Recensione flash of genius regia di Marc Abraham USA 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione flash of genius (2008)

Voto Visitatori:   6,61 / 10 (23 voti)6,61Grafico
Voto Recensore:   6,00 / 10  6,00
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film FLASH OF GENIUS

Immagine tratta dal film FLASH OF GENIUS

Immagine tratta dal film FLASH OF GENIUS

Immagine tratta dal film FLASH OF GENIUS

Immagine tratta dal film FLASH OF GENIUS

Immagine tratta dal film FLASH OF GENIUS
 

A volte piove così forte che i tergicristalli delle nostre auto non ce la fanno a spazzare via l'enorme quantità di acqua che si deposita sui vetri. E a volte è così tanta l'acqua che inonda le nostre vite, che ci costringe a uno sforzo enorme per poter sopravvivere. La quieta esistenza di Robert W. Kearns, interpretato da Greg Kinnear, sarà invasa da un imprevedibile torrente in piena.

Uscito negli Stati Uniti lo scorso Ottobre con un incasso inferiore ai 5 milioni di dollari, Flash of Genius è basato su una storia vera e arriva da noi nel cuore della stagione estiva. Racconta le vicende tormentate di Bob Kearns, professore di Ingegneria ed Elettrotecnica Applicata presso l'Università di Detroit nel 1963.

Il lavoro nella capitale dell'industria automobilistica statunitense procede spedito e promette un buon futuro ai 6 figli concepiti con la moglie Phyllis; una famiglia così numerosa che basterebbe a formare un intero Consiglio d'Amministrazione della General Motors! L'insegnante è anche un discreto genietto e inventa uno strumento che oggi utilizziamo tutti senza nemmeno farci troppo caso: il tergicristallo elettronico a intermittenza.

L'intenzione di Kearns è quella di fabbricarlo da solo, senza l'aiuto delle grandi aziende che, nonostante il dispiego di ingegneri al lavoro, non sono state capaci di creare autonomamente un progetto così funzionante. La compagnia Ford disattende l'accordo col docente dopo aver studiato il suo lavoro, prendendo possesso dell'opera d'ingegno e sistemandola essa stessa, indipendentemente, sulle macchine. Le Corporation sono spietate e citare in giudizio una delle industrie più potenti del mondo non è una cosa da prendere alla leggera...

Così, quando l'acqua di prima diventa neve, i rapporti con la famiglia si congelano inesorabilmente e vengono lasciati ai margini per perseguire un obiettivo univoco, testardo e pericoloso. Kearns intraprese una lunga battaglia legale, che durò 12 anni. In questo lasso di tempo fu lasciato dalla moglie, rischiò di rovinare il rapporto con i figli ed ebbe anche complicazioni alla sua salute psichica. Kinnear, gradito in un ruolo drammatico dalle molteplici sfaccettature, riproduce alla perfezione il senso di straniamento del professore e la fissazione che lo divora.

Diretto da Marc Abrahm, alla sua prima prova registica e fin qui produttore de L'alba dei morti viventi di Zack Snyder, il film ha tutte le carte in regola per accontentare predatori simpatizzanti di pellicole "perdute" e appassionati di allegorie sulla rivincita degli oppressi.

Avvalendosi di un manipolo di attori decisamente in salute (su tutti la bella performance di Greg Kinnear, capace di far affiorare come pochi gli aspetti più reconditi e intimi di un uomo abituato a combattere solo contro sè stesso, ingenuo inventore non avvezzo alle malvagità), la pellicola racchiude in sè una serie di vicissitudini sociali, ideologiche e dibattimentali.

Sicuramente Flash of Genius beneficia di una meritevole realizzazione tecnica (un'attenzione particolare la assicurano le affabili scenografie ben fotografate dal nostro Dante Spinotti e i costumi, puntuali nel dare un'impronta al carattere dei protagonisti) e di un soggetto incrollabile.

Semmai è dove è nata l'idea iniziale, che prendeva spunto dall'articolo di un giornale firmato negli anni '90 da John Seabrook, che si sarebbe dovuto lavorare di più, arricchendo una sceneggiatura la quale, a volte, cede in modo imbarazzante e disinvolto all'inverosimile. Chi assiste al dramma potrebbe benissimo distrarsi e non sentirsi coinvolto più di tanto dallo svolgimento.

Anche i membri dell'azienda Ford sono personaggi tagliati un po' con l'accetta: la loro raffigurazione è imperdonabilmente modesta e sopra le righe. Non c'era bisogno di calcare tanto la mano; ne avrebbe guadagnato la credibilità. L'unico attore ben ritrovato è Mitch Pileggi, nel ruolo dell'infido direttore della Ford Motor Company.

Commenta la recensione di FLASH OF GENIUS sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di pompiere - aggiornata al 25/08/2009

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

a quiet place iia riveder le stelleafter midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandalobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecercando valentina - il mondo di guido crepaxcharlie's angels (2019)criminali come noida 5 bloods - come fratellidoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofamosafantasy islandgamberetti per tuttighostbusters: legacygli anni piu' belligretel e hanselgreyhound: il nemico invisibileil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil principe dimenticatoil re di staten islandil richiamo della foresta (2020)impressionisti segretiin the trap - nella trappolala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la sfida delle moglila vita nascosta - hidden lifel'agnellol'anno che verràl'apprendistatol'hotel degli amori smarritilontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marianne e leonard. parole d'amoremarie curie
 HOT R
memorie di un assassinomorbiusnel nome della terranon si scherza col fuocoonward - oltre la magiaoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiaqua la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrun sweetheart runsaint maudshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspiral - l'eredita' di sawstar lightstay stillthe boy - la maledizione di brahmsthe gentlementhe grudge (2020)the new mutantsthe old guardthe other lambthey shall not grow oldun figlio di nome erasmusun lungo viaggio nella notteuna intima convinzionevivariumvolevo nascondermivulnerabiliwaves

1007217 commenti su 43880 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net