suffragette regia di Sarah Gavron Gran Bretagna 2015
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

suffragette (2015)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SUFFRAGETTE

Titolo Originale: SUFFRAGETTE

RegiaSarah Gavron

InterpretiHelena Bonham Carter, Carey Mulligan, Meryl Streep, Brendan Gleeson, Ben Whishaw

Durata: h 1.46
NazionalitàGran Bretagna 2015
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 2016

•  Altri film di Sarah Gavron

Trama del film Suffragette

Maud Ŕ una suffragetta e come tale fa parte di uno dei primi movimenti femministi della storia, impegnato a reclamare per le donne gli stessi diritti degli uomini contro uno Stato sempre pi¨ brutale. Senza essere principalmente donne delle classi pi¨ colte, le suffragette erano soprattutto lavoratrici che avevano visto fallire le loro proteste pacifiche e che avevano deciso di ricorrere a tutti i mezzi a loro disposizione per difendere la loro dignitÓ, il loro lavoro, le loro case, i loro figli e le loro stesse vite.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,41 / 10 (11 voti)6,41Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Suffragette, 11 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  17/04/2017 19:41:07
   7 / 10
Interessante e coinvolgente, interpretato con intensità e passione (molto brava la Mulligan), SUFFRAGETTE scatta una fotografia di quello che è stato l'impegno civile delle donne britanniche al riconoscimento del diritto di voto.
Il film è ben diretto, esplora le emozioni e l'indole alla ribellione, alla voglia di vedere i propri diritti riconosciuti, tocca sentimenti e situazioni varie, che di certo non possono lasciare indifferenti, e riesce, senza cercare troppo la retorica, a rendere partecipe lo spettatore in quelle che sono le caratteristiche non solo dei personaggi in questione ma anche e soprattutto delle loro vite.
Per quanto mi riguarda lo reputo un buon film che vale la pena vedere.

fabio57  @  20/03/2017 09:33:51
   7½ / 10
Dolorosissimo, ma molto istruttivo questo film che racconta del movimento che attraverso umiliazioni, carcere, botte, famiglie spaccate, consentì alle donne dopo un'ardua lotta, il diritto al voto. Il movimento delle "Suffraggette" attraversò quasi mezzo secolo, ma diventò determinante in Inghilterra a inizio secolo. Nel 1918 grazie al sacrificio di queste eroine, fu finalmente concesso, anche se parzialmente, questo diritto, che poi nel 1928 fu esteso a tutte. Alla fine della pellicola c'è una lunga didascalia che informa circa le date in cui questa sacrosanta rivendicazione è stata riconosciuta nei vari pasi e così scorrendo le righe apprendiamo con disappunto che c'è qualche stato, in cui a tutt'oggi, le donne ancora non possono votare. La strada per l'emancipazione femminile e la parità dei diritti è ancora in divenire e in salita.

wicker  @  19/09/2016 18:24:46
   5½ / 10
film storico e drammatico dal taglio quasi più documentaristico che cinematografico..
Infatti la rappresentazione è fedelissima al reale in fatti e costumi (molto belli),ma decisamente scarsa di verve e passione. ne esce un prodotto ineccepibile ma senza cuore..
Buona la prova della Mulligan e della Duff già vista nell'altrattanto impegnato Bernadette,ridicolo il cameo della Streep che durerà si e no due minuti.

JOKER1926  @  07/06/2016 21:03:30
   6 / 10
Il film della regia femminile di Sarah Gavron del 2015, abbraccia tematiche importanti che hanno segnato la storia della societÓ occidentale. Tematica pregnante del progetto cinematografico di Gavron Ŕ il suffragio, la battaglia delle donne per il voto.

"Suffragette", dunque, ha dalla sua una corteccia importante, parte, in pratica, da situazioni storiche , gli argomenti devono esser messi, a questo punto, adeguatamente sui giusti binari e la cosa Ŕ fatta.
Diciamo che la regia, effettivamente, non rischia pi¨ di tanto ed opta per un equilibrio di immagini e di narrazione. Insomma l'obiettivo, o perlomeno l'esito, Ŕ stato quelli di fotografare "dentro i limiti" ci˛ che fu un movimento idealistico seguito da drastiche forme di violenza poliziesca.
"Suffragette" quindi porta gli abiti della gravitÓ della situazione ma non preme in modo eccessivo. Manca la retorica e il coinvolgimento resta, per quasi tutto il tempo, strozzato.
Anzitutto quello della Gavron Ŕ un film che poggia su un processo collettivo, quindi va in risalto la situazione e non il personaggio. PerchÚ , a nostro parere, di personaggi forti e carismatici il film (paradossalmente) ne Ŕ privo. CioŔ nella mente, dopo la visione, non resterÓ alcun personaggio, alcun volto femminile impresso sul serio nell'animo.
Il film risulta esser molto "tattico" e accelera solamente in pochissime occasioni; rimangono impresse un paio di sequenze, quella del carcere e quella della corsa dei cavalli.
Per il resto "Suffragette" non ha altro da offrire, oltre ad una rispettabilissima veduta storica; manca estro alla regia e manca l'impennata vigorosa a livello di sceneggiatura e storia. Compitino svolto.

marimito  @  16/04/2016 22:01:47
   7 / 10
Un voto forse dettato dal senso di oppressione che mi ha pervasa per tutta la durata del film e che mi ha tenuta con lo stomaco in un pugno; sicuramente mancava qualcosa, ma credo che nel trattare temi così scottanti non sia facile coniugare l'aspetto più strettamente umano e quello più propriamente storico: inevitabilmente qualcosa salta. Ma mi ha fatto piangere e di questo devo dare atto.

JohnRambo  @  05/04/2016 02:09:24
   7 / 10
Il film, molto intenso, si rifa ad un'epoca storia che l'Italia non ha mai conosciuto, ma che le protagoniste di allora conobbero molto bene, alcune delle quali a suon di botte e di prigione. Certo, a così tanta distanza, fa specie vedere che una cosa praticamente ovvia potesse essere negata. Il che vuol dire che il bravo Occidente ha dovuto davvero faticare per raggiungere vette di dignità decenti. E se un mondo dove filosofia, religione, scienza si sono sempre incontrati e scontrati per l'evoluzione della civiltà ha fatto tutta questa fatica, non dovrebbe sorprenderci che altri mondi, a noi contemporanei, queste cose non riescano nemmeno a concepirle.
Tutte abbastanza brave le protagoniste. A proposito, quella che sembra la protagonista (perché molto più carina delle altre), in realtà è una nel gruppo, e nemmeno quella determinante.

Kitiara31  @  20/03/2016 22:54:50
   7½ / 10
Il film è toccante, più preoccupato di ricostruire i fatti storici che di raccontare le emozioni dei protagonisti.
Un diritto che diamo per scontato è stato ottenuto con una grande lotta, questo film, nonostante i suoi limiti, ha il pregio di ricordarlo.

dagon  @  19/03/2016 21:29:20
   5 / 10
Un tema nobile e lodevole non si traduce necessariamente in un bel film. E' capitato in svariate occasioni, incluso questo "Suffragette". Meryl Steep, specchietto per le allodole, compare si e no 1 minuto.

Invia una mail all'autore del commento Suskis  @  14/03/2016 23:25:03
   6 / 10
Non particolarmente riuscito come film, forse per problemi di produzione, è comunque interessante per il tema trattato (ma lo fa in maniera approssimativa). Si butta quasi totalmente sul personale, salvo poi dimenticarsene proprio alla fine. Glenn Close fa solo un cameo (nonostante il marketing lasciasse intendere che fosse coprotagonista). Decisamente doloroso nelle dure ricostruzioni.

marcogiannelli  @  03/03/2016 18:49:43
   6 / 10
si salva sicuramente l'impegno nel provare a trattare, da parte della regista, di un tema forse dimenticato
peccato che si vada poco sullo storico e troppo sulla vicenda umana, fin troppo prevedibile oltretutto, dato che mi ha ricordato il classico film storico della RAI
buon cast, ma sfruttato malissimo

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  15/01/2016 21:56:35
   6 / 10
La battaglia per il diritto di voto alle donne è durata anni, anzi decenni, prima di un suo pieno riconoscimento a livello mondiale. Suffragette coglie i momenti antecedenti in cui la lotta era tenuta volutamente lontano dai riflettori da un governo che promette di prendere in considerazione ma poi non mantiene. I personaggi sono abbastanza tipizzati, finzionale più che altro alla descrizione del contesto in cui matura una lotta che assumi gradualmente toni più aspri. Essendo una battaglia per un diritto sacrosanto, la sceneggiatura smorza fin da da subito toni estremi colmi di retorica, magari eccedendo da questo punto di vista tanto che il film mi è sembrato leggermente ingessato, pur se sostenuto da un cast di tutto rispetto. La protagonista stessa segue un percorso abbastanza canonico di presa di coscienza della propria condizione, facile con cui identificarsi, un po' meno ad appassionarsi. E' probabile, secondo me, che la paura di cadere nella retorica abbia tolto il sale della passione, che mi sembra manchi un po' troppo.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

12 soldiers14 cameras211 - rapina in corso77 giornia beautiful daya modern familya quiet passionabracadabraamiche di sangueanna (2018)
 NEW
ant-man and the wasparrivano i profbad samaritanbent - polizia criminalebenvenuto in germania!big fish & begoniablu profondo 2blue kidsbreaking inchiudi gli occhici vuole un fisicocosa dira' la gente
 NEW
crazy & richdark halldead triggerdeadpool 2dei
 NEW
die in one day - improvvisa o muoridiva! (2017)
 HOT
dogmandopo la guerradoraemon il film - nobita e la grande avventura in antartidedue piccoli italianiequilibrium - the film concertestate 1993eva (2018)famiglia allargatafavola (2018)fino all'inferno (2018)fotografgame night - indovina chi muore stasera?giu' le mani dalle nostre figliegli ultimi butterihappy winterhereditary - le radici del malehostilehotel gagarinhurricane - allerta uraganoil codice del babbuinoil dubbio - un caso di coscienzail sacrificio del cervo sacroil tuo ex non muore maiinterruptionio sono valentina nappiio, dio e bin ladenippocratejurassic world - il regno distruttokedi. la citta' dei gattila banalitÓ del criminela bella e le bestiela guerra del maialela prima notte del giudiziola settima musala settima ondala stanza delle meravigliela terra dell'abbastanzala terra di diola truffa dei loganla truffa del secolol'affido - una storia di violenzal'albero del vicinol'arte della fugal'atelierlazzaro felicele grida del silenziole meraviglie del marele ultime 24 orel'incredibile viaggio del fachirol'isola dei canilords of chaosloro 2luis e gli alienimacbeth neo film operamalati di sessomanuelmary e il fiore della stregamektoub, my love: canto unomontparnasse femminile singolaremuse: drones world tournel nome di anteanobili bugienoi siamo la mareaobbligo o verita'ocean's 8office uprisingogni giornoour houseoverboardpapillon (2018)parigi a piedi nudipeggio per mepitch perfect 3prendimi! - la storia vera pi¨ assurda di sempreprigioniero della mia liberta'rabbia furiosa - er canaroresinarespiririmetti a noi i nostri debitirudy valentinosea sorrow - il dolore del maresergio e sergei - il professore e il cosmonauta
 NEW
shark - il primo squaloshow dogs - entriamo in scenasi muore tutti democristianiskyscraperslender mansolo: a star wars storysposami, stupido!stato di ebbrezzastronger - io sono piu' fortesuper troopers 2
 NEW
the darkest minds
 NEW
the end? l'inferno fuorithe escapethe mermaid: lake of the deadthe nun - la vocazione del malethe strangers 2: prey at nightthe toyboxthelmatheytito e gli alienitoglimi un dubbiotonno spiaggiatotremors 6: a cold day in helltullytuo, simonulysses: a dark odysseyuna luna chiamata europauna vita spericolataunsanewonderful losers: a different world

977108 commenti su 39879 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net