Recensione dracula regia di Francis Ford Coppola USA 1992
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione dracula (1992)

Voto Visitatori:   7,93 / 10 (291 voti)7,93Grafico
Miglior truccoMiglior montaggio sonoroMigliori costumi
VINCITORE DI 3 PREMI OSCAR:
Miglior trucco, Miglior montaggio sonoro, Migliori costumi
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film DRACULA

Immagine tratta dal film DRACULA

Immagine tratta dal film DRACULA

Immagine tratta dal film DRACULA

Immagine tratta dal film DRACULA

Immagine tratta dal film DRACULA
 

Castelli di cartone, marionette, ombre... il Dracula di Coppola è una fiaba gotica, un po' paurosa come spesso sono le fiabe. Dichiarando fin dall'inizio una fedeltà al racconto (infatti il titolo è Bram Stoker's Dracula), Coppola ci conduce però non là dove il racconto ha inizio, ma dove ha origine la stessa fantasia dello scrittore, nel XV secolo, presso Vlad III, Vlad l'impalatore, Principe di Valacchia, che la storia - quella vera - vuole tiranno sanguinario che amava banchettare tra i corpi torturati dei nemici. Ed è all'origine di questa storia che accade il fatto che darà un senso alla ri-lettura del personaggio Dracula, se ci si pensa l'unica possibile alle soglie del 2000.
Si perchè, per quanto indubbiamente 'fedele', la trasposizione del romanzo è falsata da questo antefatto che ci mostra fin dall'inizio Vlad-Dracula che si danna non per sete di potere ma per amore. E' per amore della sua Elisabetta che Dracula sfida un Dio ingrato e si costringe ad una condizione di non-morte, ad una vita di tenebra, alla necessità della morte altrui per la propria vita.

Coppola, insieme allo sceneggiatore Jim Hart, ci porge la chiave per trasformare il principe delle tenebre in principe azzurro, nel malinconico dandy che passeggia nelle vie di una Londra vittoriana incontrando la sua Mina, l'amore, per la quale attraversa gli oceani del tempo e trasforma le lacrime in diamanti.
Coppola alimenta le nostre suggestioni e ci ammalia come Dracula fa con Mina, portandoci anche qui non alla storia ma alla preistoria, quella del cinema, con i giochi di ombre e i caleidoscopi. Un autentico omaggio al cinema come visione e anche come stupore, attraverso i sontuosi costumi di Eiko Ishioka (premio Oscar) e la fluida immaginazione della fotografia di Michael Ballhaus.
Il richiamo al cinema è continuo, a partire dalle ovvie citazioni di Murnau, ma anche di Nightmare e Peter Pan, fino al richiamo più esplicito, la centrale scena del cinematografo, che "ovviamente" diviene il luogo della seduzione e dove si dichiara, attraverso lo sguardo in macchina, l'operazione di vampirismo del cinema verso chi lo ama.
E' sempre l'amore che torna, è l'amore che giustifica ogni azione, anche la più efferata. L'amore romantico, esagerato, surreale, dannato, l'amore che porta Mina ad uccidere l'amato con la promessa di un amore celestiale, riscattandolo con la propria vita terrena dalla tenebra.

"Senza saperlo gli amanti non han mai desiderato, loro malgrado, che la morte" (de Rougemont)

Gotico (il racconto), romantico (inteso nel senso più letterario) e barocco (la ricerca dell'inconsueto, lo stupore generato dalle immagini) si amalgamano creando un film di grande impatto.
Il personaggio di Dracula-Oldman si affianca nel nostro immaginario al Nonsferatu-Kinsky di Herzog, altro favoloso principe delle tenebre, nel quale prevale la dimensione malinconica a sfavore di quella malefica della iconografia cinematografica.
Oldman è bravissimo, sia giovane che incalcolabilmente vecchio quando, estrosamente vestito e acconciato, accoglie Harker sulla soglia di 'sua casa' e si muove indipendentemente dalla sua male intenzionata ombra.

Figura secondaria ma non come interpretazione è quella di Van Helsing, scienziato olandese, l'antagonista, che Coppola lascia un po' in disparte a favore della lettura romantica, ma che Hopkins interpreta con grande bravura e ironia.
Perla di Tom Waits.
La vera forza di questo film è nella sua potenza visiva, nella capacità coppoliana di narrare, ancora, un racconto che ha sfidato il tempo, che è stato maltrattato e abusato, in un modo sorprendentemente nuovo, nella sua veste più fedele.
Una fiaba, un po' paurosa come spesso sono le fiabe.

Commenta la recensione di DRACULA sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Kater - aggiornata al 17/03/2005

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

3/197 donne e un misteroa house on the bayouainbo: spirito dell'amazzonia
 NEW
aline - la voce dell'amorealtri padriamerica latinaannetteantigoneatlantidebelli ciaocaro evan hansencaterina caselli - una vita, 100 vitechi e' senza peccato - the drychi ha incastrato babbo natale?clifford - il grande cane rossocompetencia oficialcry macho - ritorno a casadiabolik (2021)digimon adventure: last evolution kizunadjango & django - sergio corbucci unchaineddon't look up (2021)dovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)e' andato tutto benee' stata la mano di dioencantoeternalsfellini e l'ombrafino ad essere felicifreaks outfrida kahloghostbusters: legacygli stati uniti contro billie holidayhotel transylvania 4 - uno scambio mostruosohouse of guccii molti santi del new jerseyil bambino nascostoil canto del cigno (2021)il capo perfetto (2021)il colore della liberta'
 NEW
il lupo e il leoneil potere del cane
 NEW
il tempo rimastoillusioni perduteinsidious: the dark realmio sono babbo natalel’acqua, l’insegna la sete - storia di classela befana vien di notte 2 - le originila crociatala festa silenziosala legge del terremotola mia fantastica vita da canela persona peggiore del mondola scelta di anne - l'evenementla signora delle roselaurent garnier: off the recordlawrenceles choses humainesl'incontro
 NEW
l'ultimo giorno sulla terral'uomo dei ghiacci - the ice roadl'uomo nel buio - man in the darkmarina cicogna - la vita e tutto il restomatrix resurrectionsme contro te: il film - persi nel tempomixtape - una cassetta per temollo tutto e apro un chiringuitomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnimby – not in my backyardno time to dienon cadra' piu' la nevenowhere special - una storia d'amoreone secondper tutta la vitapromisesquerido fidelre granchiored noticeresident evil: welcome to racoon cityscompartimento n.6scream (2022)sing 2 - sempre piu' fortesotto le stelle di parigispace jam - new legendsspider-man: no way homesupereroi
 NEW
takeawaythe beatles: get backthe curse of humpty dumptythe expanse - stagione 6the feastthe french dispatchthe girl in the fountainthe harder they fallthe king's man - le originithe scary of sixty-firstthe tender barthe tragedy of macbeththe truffle huntersthe unforgivabletiepide acque di primaveratrafficante di virustrue mothersultima notte a sohoun anno con salingerun bambino chiamato nataleun eroeuna famiglia mostruosauna famiglia vincente - king richardunderwater - federica pellegrinivan gogh - i girasoliverso la nottevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowest side story (2021)yaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1025424 commenti su 46967 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

AL LUPO AL LUPO FALSO ALLARME!BARTKOWIAKBRAZENC'E' UN SOFFIO DI VITA SOLTANTOCRUMB - LA STRADA VERSO CASADEATH VALLEYDON'T FORGET TO BREATHEDON'T SAY ITS NAMEDR. ALIEN - DALLO SPAZIO PER AMOREFLESH CONTAGIUMGLI AMICI DI GESU' - GIUDAGLI AMICI DI GESU' - GIUSEPPE DI NAZARETHGLI AMICI DI GESU' - MARIA MADDALENAGLI AMICI DI GESU' - TOMMASOGLI STRANI AMORI DI QUELLE SIGNOREGREED - FAME DI SOLDIHIDEOUTHOW I FELL IN LOVE WITH A GANGSTERI GIARDINI DELL'EDENIL LUPO DELLA SILAINCUBI (2001)LA SPIA DELLA RESISTENZAL'AMORE SBAGLIATOLUPI NELL'ABISSOMARIA DI NAZARETMEGALODON RISINGOMICIDIO AL TELEFONO (1989)RED PENGUINS - HOCKEY SENZA FRONTIERESOLIS - TRAPPOLA NELLO SPAZIOSURVIVAL FAMILYTHE LIGHTTHE LIGHTHOUSE (2016)THE PIZZAGATE MASSACRETHE SONG OF NAMESTHE SPORE

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net