american son regia di Kenny Leon USA 2019
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

american son (2019)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film AMERICAN SON

Titolo Originale: AMERICAN SON

RegiaKenny Leon

InterpretiKerry Washington, Jeremy Jordan, Steven Pasquale

Durata: h 1.30
NazionalitàUSA 2019
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 2019

•  Altri film di Kenny Leon

Trama del film American son

Basato sull'acclamato spettacolo di Broadway, il film racconta la storia di Kendra Ellis-Connor, madre di un adolescente scomparso, che cerca di collegare i vari indizi in una stazione di polizia della Florida meridionale.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,50 / 10 (5 voti)5,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su American son, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

wicker  @  23/08/2020 07:48:39
   5 / 10
Tratto da una piece teatrale non è che mi abbia fatto sta gran impressione .. nella prima ora sceeggiatura inconcludente con le stesse frasi ripetute , anzi gridate in continuazione e nessuno sviluppo . L'ultima mezz'ora un pò più concitata ma alla fine debole e frettolosa nello svolgimento .
Attori così così .. a parte l'isterismo sbandierato dall'inizio alla fine non c'e altro .

jason13  @  14/08/2020 12:17:45
   4 / 10
Pesantissimo...poteva durare 30 minuti. Film di denuncia razziale...niente di nuovo pieno di banalita', pure il finale...

DankoCardi  @  10/08/2020 23:23:16
   5½ / 10
Netflix va a risparmio e produce un film da uno spettacolo teatrale quindi l'ambientazione è unica (una centrale di polizia che sembra la suite imperiale di un grande hotel) e gli interpreti sono solo quattro. Ovviamente si basa tutto sui dialoghi, serratissimi e diretti ed è attraverso gli stessi che si dovrebbe sviluppare la storia. La tematica di partenza è quella del razzismo ma quasi subito si capisce che l'autore abbia voluto buttare troppa roba nel calderone...anzi che ci abbia proprio voluto buttare dentro tutti i problemi di un paese come l'America ed è naturale che così il passo risulti più lungo della gamba. Ecco che quindi i dialoghi risultano forzati e del tutto irreali, parlando di razzismo in un modo assolutamente artificioso sciorinando, come da un elenco letto meccanicamente, tutti i luoghi comuni sugli afroamericani, tanto che più che ad un film sembra di assistere ad un documentario o ad una tavola rotonda sull'argomento. Si arriva poi al rapporto genitori figli anche qui banalizzato con figurine stereotipate da vetrina: la madre apprensiva che vede il figlio come un figlio; il padre che vede il figlio come un soldato a cui programmare la vita. L'intervento dell'ispettore poi ci ricorda l'eroismo degli americani che hanno combattuto tutte le guerre possibili inimmaginabili. Dulcis in fundo abbiamo pure l'angolo sentimentale (sennò che film americano sarebbe?). La (prevedibilissima) scena finale che dovrebbe essere la più intensa, risulta quella meno vissuta di tutta la vicenda. Gli attori saranno anche bravi ma la regia di Kenny Leon risulta nulla più che un compitino svolto da manuale. Dovrebbe essere un film di denuncia sociale? Mi dispiace ma non mi ha convito...troppe frasi fatte...troppa retorica!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  07/08/2020 11:53:27
   6 / 10
Tematica purtroppo sempre attuale, sempre molto interessante.
Buona prova dei protagonisti. Peccato i dialoghi siano troppo enfatici e i personaggi non ben sviluppati.
Troppo urlato.
Sufficienza stiracchiata.

topsecret  @  06/08/2020 18:38:05
   7 / 10
Un film forte e diretto, soprattutto nel suo epilogo, che esplora tematiche come le tensioni razziali, i contrasti in seno alla famiglia e le conseguenze che si riflettono sui figli, magari deboli e spaventati nel vedere il proprio nucleo sgretolarsi e, per questo, paradossalmente alla ricerca di ribellione e di rivalsa.
Un film dall'impianto teatrale, ben interpretato ma forse troppo enfatico nell'esposizione e nella caratterizzazione dei personaggi e delle dinamiche che li racconta, anche se l'evidenza dei contesti e degli argomenti trattati sono di stretta attualità. E forse per questo che il personaggio della Washington risulta, personalmente, un po' irritante.
Vale una visione.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1008501 commenti su 44050 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net