the amazing spider-man regia di Marc Webb USA 2012
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

the amazing spider-man (2012)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film THE AMAZING SPIDER-MAN

Titolo Originale: THE AMAZING SPIDER-MAN

RegiaMarc Webb

InterpretiAndrew Garfield, Emma Stone, Rhys Ifans, Sally Field, Martin Sheen, C. Thomas Howell, Denis Leary, Julianne Nicholson, Campbell Scott, Chris Zylka, Annie Parisse, Irrfan Khan

Durata: -
NazionalitàUSA 2012
Genereazione
Al cinema nel Luglio 2012

•  Altri film di Marc Webb

Trama del film The amazing spider-man

Peter Parker, un liceale emarginato che ha perso i genitori da piccolo, Ŕ cresciuto in casa degli zii Ben e Mary. Come tutti i ragazzi della sua etÓ, Ŕ in crisi perchÚ sta cercando di capire quale sia il suo posto nel mondo e quale lo scopo ella sua vita. Mentre Ŕ alle prese con i turbamenti della prima cotta d'amore per la compagna di scuola Gwen, il ritrovamento di una misteriosa valigetta che apparteneva a suo padre solleva in lui molti dubbi sulla morte dei genitori e l'affannosa ricerca della veritÓ lo conduce fino alla Oscorp e al laboratorio del dottor Connors, ex socio del padre, e del suo terribile alter ego Lizard.á

Film collegati a THE AMAZING SPIDER-MAN

 •  THE AMAZING SPIDER-MAN 2 - IL POTERE DI ELECTRO, 2014

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,10 / 10 (177 voti)6,10Grafico
Voto Recensore:   6,00 / 10  6,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su The amazing spider-man, 177 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

Jokerizzo  @  06/02/2020 11:47:47
   8 / 10
Non mi è dispiaciuto, ma non era necessario..

corvo4791  @  09/02/2019 12:00:06
   2½ / 10
Immondizia della peggior specie.

2 risposte al commento
Ultima risposta 09/02/2019 12.58.27
Visualizza / Rispondi al commento
biagio82  @  11/07/2017 23:38:14
   4 / 10
non riesco davvero a trovare niente di positivo in questo film, mi pare tutto sbagliato,in primis la scelta di fare un reebot così marcato, non c'era davvero il bisogno di perdere buona parte del film per far rivedere peter che viene morzo da l ragno ecc...
poi mi pare che si sia cercato di seguire la massa senza una logica precisa, mi spiego:

-gli spara ragnatele meccanici, nella prima triologia le raganatele organiche sono state contestate da tanti quindi si accontentano i fan duri e puri mettendo le macchinette come nei fumetti, ma non portano praticamente a nulla a parte il dubbio che le ricarice peter le rubi dalla oscorp, dato gli vediamo prendere la ragantela nella stanza dove è stato punto ma mai lo vediamo creare un fluido o altro

-si segue la moda del cavaliere oscuro.....è tutto scuro!, il costume è a tinte scure,gli occhi del costime neri, il poster ci mostra un spiderman in costume oscuro avvolto dalle ragnatele con lo sfondo di una new york oscura e questo cozza con la nuova incarnazione di peter quella più spavalda e scanzonata stile anni 90 del personaggio

- e si perchè il peter della precente triologia era considera un semplice lagnone quindi qui si da al personaggio la nota vena ironica degli anni 90 che ammazza qualsivoglia nota drammatica nella pellicola

insomma webb ha avuto per questo film poche idee e molto confuse.....è triste pensare che raimi era già pronto per un suo quarto film ma i produttori hanno optato per sta roba.....

Baby Birba  @  27/09/2016 18:15:13
   4 / 10
Il problema più grande di 'sto film è credere di far ridere, ma fa solo pena.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Mildhouse  @  27/05/2016 21:35:14
   4½ / 10
Evitabile su tutti i fronti , sono noiose anche le scene d' azione, l'unico elemento che avrebbe potuto salvare questo film.

kastaldi  @  28/03/2016 23:57:39
   4½ / 10
Volevo scrivere la recensione di getto appena terminato il film ma ho contato fino a 60 per non essere cattivo e do per scontato che il film cerca di accaparrarsi la fetta di pubblico teen (vedi "allenamento" con lo skate nel capannone) quindi andrebbe recesito con occhi meno critici. Ma poi mi sono detto: perchè devo essere per forza "meno critico" se un film non mi è piaciuto ?
Ho fatto molta fatica ad arrivare in fondo, gli attori non spiccano, Garfield poi è assolutamente scialbo ed insignificante. Alcuni dialoghi sono imbarazzanti poi il top lo raggiunge quando si tratta di sfilettare un branzino (la prossima volta mcDonald). Scherzi a parte, molti elementi rimangono paro paro quelli di Raimi (morte zio, rapinatore, etc. etc.) quindi il paragone sorge spontaneo. Salvo solo i combattimenti con tanto di effetti speciali, Sheen ed il cameo di Stan Lee quindi si capisce che tutto il resto è sottotono e anche l'essere aderente al fumetto conta poco se questo è il risultato.

JohnRambo  @  01/07/2015 01:46:02
   6 / 10
Spiderman ritorna in una nuova veste ed attori nuovi. Sebbene sia molto difficile pensare a questo film senza confrontarlo con i suoi predecessori, l'ho apprezzato. Mi è piaciuta la storia d'amore tra Peter e Gwen Stacey, così densa di richiami adolescenziali, e soprattutto mi è piaciuta molto Gwen, di una bellezza strepitosa (Emma Stone nuovo mito).
Il "cattiverrimo" è il famoso Lizard, uno tra i nemici più interessanti del supereroe, purtroppo scarsamente approfondito nel corso di una lunghissima pellicola, più incentrata sulla messa a fuoco di Parker e della dolce Gwen.
C'è da dire che almeno in questo, e nel successivo, finalmente Parker non usa solo i muscoli ma soprattutto il cervello, e non è una trottola che risponde semplicemente alle sfide dei nemici con l'azione (come in Raimi): è un asso a scuola e pure "geniale", è proattivo e capace di interagire con gli altri per risolvere un problema, che richiede prima di tutto conoscenze "scientifiche".
Un film tutto sommato gradevole, ma poco orientato ad un pubblico adulto nonostante la vita del protagonista sia costellata da eventi tragici mai abbastanza indagati, la morte dello zio in primis, sul suo carattere. La favoletta del "grandi poteri, grandi responsabilità" che regge la precedente trilogia, non può certo essere riciclata in un reboot che ambisce all'originalità, e meno male che la cosa in questo film è citata solo una volta.

Lord Folle  @  15/05/2015 16:07:51
   4½ / 10
Partendo dal fatto che non vada pazzo per i film di supereroi ( eccezion fatta per la trilogia di Batman di Nolan) questi nuovi film di Spiderman sono molto inferiori alla trilogia precedente di sam Raimi che , seppur più distante dalla versione a fumetti riusciva ad intrattenermi in maniera differente. Questo film invece presenta effetti speciali poi non così curati, un attore protagonista scialbo e incompetente, per non parlare della "nuova" zia May ( un vero fastidio, una donna rimbambita!). A coronare lo schifo, una generale scontatezza e monotonia tipica dei film della Marvel di ultima generazione.

stella.la  @  22/03/2015 15:20:58
   6½ / 10
Non ho visto le altre versioni di spiderman, ma questo film non mi è dispiaciuto. Quello che mi ha tenuto incollato al video però non è stata tanto la sceneggiatura o la recitazione... ma la fotografia e gli effetti speciali. Quando lo si vede volteggiare tra i grattacieli, sembra quasi di essere con lui...

Liak  @  25/12/2014 15:49:29
   6½ / 10
Non è male! Non si possono fare paragoni con il "vecchio" spiderman percè sappiamo tutti che il primo è sempre il migliore. Dopo che ho detto ciò i personaggi comunque mi sono piaciuti , anche la scelta del cattivo mi ha sorpresa. Anche se ho trovato questo film molto adolescenziale, non è una colpa, ormai quasi tutti i film sono per adolescenti ,ormai sono loro che fanno guadagnare i film (per la loro superficialità ).

Ned Merrill  @  01/12/2014 08:07:38
   6 / 10
La splendida notizia è che Tobey Maguire è stato sostituito. Sottintesa la bravura di Sam Raimi, i cattivi della sua trilogia (Goblin, Octopus, Uomo Sabbia) erano eccezionali, ma "quel" Peter Parker appariva del tutto inadeguato. Il successore Andrew Garfield restituisce credibilità al personaggio. Brillante la scelta di Lizard come antagonista, uno dei super-criminali più amati dai cultori del fumetto. Buona la realizzazione del mostro. Come sempre ottimo, anche se qui misuratissimo, Rhys Ifans. Prestigiosa la presenza di Martin Sheen. Recuperati dal dimenticatoio Campbell Scott e C. Thomas Howell, in ruoli brevi ma importanti. Sicuramente da vedere. VOTO: 6+

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  29/11/2014 20:01:01
   5 / 10
Non ho capito il senso di questo film, visto che ricalca in tutto e per tutto l'originale. Oltretutto gli attori sono peggiori, le modifiche vanno a peggiorarne la trama e il film è anonimo e non appassiona, a differenza del bellissimo prodotto di Raimi.

topsecret  @  06/11/2014 17:52:43
   6½ / 10
Viene spontaneo chiedersi se ci fosse davvero bisogno di presentare qualcosa già ampiamente visitato da Raimi. Magari se lo si chiede ad un fan della Marvel e di Spider-Man in particolare, la risposta non può che essere sì, ma a quelli che non sono golosi di film sui supereroi o affini, molto probabilmente questo THE AMAZING non farà nè caldo nè freddo.
Personalmente non sono un grande cultore di questo tipo di pellicole, però non posso fare a meno di ammirarne la realizzazione visiva e la spettacolarità che si evidenzia nelle scene che più fanno presa. E questo influisce sul mio giudizio che rimane positivo grazie e soprattutto alla capacità d'intrattenimento che molte (non tutte) di queste storie riescono a regalare al pubblico.
Cast di livello, effetti speciali ottimi e ritmo senza sosta regalano una confezione abilmente costruita per intrattenere senza sforzi sia i fans che gli spettatori comuni.

krypton  @  26/10/2014 11:33:42
   5 / 10
"The amazing spider-man" sarebbe stato amazing se non fosse stato preceduto dalla trilogia di Sam Raimi. Il paragone è inevitabile. Questo nuovo capitolo sa decisamente di déjà vu, per di più in salsa adolescienziale. Film evitabile...

Mic Hey  @  09/10/2014 00:04:44
   7½ / 10
Questo AmazingSpiderMan risulta essere un'ottima alternativa alla famosa saga principale di SamRaimi.

Grazie ad un'ottima realizzazione tecnica(Lizard buca lo schermo) e buoni attori:

Garfield bravissimo (già apprezzato in Parnassus)
EmmaStone anonima.. ma vabbè come molte attrici bionde sa un po di plastica
Il dottore/Lizard già apprezzato nel bellissimo PiovutoDalCielo (guardatelo!)
E il grande DenisLeary indimenticabile villain nel capolavoro CubaLibre-LaNotteDelGiudizio !

Crystal_89  @  07/10/2014 21:56:05
   7½ / 10
Non mi perdo in paragoni dettagliati con l'opera di Raimi: non è questo il punto! Non avrebbe avuto senso farne un remake, quindi non capisco gli haters di professione.
Leggero, fresco, adolescenziale, modaiolo (visto che intercetta la moda del nerd). Intrattiene e diverte, grazie alla ottima realizzazione tecnica e ai 2 protagonisti, decisamente azzeccati. Più fedele al fumetto, ci permette di osservare la nascita e i progressi graduali di Spider-man, di cui finalmente sappiamo qualcosa in più. Peter Parker, seppur impacciato, trova il coraggio di reagire con battute taglienti e botte da orbi.
Nonostante il merito enorme e rarissimo di aver approfondito la storia senza annoiare, mi ha un pò deluso lo scontro con Lizard.

wicker  @  28/09/2014 18:33:13
   6 / 10
Non sono un fans dei remake .. e oltretutto dopo pochi anni dalla trilogia di Raimi.
Comunque bella baracconata made in Usa..
Non mi sono piaciuti nè Garfield nè la Stone .. lui è troppo figo .. lei troppo bellezza di plastica da cartoon..
Molto meglio lo sfigato Mcguire e la svampita Dunst.. anche a livello recitativo..
Sorpresa invece il villain Ifans che appare credibile nel suo disagio di mostro!!
Gli effetti speciali ovviamente sono al top ..ma la sceneggiatura sà troppo di già visto..non c'e' un colpo di scena che rianimi un pò la situazione!!

canepazzotanner  @  15/09/2014 19:14:18
   6½ / 10
non capisco il motivo di questo reboot a 5 anni dalla fine della trilogia di Raimi
(anche se da appassionato di cinecomics la cosa non mi dispiace)
comunque non e malaccio

wolf18  @  09/06/2014 12:46:30
   8 / 10
A me non è dispiaciuto....un bel reboot con ottimi effetti speciali,lo consiglio!

Lory_noir  @  28/05/2014 19:56:49
   6½ / 10
Sarà che avevo le aspettative sotto le scarpe ma a me non è dispiaciuto. Emma Stone che può fare la Milf ma sicuramente non la diciassettenne.

MonkeyIsland  @  27/05/2014 17:23:46
   4 / 10
Se ipoteticamente uscisse una classifica sui film più inutili di sempre questo entrerebbe di peso nella top ten, vuoi perché rilanciare una saga da zero conclusasi appena cinque anni prima è una follia, vuoi perché così si è rovinato un promettente regista come Webb che aveva sfornato prima di questa bruttura una commedia romantica di altissimo livello.
Si è voluto soddisfare i fan del fumetto restando aderenti il più possibile alla versione cartacea, ma caspita tutte le scene clou del film di Raimi sono rimaste inalterate e qui non emozionano neppure e alcune suscitano ilarità involontaria

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Garfield comunque se la cava nel ruolo anche se Maguire dava meglio l'idea di sfigato e la Stone è peggiore della Dunst in tutto.
Che dire film inutile penso influisca anche il fatto che questi cinecomic sono diventati saturi e uno la copia carbone dell'altro.

GianniArshavin  @  30/04/2014 01:22:58
   6 / 10
Blockbuster carino e di puro intrattenimento , questo The Amazing Spiderman è il primo capitolo di una nuova trilogia.
Premetto che non riesco a cogliere il senso di questa nuova serie di film a nemmeno 10 anni dalla conclusione della precedente e fruttuosa saga , ma al di la di ciò il prodotto in questione è un normalissimo film senza infamia e senza lode , lontano dalle vette toccate dai capitoli di Raimi.
Buon ritmo e tanti effetti visivi accompagnati da una discreta regia compongono la struttura di base di The Amazing. Degni di nota anche alcuni momenti di forte impatto emotivo e la realizzazione del villain di turno , davvero ben fatto.
Per il resto la pellicola propone una storia trita e ritrita piena di cliché e poco approfondita; situazioni sulla carta importanti vengono trattate qui in pochi minuti svilendo del tutto qualsiasi coinvolgimento emozionale. È palese come produttori e regista abbiamo voluto inserire troppi elementi in un solo episodio creando un sovraccarico di avvenimenti.
Malissimo invece l'introspezione dei personaggi , qui totalmente assente mentre era un punto di forza assoluto della vecchia trilogia. Debole anche il cattivone di turno , poco carismatico e scarsamente caratterizzato.
In sintesi il nuovo film sull'uomo ragno è un discreto prodotto che intrattiene senza annoiare , tuttavia malgrado gli sforzi l'opera non riesce a colpire nel profondo , risultando parecchio superficiale e lontano anni luce dai predecessori.

2 risposte al commento
Ultima risposta 03/05/2014 13.37.01
Visualizza / Rispondi al commento
CyberDave  @  29/04/2014 16:31:59
   6½ / 10
Rilettura ufficiale targata Marvel dell'uomo ragno.
Un film fatto abbastanza bene ma che a mio avviso resta inferiore a quello di Raimi.
Le scene importanti tratte dal fumetto ci sono però bisogna dire che alcune cose lo rendono un pò troppo "adolescienziale" rispetto alla storia vera e propria.
Questo direi che è il difetto peggiore, per il resto non mi è dispiaciuto.
Lizard come nemico è fatto bene e la storia col padre coinvolge abbastanza.
Tutto sommato direi che si può vedere anche se dalla Marvel ci si aspetta sempre qualcosa in più.

Dompi  @  22/04/2014 12:48:22
   2 / 10
MUDUNNA RAGAZZI LO SCHIFO.
CIOE' con sam raimi la trilogia è diventata trash, maremma impestata maiala ma perchè mettere anche in questo film scene della minchia? Lui che si bacia lancia il pallone di rubgy e spezza la linea di fondo campo, lui che schiaccia e spacca il canestro, la zia e lo zio madunna resi malissimi (minchia schifosi proprio), la scena dove c'è Lizard che prende le provette le mischia e diventano napalm, Lizard che prende la bomboletta e non uccide la Stone che era davanti a lui a due centimetri, dialoghi bruttissimi, il PADRE DELLA STONE ILLEGALE A DIR POCO. Ci sono molte altre cose che fanno schifo nel film perdo solo tempo a elencare.

Delusissimo da questo film, pensavo fosse più epocale e avvincente, fin dai primi minuti non lascia nulla, il vuoto trasmette.

Combattimenti di ***** proprio.

Se si voleva ricreare da zero la trilogia, dopo quella fatta am***** da Raimi ma fallo bene! Non è che se c'è nel fumetto una data scena allora devi metterla per forza nella trasposizione cinematografica.
Kubrick docet (Shining)


Vediamo il due cosa ci propone ma qui siamo a livelli bassissimi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 08/10/2014 23.47.23
Visualizza / Rispondi al commento
sagara89  @  26/03/2014 19:34:02
   6½ / 10
partendo dal fatto che secondo me non c'era nessun motivo per creare una nuova serie di spider man dopo quella gia' ottima che abbiamo visto negli anni precedenti. Il film in se stesso e' discreto, tecnicamente ben fatto e si avvicina di piu' alla storia del fumetto rispetto ai predecessori. l'attore protagonista pero' nn mi ha convinto molto..toppo "furbetto", non da per niente l'aria dell'impacciato peter parker. Non lo so..non mi ha convinto..ma forse anche xke nn posso fare altro che confrontarlo con i precedenti.

ketch  @  07/01/2014 23:47:00
   6½ / 10
reboot tranquillo non un capolavoro ma neanche una porcheria

marcogiannelli  @  14/11/2013 00:36:01
   6½ / 10
per chi ama i fumetti questo è il film più attendibile e vicino alla storia dei comics...solo che per il resto è troppo, troppo discreto....

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR alexava  @  25/09/2013 03:14:23
   2 / 10
Una roba assolutamente imbarazzante.

Non vorrei nemmeno sprecare tempo a commentare questa immonda sozzura.
Ma il regolamento impone un'argomentazione.

Spiderman che se ne va per i tetti con lo zainetto. Dio mio.

Naturalmente non mi aspetto che un film riesca a cogliere il dramma del personaggio di Peter Parker (del fumetto). Ma sputargli addosso così è intollerabile.

Un punto per Emma Stone. Ebbà.

Postilla: il costume è inguardabile.

horror83  @  10/08/2013 14:08:44
   6½ / 10
allora da dove comincio? io ho visto la trilogia di Sam Raimi che mi era piaciuta molto e dato che è abbastanza recente non ho capito perchè ricominciare daccapo un altra serie di film su Spider-man!!!! cioè ma dobbiamo vedere sempre le stesse cose? Lo zio ucciso, lui che subisce il bullismo a scuola (che poi questo attore non ha proprio la faccia dello sfi.gatello della scuola), Gwen è troppo appariscente (cioè con quelle calze fin sopra il ginocchio, l'ho trovato di cattivo gusto), poi lui che è morso dal ragno, ecc. cioè ma l'abbia già visto nel film del 2002, basta! boh! cmq io non ho letto il fumetto quindi non so se si avvicina di più questo film o quello di Raimi ma secondo me questo film potevano benissimo evitarlo! certo non è brutto perchè ha dei buoni effetti speciali, la storia è più curata, parte proprio dall'inizio (cioè con Peter da bambino), la trama è interessante e segue un filo logico per tutto il film, le scene di lotta sono buone (però preferisco quelle dei film di Raimi) cmq come film secondo me è troppo lungo! cioè dura 2 ore e rotti, ma ci sono state scene che sembravano interminabili (e inutili per me)! forse è perchè sono affezionata alla trilogia di Raimi (cioè per me spider-man è l'attore Tobey Maguire e Gwen è l'attrice Kirsten Dunst) e poi qui manca Harry!!!! va bè cmq quello che so è che faranno un sequel. speriamo che anche stavolta non arrivino al terzo capitolo che stoppano e ne fanno un altro nuovo che ricomincia daccapo perchè sarebbe ridicolo!


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

sossio92  @  01/08/2013 13:32:07
   7 / 10
Diverso dai film di Raimi (a cui ho dato un voto più alto) , ma più simile ai fumetti per delle cose , il film mi ha intrattenuto senza annoiarmi , Garfield l'ho trovato in gamba , ma comunque l'ho visto cercando di pensar il meno possibile alla fantastica trilogia di Raimi .

il.razziatore  @  30/07/2013 00:40:16
   3 / 10
BBBBBRRRRRUTTOOOO

Mi piacciono un casino i film sui supereroi ma questo è veramente veramente brutto, l'ho trovato noioso, scontato e in molti punti non credibile tipo quando all'inizio, nel mega laboratorio super sicuro prende un badge a caso senza mostrare neanche un documento... boh per me è materiale da yotobi.

Milioni di euro di budget per sta roba qua? ma andiamo...

andreuzzolo  @  27/07/2013 04:06:21
   5½ / 10
Finalmente ho avuto i ltempo di dargli un occhio.
Diciamo che è uno spiderman dedicato molto di più ai teenager che a tutto il pubblico che ama spiderman che , ricordiamolo non è fatto solo da ragazzini.

Dunque io un cosa non capisco TUTTI hanno letto il fumetot e chi non l'ha fatto ed è in sala SICURAMENTE ha visto il primo spiderman e mi chiedo quindi...
CHE BISOGNO c'è di ripetere TUTTA LA STORIA d'accapo???sappiamo della scuola, sappiamo del bullo Flash., sappiamo dello zio, sappiamo TUTTO che lo ripeti a fare?

Il protagonista nei panni di spiderman centra davvero poco oltretutto I DUE RAGAZZI SONO TROPPO GIOVANI. Non campi i personaggi principali e le storie sono perchè devi vendere ai ragazzini e i protagonisti devono essere più piccoli, non si fa.

LA storia è poco approfondita, Parker completamente stravolto come ruolo. la storia è debole e il protagonista non funziona.
Oltretutot il film è pieno di buchi COME facevano a sapere che dovevano allineare le gru?leggono il pensiero?
una ragazzina di scuola superiore che riesce a SINTETIZZARE IN 8 MINUTI un "antidoto" a una tossina genetica?
ok che è fantascenza però un pò di coerenza ci vuole mica siamo scemi.

se non avete visto spiderman vede gli altri non c'è paragone.
Se avete visto gli altri non vedete questo.... non c'è paragone!

3 risposte al commento
Ultima risposta 07/10/2013 00.26.23
Visualizza / Rispondi al commento
SeveritÓ  @  25/07/2013 23:48:44
   10 / 10
Film veramente strepitoso, un capolavoro. Diretto egregiamente, questo film avvale di effetti speciali da urlo e brillanti interpretazioni. Bello il

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER. Andrew Garfield ha dimostrato di essere un valido Peter Parker... anche meglio del precedente Tobey Maguire. Sempre con la risposta pronta, spavaldo e sicuro di se (quando assume i poteri), qui vediamo un Peter molto più intelligente a differenza di Maguire che a parte rispondere a qualche domanda non faceva altro. Notiamo pure che questo Peter di Garfield è più aggressivo del Peter di Maguire.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER. Anche Maguire faceva queste cose... ma solo nel terzo e sotto l'effetto del costume nero. Invece qui addirittura già nel primo film. Comunque aspetto, sperando sia all'altezza del primo, il secondo film con Jamie "Django" Foxx nel ruolo de Electro.

7 risposte al commento
Ultima risposta 20/10/2014 19.44.42
Visualizza / Rispondi al commento
materUC  @  05/07/2013 21:51:12
   7½ / 10
uno spiderman ben riuscito... davvero bello da vedere

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento pompiere  @  01/06/2013 14:41:38
   4 / 10
"Come t'Ammazzing Spider-Man", a cura di Marc Webb (lo stanco regista dell'appiattito "500 giorni insieme"): ricalcare la narrazione del primo film di Sam Raimi, ridipingere un quadro già fatto (bene) usando colori banali, e provare a essere responsabili quando si è grossolanamente inaffidabili.

dgdrfg  @  30/05/2013 15:32:12
   6½ / 10
Discreto film su Spider Man, preferivo però la versione di Raimi. Come attore protagonista ci vedevo meglio Maguire, mentre Emma Stone mi è piaciuta decisamente di più che Kirsten Dunst. Film godibile che parte molto bene, ma poi cala leggermente..niente di speciale

ragefast  @  05/05/2013 02:33:17
   6 / 10
A causa di questa decisione di reboot a distanza di soli 10 anni, il nuovo spiderman non mi ha convinto più di tanto e svolge semplicemente il suo compitino senza eccellere sotto tutti i punti di vista.

Sostanzialmente è una versione "young", con alcune forzature soprattutto nella caratterizzazione dei personaggi (in primis il protagonista) e quindi va preso più come puro action-movie con repentini cambi di regia e location. Attori in linea col livello della trama, ovvero scivolano via ma senza rimanere impressi (al massimo la ragazza per la sua bellezza).

La versione di Raimi resta uno o più gradini sopra, un vero peccato che il tutto si sia fermato se consideriamo gli innumerevoli nemici che avrebbero potuto finire sul grande schermo sotto una regia e una sceneggiatura sicuramente più coinvolgente e approfondita.

Bear45  @  30/04/2013 14:43:31
   10 / 10
Un ottimo film...consigliatissimo!!!!!!!!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  29/04/2013 14:48:39
   6½ / 10
Sul fatto che questo reboot non fosse necessario credo non ci piova. Sono trascorsi pochi anni dalla chiusura della trilogia firmata Sam Raimi che, ultimo fiacco capitolo a parte , ha raggiunto risultati ottimali nel ridare smalto all'impolverata figura del buon vecchio arrampicamuri.
Fatto sta che Marc Webb propone una versione in piccola parte rivisitata del supereroe raggiungendo contro ogni sacrosanto scetticismo un risultato accettabile, mostrandosi a suo agio con un genere, visti i trascorsi, sicuramente a lui nuovo. Il regista affronta con piglio encomiabile le scene d'azione, con combattimenti equilibrati e mai confusionari, per poi eccellere, come da pronostico, nell'inquadrare la storia d'amore tra il protagonista e la bella Gwen (la deliziosa Emma Stone).
In generale si segnalano scelte di cast molto azzeccate, a partire da Andrew Garfield che qualche perplessità poteva causarla. L'attore fa dimenticare in fretta il predecessore Tobey Maguire, calibrando una versione meno muscolare e più vicina dal punto di vista fisico a quella ideata dal grande Stan Lee, al solito divertente e divertito nell' ormai irrinunciabile cameo.
Il momento cruciale del morso viene rielaborato, stesso dicasi per la morte di zio Ben a voler dare risalto ad un versione più dark e cupa, quasi sempre notturna e più sanguinosa ma carente di quel tormento esistenziale indiscutibile punto di forza dei capitoli targati Raimi.
Una trasposizione quindi orientata su sviluppi più in linea con le semplicità da blockbuster e meno fedele alla complessità del personaggio, la cui attinenza al cartaceo (almeno quello degli albori) è rispettata solo per somiglianza fisica e alcuni aspetti non preponderanti. Di questa concisione patisce anche il villain Lizard, potenzialmente interessantissimo nella sua duplicità ma descritto in modo elementare, anche se provvisto di veemente presenza scenica che sprigiona senza mezzi termini nelle scene più adrenaliniche.
Comunque sia i lati positivi sono maggiori rispetto le pecche ed alcune sequenze come quella delle gru magnificano al meglio l'essenza di un kolossal ovviamente destinato al grande pubblico.
L'utilità di un riavvio così radicale però mi sfugge tutt'ora.

2 risposte al commento
Ultima risposta 29/04/2013 18.31.24
Visualizza / Rispondi al commento
Trixter  @  26/04/2013 12:38:28
   7 / 10
Forse perchè non avevo particolari aspettative o perchè ritenevo aprioristicamente questa pellicola un'inutile reboot, devo dire che Amazing Spider-man, con i suoi pregi ed i suoi difetti, mi ha divertito, risultando un film piacevole ed intrigante. La storia è discreta, il protagonista abbastanza bravo (forse anche meglio di McGuire), la sceneggiatura sempliciotta ma trascinante. Alla fine, risultano due ore di puro intrattenimento, ben strutturate e dignitosamente gestite da Webb, che non sarà Raimi ma di certo non delude. Molto carina la Stone.

JOKER1926  @  25/04/2013 16:34:50
   6 / 10
Un volto famoso della Marvel Ŕ Spider Man; l'icona ,nel corso del tempo , ha goduto di una trasposizione in chiave cinematografica praticamente continua e robusta.
Qualche anno fa Sam Raimi aveva riproposto l'immagine del supereroe, attraverso una saga di tre film, i risultati furono buonissimi.
Marc Webb, nel 2012, rispolvera, ancora una volta, il "mito" dell'uomo ragno e procede alla creazione di un film di puro intrattenimento (ovviamente) con i suoi pregi e con i suoi irrimediabili difetti.
"The amazing Spider Man" poggia infatti le fondamenta su una storia buona ma con sfumature alle volte umoristiche e superficiali, insomma in pieno stile americano. Il divertimento sembra essere assicurato ma la sceneggiatura Ŕ imperniata su linee epidermiche. Si cerca di tenere sempre altissimi i ritmi a discapito di una introspezione di narrazione ahimŔ utile ma assente.
Per il resto sia gli effetti speciali che gli attori, Andrew Garfield nei panni del supereroe, sono i perni fondamentali della macchinazione.
La pellicola americana Ŕ destinata ad un pubblico spassionato senza enormi presuntuositÓ, il tutto nel nome dell'intrattenimento. Operazione commerciale portata avanti fra pro e contro.

Zisola  @  21/04/2013 23:29:44
   6 / 10
Senza offesa per nessuno, ma dopo i primi minuti della pellicola la prima cosa che ho subito pensato è stata : "Ecco Spiderman rivisto in chiave del nuovo millennio versione Bimbominkia " !!!

Nonostante tutto nella successiva ora e mezza sono riuscito a seguire tranquillamente l'intero film, forse perchè incuriosito dal modo in cui è stata strutturata la figura del dottor Connors / Lizard che è uno dei miei villain preferiti nel mondo Marvel !

Nota di merito per i combattimenti, devo ammettere che mi sono piaciuti parecchio !

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  05/04/2013 13:51:40
   4 / 10
Non capisco perché ci si ostini a riproporre sempre la solita solfa. Sarà la mancanza di idee, sarà il potere dei soldi, però a me ha fatto abbastanza schifo. Hanno ucciso l'uomo ragno.

Son Goku  @  12/03/2013 14:07:01
   10 / 10
Un ottimo film, ottima la fotografia, ottimi gli effetti speciali, ottime le interpretazioni, ottima la regia, ottima la sceneggiatura e le scenografia. Bello pure il costume, che nelle immagini prima della uscita del film mi aveva fatto storcere un po il naso. Sono rimasto molto sorpreso da questo film ragazzi. Mi è più piaciuto questo che la trilogia precedente.

Invia una mail all'autore del commento Jason XI  @  07/03/2013 13:40:55
   5½ / 10
Non sarebbe malaccio ma è privo di mordente, tensione e soprattutto magia.... Ecco perchè Raimi è un grande e questo Webb non è nessuno... e poi... onestamente cast mediocre e caratterizzazione di Lizard ridicola.... a tratti pareva l'Incredibile Hulk... brutto brutto....bleah...
Operazione spudoratamente commerciale per sfruttare il 3D.... che è decisamente la rovina del cinema..... spero che questa moda si esaurisca al più presto...

il ciakkatore  @  05/03/2013 09:20:14
   5 / 10
Non eccelle in nulla questa nuova versione dell'uomo ragno,speravo in qualcosa di più coinvolgente e invece si va avanti con i soliti cliché,male anche gli attori

francescog91  @  04/02/2013 02:03:35
   3½ / 10
Be' so che dovrei semplicemente giudicare questo film... ma mi risulta davvero difficile non paragonarlo ai film di Raimi. Comunque, sia che lo paragoni alla più nota trilogia, sia che lo consideri separatamente, il voto che mi vien da dare è comunque basso.
Gli attori non mi convincono per niente e la storia non è ben sviluppata, i personaggi non sono ben caratterizzati. E' vero che si tratta di un film su un supereroe ma questo non significa dimenticarsi che dietro al supereroe c'è pur sempre una persona. In genere questi film sono fatti solo e soltanto per il botteghino, ma in questo caso mi sembra che questo aspetto sia davvero troppo evidente.
In più preferisco di gran lunga gli spider-man di Raimi... e questo di certo non aiuta nell'alzare il mio voto.
Non lo consiglio.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  01/02/2013 11:21:50
   6 / 10
Reboot non da buttar via ma piuttosto inutile. Bravo il nuovo Peter Parker, mediocri gli altri comprimari. Effetti speciali abbastanza pessimi.

1 risposta al commento
Ultima risposta 02/02/2013 20.47.21
Visualizza / Rispondi al commento
Febrisio  @  24/12/2012 10:38:18
   8 / 10
Se qualcuno mi avesse detto di puntare su questo film, dopo aver già visto una trilogia, beh... penso nessuno ci avrebbe mai puntato.
Invece è un film grandioso, dove anche si possono leggerne la qualità del mainstream. Alcune scene ovviamente sanno di dejavu, ma il taglio è abbastanza netto. Se Raimi faceva brillare spiderman, qui ve ne nasce una versione più cupa, ma altrettanto risucita. Dalla fotografia a effetti speciali nulla da dire, come nemmeno la lavorazione della sceneggiatura. Se per tutte le trasposizioni uscisse cotanta qualità, saremmo sommersi da buonissimi e divertenti titolli blockbuster.

Provando ad immaginare un mondo senza Raimi, il voto è questo.
NB:
ma la confezione da uova sbaglio o era da mega extra gigante???... sicuro faceva un tiramisù...

john doe83  @  18/12/2012 16:50:52
   7 / 10
Reboot di spider-man di raimi, io l'ho trovato per certi versi migliore, più dark, colonna sonora migliore e con un garfield più simile al peter parker del fumetto che non Tobey Maguire. Le scene d'azione sono molto spettacolari e ben fatte.

Charlie Firpo  @  16/12/2012 10:39:06
   7 / 10
Reboot di Spider-Man , sinceramente non se ne sentiva proprio la mancanza, comunque il film non è male anche se si ha l'impressione di una minestra riscaldata.

Confrontato con quello di Raimi non c'è molta differenza, a tratti è meglio uno e a tratti è meglio l'altro. Questo è più strutturato mentre quello di Raimi possiede un humor maggiore e una originalità nettamente superiore ,però in alcuni frangenti è più noioso, Amazing Spider-man è un ricalco leggermente modificato quanto basta per non avere una copia 1:1 ,e gode di un ritmo più elevato.

Per quanto riguarda il cast , la versione di Raimi godeva di attori di una qualità più elevata , questo introduce il bruttino e poco conosciuto Andrew Garfield , e un brava Emma Stone al posto di Kirsten Dunst.

In conclusione The amazing Spider-man è più anonimo ma riesce a giocarsela alla pari grazie ad un ritmo più elevato e ad effetti speciali nettamente superiori , però in generale quando si pensa alla figura dell' uomo ragno viene subito in mente quello di Raimi.

Il voto è dato tenendo in considerazione i vari film prodotti sul filone supereroi.

Non resta che attendere il seguito..... preannunciato all' interno dei titoli di coda.

ferzbox  @  15/12/2012 11:13:24
   7½ / 10
Il "rilancio" di Spider-Man al cinema è avvenuto...Mark Webb(il cognome fa sorridere se pensiamo al film) ha deciso di riproporre una versione dell'arrampicamuri leggermente meno "romanzata" e più vicina ad uno spirito maturo(ma non troppo)....
Il film è realizzato discretamente bene,riassistiamo ad una nuova versione delle origini e alcune scene danno inevitabilmente una sensazione di deja vu per via dei predecessori,ma ciò nonostante riesce comunque a regalare emozioni differenti...tuttavia anche questa nuova versione possiede i suoi "pro" e i suoi "contro"..
Di positivo direi che in "primis" c'è Spider-man stesso...molto più realistico,meno utilizzo del computer per mostrarlo ed il costume è più adatto ad una versione cinematografica(quello di Raimi era troppo plasticoso e finto secondo me)....
La storia d'amore con Gwen,anche se sempre romanticona,è dosata meglio e non stomaca rispetto a quella con mary jane nei film precedenti...
Andrew Garfield,anche se non proprio azzeccato,è più appropiato di maguire(ma ci voleva poco)..
Inoltre il tono leggermente più maturo rende giustizia ad un personaggio che nella trilogia precedente risultava troppo "giocattoloso" e morbido....
Con questa pellicola ci avviciniamo ad uno Spider-Man più vicino agli anni 70/80/90...e sopratutto ci sono i lanciaragnatele...era ora...
Sfortunatamente il film presenta anche delle note negative...come Lizard...l'ho sentito poco nel film e in alcuni frangenti mi sembrava un pò banalotto il modo con cui è stato concepito....
Alcune scene sono troppo sempliciotte e si risente la forzatura nel volerlo rendere commerciale ugualmente...La Marvel ormai è della Walt Disney,sarà dura vedere un film maturo come il Batman di Nolan con i personaggi della casa delle meraviglie.....un prodotto Disney,si sa,possiede un target adolescenziale....
Tuttavia parliamo di un film su L'uomo Ragno divertente e coinvolgente,meno morbido è un pò più introspettivo...e non è poco...
Certo...se i lati buoni del primo di Raimi fossero miscelati a quelli buoni dello Spider-man di Mark Webb,probabilmente uscirebbe il film definitivo sull'arrampicamuri...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Testu  @  13/12/2012 18:53:00
   6 / 10
Gli attori alla fine... si rivelano quantomeno accettabili, ma a parte un ragnetto più istintivo e dialoghi sopra le righe, la regia in generale non solo non mi ha entusiasmato ma anzi trovo renda debolmente i momenti importanti.

Beefheart  @  10/12/2012 11:45:55
   6 / 10
Che dire? Non è che sia brutto, ma francamente non se ne sentiva la necessità. D'altra parte la "varizioni" sono talmente minime da rendere impossibile evitare la sensazione del "già visto e rivisto".

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  07/12/2012 16:54:14
   4 / 10
Deludentissimo film sugli inizi del supereroe Spiderman che non ha ragione di esistere se non per specularci sopra. Una pellicola che non racconta nulla di nuovo per prima cosa, rovinando anche quanto di buono visto nel primo film di Raimi schierando un protagonista che non si fa voler bene e non ci sta dentro. Ammetto che ci sono scene realizzate benissimo ed è anche ben fotografato ma non mi sento di promuoverlo. Inutile.

antoeboli  @  06/12/2012 23:56:35
   7½ / 10
Non sono un' amante dei comics di Spiderman , però ho adorato il primo film di Raimi sull ' uomo ragno .
Il regista Marc Webb al contrario del buon Sam vuole portare il nostro supereroe basandosi tantissimo sul fumetto e riuscendoci molto bene , a cominciare dal cast.
Andrew Garfield , giovane promessa del cinema, praticamente smonta ogni dubbio sulle sue doti recitative , esibendo una prova assolutamente fantastica.
Il suo viso , i suoi movimenti , ci sta tutto il personaggio di Peter Parker , che anche se da se è un bel ragazzo riesce a inquadrare il nerd sfigato del fumetto.
Lo stesso discorso vale per l altra giovanissima , Emma Stone nei panni di Gwen , che mi è piaciuta più di K.Dunst .
Ovviamente regia di prim ordine per quanto Webb sia al suo debutto nella direzione di un film , ed effetti speciali fantastici ,dove la musica non colpisce lo spettatore , ma il punto forte del sonoro sono i dialoghi in alcuni momenti davvero profondi .
Finale poi non banale , e che fa presagire in un seguito che visto il successo si farà.

Alex2782  @  04/12/2012 19:53:55
   5 / 10
più difetti che pregi.
Iniziamo dai pregi : buona azione e ottimi slow motion poi null'altro, già non mi è piaciuto il fatto che si è sconvolta la storia iniziale di spiderman, fosse stato meglio fare un episodio staccato seppur con un altro cast e poi si è puntato tutto sull'azione che sui personaggi.
5

Wolverine86  @  01/12/2012 10:29:50
   4½ / 10
Questo spiderman non è piaciuto neanche a me, anzi l'ho trovato abbastanza insulso.
Salvo solo Emma Stone che ha il pregio di non essere irritante quanto Kirsten Dunst negli altri spiderman.

calso  @  30/11/2012 18:00:46
   6 / 10
Un capitolo dal mio punto di vista inutile...ritratta nuovamente l'origine di Spiderman, cambiandone solo il nemico...forse si poteva pensare a qualcosa di staccato dagli altri tre, ma che non riraccontasse le stesse cose...inoltre è molto ma molto inferiore a spiderman...errore soprattutto dal punto di vista della scelta della trama che non è altro che un doppione di un film di dieci anni fa...potrei capirlo se il vecchio fosse stato una schifezza, ma in questo caso non ha proprio senso...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  30/11/2012 16:18:33
   7½ / 10
Lo premio con mezzo voto in più, perché sono riusciti a fare un reebot di una trilogia che sembrava aver detto (quasi) tutto, e invece di uscirsene con le ossa rotte come mi auguravo causa il mio amore per Raimi hanno dato nuova linfa allo Spiderman cinematografico!
Un reebot che non raggiunge la qualità dei primi due diretti da Raimi, regista che aveva dato un'impronta ancora più personale e citazionista alla saga oltre a trovare attori perfetti, e che però sorprende per il restyling aderente al fumetto (o alle serie di fumetti).
A parte alcune grosse lacune e prevedibilità scontate, nonché la psicologia spicciola e repentina di troppi avvenimenti per un solo ed unico film, The amazing Spider-Man funziona. Hanno sovraccaricato il senso di colpa di Peter Parker, oltre ad aver ringiovanito gli eterni zii: e diciamolo pure, la zia May vecchietta stile nonna non era proponibile, non più!
Martin Sheen è uno zio Ben perfetto, anche se l'avrei fatto durare ancora di più (ma poi Spidey quando sarebbe nato???). Ed è qui che sorge un grosso problema: non sono uno di quelli che ama i lunghi ed estenuanti preamboli, ma risulta poco credibile ed affascinante questa repentina trasformazione da sfigato a supereroe, per non parlare della terribile scena in metropolitana, di un senso ridicolo incredibile...
D'altro canto, c'è Emma Stone che interpreta Gwen Stacy, e come fai a non innamorartene (mi piace più lei della pure bella e brava Dunst)? Scelta perfetta, e anche Garfield non fa rimpiangere Maguire anche se resta su un livello più alto quest'ultimo.
Supercattivo che invocano da una vita, ovvero Lizard, anche lui ottima scelta. Ma non si è capito dove volessero andare a parare con la storia dei genitori di Peter, altro riempitivo che non porta in nessun luogo.
Insomma, molti i difetti ma la visione è piacevolissima e riprendere le vecchie storie di Stan Lee in modo più fedele e sempre un bene.

6 risposte al commento
Ultima risposta 05/12/2012 18.11.20
Visualizza / Rispondi al commento
Burdie  @  25/11/2012 23:56:37
   7 / 10
...valido, ma serviva proprio?

Lastyco  @  25/11/2012 20:01:36
   7 / 10
diverso dal primo di Raimi, ma non per questo peggiore, anzi...

Invia una mail all'autore del commento camifilm  @  20/11/2012 17:01:47
   4 / 10
Una media molto alta per un film che non ha nulla di significativo da insegnare.

Elementi caratteriali dei personaggi ridotti ad una macchietta e qualche piccola frasetta ad effetto presa dalla peggior puntata del nuovo ed inutile soap-opera DALLAS!

Il personaggio di Spider-MAN con tutte le sue contradizioni, difficoltà nell'accettare il ruolo, capire come portarlo a termine nel miglior modo, risultano perfette nei film di RAIMI, qui è un film D'AZIONE PURA.... simil MERCENARI. Nessun personaggio viene creato, data una impronta, una morale. Quindi non ci sono personaggi ai quali affezionarsi.


Tanto che dopo 1 ora di film ECCO che il "super-eroe" svela la propria identità alla ragazza del cuore, probabilmente solo allo scopo di portarsela a letto.

La scena più assurda. La scoperta dei super poteri.
In metropolitana, di notte, in una città nella quale (vedere episodio della zia) non puoi stare tranquillo.... il nostro amico si mette tranquillo sdraiato (MALEDUCATO ANCHE !!!) su una serie di posti a sedere e dorme, profondamente. Tanto che non sente nemmeno la bottiglia di birra che un poco di buono gli mette sulla fronte in una sorta di gioco di bravura di equilibrio. Ma!! sente la goccia che scende lenta dalla bocca della bottiglia, scorre su di essa e prima che arrivi a toccar la fronte questo balza e si attacca al soffitto della carrozza del metrò.

MANCA DI PROFILO QUESTO FILM. Solo AZIONE.
Troppa anche la differenza in molte scene tra il costume del personaggio creato al computer e quello poi ripreso dal vivo.

Per fortuna hanno avuto buon gusto di cambiare il mostro nemico e non mettere Goblin, almeno qualcosa di diverso ci sta, oltre al fatto che gli attori secondo me sono TUTTI fuori luogo e manca un personaggio importante dei racconti di spider-man... a voi scoprire chi.

4 risposte al commento
Ultima risposta 26/11/2012 19.27.20
Visualizza / Rispondi al commento
beppe.fadda  @  17/11/2012 19:00:10
   7½ / 10
Non è bello quanto il primo Spider-Man di Raimi, ma secondo me supera i seguiti. Mi è piaciuto, è un buon film su Spidey, consigliato soprattutto a chi è un fan del supereroe ma comunque si lascia vedere tranquillamente. Andrew Garfield ed Emma Stone bravi come protagonisti. Paragondandolo al vecchio cast, scegliendo chi interpreta in modo migliore il personaggio:
Spider-Man/Peter Parker:
Tobey Maguire vs. Andrew Garfield >>> Andrew Garfield vince
Gwen Stacy:
Bryce Dallas Howard vs. Emma Stone>>> Emma Stone alla stragrande.
La protagonista femminile:
Kirsten Dunst (Mary Jane) vs. Emma Stone (Gwen) >>> Pareggio dai.
L'antagonista principale:
Willem Dafoe (Goblin) vs. Rhys Ifans (Lizard) >>> Willem Dafoe
Alfred Molina (Octopus) vs. Rhys Ifans (Lizard) >>> Rhys Ifans
Topher Grace (Venom) vs. Rhys Ifans (Lizad) >>> Rhys Ifans
Thomas Haden Church (Uomo Sabbia) vs. Rhys Ifans (Lizard >>> Thomas Haden Church
Zia May:
Rosemary Harris vs. Sally Field >>> La grande Sally!!!
Zio Ben:
Cliff Robertson vs. Martin Sheen >>> Cliff Robertson
Flash Thompson (qui più fedele al fumetto originale):
Joe Manganiello vs. Chris Zylka >>> Chris Zylka
Spero che nei seguiti vengano inseriti anche Harry Osborn e J. Jonah Jameson... anche se c'è ancora molto da chiarire!!! Hanno lasciato moltissime cose in sospeso!!! Carino, speriamo che il seguito sia all'altezza del seguito originale...

drobny85  @  12/11/2012 21:07:51
   6½ / 10
Buon reboot della serie, lo dico da NON fan di questo supereroe.
Garfield pienamente nella parte, non ci avrei mai scommesso ed invece...brava anche Emma Stone, certo, la pellicola ora più che mai strizza l'occhio ad un pubblico giovanile.
La storia è sempre la stessa, trita e ritrita, il morso del ragno, il bullo ecc..eppure le due ore di visione sono letteralmente volate.
Puro intrattenimento, non adatto a chi cerca anche emozioni.

axel90  @  12/11/2012 11:33:59
   6 / 10
Evitabile reboot ma è comunque un prodotto discreto, un blockbuster divertente e ben confezionato. Sicuramente si hanno momenti poco incisivi


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

ma il vero problema sta nel suo minutaggio. Nonostante i quasi 130 minuti si ha la sensazione che non ci sia il tempo per approfondire storie o personaggi che rimangono così campati per aria (e il dottor Connors rimane così un soggetto affascinante a cui però non viene dato il giusto peso). Cercare di raccontare un pò di tutto rende il film interessante a 360 gradi, ma viene meno quella sensazione di aver visto un progetto compiuto, lasciato troppo sospeso (vuoi o non vuoi per la preparazione a vari sequel).
Garfield decisamente in parte per interpretare un ottimo Peter Parker, buone le scene d'azione, anche se sembrano latitare alcune idee a livello visivo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Un ultimo difetto, opinabile a molti, ma che a me da decisamente fastidio, è dover vedere schiaffato prodotti Sony in giro per tutto il film. Odioso sto marketing coatto (così come lo era nei cinepanettoni)

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  10/11/2012 19:36:37
   6 / 10
Non sono assolutamente una fan di spiderman comunque la visione di questo ultimo lungometraggio riguardante l'uomo ragno non mi è affatto dispiaciuto.
Ritmo intenso per un blockbuster ben confezionato.
Anche gli attori sono credibili.
Adatto per una serata senza troppe pretese.

vale1984  @  07/11/2012 10:47:22
   5½ / 10
perchè rifare questo film quando ne è stata fatta una versione molto bella dieci anni fa? Il protagonista è bravo e gli effetti speciali sono ottimi ma la storia poteva essere integrata alle precedenti e portata avanti, non c'era bisogno di rimettere in piedi la storia d'amore e ripercorrere tutto...così è già visto e un pò deludente...mi aspettavo un nuovo capitolo o novità, non un'altra rivisitazione...insomma...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  05/11/2012 18:15:30
   7 / 10
Non credevo, ma questo amazing spider man non mi è dispiaciuto affatto, pur avendo dalla sua i suoi bei difetti. Ora non essendo più un lettore da svariati anni della serie, mi sembra aver percepito nella volonta di regista e sceneggiatori di tornare alle origine stesse, a livello editoriale, dell'Uomo Ragno quando un autore, Stan Lee e il disegnatore Steve Ditko idearono e misero su carta nel 1962 The amazing Spider man, appunto.
La scelta stessa del suo protagonista sembra avvalorare tale ipotesi. Andrew Garfield è tutt'altro che un supereroe muscoloso e ipervitaminizzato, anzi la sua figura esile e snella ricordano proprio le prime tavole dell'Uomo Ragno ditkiano e l'ambientazione stessa è molto più cupa dei capitoli di Raimi, sempre in notturna. Ora il paragone con la precedente trilogia viene spontaneo, ma secondo me hanno un approccio di base diverso. Quello di Raimi mi sembrava da appassionato della serie, questo cerca di ricavare l'essenza dei primi episodi della serie. Pur avendo un buon cast a disposizione, bravi sia la Stone e Garfield, il Curt Connors/Lizard è troppo monocorde e poco sfumato. Alcune sottotrame come quella dei genitori di Peter da complotto spionistico sono solamente accennate, ma se la volontà è quella di creare una nuova trilogia qui ci sono le basi per ulteriori sviluppi per eventuali nuovi capitoli.

nazgul  @  05/11/2012 10:02:11
   6½ / 10
Premetto che non sono un fan di spiderman e quindi non saprei se il film ricalca fedelmente il personaggio dei fumetti. Una trama gia' vista e rivista in pellicole del genere ma che continua a funzionare grazie al buon lavoro del regista. Alla fine infonde la voglia di essere spiderman ;)

lul¨ massa  @  04/11/2012 23:09:10
   6 / 10
il problema principale di questo reboot è il voler mettere troppa carne al fuoco. non era semplice raccontare nello stesso film le origini di spiderman classiche (morso del ragno radioattivo , comprensione dei poteri, morte di zio ben) la sottotrama riguardante i genitori (nei fumetti è stata narrata, ma non ha mai avuto un importanza rilevante, forse è più sviluppata in ultimate!?) gwen stacy , capitano stacy e l'origine di lizard. Webb riesce abbastanza bene a giostrare gli elementi, il problema è che lo spirito del fumetto (l'onnipresente senso di responsabilità) và un pò a farsi benedire! diciamo che raimi era riuscito a catturare l'essenza dello spiderman classico. in questo film a volte dimenticavo che fosse l'uomo ragno! si percepisce la necessità di voler proporre un personaggio più credibile (batman di nolan) ma si finisce per fare solo una fotocopia del medesimo. effetti speciali orripilanti! sembra roba di 10 anni fà!!!

invernomuto  @  03/11/2012 16:59:53
   4 / 10
Gli attori principali sembra stiano girando uno spot da tanto sono piatti ed estranei ai loro personaggi, la trama lascia molto a desiderare ed il film risulta noioso seppur non lento nel complesso. Fin qui nel complesso arriverebbe tranquillamente ad un 5 e 1/2 del tipo: meno male che l'ho preso a noleggio e non ho speso soldi del cinema. Lo penalizzo di un punto (ed ho lottato perchè non fosse un punto e 1/2) per l'odiosa e ridicola necessità di girare qualsiasi porcata con scene fatte solo ed esclusivamente per spiccare sul 3D!
Già detesto il 3d al cinema (e lo evito come la peste!), poi visto su schermo bidimensionale alcune scene appaioni ri-di-co-le!

....anzi ora che ci penso sul trailer si vedeva una scena girata in "First Person" non presente sul blue ray: altra cosa che odio!! Mi correggo ed abbasso il voto a 4!

albert74  @  27/10/2012 02:47:11
   6½ / 10
il film è pregevole ma ci sono cose che non mi convincono.
in primo luogo il personaggio. non riesco ad indentificarmi in esso. mi pare a tratti distaccato, cinico, freddo.
che fine ha fatto poi il tema del sacrificio, delle responsabilità del supereroe nei confronti dell'umanità.
mi pare che i temi principali del film siano appena accennati. e poi tutto il resto: spider man non aveva una doppia vita: da una parte un giovane che scattava foto e le rivendeva al grande giornale (questo tema è sparito come mai?) e dall'altra l'eroe. la doppia vita: altro tema che è sparito in questo film.
che senso aveva poi ripercorrere la trama della trilogia di Riami (in particolare del secondo) tralasciando alcuni punti e costringendo il telespettatore a fare dei paragoni?
questo film non è certo scarso. gli effetti speciali sono ottimi ma mi rimane un senso di distacco. non mi appassiona.
non posso certo considerlo un brutto film ma mi ha lasciato indifferente.
è più simile ad un blockbuster, li per li ti emoziona pure per gli effetti speciali ma poi te lo dimentichi.
ho visto il film poco tempo fa e già lo sto dimenticando.
ho visto i film di Riami ormai diversi anni fa e mi sono rimasti vividi.
sento il bisogno di rivederli molto spesso in dvd.
non sento questo bisogno con questo film.

mi lascia indifferente

AlexGlee87  @  16/10/2012 15:30:02
   8½ / 10
The Amazing Spider-man. Inizialmente lo scetticismo su questa pellicola era tantissimo, come si poteva pensare a realizzare un remake di un film realizzato da un grande come Raimi in così poco tempo di vita? Un azzardo poco apprezzato. La negatività sul film aumentava alla visione del trailer e ad alcune scelte dei personaggi. Poi qualche anteprima seguita da recensioni stranamente positive, han attirato la mia attenzione su questo titolo, a tal punto da decidere di vederlo al cinema. Che dire, come Nolan riuscì ai suoi tempi ad eclissare un maestro come Tim Burton con il suo Batman, Webb è riuscito a buttare nel dimenticatoio lo Spider-man di Sam Raimi battendolo, stranamente, sotto tutti i punti di vista. Il film vanta una trama assolutamente ben strutturata che riesce a donare tanta profondità a Peter Parker, interpretato da dieci e lode da un grandioso Andrew Garfield che si fa apprezzare di gran lunga molto piu di Meguire, un Peter Parker finalmente molto simile a ciò che si legge nel fumetto, nonostante il suo adattamento ai giorni nostri. Ottimi anche la sottovalutatissima Gwen Stacy, interpretata da una fantastica Emma Stone, che mantiene bene i paragoni con Kristen Dunst e la sua Mary J, nonché l'ottimo villain Lizard man, che batte Dafoe e il suo Goblin. Nel contorno si puo ammirare il grande ritorno sullo schermo di Sally Field, bravissima nei panni di zia May. Effetti speciali ottimi, se consideriamo il "basso budget". Insomma sarà stata la bassa aspettativa, ma questo The Amazing Spider-man sorprende, conquista, diverte, affascina ed emoziona, facendoci dimenticare ciò che Raimi ci ha donato nelle sue tre pellicole. Assolutamente consigliato. 8.5/10

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  16/10/2012 11:47:25
   4½ / 10
Dopo l'abbandono di Raimi c'era da aspettarsi questo genere di flop.
Piu' che un begin's sembra un remake del primo episodio con solo qualche piccola variante, ma è passato troppo poco tempo da quando Sam Raimi rivoluziono' l'immagine dell'eroe mascherato.
Ho avuto difficolta' anche ad affezionarmi al protagonista che aveva comunque il duro compito di sostituire il calzatissimo Mcguire!
Per non parlare del Vailant...un lucertolone (neanche realizzato con molta cura) privo di fascino.
In realta' al centro del film c'è la storia d'amore tra i due protagonisti e nulla di piu'...

2 risposte al commento
Ultima risposta 19/11/2012 22.47.45
Visualizza / Rispondi al commento
Fifý  @  01/10/2012 01:45:17
   5 / 10
La domanda che mi viene da fare dopo aver visto film è: perchè? Cos'ha questo Spider Man che quelli di Raimi non hanno? Nulla direi, anzi, l'ho trovato decisamente più scadente, dal punto di vista recitativo per non parlare della regia, scadente e adatta per una commediola un pò drammatica da adolescente americano con le paranoie.

TheGame  @  28/09/2012 16:31:39
   5 / 10
Lamentarsi di queste operazioni è un pò come scandalizzarsi quando Yoghi mette la manona nel vasetto del miele, tolta quindi l'opinabile indignazione iniziale dei più, il prodotto (ri)presentato fa leva sulla capacità di Webb di ben esporre il lato umano della vicenda nelle relazioni adolescenziali, ma si perde totalmente quando incontra le peculiarità tipiche del genere.

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/09/2012 19.02.11
Visualizza / Rispondi al commento
mr orange  @  24/09/2012 12:07:10
   6 / 10
forse con la sufficienza sono fin troppo buono. il film parte in modo più lento del predecessore raccontando in modo più fedele alcuni aspetti del giovane ragno ancora al liceo, tuttavia alcune ricostruzioni mi sono sembrate banali e alcuni passaggi sono confusi. per di più almeno fino a metà film il film risulta parecchio lento a tratti noioso. nella secoda per lo meno il ritmo è alto con un cattico che almeno a me piace. comunque anche qui ci sono alcune banalità intollerabili e la grafica non basta.

il primo di raimi era sicuramente costruito meglio a livello narrativo ma dalla sua contava il villain più caratteristico di spidey ( è un po il joker di batman) e dei risvolti che accantonavano completamente le vicende del fumetto. qui la volontà di seguirne almeno cronologicamente le ombre puo' portare ad esiti migliori nel futuro rispetto a come era l'iniziale idea di continuare con uno spider man 4 e cosi via semplicemente cambiando il nemico di turno.

certo che quella roba delle gru se la potevano proprio risparmiare........

Alex89  @  20/09/2012 02:51:15
   6 / 10
Una versione diversa da quello di Raimi, un Peter più adolescenziale e anche più vicino al fumetto, ma nel complesso non mi è piaciuto, forse le musiche, non so non è partito il vero fascino che di solito ha spiderman, forse Raimi ha saputo trasmetterlo meglio. Che poi l'attore non è nemmeno cosi monoespressivo come l'altro però non ci siamo, mi sembra quasi uno spiderman che si è adattato a questo periodo di twilightizzazione.
Peccato..certamente si lascia guardare con effetti speciali di alto livello, ma se penso che nel 2012 c'è stato il film di un altro supereroe come batman, bhè questa pellicola ne esce distrutta. Non coinvolge a sufficienza. Sufficienza di stima perchè è sempre bello vedere spiderman in azione.

WildHorse  @  19/09/2012 05:13:26
   5 / 10
Non ho parole, hanno completamente rovinato la trilogia di Raimi. Sembra un film per soli adolescenti pieno di luoghi comuni e americanate a mai finire. I sentimenti sono fin troppo innaturali. La recitazione di tutto questo cast così tanto acclamato dal pubblico non mi è sembrata affatto convincente. Lizard con quella faccia piatta e senza il camice bianco e i pantaloni viola strappati, tratti distintivi nella rappresentazione del fumetto, non si può proprio vedere né digerire! Io non capisco come sia possibile far passare per buono questa assurda ricerca di modernità artefatta, fatta di reboot e ricollocazioni arbitrarie dei nostri (perché sono nostri!) supereroi, studiate a tavolino per il solo interesse economico, prive di passioni.
Tutto è iniziato con l'ottimo Hulk di Ang Lee, forzatamente ricollocato nei canoni americani dell'Incredibile Hulk, quello che "SPACCA!!"; poi si è passati con la Torcia Umana dei Fantastici 4 che, chissà perché - forse mancavano attori? - si è trasformata in Capitan America; per finire in questo Uomo Ragno del nuovo millennio, col palmare in mano a ricercare i cattivi su Bing. Oddio, non è che sia un grosso problema, ma quanto meno una trama più convincente e priva di fronzoli si sarebbe potuta trovare.
Non mi è piaciuto e lo sconsiglio. Quello che non mi è piaciuto di più è Lizard, grandissimo antieroe dei fumetti, qui senza personalità e graficamente brutto.

  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
antebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estatepicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarequeen & slimrichard jewellritratto della giovane in fiammerun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccasorry we missed youspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia dĺarteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1004866 commenti su 43502 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net