the gerber syndrome - il contagio regia di Maxi Dejoie Italia 2011
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the gerber syndrome - il contagio (2011)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE GERBER SYNDROME - IL CONTAGIO

Titolo Originale: THE GERBER SYNDROME - IL CONTAGIO

RegiaMaxi Dejoie

InterpretiValentina Bartolo, Elisabetta Fischer, Pia Lanciotti, Nicola Marchitiello, Anna Nevander, Ettore Nicoletti, Sax Nicosia, Luigi Piluso, Beppe Rosso, Federico Tolardo

Durata: h 1.27
NazionalitàItalia 2011
Generefantascienza
Al cinema nell'Aprile 2013

•  Altri film di Maxi Dejoie

Trama del film The gerber syndrome - il contagio

Un bacio. Una stretta di mano. Un semplice abbraccio. Sappiamo tutti che basta poco per essere infettati da un virus. Ma questa volta non è un virus qualunque. È il morbo di Gerber, una nuova patologia che ha tutta l’aria di non essere la solita influenza. Una troupe televisiva decide di girare un documentario per cercare di capire meglio di cosa si tratti.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,50 / 10 (9 voti)6,50Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The gerber syndrome - il contagio, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  22/01/2020 16:03:20
   7½ / 10
Sorprendente mockumentary nostrano.... dal taglio indipendente e low budget.... cita REC in alcuni passaggi ma vira più sul sociologico che su l'horror ed è questo l'ingrediente vincente a mio parere, bene la recitazione, su tutti Nicosia, veramente credibile.

DarkRareMirko  @  30/05/2019 02:35:49
   6½ / 10
Io l'ho trovato abbastanza carino ed inquietante; con più mezzi a disposizione poteva essere un gioiellino.

Tra il mockumentary e il first person movie, è una sorta di Ed tv con malattia annessa; attori ok anche se un pò impostati.

Con il passaparola il film ha raggiunto una discreta fama.

Carino.

icha88  @  17/10/2016 10:45:03
   7½ / 10
Film con attori (penso) amatoriali, davvero originale come impostazione in quanto è un finto documentario che fa del suo realismo il punto di forza. Anche il finale non è niente male, consigliato agli amanti dell'horror, per vedere qualcosa di autoctono.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  19/02/2015 12:09:56
   7 / 10
Solito film catastrofico con pandemia dilagante a livello globale? Mockumentary in cui le sequenze diventano incomprensibili quando l'azione si fa più concitata e l'angoscia dovrebbe salire?
Niente di tutto ciò, "The Gerber Syndrome" è un signor "falso documentario", un prodotto realizzato con una manciata di denari ma maledettamente efficace. Questo perchè riesce a trasudare realismo, un po' grazie alla spontaneità di alcuni attori, un po' per le idee del regista/sceneggiatore Max Dejoie, il quale tramite una serie di interviste pone l'accento su chi si danna per curare la malattia o chi invece è incaricato di contenerla con ogni mezzo.
E' interessante il punto di vista offerto dal regista, bravo a solleticare riflessioni sociali e morali. Pone interrogativi e soprattutto crea una realtà in cui contrastare il morbo equivale a reprimere senza pietà, con i malati abbandonati a loro stessi, utilizzati come cavie all'interno dei centri di contenimento, sorta di lager ospedalieri da cui è impossibile uscire.
Dejoie immagina un possibile futuro oppressivo toccando marginalmente situazioni terrorizzanti o sanguinose; segue un medico al capezzale di una contagiata, con la troupe a riprendere il calvario fisico della giovane e quello psicologico dei famigliari, in parallelo pedina un agente del CS (Centre Security) che bardato come un celerino e dotato di bastone stile accalappiacani, gira nella notte torinese alla ricerca di infetti da catturare mentre ostenta la sicumera del bulletto di periferia.
La scena dei motociclisti vigilantes appare forzata -possibile in uno scenario così esasperato ma poco coerente- altrettanto discutibile è la presenza delle telecamere nell'abitazione dell'infetta mentre i genitori si trovano a vivere un dramma così privato, stesso dicasi per la concessione alle riprese nel CS, molto lontano dall'essere un centro di villeggiatura.
Escamotage narrativi tutto sommato perdonabili; qui ci sono idee e capacità di un certo livello, da tempo difficilmente riscontrabili in un horror italiano.

chem84  @  12/12/2014 18:52:36
   7 / 10
Buon film, che inizia subito catapultando lo spettatore nella realtà raccontata.
Girato direi abbastanza bene, con i malati utilizzati come pretesto per raccontare molto altro.
La scena ripresa al centro di "detenzione", quel triste salone in cui quelli che una volta erano esseri umani vengono abbandonati al loro destino, colpisce parecchio.
Alcune interviste poi, tipo quella ai "guardiani" colpisce nel segno; lo sdegno con cui vengono trattati i contagiati è a dir poco agghiacciante, anche se al momento effettivamente non si intravedono soluzioni più convenzionali per risolvere la faccenda.
La recitazione non è certo da Oscar, anche perché credo che per la maggior parte si tratta di esordienti e tra di essi ci sono anche buone prestazioni (vedere per esempio la ragazza che interpreta Melissa, che non dispiace)
Dato che ultimamente si vedono pochi esordienti produrre roba interessante, cerchiamo di premiare chi osa e vince, un po come nel caso di "Afflicted"…in fondo sempre di gente che si ammala si tratta, anche se qui la faccenda resta più sul tradizionale.
Lo stile narrativo/televisivo poi incuriosisce e non è difficile arrivare alla fine del film.
Girate altrove se cercate il lieto fine.

alex94  @  22/06/2014 21:21:57
   7 / 10
Buon film horror italiano del 2011.
La trama è abbastanza originale e si sviluppa piuttosto discretamente senza annoiare mai e incuriosendo abbastanza,la regia è buona,mentre piuttosto mediocre è la recitazione.
Insomma un film horror diverso che vale la pena vedere.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  19/11/2013 13:18:27
   6 / 10
La principale critica a questo film è la mancanza di originalità, per il resto non mi è dispiaciuto, certo è un pochino "rustico" e recitato con approssimazione ma questo lo rende più credibile, non cade in un facile e becero (ma anche costoso) splatter e affronta a modo suo vari temi della nostra conflittuale quotidianità, quali razzismo, intolleranza, inadeguatezza dei pubblici poteri, malasanità, rivolte di piazza, ecc...qui i "malati" diventano una piaga sociale difficile da affrontare, quasi come immigrati extracomunitari o manifestanti da prendere a manganellate, in ogni caso dei "diversi" da evitare, reprimere e rinchiudere più che da assistere e curare....il tutto aggravato dal fatto che ci vuole veramente poco a beccarsi il virus e passare da carnefice a vittima....ETCIU!

CavaliereOscuro  @  21/10/2013 14:20:56
   3½ / 10
Che tristezza, ormai i film di stampo italiano rappresentano sinonimo di mediocrità infinita. Cos'è "The Gerber Syndrome"? Un'idea originale per un mokumentary, very low budget, sugli zombie (più o meno), poi il nulla. Partiamo dal presupposto che non sono uno di quelli che "premiano" le pellicole girate con degli spiccioli solo perché lo scopo sia tale. Se un film è brutto, lo è a prescindere dalla cifra spesa per girarlo e produrlo. Ma veniamo al dunque. La trama, come già detto, ha un tocco di originalità e potrebbe essere interessante se non fosse per il fatto che in realtà non succede nulla, ma proprio nulla. Non capisco dove volesse andare a parare il regista. La soglia di attenzione scema drasticamente dopo mezz'ora e ci si comincia a chiedere quand'è che il film prenda quota. Ovviamente questo non accadrà mai. La recitazione rasenta lo zero (ma il dottore che caxxo c'avrà da sorridere sempre?), così come i dialoghi. Non si salva quasi nulla di questa pellicola che sconsiglio vivamente di guardare.

marfsime  @  17/05/2013 21:19:31
   6½ / 10
Tutto sommato non malaccio..è un mockumentary che parla di una pandemia di questo morbo che si sviluppa in modo rapido. La storia è raccontata dal punto di vista di un medico e della famiglia di una contagiata oltre che da un ragazzo che lavora come membro di una squadra speciale che ha il compito di portare in quarantena i malati. I mezzi a disposizione evidentemente erano pochi tuttavia ne è uscito un lavoro dignitoso..anche se non mancano nella trama le ingenuità del caso.

3 risposte al commento
Ultima risposta 22/05/2013 01.11.34
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghierabad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittle
 NEW
doppio sospettofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amici
 NEW
gretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il pop
 NEW
la partita (2020)la ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfettolontano lontano
 NEW
lourdes (2019)lunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancy
 NEW
non si scherza col fuocoodio l'estate
 NEW
permette? alberto sordipiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

999127 commenti su 42955 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net