flesh regia di Paul Morrissey USA 1968
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

flesh (1968)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film FLESH

Titolo Originale: FLESH

RegiaPaul Morrissey

InterpretiJoe Dallesandro, Geraldine Smith, Barry Brown, Candy Darling

Durata: h 1.45
NazionalitàUSA 1968
Generedocumentario
Al cinema nel Maggio 1968

•  Altri film di Paul Morrissey

Trama del film Flesh

La storia, dai toni lividi e grevi, narra la triste e miserevole quotidianità di un uomo che sopravvive, insieme alla moglie lesbica e al figlio, sbarcando il lunario nell'unico modo che conosce: offrendo con distaccata indifferenza il proprio corpo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,75 / 10 (6 voti)6,75Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Flesh, 6 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

alex94  @  14/09/2023 15:48:38
   6 / 10
Primo di una trilogia,girato in modo innovativo per l'epoca con tutti gli stilemi che diventeranno il marchio di fabbrica del cinema di Wharol/Morrissey.
Trama ridotta all'osso,girato in modo statico e quasi documentaristico e tanti,tanti dialoghi a volte interessanti,molte altre volte solo terribilmente logorroici.
Su tutto si staglia la figura di Joe Dallesandro nella sua prima collaborazione con Morrissey ( del quale diverrà una sorta di attore feticcio) nei panni di un tossicodipendente marchettaro che finirà per incontrare ogni genere di personaggio strambo e fuori di testa.
Personalmente non mi ha fatto impazzire, l'ho trovato parecchio noioso e non riesco a vederci assolutamente nulla di geniale, sarà un mio limite non so... comunque meglio dei lavori di Wharol, sufficienza regalata.

Guy Picciotto  @  15/01/2015 13:03:56
   6½ / 10
Ci sono anche cose che sono da sempre un po' estranee alla società
italiana. A Milano e Roma sì, si può respirare a volte un po' di sfascio
di Manhattan, le periferie urbane possono avere quel 'coattismo'
warholiano solo a tratti da noi. Il perbenismo cattolico da noi ha sempre
qualche Don e qualche San Patrignano, alla fine positivo intendiamoci. E
del resto la stessa Factory promosse un film-capolavoro devastante come
Trash o questo ottimo "Flesh" allo scopo esclusivo di distaccarsi, come immagine, dal mondo delle droghe.
Non è un caso che Pasolini stesso doppiò Trash... e Pasolini, guarda la
coincidenza, di periferie e di desolazioni umane e sociali di sicuro se ne
intendeva. In effetti la logica della Factory non è stato altro che una
esasperazione terminale di quella degli Accattoni e dei Ragazzi di Vita.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  09/03/2010 01:28:00
   8 / 10
Una folgorante quotidianità... se ne ricordò un'altro Morrissey leader degli Smiths (nessuna parentela di sangue ma qualche affinità stilistica sì) per la copertina di un loro album. Icona maledetta del cinema indie, Joe Dallessandro. Il film agita tanti fantasmi, quasi cinico nel suo logos tra desiderio e frustazione, ma rende benissimo l'idea. Un "Belli e dannati" d'altri tempi. Anche la sua irruente carnalità è smussata, quasi fredda. Il corpo nudo dell'attore si oltrepassa, c'è un vero distacco, una fuga dal degrado, dalla scelta (prostituzione o prostazione?). Diciamo, abitudine.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  03/03/2009 00:44:21
   4 / 10
Al Moma di New York proiettavano tutti i film di Warrol in una stanza particolare, mi incuriosi e cos' ho rivisto questi film di Morrisey ho capito molte cose sul cinema.....

Il cinema è un'altra cosa, francamente mettere 4 a un film che è proiettato nel più importante museo di arte moderna del mondo può sembrare un azzardo ma così non è.

In un sito simile si valutano film con un parametro che è quello del racconto visivo: il virtuosismo, l'estetica, l'anticonformismo e la provocazione, sono ben accette ma sempre è necessario che ci sia un costrutto narrativo di base, altrimenti diventa tutto fine a se stesso.

Io non metto in dubbio il valore artistico, il problema è che questa è videoarte e i film non vanno proiettati in un museo ma in una sala!

Perchè l'arte di un film non si coglie in un fotogramma o in uno spezzone, ma nel suo complesso e questo richiede concentrazione e sopratutto tempo.

A parte che mi sembra l'inno di un innamorato al proprio idolo erotico
D'Allessandro altro non è che un marchettaro (anche nella realtà) che costruisce la sua carriera cinematografica facendo vedere il pisello.
Recitativamente parlando è zero, così come la storia e la lentezza esasperante....

Capisco che in molti potranno pensarla diversamente ma tant'è......

DarkRareMirko  @  02/11/2008 02:58:48
   6 / 10
Film praticamente privo di montaggio, in cui si assitono per 90 minuti a delle sequenze tratta dalla vita di questo gigolò interpretato da Joe Dallesandro.

Il film, anche e soprattutto probabilmentea causa dello stile registico adottato da Morrissey, risulta molto noioso, ma ad ogni modo quest'ultimo riesce a rappresentare molto ma molto bene, proprio come aveva fatto in Trash del resto, una realtà pesante e scomoda.

Finale riuscito in bilico tra amaro, ridicolo e patetico.

Consigliato, ma Trash gli è una spanna sopra qualitivamente imho.

benzo24  @  02/06/2006 18:30:26
   10 / 10
film underground, prodotto da warhol e diretto magistralmente da paul morrissey con uno stile crudo e disincantato, un film distrubante e vero interpretato da un grandissimo joe dallesandro.

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/06/2006 12.39.49
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

50 km all'oraa dire il veroamerican fictionancora un'estateanother endappuntamento a land’s endarfargylle - la super spiaautobiography - il ragazzo e il generalebang bankbob marley: one lovecane rabbiosocaracaschi segna vincecity hunter: the movie - angel dust
 NEW
coincidenze d'amorecover story - vent'anni di vanity fairdamseldeserto particulardicono di tedieci minutidobbiamo stare vicinidrive-away dollsdune - parte due
 NEW
e la festa continua!emma e il giaguaro neroeneaeravamo bambiniestraneifinalmente l'albafino alla fine della musica
 NEW
flaminiaforce of nature - oltre l'ingannogenoa. comunque e ovunque
 NEW
ghostbusters - minaccia glacialegioco di ruologli agnelli possono pascolare in pacegodzilla e kong - il nuovo imperohazbin hotel - stagione 1how to have sex
 NEW
i delinquenti
 NEW
i misteri del bar etoilei soliti idioti 3 - il ritornoi tre moschettieri - miladyil colore viola (2023)il confine verdeil diavolo e' dragan cyganil fantasma di canterville (2024)il mio amico robotil punto di rugiadail ragazzo e l’aironeil teorema di margheritail vento soffia dove vuoleimaginaryin the land of saints and sinnersinshallah a boykina e yuk alla scoperta del mondokriptonkung fu panda 4la natura dell'amorela petitela quercia e i suoi abitantila sala professorila seconda vitala terra promessala zona d'interessel'amour et les foretsland of badl'anima in pacele avventure del piccolo nicolasle seduzionil'estate di cleolos colonosmadame webmartedi' e venerdi'maschile pluralemay decembermean girls (2024)memory (2023)monkey manmr. & mrs. smith - stagione 1my sweet monsterneve (2024)night swimno activity - niente da segnalareno way up (2024)omen - l'origine del presagiopare parecchio parigipast livesperfect daysperipheric lovepigiama party! carolina e nunù alla grande festa dello zecchino d'oro
 HOT R
povere creature!prima danza, poi pensa - alla ricerca di beckettpriscillapuffin rock - il filmrace for glory - audi vs lanciared (2022)red roomsrenaissance: a film by beyoncericky stanicky - l'amico immaginarioroad house (2024)romeo e' giulietta (2024)runnersansone e margot - due cuccioli all'operase solo fossi un orsosenza proveshirley: in corsa per la casa biancasolo per mesopravvissuti (2022)spacemansuccede anche nelle migliori famigliesull'adamant - dove l'impossibile diventa possibilesuncoastsupersextatami - una donna in lotta per la liberta'te l'avevo dettothe animal kingdomthe beekeeperthe cage - nella gabbiathe holdovers - lezioni di vitathe piper (2023)the warrior - the iron claw
 NEW
tito e vinni - a tutto ritmototem - il mio soletrue detective - stagione 4tutti tranne teun altro ferragostoun mondo a parte (2024)una bugia per dueupon entry - l'arrivoviaggio in giapponevite vendute (2024)volarewonder: white birdyannick - la rivincita dello spettatorezafira, l'ultima reginazamora

1049476 commenti su 50616 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

A KILLER PARADOXCELLPHONECINQUE APPUNTAMENTI AL BUIODEPARTING SENIORSGIOCHI EROTICI DI UNA FAMIGLIA PER BENEGODS OF THE DEEPGUERRA INDIANAHAMMERHEADHISTORY OF EVILHOUSE PARTYIL FUOCO DEL PECCATOIL GIOCO DELLA MORTE - STAGIONE 1IL VOLATORE DI AQUILONIIMMACULATELA GRANDE RAPINALIBERO DI CREPAREMASSACRO AI GRANDI POZZIOMBRE A CAVALLOROADSIDE PROPHETSSHOCK WAVESHOCK WAVE 2SHOGUNSTOPMOTIONSTRIKERTHE BINDINGTHE REGIMETIO ODIO, ANZI NO, TI AMO!TUTTI I SOSPETTI SU MIO PADREUNA COPPIA ESPLOSIVA - RIDE ON

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net