el abrazo de la serpiente regia di Ciro Guerra Colombia, Venezuela, Argentina 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitŕ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

el abrazo de la serpiente (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film EL ABRAZO DE LA SERPIENTE

Titolo Originale: EL ABRAZO DE LA SERPIENTE

RegiaCiro Guerra

InterpretiJan Bijvoet, Brionne Davis, Luigi Sciamanna, Nilbio Torres, Antonio Bolivar, Yauenkü Migue, Nicolás Cancino

Durata: h 2.05
NazionalitàColombia, Venezuela, Argentina 2015
Genereavventura
Al cinema nel Maggio 2015

•  Altri film di Ciro Guerra

Trama del film El abrazo de la serpiente

Karamakate, sciamano amazzonico e ultimo sopravvissuto della sua gente, vive da solo nel profondo della giungla. Privo di emozioni e di ricordi, vede la sua vita cambiare quando Evan, un etnobotanico americano, arriva nella sua tana alla ricerca della yakruna, una misteriosa pianta allucinogena in grado di far sognare chi la assume. Karamakate decide allora di unirsi alla sua ricerca e i due si imbarcano in un viaggio fino al cuore della foresta.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,40 / 10 (5 voti)7,40Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su El abrazo de la serpiente, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

TheLegend  @  29/08/2018 21:52:39
   6 / 10
Film importante ma in alcune parti mi ha fatto perdere l'attenzione.

7219415  @  28/06/2017 15:53:35
   7 / 10
Ottimo film...nostalgia per l'amazzonia

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  16/03/2017 10:42:15
   8 / 10
Nel cuore della foresta amazzonica un viaggio spiazzante in cui lo sciamano Karamakate, a distanza di qualche decennio e a bordo di una piccola imbarcazione, accompagna alla ricerca della fantomatica pianta della yakruna dapprima un etnografo tedesco, poi un biologo americano.
L'itinerario snodato sul percorso serpeggiante del Rio della Amazzoni diventa metafora del cammino interiore, in cui l'indigeno è memoria storica di una cultura prossima alla cancellazione e soprattutto maestro per chi convinto di presentarsi come inattaccabile depositario del sapere. Il colonialismo, la religione inculcata con la forza, la distruzione del paesaggio in nome dell'estrazione del caucciù, si scontrano con il misticismo, con un sapere ancestrale praticamente impossibile da abbracciare se non sfruttando il potere misterioso di atavici rituali e di sostanze estratte dalle piante.
Il bianco e nero scelto dal colombiano Ciro Guerra è perfetto per ovattare la magnificenza della jungla in favore di concetti che trovano radici nella notte dei tempi, quando gli autoctoni vivevano in simbiosi con il mondo circostante rispettando regole rigorose, queste regolarmente sbeffeggiate dall'uomo bianco, schiavo del materialismo e del possedere, prime cause della perdita della propria identità primigenia.
La missione in cerca della yakruna diventa così mezzo per accettare la fine di un mondo ormai violentato, ma anche il tentativo disperato di tramandare il verbo della natura attraverso conoscenze a forte rischio oblio. Guerra lascia l'azione ai film d'avventura, immergendosi nel panorama inibito allo sguardo occidentale, perchè inadatto in quanto disabituato a scavare oltre la scontata superficie. Il regista mette in campo esclusivamente una serie di riflessioni alternate a piccoli eventi curiosamente reiterati nel tempo, con Karamakate, capace di comprendere, ormai anziano, la sua funzione di mentore in contrasto con l'avanzare della modernità pronta a calpestare, insieme al lussureggiante regno, anche i valori custoditi in esso.

polbot  @  03/10/2016 08:01:05
   8 / 10
Bello questo viaggio analisi sulla devastazione operata dall'avido uomo presuntuosamente civilizzato.. condivido appieno il commento di the gaunt

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  25/06/2016 20:52:06
   8 / 10
Sviluppandosi parallelamente su due linee temporali diverse, il film è l'incontro/scontro fra due culture diverse: quella dell'uomo bianco fondata sulla razionalità e dalle radici del cristianesimo, caratterizzate comunemente dal dominio e dall'avidità e quella indigena con un profondo senso del sacro e del significato ancestrale di sogni e visioni. Uno degli aspetti più evidente è come la prima abbia operato nel tempo e perpetrandolo nei suoi scopi un genocidio antropologico e culturale sulla civiltà indigena. Significativi gli episodi che si svolgono presso la missione a distanza di tempo l'uno dall'altro. La volontà di annullamento e di dominio che si alimenta fino alle estreme conseguenze (stupendo tutta la sequenza del Messia pazzo). La scelta del bianco e nero riflette da un lato l'atmosfera onirica e straniante della vicenda ed inoltre rimarca l'aspetto del vagare dei chullachaqui, essere vuoto e senz'anima, simulacri dell'essenza umana. Il viaggio è appunto la ricerca e la riscoperta della propria umanità, spogliata dalla smania del possesso delle cose e cercare i colori perduti del mondo. Bellissimo film.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

7 uomini a molloa private waralmost nothing - cern: la scoperta del futuroalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)anatomia del miracoloanimali fantastici: i crimini di grindelwaldaquamanattenti al gorillaben is backbenvenuti a marwenberninibird boxblack tide
 HOT
bohemian rhapsodybumblebeecalcutta - tutti in piedicapri-revolutionchesil beach - il segreto di una nottecity of liescold war (2018)coldplay: a head full of dreamscolette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericonversazioni atomichecosa fai a capodanno?dinosaurs (2018)don't fuck in the woods 2
 NEW
dove bisogna stareescape room (2019)friedkin uncut - un diavolo di registaghostland - la casa delle bambole
 NEW
glasshepta. sette stadi d'amoreholmes and watsonhunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil castello di vetroil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil ritorno di mary poppinsil sindaco - italian politics 4 dummiesil testimone invisibileil vizio della speranzain guerraisabellela befana vien di nottela donna elettrica
 NEW
la douleurla notte dei 12 annila prima pietrala scuola serale
 NEW
l'agenzia dei bugiardilake placid: legacyle ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo sguardo di orson welleslontano da quilook awayl'uomo che rubo' banksy
 NEW
m.i.a. - la cattiva ragazza della musicamacchine mortalimalerba
 NEW
maria regina di scozia
 NEW
mathera - l'ascolto dei sassimenocchio
 NEW
mia e il leone biancomia martini - io sono miamorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimoschettieri del re: la penultima missionenelle tue mani (2018)non ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menotti magicheotzi e il mistero del tempoovunque proteggimiralph spacca internetred land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocoride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)santiago, italiase son roseseguimisenza lasciare traccia (2018)spider-man: un nuovo universostyxsulle sue spallesummer (leto)
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe old man & the gunthe other side of the windthe young cannibalstre voltitroppa graziatutti lo sannoun giorno all'improvvisoun piccolo favoreupgradevan gogh - sulla soglia dell'eternita'vice - l'uomo nell'ombra
 NEW
voglio mangiare il tuo pancreaswidows: eredita' criminalezen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

983588 commenti su 40757 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net