dahmer - il cannibale di milwaukee regia di David Jacobson USA 2002
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
Ciao Paul!
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

dahmer - il cannibale di milwaukee (2002)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

Dove puoi vederlo?

locandina del film DAHMER - IL CANNIBALE DI MILWAUKEE

Titolo Originale: DAHMER

RegiaDavid Jacobson

InterpretiJeremy Renner, Bruce Davison, Artel Kayaru, Matt Newton

Durata: h 1.41
NazionalitàUSA 2002
Generethriller
Al cinema nel Novembre 2002

•  Altri film di David Jacobson

Trama del film Dahmer - il cannibale di milwaukee

Jeffrey Dahmer è il serial killer piú famoso degli Stati Uniti: decine di vittime massacrate, fatte a pezzi e mangiate da questo folle cannibale con l'aria da bravo ragazzo. Tratto da una storia vera.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,54 / 10 (28 voti)4,54Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Dahmer - il cannibale di milwaukee, 28 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  15/06/2018 16:02:59
   4 / 10
Poco avvincente. Una versione troppo superficiale del noto criminale.
Film privo di scene forti. Notevoli i cali di tensione.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  19/09/2017 20:42:48
   4 / 10
Un prodotto piatto che nella sua volontà di raccontare in maniera meno convenzionale del solito la figura del serial killer di Milwakee, diventa un pasticcio noioso. Lascia volutamente gli aspetti truculenti della vicenda, ma non vengono compensati dalla componente psicologica che rimane poco approfondita. Le continue ellissi inoltre diventano addiruttura deleterie perchè smorzano la tensione psicologica delle varie situazioni. Spreco di attori per un film mal concepito e purtroppo mal riuscito.

topsecret  @  08/05/2014 14:54:28
   5 / 10
Più che un thriller a Jacobson interessa mostrare il lato psicologico del noto serial killer e per questo realizza un film che pone l'accento sul dramma umano di Jeffrey Dahmer. Le gesta criminali del famigerato cannibale sono affrontate solo marginalmente e per di più alterate o omesse (sul cannibalismo e sulla necrofilia non vi è riferimento) e la storia inizia dal punto più alto del criminale americano mostrando vari flashback che tentano di ripercorrere gran parte della sua esistenza. Purtroppo la realizzazione non incontra grandi consensi perchè risulta essere poco interessante e decisamente lenta nel suo evolversi, lasciando poco spazio al coinvolgimento senza riuscire a colpire chi guarda.

Jolly Roger  @  17/03/2014 13:23:36
   6 / 10
Quando fanno un film su un serial killer, in genere percorrono due strade alternative: o romanzano la sua vita, prendendo solo un minimo spunto dalle sue gesta effettive e stravolgendo tutto il resto, creando una trama che sia appetibile per gli spettatori – cosa assolutamente non facile, considerando la vita abbastanza piatta e squallida di questi soggetti. Però ci si può riuscire, magari introducendo il tema di un'analisi investigativa o storie parallele.
Oppure, la seconda strada è quella di attenersi abbastanza fedelmente alla vita del killer. In questo modo, se non altro, il film potrà giustificare sé stesso per aver portato la gente a conoscere più da vicino la storia di personaggio (seppur negativo), la sua vita, il suo background. Magari non si riuscirà nell'impossibile missione di renderlo comprensibile, ma comunque si permetterà allo spettatore di incastrare un altro piccolo pezzo nel complesso puzzle della complessità umana, anche la più torbida.
"Dahmer – Il Cannibale di Milwauke" non sceglie né l'una né l'altra strada, non è né carne né pesce.
Da un lato, la storia non ha né un inizio né una fine. Non ha una vera e propria trama. E' un insieme di frammenti di una mente già di per sé abbastanza frammentata.
Dall'altro lato, l'immagine – abbastanza edulcorata - che il film da di Jeffrey, sembra davvero distante da quella che ne esce informandosi sul Jeffrey "reale".
Della sua furia assassina c'è veramente poco in questo film, concentrato più che altro a rappresentare ciò che di "meno peggio" poteva esserci nell'angolino "meno peggiore" di lui (ma avran dovuto cercare col lanternino, credo!). Per la precisione, viene analizzato il rapporto tra Jeffrey e un ragazzo più giovane di lui, afro-americano e anche lui più o meno consapevolmente gay. Tra i due nasce qualcosa di simile ad un'amicizia e…eccetera eccetera. Tutti aspetti resi bene, anche grazie alla buona interpretazione del protagonista.
Però si poteva fare di meglio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohà  @  25/12/2013 23:39:02
   5½ / 10
Stupidamente mi viene da dire: "Povero corvo". Ma questo povero volatile indifeso non è che il simbolo di tutte le vittime, altrettanto indifese, nelle mani del nostro Dahmer.

Se il film era volto a mostrare l'altra faccia di Jeffrey l'ha fatto in modo molto superficiale, noioso e anche confuso.
La storia di questo personaggio è ben diversa dalla versione edulcorata qui presentata. Diciassette vittime.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

markos  @  20/02/2013 19:30:32
   6 / 10
Incuriosito sono andato a vedermi la storia di Jeffrey Dahmer su youtube.
Qui nel film il regista vuol far vedere il lato umano del serial killer, ma che vuoi far vedere di uno che ha ucciso ben 17 persone!

BlueBlaster  @  30/08/2012 02:03:51
   7 / 10
Per me merita la visione anche perchè Renner è stato bravissimo...il cammino di un serial killer, peccato si veda chè è per la tv.

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/11/2015 01.34.46
Visualizza / Rispondi al commento
C.Spaulding  @  05/06/2012 00:59:41
   7½ / 10
Un dettagliato resoconto delle gesta di questo serial killer. Dahmer violentava uccideva e mangiava le sue vittime e molto spesso faceva sesso con loro da morte. Tutto questo è nel film (tranne il cannibalismo che non so perchè è stato tralasciato)un film disturbante e folle. CONSIGLIATO......ma non per tutti.

laconico  @  31/10/2011 02:12:17
   2 / 10
Tanto buono era potenzialmente il soggetto, tanto pessima la realizzazione. Letteralmente un film senza cpao né coda, non inizia da un inizio e non finisce con una fine, sviluppa qualche episodio della vita di Dahmer molto superficialmente, in modo confuso e approssimativo. Noioso.

antho  @  24/01/2011 01:04:07
   2½ / 10
Difficilmente ho visto un film fatto così male.. Un vero peccato

Butterfly Knive  @  20/10/2010 14:00:32
   5 / 10
mah insomma..conoscevo la storia di Jeffrey Dahmer dopo aver visto un ottimo documentario a lui dedicato...ma il film non rende dawero per niente l' idea di ciò che ha fatto e della sua psicologia..assolutamente sconsigliato se già si conosce la storia e a chi non la conosce...be non si perde niente se non lo si visiona!

3 risposte al commento
Ultima risposta 20/10/2010 19.22.56
Visualizza / Rispondi al commento
Dita_Incaxxata  @  16/07/2009 18:44:14
   5 / 10
Avendo letto la vera storia del serial killer Jeffrey Dahmer mi sono incuriosita appena ho visto che esisteva un film ispirato a lui... ma sinceramente sono rimasta delusa... Molti dettagli sono stati trascurati (certo non è che si può rappresentare proprio tutto anche per la gravità degli eventi! Però perlomeno seguire correttamente la sua storia...) quindi non sono rimasta entusiasta!...

DarkRareMirko  @  14/07/2009 18:43:54
   7 / 10
Semibiografia di Jeffrey Dahmer, probabilmente l'essere umano che ha avuto più parafilie in assoluto.

Il film è edulcoloratissimo, ma segue abbastanza precisamente molti fatti realmente avvenuti riguardo Dahmer (il fatto di voler creare zombi trapanando i cervelli, il fatto di essere gay, ecc.); molto bravo il protagonista, che assomiglia pure molto al soggetto di riferimento.

Molto buona la prima parte, noiosa la seconda.

Discreta la regia, buona fotografia, un pò troppa prolissità.

Zero sangue e violenza, il film si concentra molto sul personaggio Dahmer di per sè, rappresentandolo pure in maniera un pò troppo bonaria.

Da vedere per farsi un'idea su ciò che è stato, ma per i particolari più macabri e raccapriccianti è meglio andare di libri o internet.

emagiul  @  24/05/2009 20:23:35
   2½ / 10
lento e brutto... me so annoito..

AMERICANFREE  @  09/11/2008 11:32:29
   6 / 10
dopo aver visto questo film posso dire che mi aspettavo decisamente qualcosa di meglio! il film viaggia su ritmi molto lenti a volte irritanti! la descrizione della folle mente del serial killer nn e' stata ben rappresentata!scene cruenti mancano quasi totalmente! il finale scialbo! si salvano alcune scene!!!

castelvetro  @  17/09/2008 20:12:59
   7½ / 10
L'ho visto oggi da una mia amica e al contrario
di Goat a me questo film ha disturbato parecchio!

Ogni cosa, ogni singola e lenta inquadratura, ogni rumore
in sottofondo, ogni gesto e movimento mi metteva un
ribrezzo senza precedenti! Mai, nessun'altro film è mai risucito
a farmi schifare così tanto.

Se poi devo pensare che è una storia vera mi si aggroviglia
proprio lo stomaco e sto veramente male KE SKIFO!

Gli do 7 1/2 (MA ATTENZIONE, GUARDATELO SOLO NEL CASO STIATE
CERCANDO QUALCOSA DI DISTURBANTE se no non fatelo!!!)
E' strutturato davvero bene anche come flashback e via dicendo,
ripeto: un film strutturato dannatamente bene che ottiene a mio avviso
il suo scopo -> DISTURBARE.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  29/07/2008 21:55:26
   7 / 10
Non da sottovalutare troppo.
Beh, Jacobson magari non è proprio un regista dal grande talento, però nel suo film è riuscito a creare una certa angoscia che mette in disagio lo spettatore (e non solo perché Dahmer fa atti omosessuali).
Gli attori sono discretamente bravi, soprattutto il protagonista che ha impersonato molto bene il killer realmente esistito; in questo film si entra nell’animo di questo efferato assassino dal viso d’angelo: durante il film vediamo le sue debolezze, i suoi segreti più intimi e percepiamo le sue voglie pervertite. Ma non pensate minimamente di trovare dello splatter… qui non ce n’è, o almeno c’è poco spazio per quello.

Il regista non racconta la vita di Dahmer, prende solo una parte della biografia, colleziona dei fatti della sua storia e li mette in disordine nella pellicola. Probabilmente un po’ di lentezza si fa sentire ma io non mi sono annoiato affatto; la strana atmosfera si sente in ogni punto del film. Inoltre vi posso assicurare che, sebbene è solo una parte, mai nessun film è stato così fedele alla vera storia che vuole romanzare. I fatti sono esattamente come sono andati.

Ah già: non fatevi ingannare assolutamente dalle scritte o pubblicità come: “Il film che sconvolse l’America” o “Gli effetti splatter non deluderanno gli amanti del genere”… Qui non c’è niente di tutto ciò, anzi, c’è ben poco di horror.

somberlain  @  26/04/2008 15:38:47
   2 / 10
Veramente brutto...peccato perchè il fascino della true-story avrebbe potuto rendere questo film un cult, e invece non riesce nemmeno a portarlo lontanamente alla sufficienza. La trama è lenta, noiosa e presenta dei buchi spaventosi nel racconto della vita di Dahmer; il montaggio è troppo pasticciato e rende ancora più confusionario e sconclusionato l'intero film.
Bravo solo l'attore che interpreta Dahmer.
Lo sconsiglio a tutti, soprattutto agli appassionati del cannibale.

tati  @  25/03/2008 14:52:41
   1½ / 10
non si capisce nulla....assolutamente inguardabile.

everyray  @  07/01/2008 15:58:19
   3 / 10
Il film è poco coinvolgente e molto confusionato,noioso e non mostra i fatti nella sua interezza.....non si vede l'arresto e nemmeno un momento del processo per uno dei serial killer più prolifici e noti degli stati uniti!
troppi momenti morti..
GRAVEMENTE INSUFFICIENTE

renee  @  23/09/2007 23:04:00
   5 / 10
considerando che il film tratta della storia di uno dei maggiori serial killer americani non è assolutamente ben fatto..sembra di assistere completamente ad un altra trama..inoltre l ho trovato sconclusionato....ad ogni modo un punto in più perchè mi è piaciuta l'interpretazione di jeffrey..

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento Il Cartaio  @  16/08/2007 21:30:18
   3 / 10
Per provare un pò di verro terrore bisogna pensare che i fatti che si vedono nel film sono avvenuti realmente!!! Per il resto se guardiamo Dhamer solo sotto forma di pellicola cinematografica non si può far altro che VOMITARE... non per la cruenza delle scene ma per il film in generale, confusionario, mal girato e con dei colori al limite dell'inguardabile! IL CARTAIO

statididiso  @  26/05/2007 10:25:05
   1 / 10
male, molto male..
VOTO 1!! L

sweetyy  @  22/01/2007 21:35:58
   4 / 10
Per nulla apprezzabile,un film confuso e scadente.
Peccato!

Vitto89  @  31/12/2006 15:44:38
   2 / 10
Film che dal titolo sembra bello ma in realta senza trama e senza filo logico

devis  @  05/12/2006 00:39:40
   7 / 10
A me è piaciuto. In effetti si poteva fare di più, vuole essere più che un thriller o un horror una descrizione della vita di Dahmer senza comunque scendere nei particolari macabri. Il sangue è quasi assente così come le scene di cannibalismo.

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  03/12/2006 16:28:17
   4 / 10
Un'occasione sprecata. Sono le prime parole che mi vengono in mente pensando a questo film. Ho iniziato a guardare “Dahmer” con aspettative abbastanza alte, sperando se non altro di vedere un buon thriller. La pellicola, però, si rivela piuttosto scadente tanto da farmi interrompere la visione prima del finale.
Nonostante il soggetto alquanto lugubre, l'atmosfera non è per nulla inquietante e la tensione è pressoché nulla. Io mi immaginavo una pellicola disturbante che giocasse la sua fortuna sulla follia del protagonista. Questa follia, invece, viene solamente fatta intuire e di disturbante in "Dahmer" c'è solamente la lentezza. Il ritmo, tutt’altro che sostenuto (ma credo comunque che questa sia una scelta del regista), non incide mai e quindi il film di Jacobson non può che essere classificato come un flop. A mio parere la pellicola è anche al di sotto dello standard attuale e tra "Dahmer" e un film piuttosto modesto (ma comunque godibile) come "From Hell" consiglio sicuramente il secondo.
Anche la prima parte mi ha annoiato e l'unica sequenza degna di essere citata è quella in cui la polizia entra in casa di Dahmer per accertarsi dello stato del cinese.
Poteva essere un bel film, ma alla fine si rivela una boiata.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  17/11/2006 18:07:39
   5 / 10
non male. si poteva fare indubbiamente meglio ma è abbastanza interessante questa pellicola su jeffrey dahmer.
soprattutto nella primissima parte, quando lo si vede adescare giovani bellocci per lobotomizzarli autodidatticamente con una siringata di acido muriatico nel cervello e fare poi i suoi capricciosi comodi coi loro corpi... ma ahimè pure qua siamo sul carino e nulla più perchè cio' non disturba affatto chi guarda che si riscopre solo incuriosito e un po' sbadigliante.
nella seconda parte le dinamiche si spostano sulla vita di dahmer, noto frocione, e lì si sbadiglia davvero alla grande, perchè il film prende la piega di un documentario sul come si becca nelle omo-disco...
molto bravo comunque l'attore che interpreta il SK, e pure piuttosto somigliante al vero j.d.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place: giorno 1abigail (2024)accattaromaacidamen (2024)animale umanoanimali randagianna (2023)arrivederci berlinguer!bad boys: ride or die
 NEW
banel e adama
 NEW
cuckoocult killer - la vendetta prima di tuttodall'alto di una fredda torreeileenel paraiso
 NEW
era mio figlio (2024)fantastic machinefederer: gli ultimi dodici giornifly me to the moon - le due facce della lunafremontfuga in normandiafuriosa: a mad max sagagarfield - una missione gustosaghost: rite here rite nowgirasoligli immortaligli indesiderabili (2023)
 NEW
glory hole
 R
hit man - killer per casoholy shoeshorizon: an american saga - capitolo 1hotspot - amore senza retei dannatiif - gli amici immaginariil caso goldmanil coraggio di blancheil gusto delle coseil mio posto e' quiil mio regno per una farfallail mistero scorre sul fiumeil regno del pianeta delle scimmieil segreto di liberatoin a violent nature
 NEW
indagine su una storia d'amoreinside out 2io & sissiio e il seccoio, il tubo e le pizzejago into the whitekinds of kindnessl’amante dell'astronautala memoria dell’assassinola morte e' un problema dei vivila profezia del malela stanza degli omicidila tartarugala treccial'esorcismo - ultimo attol'impero
 NEW
l'invenzione di noi duelonglegs
 NEW
l'ultima vendetta
 NEW
madame lunamade in dreams - l'italiano che ha costruito l'americamarcello miomatrimonio con sorpresa (2024)me contro te: il film - operazione spiemetamorphosis (2024)mothers' instinctnew lifeniente da perdere (2024)noir casablancanon riattaccareprima della fine - gli ultimi giorni di enrico berlinguerquattro figlie (2023)quell'estate con ireneracconto di due stagioniricchi a tutti i costiritratto di un amorerobo puffinroma bluessamadsaro' con tesei fratellishoshanashukransuperlunathe animal kingdomthe bikeridersthe boys - stagione 4the fall guythe penitent - a rational manthe rapture - le ravissementthe strangers: capitolo 1the tunnel to summer, the exit of goodbyesthe watchers - loro ti guardanoti mangio il cuoretroppo azzurro
 NEW
twisters
 NEW
un messicano sulla lunaun piedipiatti a beverly hills: axel funa spiegazione per tuttouna storia neraunder parisunfrosted: storia di uno snack americanovangelo secondo mariavincent deve morirewindlesswoken - nulla e' come sembra

1052545 commenti su 50961 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

AYKAMA' ROSA

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

in sala


HIT MAN - KILLER PER CASO
Locandina del film HIT MAN - KILLER PER CASO Regia: Richard Linklater
Interpreti: Glen Powell, Adria Arjona, Austin Amelio, Retta, Sanjay Rao, Molly Bernard, Evan Holtzman, Gralen Bryant Banks, Mike Markoff, Bryant Carroll, Enrique Bush, Bri Myles, Kate Adair, Martin Bats Bradford, Morgana Shaw, Ritchie Montgomery, Richard Robichaux, Jo-Ann Robinson, Jonas Lerway, Kim Baptiste, Sara Osi Scott, Anthony Michael Frederick, Duffy Austin, Jordan Joseph, Garrison Allen, Beth Bartley, Jordan Salloum, John Raley, Tre Styles, Donna DuPlantier, Michele Jang, Stephanie Hong
Genere: azione

Recensione a cura di The Gaunt

ON THE JOB: THE MISSING 8
Locandina del film ON THE JOB: THE MISSING 8 Regia: Erik Matti
Interpreti: John Arcilla, Dennis Trillo, Dante Rivero, Joel Torre, Christopher De Leon, William Martinez, Lotlot De Leon, Ina Feleo, Ricky Davao, Vandolph, Isabelle De Leon, Rayver Cruz, Soliman Cruz, Andrea Brillantes
Genere: poliziesco

Recensione a cura di The Gaunt

archivio


LA ZONA D'INTERESSE
Locandina del film LA ZONA D'INTERESSE Regia: Jonathan Glazer
Interpreti: Christian Friedel, Sandra Hüller, Medusa Knopf, Daniel Holzberg, Ralph Herforth, Maximilian Beck, Sascha Maaz, Wolfgang Lampl, Johann Karthaus, Freya Kreutzkam, Lilli Falk, Nele Ahrensmeier, Stephanie Petrowitz, Marie Rosa Tietjen, Ralf Zillmann, Imogen Kogge, Zuzanna Kobiela, Julia Polaczek, Luis Noah Witte, Christopher Manavi, Kalman Wilson, Martyna Poznanski, Anastazja Drobniak, Cecylia Pekala, Andrey Isaev
Genere: drammatico

Recensione a cura di Gabriele Nasisi

MARILYN HA GLI OCCHI NERI
Locandina del film MARILYN HA GLI OCCHI NERI Regia: Simone Godano
Interpreti: Miriam Leone, Stefano Accorsi, Thomas Trabacchi, Mario Pirrello, Orietta Notari, Marco Messeri, Andrea Di Casa, Valentina Oteri, Ariella Reggio, Astrid Meloni, Giulia Patrignani, Vanessa Compagnucci, Lucio Patané, Agnese Brighittini
Genere: commedia

Recensione a cura di Severino Faccin

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net