Recensione vacanze romane regia di William Wyler USA 1953
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione vacanze romane (1953)

Voto Visitatori:   7,52 / 10 (64 voti)7,52Grafico
Migliore attrice protagonista (Audrey Hepburn)Miglior soggettoMigliori costumi
VINCITORE DI 3 PREMI OSCAR:
Migliore attrice protagonista (Audrey Hepburn), Miglior soggetto, Migliori costumi
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film VACANZE ROMANE

Immagine tratta dal film VACANZE ROMANE

Immagine tratta dal film VACANZE ROMANE

Immagine tratta dal film VACANZE ROMANE

Immagine tratta dal film VACANZE ROMANE
 

Probabilmente William Wyler quando decise di realizzare il film ROMAN HOLIDAY (vacanza a Roma e non vacanze come nella nostra traduzione) non pensava che stava dando vita a un vero e proprio cult della cinematografia mondiale.
In fin dei conti gli elementi giocavano in suo favore solo in parte: c'era Gregory Peck, attore all'apice del successo dopo i film interpretati a fianco di dive del calibro di Ingrid Bergmann, Susan Hayward e Jennifer Jones, c'era il comprimario Eddy Albert, c'era lo scenario naturale offerto da Roma ma la parte della protagonista era stata assegnata ad una debuttante, l'allora giovanissima Audrey Hepburn che invece seppe dare al suo personaggio la grazia algida e l'allure adeguati per il ruolo.

VACANZE ROMANE Ŕ importante anche per il ruolo assunto dal nostro paese: girato interamente a Roma sia in interni che in esterni, da' la stura alla Hollywood sul Tevere, cioŔ a produzioni americane girate a CinecittÓ attratte dai costi ridotti e anche dalle valide maestranze e inconsapevolmente fa da testimonial turistico per il Belpaese attirando ricchi turisti americani ormai definitivamente convinti che l'Italia non Ŕ pi¨ un cumulo di macerie e di sciusciÓ come nelle descrizioni crude dei film neorealisti tanto amati proprio negli Stati Uniti.

Al di lÓ della trama del film e con il beneficio di chi parla di esso cinquant'anni dopo occorre infatti dire che con VACANZE ROMANE l'Italia mostra al mondo un lato pi¨ positivo, di nazione ormai uscita dal tragico dopoguerra, non a caso i comprimari italiani sono tutti dei lavoratori: i poliziotti efficienti e pronti a intervenire, il cocomeraro grasso, il giovane coiffeur con qualche velleitÓ ma c'Ŕ anche un aspetto che rimarrÓ come un marchio in tutti gli altri film americani o anglosassoni girati da noi e cioŔ l'aspetto folkloristico che vuole l'italiano caciarone, dedito a balli e divertimenti ma anche rissoso. Paolo Carlini, l'attore che interpreta il parrucchiere, incarna inoltre il classico italiano visto da oltreoceano: capelli neri, baffetti, aspetto magro e nervoso e soprattutto una dubbia maglietta a righe che si continua a vedere tuttora nei film di produzione recentissima (vedasi Sotto il sole della Toscana o Il talento di mr. Ripley). Non a caso Roma Ŕ per la giovane principessa Anna (sembra che il personaggio fu ispirato dalle vicende dell'allora giovanissima principessa Margaret, sorella ribelle di Elisabetta II) un'occasione di fuga e di libertÓ proprio perchÚ l'Italia Ŕ da sempre per gli anglosassoni (e per gli americani) una terra scevra da ogni obbligo.

Tornando al film, i suoi interpreti sono tutti perfettamente in parte, dalla giovane Hepburn allo scanzonato Peck e ad Eddie Albert, comico di gran successo negli anni Cinquanta; inoltre un plauso Ŕ d'uopo al grandissimo William Wyler capace di passare con grande disinvoltura da trasposizioni di romanzi come in La voce nella tempesta a film neorealisti come I migliori anni della nostra vita a commedie leggere un po' furbe come VACANZE ROMANE, primo di una lunga serie di incursioni nel campo leggero.

Commenta la recensione di VACANZE ROMANE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di peucezia - aggiornata al 13/04/2005

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobaby yaga: incubo nella foresta oscurabastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecherry - innocenza perdutacome truecosa sarÓcreators: the pastcrisiselegia americanafino all'ultimo indiziogirl power - la rivoluzione comincia a scuolagodzilla vs. konggovernance - il prezzo del poteregreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil mio corpo vi seppellira'il principe cerca figlioil talento del calabroneimprevisti digitali
 NEW
jakob's wifejudas and the black messiahla nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldl'amico del cuore (2021)lasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)ma rainey's black bottommadame claudemankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwin
 NEW
non mi ucciderenotizie dal mondooperazione celestinaoperazione varsity blues: scandalo al collegepalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2quello che non ti ucciderange runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosonsotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe fatherthe mauritanianthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostethe unholythe united states vs. billie holidaythunder forcetua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliuna donna promettentewe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroeswhy did you kill me?wonder woman 1984wrong turnyes dayzack snyder's justice league

1016694 commenti su 45326 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net