Recensione civico 0 regia di Francesco Maselli Italia 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

Recensione civico 0 (2007)

Voto Visitatori:   7,10 / 10 (5 voti)7,10Grafico
Dimensione testo: caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi

locandina del film CIVICO 0

Immagine tratta dal film CIVICO 0

Immagine tratta dal film CIVICO 0

Immagine tratta dal film CIVICO 0

Immagine tratta dal film CIVICO 0

Immagine tratta dal film CIVICO 0
 

Tre storie di ordinaria emarginazione, nella Roma del XXI secolo.

Due vicende hanno come protagoniste due immigrate alla ricerca di un loro spazio nella metropoli, una giovane africana e una meno giovane badante rumena.
La terza Ŕ la vicenda di un uomo di mezza etÓ, romano de roma, inerme alla vita, il cui personale orizzonte Ŕ delimitato da due sole cose: la madre anziana e il suo banco del mercato a Campo de'Fiori. Muore la madre, e lo smarrimento lo assale, lui si disperde in una Roma che non riconosce pi¨, a bordo di un tram che lo traghetta attraverso la CittÓ Eterna del XXI secolo come attraverso un universo a lui totalmente estraneo. Diventa un barbone. Il pi¨ sradicato da Roma Ŕ il romano doc.
A separare una vicenda dall'altra, emozionanti "sipari" di raccordo in cui la macchina da presa assorbe in presa diretta la realtÓ, documentandoci su episodi, frammenti, scorci, di umana disperazione e quotidiana separazione fra due mondi che si sfiorano senza mai vedersi: quello della vita della metropoli che va avanti frenetica, e quello dei poveri, gli emarginati, i vagabondi, gli accattoni, i mendicanti, i disperati.

Come storie scelte a caso fra la miriade di storie possibili, emergono da questi raccordi le tre vicende che il film ci racconta. Esse sono presentate racconti in prima persona introdotti ciascuno da una breve sequenza in cui vediamo intervistato il protagonista vero della vicenda, che verrÓ di seguito "messa in scena" e interpretata da attori professionisti.

A metÓ strada fra documentario e fiction, l'ultimo film di Francesco Maselli si colloca nel recente filone del docu-fiction. La sua originalitÓ sta, pi¨ ancora che nella scelta di esplicitare il raccordo fra realtÓ e finzione attraverso la "messa in scena" in cui il vero protagonista della storia "passa il testimone" agli attori di fiction, nello sguardo denso di attenzione e partecipazione emotiva con cui le macchine da presa dirette da Maselli frugano nella realtÓ quotidiana (in quei raccordi fra una storia e l'altra), alla ricerca di una realtÓ che stia sotto la realtÓ.
Una ricerca visiva da cui emerge, in modo diretto, quanto queste realtÓ di emarginazione, apparentemente nascoste e segrete, stiano sotto gli occhi di tutti.

Mai come in questo film vengono passati in rassegna tutti i principali monumenti romani; e tutti appaiono nelle stesse inquadrature in cui c'Ŕ un barbone, un accattone, un mendicante, un diseredato. ╚ una realtÓ che ci scorre sotto gli occhi tutti i giorni, in piena luce: come Ŕ in piena vista per i passanti (e sono centinaia) che entrano ed escono, appaiono e scompaiono, all'interno delle inquadrature frammentarie di questo frugare dentro la realtÓ.
E allora, appare evidente che non c'Ŕ una realtÓ nascosta sotto la realtÓ, ma che si tratta di una medesima realtÓ, come di una medesima inquadratura. Una medesima realtÓ, dove due universi appaiono separati esclusivamente per il loro scorrere l'uno nell'altro senza che l'uno entrI in relazione con l'altro.

╚ il nostro sguardo di cittadini che seleziona e separa. ╚ il nostro sguardo di cittadini che decreta una preventiva ghettizzazione dello sguardo, ed espunge dal quotidiano quello che non si vorrebbe vedere.
E che Maselli ci propone in tutta la sua evidenza, disperata e vistosa.

Commenta la recensione di CIVICO 0 sul forum

Condividi su Facebook Condividi recensione su Facebook


Recensione a cura di Stefano Santoli - aggiornata al 02/03/2010

Il contenuto di questo scritto esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta Filmscoop.it

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico


1010726 commenti su 44444 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net