale del pubblico italiano, abituato al Dialetto dell'Incrocio, ai scioglilingua che non fanno capire nulla dei dialoghi, alla regia da telenovela e alla comicità gretta, che ha il coraggio di dire "Eeeeeh, ma è sempre lo stesso disco, siamo troppo indietro!", poi sono gli stessi che col Ragazzo Invisibile dicono "Eeeeh, ma fa ca.gare perchè è la brutta copia italiana dei film americani" (si vede che non hanno visto Velocità Massima...), poi col Racconto dei Racconti lo hanno considerato quattro gatti, mentre questo Game Therapy, solo perchè c'è uno youtuber famoso, lo hanno smerd.ato, smerd.ato, smerd.ato pure prima che il film uscisse, e infine li vedi paragonare il film dei The Pills con Odissea nello Spazio o i film di Zalone con quelli di Vittorio de Sica!
Per quanto il film abbia dei difetti ENORMI, definirlo il film peggiore è una bestemmia bella e buona; seriamente, non hanno considerato neanche l'idea coraggiosa? Neanche gli effetti speciali? Anche solo considerando questi due aspetti, il film non è il peggiore in assoluto, è solo un brutto film e basta, né più né meno rispetto a un film baraccone, tant'è che il paragone coi cinepanettoni che hanno affermato i critici è insensato, questo è un giocattolone alla Tron, non è un caso se molto spesso condivide varie sue idee, addirittura migliorandole se lo paragoniamo al fiacco Tron Legacy (a proposito, guardatevi l'originale che è fatto molto meglio).
Gli effetti speciali sono SU-PER-LA-TI-VI: dopo anni, anni, anni e ANNI dove ho subito meduse composte di saponette, green screen posticci e bottiglie che escono dai rubinetti fatte con Paint, finalmente vedo degli effetti veramente ottimi, che non hanno nulla da invidiare rispetto a film molto più costosi, perchè su questo film ci hanno speso 2 milioni di euro, il budget di un film dell'Asylum, e poi vedo Quo Vado che ha il budget 5 volte più consistente che ha un solo effetto in CGI con l'orso più zoppo del mondo. Come già detto, la colonna sonora è magnifica e le tracce si adeguano senza problemi alle scene, la fotografia non è nulla di eclatante, ma fa il suo lavoro.
Ahimè, dall'altro lato ci sono tantissimi difetti: i costumi improvvisati, un montaggio alle volte troppo videoclipparo nelle scene d'azione, i panorami no-sense sulle metropoli americane e una regia scorbutica che riesce a tirare fuori delle scene tutto sommato carine (come quella nella guerra moderna), ma al tempo stesso sembra che in alcuni momenti il regista si sia un po' stufato cercando di finire il prima possibile le riprese, lo si nota in particolar modo nei dialoghi tra Miss Redenzione e Clapis, molto sbrodolate e prive di carisma, mentre in realtà dovrebbero essere uno dei punti più importanti del film, data l'evoluzione psicologica di quest'ultimo.
Quanto riguarda gli attori: Decarli mi è piaciuto, si vede che è quello più naturale; avrei preferito vederlo più spesso. Favij è stato ciò che mi aspettavo: senza infamia e senza lode, lo sapeva che non poteva fare più di tanto, però apprezzo il suo impegno. Clapis è il mio nuovo Alberto Tomba: accento milanese pesantissimo e totale mancanza di mimica lo hanno reso la vera star del film, anche perchè è quello che appare più spesso; peccato per le battutine che tira qualche volta, abbastanza banali e che alla lunga urtano.
Il vero problema del film è la trama (e anche la sceneggiatura), che molti hanno criticato per la banalità, ma alla fine ciò ancora ci sta, neanche Tron del 1982 è un mostro di trama (anzi, lì è pure più povera), questo film è nato col solo scopo di essere goduto con Coca Cola e pop-corn; il vero problema è un altro, ovvero: inizia con un idea a dir poco fantastica, però nella seconda parte avvengono dei strani ribaltamenti della vicenda poco comprensibili (soprattutto la decisione finale di Favij, il continuo andirivieni tra Miss Redenzione e Clapis e la scena del vortice), mentre la sceneggiatura deve sempre mettere le già citate battutine e alcune volte i dialoghi non hanno proprio senso.

Comunque, per quanto sia brutto, è un film che ha lasciato il segno, dimostrazione del fatto che ci hanno messo cuore per produrlo, proprio quel cuore che ormai in tanti film italiani si sta perdendo. Se amate il mondo informatico, videoludico o quello di Tron, provate a dare una possibilità a questo film: non fatevi troppe aspettative, ma almeno così promuovete il cinema di genere, che ultimamente sta crescendo, però soltanto noi possiamo "alimentarlo"; poi, questo film non è un granchè, ma è sicuramente meglio di un Troppo Belli o di un Parentesi Tonde, o no?

PS: per chi fosse interessato a capire la musica che mi ha rincogli.onito, è di Pivio de Scalzi dal nome "Game Over".

antoeboli  @  07/02/2016 02:14:11
   2 / 10
Rispetto ad altri utenti che bacchettano il film dal principio senza averlo visto , ho voluto comunque visionarlo nonostante non segua nessuno degli youtubers presenti in Game Therapy .
Nonostante anche i grandi critici dei maggiori siti lo abbiano stroncato, avevo un bisogno impellente di vedere se facesse davvero cosi schifo.Ebbene, siamo di fronte a un qualcosa che neanche una celebre frase sulla corazzata Potemkin del buon P.Villaggio potrebbe contenere .
Questa pellicola non fa neanche schifo , ma è semplicemente una vergogna pubblica mettere in un cinema d'Italia , quello che potrebbe essere un filmato disponibile gratis su youtube.
Perchè se togliamo il lato tecnico : ovvero la fotografia , la regia hollywoodiana e gli effetti speciali , in game therapy nn funziona nulla, nulla ....e ancora nulla.
Una sceneggiatura che non sta in piedi dalla prima sequenza , con strani buchi che forse ho notato solo io gravissimi tra l altro. una storia che dura 1 ora e mezza ma potrebbe anche durare 30 minuti .
Dei '''''attori''''' (notare le virgolette) agghiacciandi detto alla Contiana. E sugli attori vorrei soffermarmi : perchè da una parte abbiamo un Clapis e un Favij che sono qualcosa di terribile e fastidioso da ascoltare (specie Clapis), dove ogni movimento , ogni frase scandita sembra venir fuori da una recita, una brutta recita .
Dall'altro abbiamo un Zoda che si vede forse 1-2 volte per pochissimi secondi , e un De Carli che mostra un qualcosa di talentuoso nel saper reggere abbastanza bene una parte non facile , ma che viene mostrato per 3 volte a intervalli di 1-2 min , in una pellicola di un ora e mezza.
E con questo si collega anche la truffa ai danni delle fans e dei ragazzetti che sicuramente hanno scelto di vedere il film per qualche loro idolo , ma che poi si ritrovano personaggi che appaiono raramente sulla scena.
Tornando alla questione recitazione alcune scene con Clapis sono ridicole , come quando impugna un controller in mano e videogioca come se stesse distruggendo un joypad , o parla con la mamma in quello che sembra un dialogo tra ********* .
Le scene di azione sarebbero anche belle , se non fosse che tutti i videogiochi che vengono citati nel film hanno usato dei costumi che anche un cosplayer di Lucca comics potrebbe farsi a casa propria .
In fin dei conti Game therapy è un prodotto commerciale come pochi se ne vedono in giro , che è stato pubblicizzato sul web e non solo , per facilissimi guadagni , che non ha nulla da invidiare ai peggiori film degli ultimi anni made in Neri Parenti /Vanzina.
Per fortuna il film è stato un flop colossale , con dei costi importanti , e speriamo di non rivedere nulla del genere sui grandi schermi .

2 risposte al commento
Ultima risposta 07/06/2016 01.32.44
Visualizza / Rispondi al commento
DanBon  @  26/01/2016 20:18:45
   1 / 10
Come si può permettere che una ciofeca del genere arrivi nei cinema?!?!
capisco la popolarità degli youtuber ma obrobri del genere devono finire del dimenticatoio....
Mi rifiuto di analizzarlo!!

Paolo1  @  26/01/2016 20:13:06
   1 / 10
Il film più brutto e fastidioso che abbia mai visto!!!!!!!!!!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 16/02/2016 02.59.48
Visualizza / Rispondi al commento
horror83  @  19/12/2015 15:14:04
   1½ / 10
non riesco a capire perché si spenda soldi per fare questo genere di film, con attori che non sono attori, invece di finanziare tanti registi esordienti che hanno delle belle idee. Un film che non mi è piaciuto e che non ha senso!

marcogiannelli  @  06/12/2015 19:20:58
   1 / 10
ho visto il trailer di questa ****** prima di Suburra...dissi al mio coinquilino che mi sembrava una discreta porcata
siamo andati a vederlo per masochismo
sono uscito straconvinto di aver avuto un'ottima prima impressione
schifezza immonda, oltretutto con un budget importante (e si vede dagli effetti)
poi questi stavano sulle balle a tutti, a parte i ragazzini, ora sarà anche peggio
lo voglio nella flop 10

Buba Smith  @  01/11/2015 19:22:04
   1 / 10
Inguardabile... Se state anche solo pensando di guardare questa imondizia... Lasciate perdere davvero. Se lo doveste guardare, ve ne pentireste veramente.

Il top dello schifo. Non può nemmeno chiamarsi FILM.

Wilding  @  28/10/2015 23:06:05
   1½ / 10
Ma per favore!! Ma come si può proporre una recita così al cinema!! Neppure alle recite di scuola si assiste ad un simile orrore!!!!

rikpse  @  28/10/2015 19:02:27
   1 / 10
Nemmeno alla recite scolastiche...

junior86  @  28/10/2015 17:51:48
   1 / 10
Un capolavoro annunciato.
I 4 attori emergenti, i migliori youtubers del momento se non addirittura della storia, si incontrano per la prima volta nel grande schermo, ed il risultato non poteva che essere un capolavoro!
Ottimo mix di azione e sentimenti, si alternano scene riflessive ad altre più frenetiche ottenendo così un lungometraggio assolutamente perfetto, merito della grande prova dei 4 attori che si vede palesemente che sono portati anche per il cinema, oltre che all'intrattenimento sul web.
Il tutto è condito magicamente da un'ottima colonna sonora ed una stupenda scenografia.
Sicuramente candidato agli oscar 2016 come miglior film straniero.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

2 risposte al commento
Ultima risposta 12/11/2015 14.16.23
Visualizza / Rispondi al commento
LucaT  @  27/10/2015 23:55:44
   1 / 10
visto per pura curiosità.. ma che mi è passato in mente?
è VERAMENTE PESSIMO!!
Attori, recitazione, andamento della storia... ma per piacere è uno SCHIFO!

Rodman86  @  27/10/2015 14:28:20
   1 / 10
Peggio di "Troppo Belli" e ho detto tutto

Ciuffini  @  25/10/2015 00:45:43
   1 / 10
Per carità..........

faluggi  @  22/10/2015 22:25:20
   1½ / 10
Beh possiamo tranquillamente dire che è la cacata dell'anno? Mezzo punto solo per gli effetti speciali.

Osceni gli youtuber, osceno il film.

I veri youtuber sono Yotobi, Victorlaszlo88, Il frusciante, Mighty Pirate, Synergo, The Jackal ecc... non sti fricchettoni.

Invia una mail all'autore del commento fabry85  @  22/10/2015 05:59:37
   1 / 10
Peccato che non ci sia il voto -100 per questi tipi di film da gabinetto!!

6 risposte al commento
Ultima risposta 07/06/2016 01.24.07
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

120 battiti al minuto2 biglietti della lotteria
 NEW
40 sono i nuovi 20a ciambraalibi.comall eyez on meamityville: il risveglioammore e malavitaangels wear whiteappuntamento al parcoatomica biondababy driver - il genio della fugababylon sistersbarry seal - una storia americana
 HOT
blade runner 2049cars 3cattivissimo me 3charley thompsonchi m'ha vistocome ti ammazzo il bodyguardcustodydavid gilmour - live at pompeiideath note (2017)dementia 13dove cadono le ombre
 NEW
dove non ho mai abitatodownsizing
 HOT
dunkirkeasy - un viaggio facile facileemoji - accendi le emozioniex libris - the new york public libraryferrante feverfirst reformedfottute!foxtrotfranca: chaos and creationfuori c'e' un mondogatta cenerentolagifted - il dono del talentoglory - non c'e' tempo per gli onestihannahhouse on elm lakehuman flowil colore nascosto delle coseil contagio
 NEW
il palazzo del vicere'in dubious battle - il coraggio degli ultimiin questo angolo di mondoivory. a crime storyjackalsjukai - la foresta dei suicidikingsman: il cerchio d'orokoudelka fotografa la terra santal’ordine delle cosela fratellanza (2017)la principessa e l'aquilala storia dell'amorela villala vita in comune
 NEW
l'altra meta' della storialeatherface
 NEW
lego ninjago - il filml'equilibriolezione di pittural'incredibile vita di normanl'inganno (2017)l'insultel'intrusa (2017)
 NEW
loving vincent
 NEW
l'uomo di nevelycan
 NEW
made in china napoletanomadre!mektoub, my love: canto unomiss sloane - giochi di potere
 NEW
nico, 1988noi siamo tutto
 NEW
nove lune e mezzaopen water 3 - cage diveoverdrive
 NEW
party bus to hellrenegades - commando d'assalto
 NEW
rock paper deadsafarisuburbiconsweet countrythe devil's candythe midnight man
 NEW
the ritualthe shape of waterthe teacherthe third murdertiro liberoun profilo per dueuna di noiuna famigliavalerian e la citta' dei mille pianetivelenowalk with me

962851 commenti su 38099 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net