Recensione ratatouille regia di Brad Bird, Jan Pinkava USA 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione ratatouille (2007)

Voto Visitatori:   8,33 / 10 (412 voti)8,33Grafico
Miglior film d'animazione (Brad Bird)
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Miglior film d'animazione (Brad Bird)
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film RATATOUILLE

Immagine tratta dal film RATATOUILLE

Immagine tratta dal film RATATOUILLE

Immagine tratta dal film RATATOUILLE

Immagine tratta dal film RATATOUILLE

Immagine tratta dal film RATATOUILLE
 

Remy, un ratto che vive in campagna, insieme al padre, al fratello Emil e a tutta la loro colonia, non riesce a vivere restando nei limiti imposti dalla sua condizione. Lui non vuole mangiare spazzatura nÚ avanzi, ama la buona cucina e guardando alla televisione il programma del grande chef Gusteau impara a cucinare.
Le vicissitudini della vita lo condurranno nella cucina di uno dei migliori ristoranti di Parigi, quello di Gusteau, dove con la sua competenza riesce a far diventare chef Linguini, un semplice sguattero che di cucina non capisce nulla, il quale a sua volta si scopre essere il figlio perduto del grande chef defunto che aveva lasciato disposizioni circa l'ereditÓ del ristorante...

ôSei una pantegana per la miseria! Qualunque cosa tu abbia fatto Ŕ piaciuta!ö

La Pixar non sbaglia un film da sempre, e questa Ŕ l'ennesima prova del talento di un'officina che riesce a rendere interessante persino una colonia di ratti. Il topo che volle farsi chef ha una verve che coinvolge dal primo fotogramma, e se si riesce a superare l'ostacolo iniziale, quando ci si rende conto che quelli sullo schermo sono ratti, e che noi ci stiamo facendo prendere dalla loro storia, ci si trova in un'atmosfera che non si vedeva dai tempi de "Gli Aristogatti".
Solo che i tetti di Parigi sono adesso abitati dal piccolo chef e dal suo amico che millanta una competenza culinaria, senza aver mai messo al fuoco una sola pentola. E se dapprima tutto questo ci appare un tantino esagerato, sarÓ con vera passione per il destino dei due che seguiremo lo svolgersi della storia, non fosse altro che per vedere sconfitto il cattivissimo chef Skinner, nemico di Linguini e mercenario che, con sottile ironia ci viene mostrato a coltivare solo i facili guadagni dati dai surgelati.

Le scene corali sono le pi¨ riuscite, sempre se si riesce a stare a guardare un'intera colonia di ratti che balla come ai bei tempi di Romeo e Duchessa. Sorvolando sulla morale della storia, che comunque ha la sua da dire circa i sogni che ciascuno coltiva e il proprio personale diritto al conseguimenti degli stessi, salta comunque all'occhio l'accuratezza con cui i personaggi sono caratterizzati. Dal ratto che vive una condizione di solitudine in seno ad una comunitÓ in cui non si riconosce, allo chef di fama e la sua perfetta cucina, adesso guidata da un avido mercenario, gi¨ fino al critico gastronomico, che assaggiando il ratatouille del piccolo chef, riceve un'epifania che lo rimanda nella cucina di sua madre e per questo pone rimedio ad un'intera vita spesa a distruggere chef e ristoranti.

Risulta assai sorprendente come la scelta della Pixar di non umanizzare i suoi animali, se non nei piccoli particolari, nel caso gli occhi e le orecchie, li renda comunque realistici e nel contempo assolutamente irresistibili, al punto da creare una paradossale empatia col piccolo chef e con la sua sgangherata famiglia, che infine salverÓ la reputazione di Linguini, ma non la sua cucina, chiusa dall'ispettore dell'ufficio di igiene, causa invasione di ratti, appunto.

Il critico gastronomico Anton Ego rappresenta non senza ironia intere schiere di critici quotati il cui parere da anni influenza i destini di generazioni di ristoranti e di chef famosi. Ed Ŕ con grandissimo gusto che ci si mostra il bambino dentro il critico, che alla fine voleva solo il ratatouille di sua madre e nulla pi¨, e per questo macellava reputazioni e carriere senza alcuna pietÓ.

La competenza tecnica dietro tutto questo Ŕ semplicemente magica, e non per un attimo potremo dubitare della realtÓ di quello che i nostri occhi ci rimandano, Ŕ proprio cosý nell'universo della Pixar non solo i ratti ballano, ma cucinano meglio degli uomini e incredibilmente per questo stravolgono le regole che da sempre li vogliono fuori dalle nostre cucine.

Commenta la recensione di RATATOUILLE sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Anna Maria Pelella - aggiornata al 04/11/2009

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a cena con il lupoa classic horror storya dayagente speciale 117 al servizio della repubblica - missione rioagente speciale 117 al servizio della repubblica: missione cairoagnesall my lifeancora piu' belloatlasbac nordbeckett
 NEW
benvenuti in casa espositoblack widow (2021)blood brothers: malcolm x & muhammad aliblood red skyblue bayouboys (2021)candymancapitan sciabola e il diamante magicocenerentola (2021)codacome un gatto in tangenziale - ritorno a coccia di mortocry machodau, natashademonic (2021)
 NEW
drive my car
 T
dune (2021)earwig e la stregaennio: the maestro
 NEW
escape room 2: gioco mortalefalling - storia di un padrefast & furious 9 - the fast sagafear street parte 1: 1994fear street parte 2: 1978fear street parte 3: 1666figli del soleframmenti dal passato - reminiscencefree guy - eroe per giocoi croods 2 - una nuova era
 NEW
il bucoil cieco che non voleva vedere titanicil collezionista di carteil gioco del destino e della fantasia
 T
il giro del mondo in 80 giorni (2021)il matrimonio di rosail mostro della criptail ragazzo piu' bello del mondoil silenzio grandeil viaggio del principein the heights - sognando a new york
 NEW
io restoio sono nessunojodorowsky's dunejungle cruisekatela casa in fondo al lagola guerra di domani (2021)la notte del giudizio per semprela ragazza con il braccialettola ragazza di stillwaterla terra dei figli
 NEW
lambl'amore non si sa
 NEW
leave no traceslet us in
 NEW
lucus a lucendo - a proposito di carlo levil'uomo nel buio - man in the darkmadres paralelasmalignant (2021)marx puo' aspettareme contro te: il film - il mistero della scuola incantatamedusa: queen of the serpentmi chiedo quando ti manchero'mondocane (2021)no sudden movenowhere specialocchi bluold
 NEW
parsifal
 NEW
paw patrol - il filmpenguin bloomper luciopeter rabbit 2 - un birbante in fugapigpossession - l'appartamento del diavoloqui rido ioreflectionritorno in apnearoom 9schumachershang-chi e la leggenda dei dieci anellisibyl - labirinti di donnasnake eyes: g.i. joe - le origini
 NEW
space jam - new legendsspin time, che fatica la democrazia!state a casasupernova (2021)the book of visionthe boy behind the doorthe green knightthe nest (2021)the night house - la casa oscurathe protege'the sparks brothersthe suicide squad - missione suicidathe voyeursthey talktigerstoothfairy 3
 NEW
tre pianiuna relazioneuno di noi
 NEW
venom - la furia di carnagevolami viawelcome venice

1021117 commenti su 46309 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net