Recensione dallas buyers club regia di Jean-Marc Vallée USA 2013
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione dallas buyers club (2013)

Voto Visitatori:   7,76 / 10 (134 voti)7,76Grafico
Migliore attore protagonista (Matthew McConaughey)Migliore attore non protagonista (Jared Leto)Miglior trucco e acconciature (Adruitha Lee, Robin Mathews)
VINCITORE DI 3 PREMI OSCAR:
Migliore attore protagonista (Matthew McConaughey), Migliore attore non protagonista (Jared Leto), Miglior trucco e acconciature (Adruitha Lee, Robin Mathews)
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film DALLAS BUYERS CLUB

Immagine tratta dal film DALLAS BUYERS CLUB

Immagine tratta dal film DALLAS BUYERS CLUB

Immagine tratta dal film DALLAS BUYERS CLUB

Immagine tratta dal film DALLAS BUYERS CLUB

Immagine tratta dal film DALLAS BUYERS CLUB
 

La vita di Ron Woodroof, blue-collar dedito ad alcool, droghe e sesso non protetto, viene sconvolta dalla diagnosi di AIDS e un'aspettativa di vita di trenta giorni. La battaglia per la sopravvivenza diventa una lotta contro le autorità quando Ron sceglie di aggirare le leggi federali e procurare per sé e altri alcuni medicinali non approvati ma dalla comprovata efficacia nel trattamento dell'AIDS.

"Dallas Buyers Club" poteva essere un film come tanti. Un episodio di cronaca recente drammatizzato con un sapiente lavoro di cesello di sceneggiatura e nobilitato da una performance strappalacrime. Di fronte a film come questo, sono lecite (e prevedibili) tutte le reazioni: sdegno per il contesto (il sistema sanitario americano che specula sui malati di AIDS), commozione per la componente melodrammatica, ammirazione per la prova d'attore, indifferenza per l'ennesimo falso storico confezionato ad arte e tramandato ai posteri come versione ufficiale di una storia dimenticata da molti.

Se "Dallas Buyers Club" si distacca dalla media dei film "tratti da una storia vera" è perché Jean-Marc Vallée sceglie di raccontare non solo per ricordare la battaglia di Ron Woodroof contro la FDA, ma per assestare un altro colpo al mito del sogno americano. Woodroof infatti incarna esattamente lo spirito del self-made man, dell'onesto lavoratore che trova un modo per arricchirsi tramite la libera iniziativa. Invece di essere premiato dal suo paese, però, il progetto del Dallas Buyers Club viene costantemente ostacolato e mortificato, fino ad essere messo fuori legge.
La libera iniziativa va bene, l'aiuto alla comunità anche, ma solo fino a che non viene ostacolato il meccanismo ben oliato che ingrassa i ricchi speculatori. C'è un elemento di romanticismo nel ritratto di Woodroof come un cow-boy, seppur da rodeo: è l'archetipo dell'eroe di frontiera, del coraggioso leader che sfida l'ignoto, le montagne e i pellerossa. Gli americani hanno sviluppato un'epica talvolta superficiale, ma sempre efficace per il loro mezzo di comunicazione preferito: il cinema.

Matthew McConaghuey è sorprendente in un ruolo che ne mortifica il fisico, ma ne esalta doti attoriali tenute finora nascoste da pettorali e acconciatura. La sua scelta di cercare ruoli di spessore (dopo "Mud") sta pagando. Woodroof è un individuo spiacevole e gretto, che la malattia colpisce come un meritato castigo. Se la crescita del personaggio non sembra solo un trucco di sceneggiatura, è tutto merito dell'attore un tempo sinonimo di commedia sentimentale non riuscita. Nel fisico smagrito e negli occhi scavati di McConaghuey si incontrano una vera sofferenza, un'autentica rabbia per una condanna ineluttabile che viene incanalata in un progetto, economico prima ed umanitario poi, una lotta contro un sistema ingiusto e imbattibile, il toro che alla fine ti disarciona: lo scopo non è restare in groppa per sempre, bensì per otto secondi, quelli necessari a vincere la gara.
Il rodeo è la metafora perfetta della battaglia combattuta da Ron Woodroof e il suo club di compratori - alla fine, ha vinto il sistema, Woodroof non se lo ricorda più nessuno, ma la sua sconfitta è una romantica storia di frontiera che il cinema non può fare a meno di raccontare.

Accanto a McConaghuey, Jared Leto regala una strepitosa interpretazione nel ruolo di Rayon, travestito malato terminale che aiuta Ron nella sua impresa, mentre Jennifer Garner - per quanto dignitosa - non può andare oltre un limitato campionario espressivo e conferma di essere tagliata più per i ruoli secondari che per quelli da protagonista.

"Dallas Buyers Club" - al di là della vicenda che racconta - è un film che si regge su due interpretazioni centratissime e un ottimo ritmo, riuscendo a non cedere alla tentazione del melodramma e trovando il giusto equilibrio tra decostruzione del mito americano e linguaggio classico di un cinema che di quel mito è stato spesso cantore.

Commenta la recensione di DALLAS BUYERS CLUB sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di JackR - aggiornata al 15/01/2014 16.32.00

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdadea proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenattraverso i miei occhibabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatideep - un'avventura in fondo al maredelphinediego maradonadoctor sleepdora e la citta' perdutadownton abbeydrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragioermitage - il potere dell'artefellini fine maifiebre australfigli del setfinche' morte non ci separi (2019)fulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino viscontigli uomini d'orogloria mundigrazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminaleil giorno più bello del mondoil mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil segreto della minierail signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela belle epoquela famiglia addams (2019)la famosa invasione degli orsi in siciliala fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesle ragazze di wall streetles chevaux voyageursl'eta' giovanelife as a b-movie: piero vivarellilight of my lifelingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annil'uomo del labirintol'uomo senza gravita'mademoisellemadre (2019)maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloiremetallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimisereremoffiemondo sexymosulmotherless brooklyn - i segreti di una citta'nato a xibetnell'erba altanever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la buferaone piece: stampede - il filmpanama papersparasite (2019)parthenonpavarottipelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscalesscary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligarise mi vuoi benesearching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognoterminator - destino oscurothanks!the burnt orange heresythe diverthe gallows act iithe great green wallthe informer - tre secondi per sopravviverethe irishmanthe kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostotutto il mio folle amoreun monde plus granduna canzone per mio padreverdictvicino all'orizzontevivere (2019)vivere, che rischiovox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

994170 commenti su 42355 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net