the final girls regia di Todd Strauss-Schulson Usa 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the final girls (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE FINAL GIRLS

Titolo Originale: THE FINAL GIRLS

RegiaTodd Strauss-Schulson

InterpretiTaissa Farmiga, Malin Akerman, Adam DeVine, Alexander Ludwig, Nina Dobrev

Durata: h 1.28
NazionalitàUsa 2015
Generehorror
Al cinema nel Novembre 2015

•  Altri film di Todd Strauss-Schulson

Trama del film The final girls

-

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,83 / 10 (20 voti)5,83Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The final girls, 20 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

WinchesterA  @  10/01/2022 17:25:48
   4½ / 10
L'idea è anche interessante o per lo meno nuova ma devo dire che non mi ha entusiasmato affatto. Sembra una sorta di parodia horror ma che in realtà vuole essere troppo seria? Avrebbe avuto più senso se tutti i personaggi fossero stati comici invece è come se volessero renderlo un film credibile con un risultato pessimo a mio parere.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  22/11/2021 10:13:49
   6½ / 10
Veramente carina questa parodia a metà tra Venerdì 13 e Scream, sempre in pericoloso bilico tra il prendersi sul serio e il buttarla in caciara. Per una serata piacevole e senza pretese.

biagio82  @  31/10/2021 23:28:33
   6 / 10
film realizzazo con una buona dose di ironia e una passione sfrenata per venerdì 13.
e si, perchè i protagonisti che si trovano in una situazione alla "last action hero" ma in vece di finire in uno slasher che in pratica è il primo film della saga di Jeson.
il film alterna ottime trovate (come la causa di incendio del cinema, o l'umorismo col quale vengono trattati i clichè tipici della saga ) ed altri abbastanza stupidi ed insensati, se non addirittura stucchevoli (il rapporto dei protagonisti con i personaggi del film, soprattutto la ragazza col personaggio interpretato dalla madre)
è un prodotto da guardare senza pretese ed in assenza di altro.

Lucio 1982  @  16/07/2018 23:40:20
   6 / 10
Film piu che sufficiente nel complesso...niente di nuovo ma almeno riece ad intrattenere e scorre via liscio...mi è sembrato piu una parodia comica che un horror...com c è di peggio!

Tex766  @  25/06/2018 03:46:56
   6½ / 10
Film carino e idea carina che poteva essere sfruttata meglio un horror troppo soft zero sangue non ha senso poteva e doveva essere più horror così e più una parodia

BrundleFly  @  29/09/2016 20:28:09
   7½ / 10
Media assolutamente ingiusta per uno dei film più brillanti e simpatici degli ultimi anni, in un panorama hollywoodiano che ormai sforna per lo più remake, reboot, sequel, prequel e supereroi.
Mi aspettavo un po' di sangue in più, ma il fatto di non essere eccessivamente violento lo rende accessibile a un pubblico più giovane senza essere però infantile.

InvictuSteele  @  21/07/2016 23:37:43
   4½ / 10
Gustosa parodia slasher, piacevole per passare una serata leggera ma che non regala grandi battute e nemmeno grandi dosi di sangue (questo totalmente assente). Va premiata l'idea molto carina, per il resto lasciamo stare.

Rollo Tommasi  @  08/05/2016 21:52:53
   8 / 10
Parodia demenziale, ideata sotto l'effetto di un ispirato fungo allucinogeno, che sparge divertimento ma anche delicati petali di romanticismo in un assortimento brillante ed originale.
Il plot trae sicuramente ispirazione dalla commedia "Pleasantville" di Gary Ross, in cui un timido Tobey Maguire, appassionato di una serie tv edulcorata per famiglie, viene risucchiato con la sorellastra proprio dentro quel microcosmo in bianco e nero, e si trova ad interagire con i personaggi della sit-com, oppressi da copioni e caratteri prestabiliti.
Nell'economia di Final Girls, oltre alla trama, sono un autentico valore aggiunto gli effetti speciali ed il montaggio; si avverte, inoltre, un perfetto sincronismo tra gli attori; la ost di accompagnamento, frizzante in accordo con gli anni '70, raggiunge l'acmè nella sequenza dello spogliarello, che si avvita sulle note dell'immortale Bette Davis Eyes, titolo non casuale dove è condensato il senso profondo della storia di Nancy.
Dopo Cabin in The Wood, Final Girls si propone come il più interessante horror movie degli ultimi anni.
Malin Akerman ed il manipolo di stravaganti ospiti del Bootcamp bucano letteralmente lo schermo.
Non fatico a comprendere le stroncature della critica, spesso molto diffidente verso il genere, ma resto sorpresa nel leggere certi commenti sprezzanti del pubblico. Bah..

chem84  @  05/04/2016 22:27:19
   7 / 10
The Final Girls alla fine si potrebbe definire come una sorta di commedia horror pseudodemenziale, che strizza l'occhio allo slasher e che si dimostra essere una gran bella trovata, o per lo meno qualcosa di un po' originale viste le porcherie che girano di sti tempi
Chiaro è fin da subito che la supermamma (ovvero la bellissima Malin Akerman) si prende immediatamente il palcoscenico e non lo molla fino alla fine, ma è proprio l'idea del film nel film e il fatto che non possano abbandonarlo che incuriosisce parecchio, aggiungendo un po' di pepe a quello che sarebbe un banale slasher con il solito villain di turno. Molto bello a proposito anche il ritorno nell'estate del 1957, con tanto di scavalcamento della scritta e visione in bianco e nero della realtà da parte dei protagonisti.
Qualche battuta divertente la si incontra (però qualcosina in più era lecito aspettarsi), così come qualche còglionaggine di troppo seppur funzionale alla vicenda (insopportabile inizialmente il demente che ci prova con tutte, bellissima però poi la sua fuoriuscita dall'auto in posizione ottimale e i suoi "behind the scenes", è chiaro che deve essere un discreto personaggio nella vita reale).
La storia del bambino vittima dei bulli che poi cerca vendetta non è niente di nuovo ed anche la figura del Billy cattivo non è che convinca molto (in pratica sfigato era e sfigato è rimasto). Questo risulta essere uno dei principali difetti del film, unitamente ai troppi momenti di lacrime che si vengono a creare tra la ragazza e sua madre e che stonano con lo spirito tendenzialmente càzzarone della vicenda.
In ogni caso diverse scene più o meno riuscite (apprezzabile in particolare quella in slow motion) ci conducono fino al giro di boa quando, dopo più di metà, la sensazione che il finale sarà l'ago della bilancia e che influirà in maniera sostanziale sulla valutazione, si fa strada. E infatti un finale che mi piace definire geniale, data la mia predilezione per queste càgate, sta proprio a confermare la validità del prodotto.
Lasciamo per cui perdere sia uno sviluppo della vicenda un po' traballante e in alcuni tratti grottesco, sia pure un combattimento finale un po' forzato, che tuttavia non si prende troppo sul serio, come evidenziato dalla scivolata della ragazza in stile limbo per evitare la minaccia, e quindi alla fine ci sta.
Per cui, pur non trattandosi in fin dei conti di un capolavoro da Oscar e considerando che dura il giusto, diverte, scorre via rapido e offre un buon intrattenimento, grazie anche ad una prova recitativa che non dispiace e ad un atteggiamento di omaggio/presa per il cùlo per un filone cinematografico che ha sfornato gran quantità di film tra anni 80 e primi 90, si guadagna una valutazione decisamente positiva, che mi spinge a consigliarlo.

In mezzo a tanta monnezza, ogni tanto si respira un po' d'aria fresca.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  24/03/2016 11:01:50
   5 / 10
Non sarà innovativo ma lo spunto metacinematografico alla base di "The final girls" è sicuramente degno di nota. Bella idea quella di far entrare in un vecchio slasher divenuto cult la figlia di una delle protagoniste. La ragazza finisce nella pellicola con un gruppo di amici, dove si dovrà guardare dal machete del boogeyman di turno insieme al cast completo, ovviamente comprensivo dell'ormai defunta madre.
L'assassino di turno è una versione del noto Jason Voorhees, qui mascherato come peggio non si poteva fare. Che la cosa sia voluta o meno, giusto per buttarla in farsa, non è dato sapere, considerato che la comicità messa in piedi da Todd Strauss-Schulson e dai suoi compagnucci di scrittura è di quelle che strappano sporadici consensi.
Trattandosi di parodia ci si aspetterebbero risate in serie ed un ribaltamento degli stereotipi del genere basato su uno humor accattivante, ma, nonostante gli evidenti sforzi in fasi di script, non si va oltre qualche sorrisino sporadico. Peccato, perché attenendosi alla mera citazione il film funziona bene, buona estremizzazione di capisaldi del genere a partire da "Venerdì 13" ed epigoni vari.
Anche l'ambientazione anni '80 merita, come l'impianto scenografico messo in piedi per il gran finale. Altro passo falso è da ricercarsi nell'analisi del rapporto tra madre e figlia che in un contesto come questo – in cui si persegue il demenziale- ci sta come i cavoli a merenda: se si desidera non prendersi sul serio è bene farlo dall'inizio alla fine. Operazione interessante ma fallimentare nell'aspirazione ludica.

Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  04/01/2016 12:18:47
   6 / 10
Divertente (quanto basta) e ironico omaggio agli indimenticabili slashers americani degli anni '80, gradevole e poco impegnativo.

TheLory  @  17/12/2015 20:04:56
   7 / 10
Sono arrivata al punto di promuovere un film se non mi annoia, non occorre che mi diverta, ormai è già tanto che non ti facciano cadere in catalessi riversi sul pavimento con un rivolo di sangue che scorre dalla tempia dalla gran botta.
Originale la sceneggiatura, che volere di più.
Simpatici i personaggi, che desiderare di più.
Buoni gli effetti speciali, che bramare di più.
Insomma, una parodia di tutto rispetto. Bella zio!

10 risposte al commento
Ultima risposta 22/12/2015 17.09.07
Visualizza / Rispondi al commento
MonkeyIsland  @  29/11/2015 23:46:33
   6½ / 10
Al contrario delle bocciature varie mi ha divertito e non poco questa pellicola che è una sottospecie di "Casa Del Bosco" (dei poveri) che però guarda solo agli slasher e in particolare a Venerdì 13 sui cui è costruita la base del tutto.
I clichè sono ovviamente voluti per far arrivare al faditico finale e dare allo spettatore la "final girls" come evince il titolo ovvero la tipica ragazza/o che in barba a tutto e tutti alla fine si salva; ho apprezzato il tanto metacinema proposto e nonostante non siamo nemmeno lontanamente ai livelli della pellicola partitorata da Whedon qualche anno fa questo Final Girls è una pellicola che merita e che fortunatamente non si prende mai sul serio


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

john doe83  @  23/11/2015 09:00:15
   4½ / 10
I protagonisti vengono catapultati in uno slasher movie, peccato che ci sia 0 sangue e 0 scene di nudo, in più il finale sentimentale è veramente pessimo per questo genere di film. Peccato, perché l'idea di base era interessante e la regia discreta ma lo svolgimento della storia lascia molto a desiderare.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  13/11/2015 23:27:49
   6½ / 10
PRESENTI SPOILER

The Final girl prende le sue mosse non tanto da Venerdì 13, che offre comunque lo sfondo ed esempio classico dello slasher movie, ma dallo Scream di Craven con una variante molto interessante. Non citare e giocare con i film horror come Scream, ma dall'interno stesso di un cult movie del genere dove ci sono due gruppi di ragazzi: gli spettatori di quel cult ed i personaggi del cult. Quindi si crea una situazione dove i primi sanno esattamente come si sviluppa il film ed altri che sono il body count del film e non conoscono il proprio destino. Regole ferree da rispettare come il non fare sesso (sennò muori) e la verginità della final girl. Malgrado tutte le possibili varianti tuttavia a tali regole ferree non si può sfuggire in alcun modo: le stesse battute scarsissime, i personaggi del film che non sfuggono al destino del body count nemmeno astenendosi dal far sesso (non si vede mezza tetta per tutto il film).
Il film non sarebbe male se non fosse per quella dinamica madre(deceduta e personaggio del film) e figlia (spettatrice che non ha superato il lutto della morte) che occupa secondo me troppo spazio all'nterno del racconto, annacquando oltremodo le buone idee di base e dando un tono fin troppo serioso. Non mi è dispiaciuto in fondo, ma poteva risultare migliore.

LuckyL¨  @  10/11/2015 21:34:06
   5½ / 10
Faccio davvero fatica a dare un voto a questo film, per tutto il tempo alterna spunti interessanti a cavolate di prima categoria.
Tralasciando il modo in cui entrano nel film (che è alquanto pietoso...), l'idea di fondo non è neanche male e nell'insieme intrattiene lo spettatore con anche qualche scena divertente( in particolare il personaggio di Tina), credo che l'intento era quello di produrre un horror-Thriler con spunti ironici stile Scream e Quella casa nel bosco, anche se come livello non si avvicina minimamente a questi due.
Troppo pesante e noioso questo rapporto madre-figlia che finisce per stufare quasi subito e serve poco al film.
Il finale è alquanto discutibile sia per la scelta (era davvero necessario?) che per alcuni aspetti.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Il cast senza infamia e senza lode, la protagonista non è tremenda ma quasi, il ragazzo del distretto 2 così così,mentre il resto del cast non è male.
Il killer non è granchè (anche se è carino come entra in scena ogni volta),sa troppo di già visto.
In generale film che si può guardare ma niente di indimenticabile.

alex94  @  07/11/2015 14:49:00
   6 / 10
Simpatico omaggio-parodia del genere slasher,qualche idea carina,un buon ritmo,un aspetto tecnico discretamente curato e una recitazione soddisfacente rendono questo filmetto godibile e piacevole da vedere.
Certo si poteva fare qualcosina in più ma devo ammettere che anche così offre un discreto intrattenimento,consigliato.

8 risposte al commento
Ultima risposta 07/11/2015 15.46.45
Visualizza / Rispondi al commento
jason13  @  07/11/2015 12:06:10
   1 / 10
No dai...ma cos'e' uno scherzo???? Ma che razza di cosa ho visto?? Allora posso fare un film pure io...
Statene lontani..........

??????????????????

2 risposte al commento
Ultima risposta 10/11/2015 23.02.47
Visualizza / Rispondi al commento
topsecret  @  01/11/2015 16:27:16
   6 / 10
Idea simpatica che non fatica ad intrattenere nonostante non sia perfetta in ogni dettaglio.
Gli inserimenti da commedia ben si sposano con l'andamento da slasher movie che la storia segue e regala momenti ben orchestrati. Non male neanche il cast, bene anche la regia, ritmo fluido, qualche risata ed apprezzabili momenti gore.
Divertenti le papere sul set sui titoli di coda.
Sufficientemente valido.

BlueBlaster  @  29/10/2015 17:41:30
   6 / 10
Per quanto il metacinema e l'horror siano anni che vanno a braccetto fa sempre piacere vedere omaggiare e sezionare il genere amato...in questo caso il sottogenere slasher con particolare attenzione alla saga di "Venerdì 13".
Ci sono delle trovate molto ma molto interessanti e originali oltre che simpatiche , ma altri punti piuttosto patetici (vedi la storia madre-figlia che poteva essere un poco smussata).
Cast non malaccio con protagonista Taissa Farmiga che è la sorella minore di Vera...poi ci sono degli attori faccia da schiaffi o cretini ma atti allo scopo di essere parodia dei vecchi colleghi protagonisti dei film anni 80!
Molto carina la colonna sonora sia dal punto di vista delle canzoni dell'epoca che per quanto riguarda lo score elettro che si rifà a Manfredini , più che discreta la regia e le scenografie.
Geniale l'idea del killer che si fa annunciare la classico suono come in Venerdì 13, il fatto che mostrare due t.ette lo faccia entrare in scena all'istante, l'impossibilità di sfuggire al destino o di scappare dalla pellicola, i flashback in B/N ecc...
Insomma una sceneggiatura interessante e divertente anche se non indimenticabile che ricorda in parte i fast di "Quella casa nel bosco".

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

200 metersadaalcarras - l'ultimo raccoltoall the streets are silentalla vitaamanda (2022)amanti (2020)
 NEW
argentina, 1985beast (2022)bentublack parthenopebodies bodies bodiesbrian e charlesbullet traincarter (2022)casablanca beatscome prima (2021)crimes of the future (2022)dashcamday shift - a caccia di vampiridc league of super-pets
 NEW
don't worry darlingelvis (2022)emergencyevangelion: 3.0+1.01 thrice upon a timefallfassbinderfire of lovefly - vola verso i tuoi sognifreedom (2021)giorni d'estategold (2022)goodnight mommy (2022)hill of visionhouse of darknesshustlei giovani amantii tuttofareil fronte internoil giorno piu' belloil paradiso del pavoneil pataffioil signore delle formicheil viaggio degli eroiinvito al viaggio. concerto per franco battiatoio e spottyjane by charlottejurassic world - il dominiokarate manla doppia vita di madeleine collinsla mia ombra e' tuala ragazza ha volatol'altra lunal'angelo dei murilas leonas
 NEW
le buone stellele favolosele voci solel'eta' dell'innocenza (2022)lettera a francolightyear - la vera storia di buzzl'immensita'liz e l'uccellino azzurrol'origine del malemad godmaigretmarcel!marginimemoriamemory (2022)men (2022)mindemicminions 2 - come gru diventa cattivissimomistero a saint-tropeznel mio nomenido di viperenon sarai solanopenostalgiaorphan: first killpaolo rossi - l'uomo. il campione. la leggenda.pearl (2022)per niente al mondopeter va sulla lunapleasureprey (2022)queensquel che conta e' il pensierorevolution of our timesriminirise - la vera storia di antetokounmposamaritansecret love (2021)secret team 355shark baitspiderheadsposa in rossostudio 666tenebrathe black phonethe deer king - il re dei cervithe forgiventhe gray manthe hanging sun - sole di mezzanottethe invitation (2022)the man from torontothe other side (2020)the slaughter - la mattanzathe twin - l'altro volto del malethor: love and thunderthree nights a weektoilettop gun: maverickun mondo sotto socialuna boccata d'ariaun'ombra sulla verita'viaggio a sorpresavieni come seiwild nights with emily dickinsonx - a sexy horror story

1032893 commenti su 48267 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

ALTA MODACENTO COLPI DI PISTOLACLOWN MOTEL 2DETTORI - SEGNI PARTICOLARI: FANTINODO NOT DISTURB (2022)DUELLO TRA LE ROCCEEARWIGGLI SPARVIERI DELLO STRETTOGLORIOUSJERRY SCHATZBERG, PORTRAIT PAYSAGELA FINE DI UN TIRANNOLA MANO VENDICATRICELA PISTOLA SEPOLTALA VALLE DEI BRUTIL'ARMA CHE CONQUISTO' IL WESTLE 22 SPIE DELL'UNIONEMADRE AD OGNI COSTOMANEATER (2022)MEDUSAMEZZOGIORNOů DI FIFAPER AMORE DI VALERIEROCK DOG 2SHRIEKSHOWSOPHIA!SPEAK NO EVIL (2022)SQUILLI AL TRAMONTOTHE DEBUSSY FILMTHE LEGEND OF THE UNDERGROUND - LA LIBERTA' E' UN DIRITTOTHEY WAIT IN THE DARKUN MARZIANO SULLA TERRAUN'ESTATE A MIKONOSWHAT JOSIAH SAWWINTER LAKE - IL SEGRETO DEL LAGO

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net