vaghe stelle dell'orsa regia di Luchino Visconti Italia 1965
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

vaghe stelle dell'orsa (1965)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film VAGHE STELLE DELL'ORSA

Titolo Originale: VAGHE STELLE DELL'ORSA

RegiaLuchino Visconti

InterpretiClaudia Cardinale, Jean Sorel, Michael Craig

Durata: h 1.40
NazionalitàItalia 1965
Generedrammatico
Al cinema nell'Aprile 1965

•  Altri film di Luchino Visconti

Trama del film Vaghe stelle dell'orsa

Sandra torna alla natýa Volterra con il marito Andrew Dawson. Qui ritrova il fratello Gianni e l'anziana madre ricoverata in una clinica psichiatrica, dove viene accudita dal secondo marito. Il primo Ŕ morto in un campo di concentramento. Andrew oltretutto scopre che Gianni e Sandra sono stati uniti da un torbido legame.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,13 / 10 (8 voti)8,13Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Vaghe stelle dell'orsa, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  27/04/2020 23:31:11
   8 / 10
Buon film di Luchino Visconti premiato a Venezia con il leone d'oro.
Ottima l'ambientazione a Volterra così come la storia, scabrosa ben descritta , tra un fratello ed una sorella coinvolti in una storia incestuosa.
Ottima e bellissima la Cardinale così come Sorel e buona anche la prova di Ricci.
Sceneggiato da Visconti con la grande Suso Cecchi D'Amico.
In sottofondo ottime canzoni d'epoca di Mina e Fred Bongusto( e se domani ed una rotonda sul mare)

Goldust  @  02/02/2016 11:53:56
   6 / 10
Grande cura tecnica e scenica ( la fotografia soprattutto, capace di catturare l'attenzione con un'ombra o con un gioco di luci ) per una tragedia intimista che vede al suo centro la disgregazione di una famiglia borghese toscana, in cui scandali ed inconfessabili segreti passati vengono a galla con effetti devastanti. Al di là della grande ricercatezza tecnica e di una freddezza di fondo che non deve essere considerata come un difetto la pellicola nasce, si sviluppa e muore all'affannosa ricerca di una dimensione tragica che non riesce a raggiungere, un po'per colpa di alcuni personaggi limitati ( Gilardini avrebbe meritato ben altro approfondimento ) e un po' per l'infelice scelta di alcuni attori ( la Cardinale, per quanto bella, è debole almeno quanto il marito Michael Craig ).
Oltre ad annoverare Jean Sorel ( lui sì strepitoso ) come interprete, il film di Visconti ha curiosamente molti punti in comune con " I pugni in tasca" di Bellocchio, uscito anch'esso nello stesso anno.
Le musiche di sottofondo sono più disturbanti della storia stessa.

7219415  @  22/05/2014 22:31:20
   7 / 10
Primo Visconti!!! non mi ha entusiasmato!
Bellissima la Cardinale

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  14/04/2013 17:47:00
   8 / 10
Prima della trilogia tedesca, Visconti restando fedele al nuovo ciclo fatto di un linguaggio più raffinato, estetizzante e decorativo, tocca con estrema finezza un argomento spigoloso come l'incesto, che per tutto il film resta molto velato sino al climax della cena con il matrigno nella quale i nodi verranno inesorabilmente al pettine.Qui la Cardinale è efficace nel comunicare con gli sguardi, a trasmettere una perenne inquietudine, a perdersi in flemmatici sovrapensieri che alimentano l'attesa nello spettatore. Non apprezzatissimo dalla critica (il morandini arriva a confutare il leone d'oro), ma come si evidenzierà più avanti (Martino,Dallamano..) un tale argomento delicato, trattato coi guanti di velluto da Visconti, finirà incanalato alla mercé della commedia sexi estrapolato del lato più volgare.

paride_86  @  22/11/2008 01:21:33
   9 / 10
Sandra è una giovane sposa che torna a Volterra, a fronteggiare un passato torbido e spinoso. Visconti dirige con maestria ed eleganza un film difficile, buio e tormentato. Il personaggio più interessante è sicuramente quello di Claudia Cardinale, qui in ottima forma e ancora più bella del solito, che si trova a dover affrontare una volta per sempre gli eventi della sua adolescenza per poter continuare a vivere. Bellissimo.

1emozionedapoco  @  20/08/2008 14:54:50
   9½ / 10
visconti non mi delude mai! anche in questo film le riprese, la musica e l'interpretazione degli attori sono ottime!sembra che abbia messo in scena una moderna tragedia greca dove però si parte da delle certezze per perdersi nella confusione delle passioni e dei legami familiari e dove i personaggi, a parte Andrew che rappresenta lo spettatore che usa lalogica, sono sempre sia vittime che carnefici.
Interpretazione della Cardinale ottima.

ds1hm  @  26/06/2007 14:40:58
   9½ / 10
è un film poggiato su di una sospensione psichica che lo stesso titolo, da un richiamo poetico, imprime l'approccio mentale di chi si appresta ad osservarlo. introvabile, maledettamente bello, complicato oltre le immagini osservate, oltre un raziocinio medio e mediamente spendibile per ogni film che si finisce per guardare, le vaghe stelle non rapiscono con immediatezza come può accadere per altri film di visconti o di altri grandi autori, ma personalmente, anche a distanza di anni, la mente torna e inciampa in qualche ricordo, in qualche trappola che quasto film ha lasciato dentro di me. la cardinale forse raggiunge la bellezza dell' 8 1/2 felliniano, bellisima, qui ancor più strana, stranamente incantevole.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  14/04/2007 07:39:09
   8 / 10
A torto considerato un film minore di Visconti, "Vaghe stelle dell'orsa" è un appassionante e fosca vicenda familiare con certe sfumature degne di una Tragedia Sofocliana.
Visconti rilegge il nucleo familiare forse con meno lucidità e più enfasi rispetto al suo capolavoro "Rocco e i suoi fratelli", ma il rapporto incestuoso tra Sandra e Gianni, represso da costanti riferimenti drammatici della loro vicenda, è reso magnificamente, come un'impossibile e frustante desiderio, anche se a tratti prevale (soprattutto nell'interpretazione eccessiva di Sorel) un che di vagamente delirante, specialmente verso il finale.
Splendidi comunque gli scenari di Volterra e meravigliosa la Cardinale: di una bellezza estasiante che quasi giustifica l'attrazione recidiva ed eterna del fratello verso di lei

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobaby yaga: incubo nella foresta oscurabastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecherry - innocenza perdutacome truecosa sarÓcreators: the pastcrisiselegia americanafino all'ultimo indiziogirl power - la rivoluzione comincia a scuolagodzilla vs. kong
 NEW
governance - il prezzo del poteregreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil mio corpo vi seppellira'il principe cerca figlioil talento del calabroneimprevisti digitali
 NEW
jakob's wifejudas and the black messiahla nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldl'amico del cuore (2021)lasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)ma rainey's black bottommadame claudemankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwinnotizie dal mondooperazione celestinaoperazione varsity blues: scandalo al collegepalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2quello che non ti ucciderange runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosonsotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe fatherthe mauritanianthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostethe unholythe united states vs. billie holidaythunder forcetua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliuna donna promettentewe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroes
 NEW
why did you kill me?wonder woman 1984wrong turnyes dayzack snyder's justice league

1016580 commenti su 45326 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net