terra di confine regia di Kevin Costner USA 2003
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

terra di confine (2003)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film TERRA DI CONFINE

Titolo Originale: OPEN RANGE

RegiaKevin Costner

InterpretiKevin Costner, Robert Duvall, Annette Bening, Michael Gambon, Abraham Benrubi, Diego Luna, James Russo

Durata: h 2.25
NazionalitàUSA 2003
Genereazione
Al cinema nel Marzo 2004

•  Altri film di Kevin Costner

•  Link al sito di TERRA DI CONFINE

Trama del film Terra di confine

Un ex-pistolero Ŕ costretto a riprendere le armi quando un uomo della legge minaccia il suo bestiame.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,86 / 10 (42 voti)6,86Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Terra di confine, 42 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

markos  @  21/02/2013 17:31:43
   7 / 10
A prescindere che amo gli western!
a mio avviso un pò lungo e monotono nella parte centrale, invece ottima la sparatoria nel villaggio!
Sicuramente xrò nn finira nei miei annali!

gemellino86  @  14/11/2012 09:16:24
   7 / 10
Buon film ma non eccezionale. Costner ci sa fare in questo genere. Bravi gli attori e storia semplice. Dura tanto però me la sento di consigliarlo.

Buba Smith  @  25/07/2012 00:09:56
   7 / 10


Un film discreto, senza troppe pretese, ma buono.

Forse un tantino troppo lungo, se si fossero tagliate alcune scene sarebbe risultato sicuramente più scorrevole.

Inoltre mi è piaciuta la realisticità con cui è stata girata la scena della...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  23/08/2011 17:36:54
   6 / 10
"Open Range", diretto da Kevin Costner, segna il continuo di questo regista su un genere oramai al tramonto, il western, sepolto a mio parere molto tempo prima con "Gli Spietati" (Unforgiven) di Clint Eastwood.

Sulla qualità tecnica del film, non c'è proprio da discutere (e probabilmente, è anche per questo che strappo la sufficienza piena): la fotografia è splendida, il montaggio è eccellente, il sonoro è ben calibrato, le scenografie sono ben ricostruite (danno molto l'idea di com'era il West d'un tempo) e la colonna sonora è epica e ben composta.

Sul lato interpretativo, cade leggermente la 'briglia' (come si suol dire), per via di una fiacca interpretazione di Costner, veramente non in forma nel recitare nei panni di un mandriano (quantunque egli sia stato truccato a dovere); l'interpretazione di Duvall, invece, è decisamente convincente, ma niente più (da', inoltre, l'idea del cowboy arrogante ed antipatico del West e non è il massimo come impressione); al livello attoriale, quindi, ci siamo ancora.

La sceneggiatura del film, ebbene, è la vera pecca della pellicola che abbassa nettamente il voto: per quanto l'inizio possa sembrare intrigante, possedendo molti ingredienti per un buon film, verso la prima mezz'ora cade completamente.
L'idea dello sceriffo corrotto che vuole impossessarsi della mandria dei protagonisti è da fiaba, ridicola e già rivisitata; ma, tuttavia, sebbene la si voglia far proseguire, a cosa serve circondarla di caricature (come i banditi col fazzoletto sulla faccia) e di un oceano di inutili e banali cliché (il vice-sceriffo che insulta i cowboys nella taverna; il cane che viene seppellito; lo stalliere vecchio e decrepito, ecc.); stessa cosa, a cosa serviva la storia d'amore (evitabilissima, eh!) tra Costner e la sorella del dottore?

L'unica cosa decente, a parte l'inizio, sono le scene in cui Costner ricorda tormentato il passato da nordista e la sparatoria finale, altrimenti...

Un peccato, veramente... non sono proprio d'accordo con chi affermi che si tratti di un bel film. (Pensando poi a "Balla coi Lupi, verrebbe proprio da spegnere il televisore).
Gradevole, ma nulla più.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  19/04/2011 14:49:18
   6½ / 10
Non male, kostner evidentemente da il meglio di se con questo tipo di film western ( balla coi lupi è il suo capolavoro vero). Pellicola che scivola via ed incuriosisce, un gruppo di nomadi allevatori che combattono contro un latifondista ed i suoi scagnozzi in città. Troppo mieloso il finale, con gli ultimi 5 minuti davvero inutili. Bella la fotografia.

Piu che sufficiente. 6 1/2

76eric  @  20/12/2010 19:24:41
   8 / 10
Ormai uno degli ultimi western degni di nota che sostanzialmente non dice nulla di nuovo in quanto ricorderebbe grosso modo "Gli spietati" di Eastwood, e tutti i films di genere nel quale il/i protagonista/i arrivano in città per ripulirla da corrotti, assassini ecc...
Costner, attore e regista che non mi ha mai entusiasmato, però col genere ci sa fare e testimonianze sono il Capolavoro Balla coi lupi e l' ottimo ma lunghissimo Wyatt Earp, però il suo personaggio in questo film delle volte l' ho trovato patetico ed irritante, e mi spiace dirlo, ma non rende come Clint o Bronson soprattutto a livello di espressioni. Vabbè lo so....., ho detto poco....
Nonostante ciò però si avvale di un grande cast, dove Robert Duvall chiaramente si erge, e di ottime location e ricostruzioni.
Gli spietati per me vale 10, e questo mi è comunque piaciuto e si aggiudica un bell' 8, stiracchiato.

sweetyy  @  08/02/2010 17:08:39
   7½ / 10
Devo ammettere che Costner ha diretto e interpretato un western non male, anche se non amo molto il genere questo film mi ha lasciata abbastanza soddisfatta.

Andry West  @  07/02/2010 01:31:25
   7 / 10
A me il film mi e piaciuto molto, finalmente un bel film western che nn si vedeva da anni. Una fotografia e una sceneggiatura perfetta e cn le sue ambientazioni fantastiche. Bellissime le sparatorie.Film consigliatissimo e bello da vedere soprattuto per gli amanti dei film western.

Ricky91  @  25/10/2009 10:55:40
   7½ / 10
Un buon film western di vecchio stampo.
Costner ci fa ancora assaporare il selvaggio ambiente dell' ovest americano con ampi paesaggi e tipiche cittadine di frontiera.
La storia è semplice e classica ma efficace con una regia lenta ma affascinante.
Molto bella la sparatoria finale a cui Costner dà anche un tocco realistico eliminando in alcuni punti la musica di sottofondo.
Un film di spessore per tornare ancora una volta nel Far West.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  17/07/2009 14:25:30
   7 / 10
Da sempre altalenante nella sua carriera di attore,regista e produttore,Kevin Costner sembra trovare negli immensi e selvaggi spazi della prateria la sua dimensione naturale.
Dopo “Balla coi lupi” un altro esempio del buon rapporto che intercorre tra Costner ed il vecchio West è sicuramente rappresentato da questo “Terra di confine”.
Film che pur sfruttando numerosi archetipi del genere se ne discosta più volte in maniera originale,proponendo un western solo in apparenza tradizionale, in realtà rivisitato con criterio.Costner tratteggia figure in balia degli eventi,credibili nella loro versione più umana,non pistoleri o uomini di legge,ma semplici mandriani disposti a vendere cara la pelle in nome di valori morali imprescindibili.Molto lontani dalla figura dell’ (anti)eroe solitario ed infallibile sono dipinti senza enfasi,circondati da paesaggi incontaminati,consapevoli del crepuscolo che si affaccia sulla loro epoca,accettano con rassegnazione solo i capricci degli agenti atmosferici combattendo, quando necessario, per preservare il loro piccolo mondo.
La lunghezza eccessiva favorisce lo sviluppo di tempi dilatati affascinanti ma a tratti anche poco coinvolgenti,mentre la storia d’amore appare leggermente stonata in un contesto simile,un poco posticcia e tendente ad addolcire banalmente una pellicola di buon livello che molto raramente scade in ovvietà discutibili.Buono il contributo da parte degli attori,soprattutto Robert Duvall e Annette Bening risultano in palla.
“Terra di confine” non è un capolavoro,ma un film realizzato con passione ed amore per un genere accantonato troppo in fretta.

Lele87  @  12/04/2009 13:24:38
   8 / 10
Ho sempre adorato i film western e costner non mi ha deluso, ottimo film da vedere soprattutto per gli appassionati del genere

topsecret  @  12/10/2008 23:00:52
   7½ / 10
Chi pensava che il genere western fosse oramai sul viale del tramonto,si ricrederà con questo film di K.Costner. A mio parere un buon film che ricalca gli schemi classici del genere, ma che comunque tiene incollato lo spettatore alla poltrona senza annoiare mai. Di forte impatto la lunga sequenza della sparatoria in città. Il finale abbastanza prevedibile e la durata forse eccessiva, non inficiano la bontà del film.

Arnold  @  01/09/2008 21:50:11
   8 / 10
Ecco un western fin troppo sottovalutato, che sa di antico e moderno allo stesso tempo che a mio parere riesce in un certo senso a resuscitare un genere ormai quasi del tutto morto. E lo fa nel modo più classico possibile. Infatti il film tratta dello scontro tra due mandriani e un malvagio proprietario terriero, insomma una cosa già vista parecchie volte. I due protagonisti, un anziano cow boy (Robert Duvall) che progetta di lasciare e di aprirsi un saloon in una tranquilla cittadina, e un ex killer (Kevin Costner) ossessionato dal suo oscuro passato (chiaro riferimento a Gli Spietati di Eastwood).
Costner dirige un film che non è certo originalissimo, ma è ben fatto e a tratti commovente.

Magiko  @  17/07/2008 16:07:41
   7½ / 10
Bel film con un trama che non brilla di originalità ma che scorre tranquillamente. Una buona interpretazione da parte di Duvall ma sopratutto di Costner. Consigliato.

Danton  @  21/06/2008 12:16:18
   7 / 10
Buon film, paesaggi mozzafiato, bella trama, lunga ma scorrevole, Kevin Costner è uno specialista del genere. Da vedere

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  27/05/2008 12:48:06
   6½ / 10
Piacevole film western con un buon Kevin Kostner.

Lagavulin70  @  19/05/2008 00:13:31
   5½ / 10
scontato, prolisso e retorico come spesso accade a Kevin

shogun  @  19/06/2007 00:15:30
   7 / 10
Discreto western d'azione. Molto bella la sparatoria finale. Quello che non mi ha convinto è la storia d'amore, a mio avviso troppo smielata e sa di già visto. Ma Kevin da quand'è che ha la voce di Ward? Mi sembrava di stare a giocare con Splinter Cell!!

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/01/2008 10.58.13
Visualizza / Rispondi al commento
piernelweb  @  23/03/2007 10:03:33
   8 / 10
C'era una volta il "vero" west. Cowboy antichi, mandriani dal passato scomodo, uomini semplici dalle mezze parole e dalle rozze maniere, dai sentimenti e pensieri annodati in gola, uomini che hanno smesso di credere ad un destino differente. Storie di frontiera, di vacche, di ladri e prepotenze, storie di donne che aspettano sull'uscio un amore che non arriva. C'è tutto ciò e molto più in questo western "primordiale" dai tempi dilatati e dai ritmi della sconfinata prateria che attinge a piene mani dai vecchi classici del genere senza farli rimpiangere. Costner erige il suo personale tributo alla tradizione western e trova la giusta misura nella narrazione. Non è più tempo di pistoleri infallibili e rubacuori, qui si spara da pochi metri con ferraglie arrugginite sbagliando spesso la mira (eccellente in tal senso il realismo delle sparatorie) e non c'è scaltrezza ma solo goffaggine nel corteggiare una donna. Ottime le prove dei due pard Costner e Duvall. Il finale buonista non stona ma poteva essere più contenuto.

daniele10  @  01/12/2006 00:27:44
   10 / 10
Un autentico capolavoro by kevin Costner,fatto sulla falsariga degli spietati,questa volta Costner mette in scena un autentico capolavoro,un cosiddetto western crepuscolare curato nei minimi dettagli,e non quelle porcherie o spacconate dove il pistolero da solo uccide venti uomini senza fargli estrarre nemmeno la pistola,no niente di tutto questo.
La fotografia è sublime grazie alla spettacolarità dei paesaggi,la ricostruzione storica è minuziosa sia nella cittadina sia nei costumi(perfetti),da un punto di vista registico che dire ottima,come dicevo rispetto a spacconate dell'epoca innalzate da incompetenti a capolavori,qui la gente ogni tanto mangia,ogni tanto dorme ed ogni tanto ricarica pure le armi e non spara duecento colpi a ripetizione come nei suddetti capolavori.
La sparatoria finale è da antologia senza spacconate anche i buoni vengono ogni tanto feriti...brutale e cruda al punto giusto è uno dei western più realistici che abbia mai visto.
Il film presenta pure la giusta lentezza e da un non amante del genere posso pure capire un po di noia,ma non accetto il termine noioso da chi si spaccia un amante dei western ed in realtà non ne capisce un tubo...,visto che la giusta lentezza è una parte integrante di queste pellicole.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  10/08/2006 16:42:27
   7½ / 10
A me il film non è dispiaciuto affatto.
Un bel western all'antica come non se ne vedevano da tempo, cinema per il cinema. Ottimi gli interpreti, con un Duvall superlativo, ma anche Costner non demerita. Peccato l'abbiano visto in 5 o 6 sul grande schermo.

BobRobertson  @  07/08/2006 18:51:57
   7 / 10
sono un fanatiko del cinema western e questo titolo uscito nei giorni nostri mi ha reso davvero felice...
bella storia, kon un kast d tutto rispetto ed un kostner ke, alla regia, si dimostra all'altezza...
veramente bello, nn è un film d leone ma merita d essere visto e apprezzato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  28/01/2006 20:05:50
   5 / 10
mi ha deluso...poco coinvolgente trama che non c'è e film che si conclude con la solita battaglia impossibile...basta kevin,e poi fai una cosa,i film falli durare un po di meno...tante cose si possono evitare

valtad  @  02/09/2005 12:16:30
   9 / 10
Film da vedere! finalmente Costner ha realizzato un film molto più completo e concreto sembra un film di Eastwood... Ops l'ho detto!
Certo ci sono le classiche lungaggini di Costner che possono non piaciere e a volte irritano ma sono tipiche di film di altri tempi. Immaginavo voti così bassi è un film difficile da capire! Quasi un capolavoro! Per chi ama il vechio western deve vederlo. Duvall e Bening maestosi come sempre.

Constantine  @  20/08/2005 19:43:38
   6 / 10
Che peccato, il buon Kostner ci prova ancora a farsi beffe di qualsiasi legge del mercato cinematografico odierno, rispolverando uno dei generi che più di tutti sembra essere stato dimenticato d'oltreoceano, il western. Purtroppo per lui però, il suo Open Range non mi convince pienamente, la regia e le interpretazioni sono molto buone, come scenografie e colonna sonora, ma un eccessiva lentezza e semplicità lo limitano fortemente. Insomma ottimo Robert Duvall ( anche con quel doppiaggio!) bravo Kostner e la Bening, ma certo che la vicenda in sè lascia molto a desiderare: troppo semplice, poco interessante. Ne " Gli Spietati" la vicenda si, era semplice, ma l'accento veniva posto proprio per quello sui personaggi, che qui invece restano ciò che sono in partenza e cioè dei parziali sconosciuti a metà; almeno poteva rimanere il cavaliere misterioso e solitario, invece Kevin decide di rispolverare anche il suo aspetto romantico ( prova delle sue partecipazioni in Gioco D'amore, Tin Cup, Le parole che non ti ho detto) terminando la storia in un banale finale. In sintesi conclusiva resta un buon film, che avrebbe necessitato di maggior cura e maggior riflessione, poteva essere il rilancio di un genere. Peccato.

" Mai avuto problemi ad uccidere Boss... Mai avuti. "

boez  @  11/08/2005 12:56:52
   6 / 10
Western , non certo al livello di Leone , ma Western.

desi  @  02/08/2005 12:54:00
   6 / 10
Lentissimo, come ogni film di Costner.
Però la storia si fa accettare e Duvall è molto bravo.
Senza infamia e senza lode.
Western

penny85  @  20/06/2005 11:48:34
   7 / 10
buon film ma da kevin mi aspettavo di meglio. Però bravi costner e duvall

lupocattivooooo  @  10/01/2005 08:49:00
   6 / 10
E' un 6,5 .... ma voto per difetto in quanto nulla ma proprio nulla di originale.
Comunque ottimi gli attori.


marco86  @  24/10/2004 15:28:05
   7 / 10
Bisogna innanzitutto ringraziare il buon Kevin Costner per averci regalato un western in un'epoca in cui i western sembrano dimenticati,forse perchè poco commerciali.
Dopo questo doveroso omaggio a Costner,c'è da dire che il film è nel suo complesso ben fatto.Il regista è bravo,anche se lontano dai fasti di Balla coi lupi,e Robert Duvall è in ottima forma.Il finale appare però un pò tirato e sentimentale,ma come ho già detto,è già tanto aver avuto la possibilità di vedere un western girato nel 2004.

Lothar  @  28/09/2004 20:30:32
   4 / 10
Che amarezza quest'ultimo western di Costner, storia troppo semplice e poco articolata,dialoghi da film tv ,scenario piatto,musiche anonime...insomma la visione del film si trascina a stento verso un finale banale e prevedibile..ho avuto modo di ascoltare i primi minuti del commento del regista: Costner spiega di essersi soffermato particolarmente sulla caratterizzazione dei personaggi,sulla loro personalità e psicologia ma il risultato è davvero deludente,i dialoghi scarni nulla fanno capire di piu' dei protagonisti che il loro aspetto già non mostri...
Le ambientazioni inoltre sono bellissime ovviamente,paesaggi ecc ma di certo non sufficienti a riempire il vuoto della narrazione,di un pathos che non arriva mai....in realtà poi, tutto il film si svolge attorno a questa anonima cittadina ed i grandi spazi non sono piu' la meta,l'orizzonte, la scoperta del nuovo verso cui il protagonista (e di conseguenza lo spettatore)è proiettato (come in "Balla coi lupi") ma solo un mero contorno,un affresco che fa da parete ad una trama statica e noiosa.

superzik  @  22/09/2004 14:41:26
   6 / 10
Non male, potrebbe ssere migliore:
-dialoghi troppo semplici
-storia a tratti troppo banale

....insomma, da kevin costner e dalla sua saggia età mi asepttavo un prodotto migiore!

Vi3tNaM  @  04/09/2004 02:46:29
   6 / 10
....è un film western molto lineare e scorrevole..pecca nella semplicità dei dialoghi e della storia...forse un po banale...belli i paesaggi come hanno gia detto in tanti....ma forse si merità piu del sei...solo il finale dopo la sparatoria mi ha deluso troppo banale e senza il minimo colpo di scena...una pellicola cmq molto lontana da ''c'era una volta il west''...guardatevi anke quello!!!

Vlast  @  05/04/2004 18:12:42
   7 / 10
sicuramente un film che si contraddistingue per la sua semplicità,sia della storia,che dei dialoghi, con una struttura che si rifà ai classici western. Il film merita molto anche per le ambientazioni,i paesaggi sn fantastici!

lassalle  @  30/03/2004 00:34:06
   7 / 10
Grandi paesaggi. Recitazione smorta. Sensazione di deja vu e di rifacimenti vari. E poi basta con la filosofia che il buono tirato per i capelli prende le armi
e vince...raccontatelo ai pellerossa e a tutte le minoranze vessate...

Freccia  @  25/03/2004 23:15:55
   7 / 10
...a me personalmente non ha fatto impazzire ma il voto si alza un pò vista la particolarità del film...cioè la ricerca di dialoghi semplici e reali...bellissimi i paesaggi

Kikko  @  21/03/2004 17:55:58
   7 / 10
Bello!.. inizia piano piano e poi si trasforma in un magnifico western.. Da vedere..

Gruppo COLLABORATORI matteoscarface  @  20/03/2004 18:53:06
   9 / 10
un western all'antica veramente bello consiglio agli appassionati del genere di andarlo a vedere ,sono uscito dal cinema veramente soddisfatto ,è una fortuna che ci sia gente come costner che sanno cos'è il cinema vero ,senza tutta quella robaccia stracarica di effetti digitali

2 risposte al commento
Ultima risposta 04/10/2005 14.57.40
Visualizza / Rispondi al commento
Claudio  @  20/03/2004 14:47:38
   7 / 10
Un po' lento e a tratti monotone, ma dei paesaggi mozzafiato ed una buona prova dei tre attori consentono di arrivare al 7 senza problemi...


Rick Deckard  @  09/03/2004 11:06:18
   7 / 10
Lo ritengo un buon film, lunghe pause, personaggi più umanizzati, con delle debolezze, per non parlare poi della fotografia: che sublima dei paesaggi mozzafiato. Certo, non è paragonabile a Gli Spietati o Balla coi lupi ma Costner conosce bene il genere. La scena della sparatoria insiste troppo sulla potenza di fuoco ma per questo non è riconducibile a "Il mucchio selvaggio" di Peckinpah dovr assistiamo all'uso del rallenty finalizzato alla dilatazione sia dei tempi che della violenza.
nel complesso un film che vale la pena di andare a vedere solo se si ha un bagaglio culturale assortito del genere western.

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/03/2004 12.45.34
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR niko  @  08/03/2004 14:11:59
   3 / 10
Veramente brutto. L'interpretazione di Kevin Kostner è da dimenticare la storia (storia?quale storia?)se c'è è veramente brutta. Per non parlare di molti errori registici che balzano subito alla vista. Era molto che non vedevo un film così brutto. Non andate a vederlo nemmeno se vi offrono il biglietto.

Niko

2 risposte al commento
Ultima risposta 21/03/2004 01.23.38
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  08/03/2004 13:27:05
   6 / 10
Non mi ha convinto il nuovo western di Kevin Costner.
Mi è parso un po' insipido, nel senso che Costner non ha fatto il Western classico, alla Ford o alla Leone, cioè non c'è il cavaliere misterioso dalle poche parole alla Eastwood, ma i protagonisti sono persone reali, con i loro problemi e la loro vita quotidiana. Di classico ci sono i paesaggi.
Però non assomiglia nemmeno agli spietati, che Costenr dice di amare parecchio. Sta un po nel mezzo diciamo e il regista è un po' indeciso sulla strada da prendere. Ricorda, nonostante tutte le diversità, in + di un punto, Il Cavaliere Pallido di Clint Eastwood, e con qualche tocco alla "mucchio selvaggio" nella sequenza finale.

Cmq rimane l'intento di un uomo, Kevin Costner, di andare sempre controcorrente e di toccare un genere che ormai è quasi completamente scomparso. Per questo gli do un 6 tiratissimo (un 5 sarebbe il voto + giusto). E naturalmente vi sono le sempre buone interpretazioni di Duvall e annette bening. Balla coi lupi era un'altra cosa, cmq questo terra di confine potrebbe piacere ai nostalgici del cinema di una volta.


  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 T
1303 - 3d
 NEW T
22 jump street
 T
3 days to kill
 T
365 paolo fresu, il tempo di un viaggio
 T
adhd - rush hourana arabia
 NEW T
anarchia - la notte del giudizio
 T
babysittingblue ruin
 T
bologna 2 agosto... i giorni della collera
 T
cam girlcan't stand losing you
 T
carta bianca
 T
controra - house of shadows
 T
dom hemingway
 T
e fu sera e fu mattina
 HOT T
edge of tomorrow - senza domani
 T
era meglio domani
 T
femen - l'ucraina e' in venditafrances ha
 T
gabrielle - un amore fuori dal coro
 T
gebo e l'ombra
 T
ghost movie 2 - questa volta e' guerra
 T
giraffada
 HOT T
godzilla (2014)
 T
goool!
 T
grace di monacoi muppet 2
 T
il magico mondo di oz
 T
in ordine di sparizione
 T
incompresa
 T
insieme per forza (2014)
 T
instructions not included
 T
jersey boys
 T
la gelosia
 T
la madre (2014)
 R T
la pioggia che non cade
 T
la ricostruzione
 T
le cose belle
 T
le meraviglie
 T
le origini del male
 T
le week-end
 T
l'estate sta finendo
 T
mademoiselle c
 T
mai cosi' vicini
 NEW T
maicol jecson
 HOT T
maleficent
 T
maps to the stars
 T
non dico altroonly lovers left alive
 T
padre vostro
 T
pane e burlesque
 T
paranormal stories
 T
per nessuna buona ragione
 T
pinuccio lovero - yes i can
 T
piu' buio di mezzanottepoliziotto in prova
 T
quel che sapeva maisie
 T
ragazze a mano armata
 T
resistenza naturalerio 2096 - una storia d'amore e furia
 T
rompicapo a new york
 T
sogni di gloria
 T
song of silence
 T
st@lkerstories we tellsurrounded
 HOT R T
synecdoche, new york
 T
the best man holiday
 T
the big wedding
 T
the congress
 T
the dark side of the sun (2011)
 T
the gambler
 T
thermae romae
 T
transformers 4 - l'era dell'estinzione
 T
tutta colpa del vulcano
 T
tutte contro lui - the other womantutte le storie di piera
 T
un amore senza fine
 T
un insolito naufrago nell'inquieto mare d'oriente
 T
walesa: uomo di speranza
 T
we are the best!
 HOT R T
x-men - giorni di un futuro passato

868579 commenti su 30884 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless