viola di mare regia di Donatella Maiorca Italia 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

viola di mare (2008)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film VIOLA DI MARE

Titolo Originale: VIOLA DI MARE

RegiaDonatella Maiorca

InterpretiValeria Solarino, Isabella Ragonese, Ennio Fantastichini, Giselda Volodi, Marco Foschi, Alessio Vassallo, Aurora Quattrocchi, Lucrezia Lante della Rovere, Maria Grazia Cucinotta

Durata: h 1.42
NazionalitàItalia 2008
Generedrammatico
Al cinema nell'Ottobre 2009

•  Altri film di Donatella Maiorca

Trama del film Viola di mare

Angela ama Sara ma la loro relazione non può avere un futuro nella Sicilia di fine 800. Così Angela diventerà Angelo, tagliandosi i capelli e fasciandosi il seno, sfidando tutte le convenzioni di un mondo chiuso e immobile. Sulle note di Gianna Nannini che firma la colonna sonora, una grande storia d'amore intensa e amara, appassionata e senza speranza.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,50 / 10 (38 voti)7,50Grafico
Voto Recensore:   8,00 / 10  8,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Viola di mare, 38 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

TheCineMaster  @  03/07/2015 15:23:11
   4 / 10
Film che si propone come un ibrido tra una love story e un documentario sulla Sicilia di fine '800. La critica ha apprezzato molto il risultato, io personalmente non mi trovo d'accordo. Si lascia apprezzare per le tematiche che si volevano affrontare (omosessualità femminile, costumi del Sud-Italia di allora ecc...), ma la storia è eccessivamente sfilacciata, troppe questioni non vengono risolte a causa di una narrazione superficiale e di una sceneggiatura poco convincente. Poco funzionale anche il cast: Valeria Solarino si fa bella/o nell'occasione, ma si dimostra solo monoespressiva e poco convincente, oltre che scritta male. Le due protagoniste hanno poca alchimia tra di loro e non ci si emoziona, ma si sbadiglia soltanto a non finire. Finale deludente. Poi vorrei sapere ancora perché abbiano dato un ruolo a una come Maria Grazia Cucinotta in un film simile......
Mezzo voto in più per l'ottima fotografia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR dubitas  @  08/01/2014 13:41:33
   8 / 10
MonkeyIsland  @  28/06/2013 18:33:32
   7 / 10
Uno dei migliori film italiani usciti negli ultimi anni.
Dura critica al bigottismo di allora, buon ritmo e trama interessante.
Veramente bravissima la Solarino.

ghigo buccilli  @  08/04/2013 23:18:59
   7½ / 10
forse uno dei migliori film italiani degli ultimi anni, che non ha avuto la visibilità che meritava. una bella storia d'amore omosessuale tra due belle ragazze di una sicilia retrograda e ipocrita (ma temo che il grosso della società italiana sia ancora così, anche se in forme meno violente di quelle che mostra il film). peccato per il tristissimo finale...belle e brave la aragonese e la solarino, molto naturali nelle scene di sesso (non è che ci hanno provato gusto? a pensar male...)...da vedere...

Elwing77  @  02/06/2012 21:11:23
   7½ / 10
Non posso che concordare con i commenti precedenti. Pellicola di buona fattura.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  27/05/2012 16:15:46
   8 / 10
Un ottimo film al femminile. Un amore impossibile per una storia per nulla banale o stomachevole. Le scene di sesso sono girate con delicatezza e non c'è traccia di volgarità. Cast e ambientazioni sono notevoli.
Uno dei migliori prodotti del cinema italiano degli ultimi anni.

Kymmy  @  15/04/2011 20:06:52
   9 / 10
film che è motivo di orgoglio per molti di noi, veramente coraggioso e senza fronzoli, romantico, struggente e reale. La Solarino è meravigliosa, così come le musiche di Gianna Nannini ("c sarà qualcosa nei tuoi occhi viola... e diventi un'invasione, ti aspetterò la notte, eterna mia ossesione"). buon contributo di fantastichini, bellissima scenografia, tema attualissimo reso con efficacia in un'atosfera d'altri tempi. E' da meravigliarsi che sia stato realizzato in italia, un film che non prende in giro l'amore e lo rende eterno da parte di chi sa davvero amare: le donne omosessuali. Applausi e lacrime.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Dexter '86  @  31/03/2011 14:19:30
   7 / 10
Un gran bel titolo per una drammatica storia d'amore ben diretta e ben interpretata.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento pompiere  @  02/02/2011 10:10:05
   5½ / 10
Tratto dal romanzo "Minchia di re" di Giacomo Pilati, "Viola di mare" dimostra un profondo rispetto per la condizione femminile, qui inserita quasi come ornamento all'interno di una "società degli uomini".
Ed è bella l'idea di ritrarre un affetto e un amore tra due donne su di un'isola che da infelice si trasforma quasi nel suo contrario; c'è la sensazione di vivere in un altro mondo, lontano da una civiltà più avanzata (ammesso che nel continente della fine dell'800 si fosse potuta trovare), aggrappati a un primitivo istinto protettivo e distruttivo insieme (la famiglia e il paesino dettano le regole). Splendidi gli scenari dell'isola di Favignana, dove il film è stato girato, che avrebbero potuto tuttavia farsi impeti allegorici di superstizione, tra donne streghe, possessioni demoniache e il ruolo di una chiesa e di un parroco così malvagi nel loro essere violentatori di fisici e coscienze.

Queste "women in love" desiderano l'indipendenza, anche sessuale. Ma la traccia è esile (si deve passare ancora una volta attraverso la tragedia e il sacrificio), il "viola di mare" che cangia il suo sesso sembra più un viola quaresimale, subissato da un destino inesorabile dal sapore verghiano.
I canoni rappresentativi della vicenda sono abbastanza banali, mancano slanci concreti, ci si accontenta di una narrazione più che formale e generica. Sembra quasi che la produzione di Medusa abbia vigilato sullo scenario, pronta a piantare i paletti di quei confini che "sarebbe meglio non valicare".

Per fortuna c'è l'armonica coppia formata da Valeria Solarino e Isabella Ragonese, le quali danno ai loro tormentati personaggi quel senso di solidarietà, delicatezza e quotidianità che formano il vigore dell'intera iniziativa.
Un'idea posta in essere da un cast tutto al femminile: dalla regista Donatella Maiorca alle musiche composte da Gianna Nannini che avvicinano la pellicola ai nostri tempi, fino alla produzione (e a un piccolo ruolo) di Maria Grazia Cucinotta e alla sciatta sceneggiatura.

stardust  @  14/01/2011 22:43:34
   5 / 10
non mi ha convinto fino in fondo

TheLegend  @  15/09/2010 03:10:28
   6½ / 10
Un film buono sotto tutti i punti di vista.
Non mi ha convinto molto la sceneggiatura.

bebabi34  @  04/09/2010 10:50:22
   6½ / 10
Coraggioso e ben realizzato. Azzardata ma d'effetto la scelta musicale. Buoni ritmo e montaggio. Sceneggiatura carente in alcuni punti, ma forse il film sarebbe diventato troppo lungo.

Lory_noir  @  30/08/2010 12:12:25
   7½ / 10
Un film che osa e che non fa male ad osare. Tra l'altro sono fiero che sia italiano. Bellissima storia, recitato bene e non forzatamente. Bellissima colonna sonora. Lo consiglio!

TopoXL  @  25/08/2010 19:38:56
   7 / 10
un voto in piu' per la colonna sonora.
un voto in piu' per la ragonese.
per il resto e' un film molto ben recitato,un po' da tutti,
ma la storia ai miei occhi non ha retto.
e' troppo forzata e surreale.
pero' lo consiglio comumque perche' da qualche spunto interessante.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  09/06/2010 00:47:17
   7½ / 10
Buona trasposizione cinematografica di una storia di emancipazione e libertà

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  06/05/2010 22:02:23
   7½ / 10
La prima metà del film non mi è sembrata eccezionale, anzi un po' scontata (omosessualità in un ambiente gretto e ottuso), però la seconda parte offre spunti molto belli, quasi imprevedibili raggiungendo picchi d'intensità notevoli. Bravissima la Solarino.

xenita  @  17/04/2010 19:07:39
   9 / 10
Un film delicato, indimenticabile. Che merita la visione. Una storia coraggiosa, una relazione certamente non facile per l'epoca in cui è ambientato - non che adesso le cose siano cambiate molto. Catapultati nel passato ma allo stesso tempo nel presente. La Maiorca brava, anche se qualche accorgimento in più avrebbe contribuito a dare maggiore qualità storica al film - così come rendere più palpabili le scene di duro lavoro nelle cave di tufo. Ma girato bene, romantico, emozionante e duro a volte. Brav* la Solarino, Aragonese e Fantastichini. Un finale struggente, emozionante e che fa riflettere su quanto la vita possa essere bella e regalarti momenti meravigliosi e al contempo imprevedibile, crudele, difficile.

outsider  @  11/04/2010 15:10:00
   8½ / 10
Fatica un pò a prender quota e il ritmo al principio si ritrova solo a piccoli tratti, poi decolla decisamente e raggiunge lo spettatore. Decisamente angosciante a momenti, sicuramente forte. Da vedere tenendo presente che non si tratta di un film semplice ma forte e che le ambientazioni sono quelle di un tempo.
Promossi tutti gli interpreti.

topsecret  @  18/03/2010 17:05:54
   6 / 10
Un'idea un po' della minchia...di re questo film ispirato ad una storia vera di fine '800.
Una storia sull'amore e sulla scelta di vivere in libertà il proprio modo di essere, raccontato da una regista attenta come la Maiorca ed interpretato tra gli altri da un buon Fantastichini. Isabella Aragonese e soprattutto Valeria Solarino mi sono sembrate invece ancora artisticamente acerbe, ma decisamente sulla buona strada per essere delle brave attrici.
La meravigliosa cornice dell'ambientazione siciliana conferisce un'atmosfera viva e solare per una storia che altrimenti sarebbe stata inghiottita dal buio dell'intolleranza e meschinità che i molti personaggi trasmettono.
Non mi sono entusiasmato eccessivamente nel vedere questo film, ma credo comunque che meriti un voto positivo.

lukesx  @  15/03/2010 23:07:50
   9 / 10
un eccellente film..da vedere
unico nel suo genere

bussisotto  @  10/03/2010 23:28:30
   7 / 10
Una storia d'amore saffico (ispirata ad un fatto realmente accaduto) ambientata in un paesino della Sicilia alla fine dell'ottocento.
Viola di mare è un film coraggioso, forte, che osa abbastanza (le sequenze di sesso sono piuttosto esplicite, ma mai volgari) e che dona attimi di tenera dolcezza.
Ennio Fantastichini, bravissimo nel ruolo del padre crudele e all'antica, Valeria Solarino (la migliore in campo) impegnata in un doppio ruolo. Isabella Aragonese, molto dolce e graziosa, appare leggermente meno convincente rispetto alla sua comprimaria.
Ben diretto e sceneggiato, avrebbe meritato più attenzione nelle sale cinematografiche.

davmus  @  05/03/2010 14:08:42
   6 / 10
Film che nonostante la storia vera da cui prende spunto, ha dei tratti un pò troppo surreali, e poco verosimili

max67  @  28/02/2010 20:37:10
   8 / 10
PER ME UNO DEI FILM PIU' BELLI ITALIANI DEGLI ULTIMI ANNI , UNA RECITAZIONE PERFETTA DI TUTTI I PERSONAGGIO CON UN GRANDE FANTASTICHINI , BELLISSIME E BRAVISSIME LE PROTAGONISTE E UNA REGIA SORPRENDENTE , NON CAPISCO COME MAI NON SIA STATO PUBLICIZZATO E COSI' POCO VISTO AL CINEMA , FORSE L'AMORE OMOSSESSUALE DELLE DUE PROTAGONISTE COSI' BELLO E VERO , E LA FIGURA DEL PRETE COSI' FALSA E AL SERVIZIO DEL POTERE QIUNDI MOLTO REALE E ATTUALE DAVA FASTIDIO.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  16/02/2010 12:41:26
   7½ / 10
Finalmente sono riuscito a recuperarlo e a vederlo. Tanta attesa ripagata da un bel film,delicato nonostante tratti temi delicati.
Si vede che alla regia c'è una mano femminile,nelle scene d'amore non c'è mai autocompiacimento per quanto siano realistiche e fatte bene.

Bravissima Valeria Solarino,molto brava (come sempre) Isabella Ragonese e Fantastichini come sempre esperto.
La storia non annoia,ci sono momenti di stanca specie nella parte finale e comunque la sceneggiatura non è un capolavoro ma và dato merito a chi ha creduto in questo film,peccato che poi le folle vadano a vedere i film di De Sica e Viola di mare si ignori completamente.
Splendidi i paesaggi,azzeccata la colonna sonora della Nannini anche perché molto strumentale.
Per quanto riguarda le scene di sesso,sono esplicite ma mai scabrose,nè volgari,un pò come in quella famosa di Mulholland drive: sincere.
L'unica cosa che non mi è piaciuta è il finale:


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

è bello poter dire di un film italiano coraggioso che è un bel film.
Ora questo non centra niente ma Moccia dovrebbe solo imparare da queste storie (vere,tra l'altro).
Registicamente non sarà tutta questa meraviglia ma le interpretazioni delle protagoniste sono eccezionali e innalzano il voto al film. Qualche accorgimento in più e chissà...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  16/02/2010 10:36:44
   7½ / 10
Tratto dal romazo di Giacomo Pilati, "Viola di Mare" è un film molto interessante che è stato presentato all'ultima edizione del Festival di Roma. La storia ha la splendida ambientazione di una Sicilia dell'800. Oltre alla bella fotografia e alla storia che affronta con coraggio e delicatezza un tema molto importante occorre sottolineare la straordinaria bravura delle due protagoniste e di Ennio Fantastichini.

AMERICANFREE  @  07/02/2010 20:43:44
   7½ / 10
bel film ispirato da una storia vera anche e' difficile che credermi talmente e' inverosimile! bella scenografia e bravissime le 2 attrici!! tratta un tema delicato come l'omosessualita e lo fa senza retorica e per questo va premiato! lo consiglio

cheguevara  @  03/02/2010 00:55:51
   6½ / 10
Sarà perchè non ho letto il libro da cui è tratto ma alcune scene le ho trovate difficili da comprendere e da interpretare ed altre totalmente superflue. Per questo motivo non riesco a dare un voto più alto a questo film che comunque ho trovato molto ben fatto e soprattutto ben recitato, consigliato.

elisetta777  @  01/02/2010 11:48:28
   7½ / 10
intenso film che vale la pena di vedere.................attori spelndidi

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento LukeMC67  @  04/12/2009 11:28:11
   9 / 10
Non è un capolavoro, ma poco ci manca.
L'ennesima dimostrazione che quando c'è un'ottima idea e una squadra convinta del progetto che porta avanti (tutta femminile, sarà un caso!?), si possono fare miracoli.
Storia intensissima, attrici e attori superbi, tinte forti, fotografia densa e aspra come l'isola in cui è ambientata la vicenda, emozioni da pugno allo stomaco... Cosa chiedere di più al cinema?
Ma il vero miracolo sta nell'universalità della storia: che ad amarsi fossero due donne era quasi un dettaglio (non si offendano le lesbiche: va comunque riconosciuto al film di aver infranto il secolare tabù di non rappresentare mai storie d'amore e di passione tra donne viste da donne), il discorso sulla potenza del sentimento e sulla potenza dell'intolleranza e dell'abuso di potere sono veri ovunque.
Onore al merito per il grande coraggio della Maiorca e della Cucinotta, peccato per la distribuzione che non ne ha avuto altrettanto per "spingere" sufficientemente la visione del film: pressioni dei "soliti" ambienti moralistici? Il sospetto, nell'Italia bigottona del 2009, è forte.
Una nota sulla colonna sonora: pur avendo capito l'intento contrastivo e diacronico dell'uso del rock e pur avendo apprezzato la canzone della Nannini, è stata l'unica cosa che ho trovato un po' eccessiva e fuori luogo. Ma, beninteso, non scalfisce minimamente l'altissimo valore di questa piccola sorpresona tutta italiana e femminile. Se non lo trovate al cinema (peccato, la fotografia scura e sgranata merita il grande schermo!), correte a prendere il DVD appena uscirà.

Gandalf78  @  25/11/2009 09:34:16
   8½ / 10
Il film a mio giudizio è molto bello ed intenso, per i contenuti che tratta e su cui fa riflettere.
Molto brava la Solarino nei doppi panni del suo personaggio, molto buona la fotografia e la storia.
Malgradi il film scorra abbastanza lentamente la storia riesce sempre a tenere coinvolti e presi. Sicuramente lo consiglio, anche perchè essendo un bel film italiano fa anche piacere.

fuori di testa  @  08/11/2009 17:09:43
   9 / 10
Sono andata a vederlo quasi "per caso" non sapendo ancora di cosa parlasse..ne quale fosse la storia..ma essendo un film italiano..e avendo visto sulla piccola locandina gli attori presenti, incuriosita, ho deciso di dargli una possibilità..e devo dire che ne è valsa la pena..tanto che la settimana scorsa me lo sono anche rivisto di nuovo al cinema, proprio in sicilia..L'ho trovato eccezionale, delicato, scorrevole e soprattutto mai volgare nemmeno nelle scene un po' più erotiche. Le due attrici protagoniste sono veramente notevoli oltre ad un superbo Ennio Fantastichini e agli altri attori che incalzano perfettamente il loro ruolo. La colonna sonora di Gianna Nannini è azzeccatissima, forse un po' troppo "rock "per quei tempi. Consiglio questo film per la semplicità e allo stesso tempo per la magia con le quali riesce a raccontare questa sfortunata storia d'amore tanto criticata, ma molto intensa. Una sicilia spendida e selvaggia con il suo mare travolgente e fuorioso, dove un amore così..potrebbe esistere anche oggi..perchè i pregiudizi e l'ignoranza purtroppo non finiranno mai.

annibalo  @  06/11/2009 14:38:55
   9½ / 10
belle le ambientazioni,credibile la storia

9 risposte al commento
Ultima risposta 02/06/2012 21.14.51
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento AeFiOoNt  @  04/11/2009 20:18:18
   9 / 10
Salve a tutti,era da tanto che non entravo per commentare qualche film.Dopo aver visto "Viola di mare" ho pensato che,dopo questi mesi di assenza,era giunto il momento di prendere questa misera tastiera nera per scrivere qualche riga di commento.
Questo film è tratto dal romanzo "Minchia di re" di Giacomo Pilati.Perchè questo titolo?Ve lo spiego subito.

"La Donzella di mare è un pesce ermafrodito.Quando passa nella fase maschile in molte parti della Sicilia lo chiamano cosi:Minchia di re".

Solo queste parole dicono tutto,o quasi.Da una semplice spiegazion potremmo ricavare diverse spiegazioni.Una,e la più importante,l'unica che esporrò è la seguente:L'AMORE NON HA SESSO.
Ci troviamo in un'epoca ottocentesca,i padri severi,vorrebbero avere "Masculi" in modo da farli lavorare con loro,periodo storico abbastanza complesso.
Qualcuno che,per essere con la persona che ama è disposto a cambiare aspetto,eliminare la proria femminilità;credo che questo faccia capire altre sfacettature dell'amore.
Il film prende subito,sin dall'inizio,lascia lo spettatore incredulo,meravigliato.Amore e tragedia nello stesso tempo,sogni ed emozioni in circa un'ora e mezzo diventano protagoniste.
Il punto levato è per il fatto che i nomi,non tutti,son stati modificati da quelli del romanzo.
Termino queste poche righe con un attributo:INCREDIBILE!
Non ho nessun'altra parole con la quale descrivere nei minimi dettagli questa pellicola.

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/11/2009 13.22.53
Visualizza / Rispondi al commento
costaway  @  27/10/2009 19:47:39
   8 / 10
...Una storia d amore raccontata nel giusto modo tra i contrasti dell epoca dove l omosessualità era vista peggio di una morbosià.
Fantastica la Solarino.

trama: 8
novità 9
attori: 8
FILM: 8

suzuki71  @  22/10/2009 09:03:55
   8½ / 10
Entrato in sala con tutti i pregiudizi del caso (regista semi-sconosciuta, storia paradossale, film italiano, ecc...), li ho visti piano piano dluirsi come in un mare magnifico, lo stesso che al mattino, di notte, impetuoso o calmissimo fa da sfondo a questo bel film, intenso e misurato, di cui uno dei maggior pregi è sicuramente la capacità di far scivolare nelle vene una storia paradossale e singolare con la più scontata delle naturalezze, come e più di "Brokeback Mountains". E' davvero un gran bel film, una bella sorpresa, una grande storia d'amore e di coraggio, con un finale muto più eloquente di mille parole... non perdetelo.

Luca Pepas  @  19/10/2009 12:40:14
   8½ / 10
Anch'io mi aspettavo il solito film scontato e melenso, invece è carinissimo, una bellissima sorpresa. E' con questo tipo di film che il cinema italiano potrebbe riprendersi.

Gruppo COLLABORATORI paul  @  19/10/2009 11:49:11
   8 / 10
Eccezionale, il migliore film italiano della stagione, almeno al momento. La storia d'amore delle due protagoniste (tratta da una storia vera) è raccontata senza superficialità e cadute nell'eccesso. Estremamente ben diretto, bravissime le due protagoniste ed un plauso a Fantastichini e agli attori di contorno. Da vedere.

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/10/2009 00.35.43
Visualizza / Rispondi al commento
minoidepsp  @  18/10/2009 00:58:46
   6 / 10
Mi aspettavo un film noioso o brutto, non è così.
La storia talvolta scriocchiola sotto il peso della situazione paradossale sfiorando il comico (il matrimonio) o il surreale (la chiamata alle armi); alcune scene poi mi sono sembrate un po' forzate per evitare momenti di vuoto (la baronessa).
Il grosso pregio del film però va visto soprattutto nel riuscito racconto della storia d'amore tra le due protagoniste, un amore forte e allo stesso tempo delicato.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

1968 gli uccelli45 seconds of laughter5 e' il numero perfettoa herdade
 NEW
a proposito di rosea sona spasso col pandaabout endlessnessad astraadults in the roomall this victoryamerican skinandrey tarkovskji. a cinema prayerangry birds 2 - nemici amici per sempreantropocene - l'epoca umanaapollo 11appena un minutoaquile randagiearab bluesatlantis (2019)attacco al potere 3 - angel has fallenbabyteethballoonbarnbeyond the beach: the hell and the hopeblanco en blancoblinded by the light - travolto dalla musicaboia, maschere, segreti: l'horror italiano degli anni sessantabombay rosebrave ragazzeburning - l'amore bruciaburning cane
 HOT
c'era una volta a... hollywoodcercando valentinacharlie says - charlie dicechiara ferragni - unpostedcitizen kcitizen rosicity hunter - private eyescolectivcorpus christicrawl - intrappolatidelphinediego maradonadora e la citta' perdutadrive me homee poi c'e' katherineeat local - a cena con i vampirieffetto dominoel principeelectric swanemaemilio vedova. dalla parte del naufragiofellini fine maifiebre austral
 NEW
figli del setfulci for fakegemini mangenitori quasi perfettigiants being lonelygive up the ghostgli angeli nascosti di luchino viscontigloria mundi
 NEW
grazie a diogretaguest of honourhava, maryam, ayeshahole - l'abissohouse of cardini diari di angela - noi due cineasti. capitolo secondoi migliori anni della nostra vita (2019)il bambino e' il maestro - il metodo montessoriil colpo del caneil criminale
 NEW
il mio profilo miglioreil mostro di st. pauliil pianeta in mareil piccolo yetiil prigionieroil re leone (2019)il regnoil signor diavoloil sindaco del rione sanita' (2019)il varcoio, leonardoit: capitolo 2
 NEW
jesus rolls - quintana e' tornato!
 HOT R
jokerjust 6.5kingdom comela fattoria dei nostri sognila legge degli spazi bianchila lloronala mafia non e' piu' quella di una voltala rivincita delle sfigatela scomparsa di mia madrela verita' (2019)la vita invisibile di euridice gusmaola voce del marel'amour flou - come separarsi e restare amicile coup des larmesles chevaux voyageurslife as a b-movie: piero vivarellilingua francal'ospite - un viaggio sui divani degli altrilou von salome'l'uomo che volle vivere 120 annimademoisellemadre (2019)
 NEW
maleficent 2: signora del malemanta raymarriage storymartin edenmes jours de gloire
 NEW
metallica and san francisco symphony: s&m2mio fratello rincorre i dinosaurimoffiemondo sexymosulnato a xibetnever just a dream: stanley kubrick and eyes wide shutneviano.7 cherry lanenon si puo' morire ballandonon succede, ma se succede...of fathers and sonsoltre la bufera
 NEW
panama papersparthenonpelican bloodphotographpop black postapsychosiarambo: last bloodrare beastsrevenirrialtoroger waters us + themroqaiarosa (2019)sabbiasanctorumsaturday fictionscales
 NEW
scary stories to tell in the darkscherza con i fantise c'e' un aldila' sono fottuto: vita e cinema di claudio caligari
 NEW
se mi vuoi bene
 NEW
searching evasebergselfie di famigliaseules les betessh_t happensshadow of watershaun, vita da pecora - farmageddonsolestate funeralstrange but truestuber - autista d'assaltosubmergencesupereroi senza superpoteriteen spirit - a un passo dal sognothanks!the burnt orange heresythe diverthe great green wall
 NEW
the informer - tre secondi per sopravvivere
 NEW
the kill teamthe king (2019)the kingmakerthe lodgethe long walkthe nest (il nido)the painted birdthe perfect candidatethe rider - il sogno di un cowboythe scarecrowsthey say nothing stays the sametolkientony drivertorino nera (2019)tutta un'altra vitatuttappostoun monde plus grandverdictvivere (2019)vox luxwaiting for the barbarianswake up - il risvegliowasp networkweathering with you - la ragazza del tempowomanyesterday (2019)you will die at 20yuli - danza e liberta'zerozerozero - stagione 1zumiriki

993181 commenti su 42194 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net