13 hours: the secret soldiers of benghazi regia di Michael Bay USA 2016
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

13 hours: the secret soldiers of benghazi (2016)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film 13 HOURS: THE SECRET SOLDIERS OF BENGHAZI

Titolo Originale: 13 HOURS: THE SECRET SOLDIERS OF BENGHAZI

RegiaMichael Bay

InterpretiPablo Schreiber, John Krasinski, David Denman, Toby Stephens, Max Martini, James Badge Dale, David Costabile, Elektra Anastasi, Alexia Barlier, Liisa Evastina, Dominic Fumusa, Demetrius Grosse, Steffi Thake, Kerim Troeller, Kenny Sheard

Durata: h 2.24
NazionalitàUSA 2016
Generethriller
Al cinema nel Marzo 2016

•  Altri film di Michael Bay

Trama del film 13 hours: the secret soldiers of benghazi

Il film racconta dei fatti avvenuti in Libia l'11 settembre del 2012, quando un gruppo di terroristi attacca a Bengasi l'US State Department Special Mission Compound e un distaccamento della CIA situato poco vicino. Sei agenti della sicurezza americani fronteggiano l'irruzione evitando che il numero di danni e vittime diventi catastrofico.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,70 / 10 (22 voti)6,70Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su 13 hours: the secret soldiers of benghazi, 22 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

platypus  @  21/11/2019 01:51:30
   7½ / 10
Ottimo film che rispecchia la situazione libica post Gheddafi, tra un governo latitante da una parte e il proliferare di fazioni opposte dall'altra, che rasenta il 'tutti contro tutti', in cui si ha la percezione di non capire mai contro chi si stia combattendo, qualunque persona armata incontri per strada può esserti amico o nemico, oppure può addirittura cambiare sponda un attimo dopo. E il paradosso è che il più delle volte sei costretto a fidarti perché hai bisogno anche dell'aiuto di queste persone. Altrettanto grottesco è vedere come il tutto sia vissuto dalla popolazione locale con una sorta di amara accettazione, come se questa vita fosse la normalità, in mezzo a macchine della polizia che fuggono invece di intervenire, o a mitra e granate che abbondano sulle bancarelle dei mercanti nel suk.

Poco digeribili le solite frasi retoriche e sdolcinate dei soldati mentre comunicano con me loro famiglie.

Una grossolana pecca che mi è saltata all'occhio subito riguarda le scene girate in macchina.
Capisco che ovviamente non sia stato possibile girare il film in Libia, ma alternare in continuazione per tutto il film scene in cui le macchine circolano sulla destra (scene girate presumibilmente in Marocco) con altre in cui circolano sulla sinistra (scene girate a Malta), mi ha fatto proprio cadere le braccia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  10/07/2019 23:24:37
   6½ / 10
Devo dire che questo 13 hours non mi è dispiaciuto. Non sono mai stato un fan di Michael Bay, ma devo riconoscere che questo suo lavoro è più concretp ed asciutto di quanto mi aspettassi. Si immette nel soloco di una ricostruzione degli avvenimenti dandogli una forma cinematografica, diventando una sorta di Distretto 13 con qualche soldino in più. Meno ralenti, meno enfasi e molta più concretezza, anche se nella parte finale qualche piccola scivolata nella retorica c'è, anche se più digeribile. Nel complesso un film che sa intrattenere con pochi fronzoli.

Beefheart  @  30/04/2019 13:04:07
   7½ / 10
Buon film; ben girato, raccontato ed interpretato.
Inevitabilmente un po romanzato (ma siamo ad Hollywood, cosa ti aspetti?) ma rispetto alla stragrande maggioranza dei suoi simili ha il grosso pregio di non sbrodolare eccessiva retorica pro-usa e di far capire (finalmente) sul serio quanto in determinati frangenti e posti non sia possibile capirci niente.
Promosso.

Filman  @  17/02/2018 15:24:01
   5½ / 10
Analizzandolo criticamente, 13 HOURS: THE SECRET SOLDIERS OF BENGHAZI pare facile collocarlo nella più ultima trasformazione del genere di guerra: il campo di battaglia diventa soprattutto tattico, le azioni e il modo d'agire in loco assumono un aspetto sotto-traccia, la recezione sensoriale della guerra viene esaltata e assume un valore anche endo-percettivo. Non trattandosi dunque di un film appesantito dalla guerriglia classica, quanto un film costruito dalla sua incombenza, le pecche del film sono tutte alla radice: la suspance non raggiunge mai grandi livelli, la situazione oltreconfine viene accarezzata poco e poco verosimilmente e le manovre politico-militari non vengono mai tirate in causa. L'incapacità del film di sorprendere lo spettatore comprende anche la tecnica di Michael Bay, dal quale almeno ci si aspetterebbe una vorticosa artificiosità dell'azione, considerandolo non il massimo della costruzione narrativa, e che invece contribuisce a rendere insipido il film. Inoltre, essendo l'aspetto bellico-fisico non più così importante va considerato anche il peso umanistico, soprattutto in un contesto corale come questo, ma è anch'esso altrettanto insoddisfacente per carenza di singolarità nei personaggi, nei loro caratteri, nelle loro indoli e nelle loro storie. Che un film così nasconda anche un interesse per l'aumento delle forze armate in luogo straniero o per l'interventismo cambia, a questo punto, molto poco.

Clint Eastwood  @  21/09/2017 09:23:05
   5 / 10
Bay facesse meno il "transformero" avrebbe avuto un film migliore. I suoi pregi (quando esagerati) sono anche i suoi difetti.

EddieVedder70  @  17/09/2017 21:57:04
   6 / 10
prendi Leonida e una mezza dozzina di Spartani, li catapulti in Libia e li doti di mitragliatori e traccianti,...... ed ecco che il fu "300" si trasforma in "13 hours". Il fatto raccontato, ampiamente romanzato, è realmente accaduto e questo aspetto aggiunge molto "pathos" alla narrazione, così nelle mani del regista Michael "blockbuster" Bay ne esce un adrenalinico e sostenuto war-movie. La pellicola, soprattutto nella parte finale è pervasa della solita retorica che piace tanto agli americani, ma riesce ad intrattenere lo spettatore nonostante la durata "monstre" di 13 ore (eh eh... scherzetto, ma quasi 2 ore e mezza di spara e ammazza non sono poche)
Consigliato agli amanti del genere

logicman  @  03/08/2017 10:04:25
   6 / 10
Non mi ha per niente coinvolto. Le scene di dialogo noiose e scontate. Le scena d'azione molto pasticciate , volendo forse ricreare il caos libico dei nostri giorni. I protagonisti, tutti con la barba, quasi indistinguibili uno dall'altro. Purtroppo manca di mordente, anche per la trama estremamente essenziale. In certi passaggi ricorda Argo, ma li siamo su un altro pianeta.

popoviasproni  @  27/04/2017 19:45:06
   6½ / 10
Tensione, tanto ritmo, machi a stelle e striscie, una milionata di proiettili sparati e un centinaio di esplosioni.
Ottima produzione e il solito mestiere targato Bay: fracassone, retorico, prolisso e stereotipato.
Buon action, sterile drama.

the saint  @  25/01/2017 09:41:43
   6 / 10
bah.. si lascia guardare!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  20/01/2017 12:45:57
   6 / 10
La storia ideale per quel patriottico di Michael Bay, ancora meglio se si tratta di fatti realmente accaduti.
Quello che continuo a non sopportare nei suoi film sono le scene sentimentali su Skype che arrivano puntualmente prima di ogni attacco.
Le continue scene d'azione sono gestite bene, ottimi effetti e buon coinvolgimento grazie a telecamere a infrarossi, satelliti e altro.
Un buon film d'azione con i soliti personaggi stereotipati.

marfsime  @  21/12/2016 00:11:31
   7½ / 10
Bel film che racconta una storia vera. Effetti speciali ottimi..azione per quasi tutta la pellicola ed una buona regia. Molto bello nel complesso.

wicker  @  10/12/2016 19:11:00
   9 / 10
Gran film .. lo metto alla stregua dei migliori movie war..
una storia vera ..claustrofobica,incasinata al limite del surreale,ma tanto drammatica e violenta ..
la regia adrenalinica di Bay abituato a esagerazioni da movie tecnho come transformer,applicata a scene di guerra reali ..
L'empatia dei protagonisti consapevooli di una battaglia folle e insensata,l'istinto di sopravvivenza come se fossimo agli albori della civiltà.. Fantastico .

markos  @  30/11/2016 22:31:30
   8 / 10
Bello. Storia vera successa in Libia. Attuale. Belle le scene di guera.

TopoXL  @  28/10/2016 08:39:58
   9 / 10
wow.
Era dai tempi di black hawk down che non ne facevano uno cosi' bello!

davmus  @  26/10/2016 08:27:40
   7 / 10
Sarà pure un'americanata, ma fatta bene!

GreatJohn96  @  13/08/2016 19:17:43
   6½ / 10
Ennesimo film di guerra propagandistico sugli americani spakkakuli a sangue, devo ammettere che però, pur nella sua durata un po' eccessiva, risulta un film abbastanza piacevole, con uno svolgimento che di per se non annoia. Buona la fotografia e il cast, la regia di Bay devo dire che stavolta mi è sembrata più contenuta del solito, lasciandosi alle spalle qualche esplosione e scene rallenty, rendendo leggermente migliori le scene d'azione, più "pulite". Discreto

john doe83  @  25/07/2016 10:03:08
   7 / 10
Discreto film bellico, che però ha un difetto: Bay non riesce a trasmettere a pieno la drammaticità del conflitto, fondamentale in questo genere di film. La tecnica di regia rimane però impeccabile come al solito. Bravi gli attori

DogDayAfternoon  @  27/06/2016 13:34:34
   5 / 10
Prima parte stucchevole e scontatissima, classici dialoghi che non vorremmo più sentire ("Amore torno a casa presto, non preoccuparti...", "Aspetto un bambino", ecc. ecc.), ma d'altronde da un film di Bay non mi aspetto nulla di diverso sotto questo aspetto.

Quello che invece è stato ancora più deludente, è l'aspetto action: paragonato a "Black Hawk Down", le sparatorie sono molto meno coinvolgenti, regna molta confusione che a sua volta causa noia, e inevitabilmente la durata di quasi due ore e mezza diventa insostenibile. Finale poi che naturalmente riprende il discorso fatto all'inizio.

Film bruttino e inutile.

maxi82  @  05/06/2016 21:19:16
   6½ / 10
Micheal bay può fare qualsiasi genere di film,ma il sole le esplosioni le sparatorie l'ironia le registrazioni alla rallentatore (non so se mi sono scordato altro) sono presenti sempre...in un argomento del genere e un po esagerato,forse era meglio più uno sviluppo umano dei protagonisti piuttosto che un ora di sparatorie...cmq sia il film si lascia vedere e le due ore volano immedesimandosi in questa tragedia fino al commovente finale

dagon  @  29/05/2016 17:22:56
   6 / 10
Il Black Hawk Down di Michael Bay. 2 ore e mezza (!!) di smitragliate immerse nel solito stile, con dominanti blu/verde/arancione, lense flare, rapide riprese aeree, visioni ad infrarossi etc. etc. Niente di nuovo sotto il sole. Francamente la durata monstre porta, dopo un'oretta, a guardare l'orologio in quanto il frastuono ed il montaggio veloce non riescono a tener lontana la noia, dato lo schiacciante senso di déjà-vu.
Bay ad un certo punto cita sé stesso (Pearl Harbor), seguendo un proietto sparato da un mortaio, dal suo inserimento nella canna fino all'esplosione su un tetto.

Giovans91  @  13/04/2016 14:20:56
   8½ / 10
13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi è un war-movie che non delude, carico d'azione e dramma. Una grande prova registica per Michael Bay, che alle prese con una storia vera, e fortemente drammatica, riesce a non perdere mai di vista la linea narrativa e l'efficacia delle sequenze senza sacrificare nulla della realtà della vicenda.
Con ammirevole equilibrio Bay giustappone scene di misurato realismo e la vita quotidiana di un gruppo di uomini che si confrontano ogni giorno con la morte. Il regista riesce persino a inserire, nel dramma, qualche momento più leggero e ironico che rende il film equilibrato e umano.
Un taglio molto originale per un film americano. Un'attesa piena di tensione, ma senza eccessi narrativi. Solo un pugno di uomini in trappola, stretti tra le carenze di decisioni del comando di Bengasi che non invia truppe di soccorso, di quelle del Pentagono e del silenzio del Presidente.
Un film costruito in modo da lasciare gli spettatori a trarre le proprie conclusioni. Un piccolo capolavoro da vedere. Grande Bay.

FABRIT  @  04/04/2016 11:38:28
   5 / 10
Uscito dalla sala con un mal di testa atroce!
Peccato! i fatti avvenuti in Libia, il tutto racchiuso in un'americanata bestiale...

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#annefrank - vite parallele1968 gli uccellia proposito di rosea spasso col pandaa tor bella monaca non piove maiad astraailo - un'avventura tra i ghiacciangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagieaspromonte - la terra degli ultimiattraverso i miei occhibrave ragazzebrittany non si ferma piu'burning - l'amore brucia
 NEW
cena con delitto - knives out
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcetto c'e', senzadubbiamentechiara ferragni - unpostedcitizen rosicountdown (2019)
 NEW
daniel isn't realdeep - un'avventura in fondo al maredepeche mode: spirits in the forestdiego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampiriermitage - il potere dell'artefigli del setfinche' morte non ci separi (2019)frozen ii - il segreto di arendellegemini man
 NEW
ghiaiegli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orograzie a diohole - l'abisso
 NEW
i figli del marei migliori anni della nostra vita (2019)
 NEW
i passi leggerii racconti di parvana - the breadwinneril bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil giorno pi¨ bello del mondoil mio profilo migliore
 NEW
il paradiso probabilmenteil peccato - il furore di michelangeloil pianeta in mareil piccolo yetiil segreto della minierail sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerla belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala mafia non e' piu' quella di una voltala scomparsa di mia madrela verita' (2019)la voce del marele mans '66 - la grande sfidale ragazze di wall streetl'eta' giovanelight of my life
 NEW
l'immortale (2019)
 NEW
l'inganno perfettolou von salome'l'ufficiale e la spial'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'maleficent 2: signora del malemanta raymetallica and san francisco symphony: s&m2midwaymio fratello rincorre i dinosaurimisereremotherless brooklyn - i segreti di una citta'nati 2 voltenato a xibetnell'erba altanon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)pavarottiploipupazzi alla riscossa - uglydolls
 NEW
qualcosa di meravigliosorambo: last bloodroger waters us + themrosa (2019)
 HOT
santa sangrescary stories to tell in the darkse mi vuoi benesearching evaselfie di famigliashaun, vita da pecora - farmageddonsolesono solo fantasmistoria di un matrimoniostrange but trueterminator - destino oscurothanks!the bra - il reggipettothe gallows act iithe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill team
 NEW
the new popethe reporttolkientorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutti i ricordi di clairetutto il mio folle amoreun giorno di pioggia a new york
 NEW
un sogno per papa'una canzone per mio padrevasco nonstop livevicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxweathering with you - la ragazza del tempo
 NEW
western starsyesterday (2019)

995024 commenti su 42518 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net