sint regia di Dick Maas Olanda 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

sint (2010)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film SINT

Titolo Originale: SINT

RegiaDick Maas

InterpretiHuub Stapel

Durata: h 1.23
NazionalitàOlanda 2010
Generehorror
Al cinema nel Luglio 2010

•  Altri film di Dick Maas

Trama del film Sint

Ci troviamo nel Medioevo. St. Niklas, un vescovo caduto in disgrazia, gira di villaggio in villaggio con la sua banda di ladri e tagliagole al seguito, saccheggiando, stuprando e uccidendo la popolazione locale. Stanca di vivere nel terrore e nella violenza, la gente decide di ribellarsi e di prendere in mano la situazione, appiccando il fuoco alla nave con la quale Niklas era solito spostarsi per il territorio: il malvagio uomo di Chiesa e i suoi seguaci moriranno atrocemente tra le fiamme. Era la notte di luna piena del 5 di Dicembre e 35 anni dopo St. Niklas e la sua banda torneranno dall'inferno, spinti da un unico scopo: la vendetta...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,06 / 10 (9 voti)6,06Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Sint, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  14/09/2012 11:04:00
   6½ / 10
Il nostro Babbo Natale in alcuni paesi nordici è sostituto da St. Nicholas,a sua volta amabile figura barbuta e di rosso vestita che la notte del 5 Dicembre porta doni ai bimbi più meritevoli.
Dick Maas (graditissimo ritorno il suo) rettifica la leggenda e fa del vescovo divenuto dispensatore di gioia un crudele aguzzino giustiziato sul finire del 1400 dalla popolazione nauseata dai suoi soprusi.Tradizione vuole che ora ogni 23 anni torni sottoforma di demone assetato di sangue,ovvero quando la festa cade in una notte di plenilunio.
St. Nicholas approda con il suo marcescente vascello niente meno che ad Amsterdam e approfittando dello scetticismo generale comincerà a massacrare chiunque gli capiti a tiro spalleggiato dai suoi ben poco simpatici aiutanti.
A fronteggiarlo un ragazzo accusato dei primi omicidi e un poliziotto discriminato,anni prima testimone del massacro della propria famiglia e quindi consapevole di ciò che sta accadendo in città.
Ironia e splatter,qualche scena spettacolare,su tutte quella dell'inseguimento a cavallo sui tetti al servizio di uno slasher abbastanza divertente.
C'è un po' di "Jeepers Creepers" per quanto riguarda la cadenza con cui il massacro ha luogo,seppur poi la fonte d'ispirazione maggiore sia il Maestro John Carpenter .Sono facilmente individuabili gli omaggi a "The Fog",un po' meno quelli ad "Halloween" riscontrabili soprattutto in alcune atmosfere.Molto curata la cornice festiva con la neve in caduta copiosa complemento suggestivo di questa fiaba dark.
Maas non raggiunge i livelli di "Amsterdamned" ma fa il suo,realizzando un prodotto che intrattiene senza stufare magari consigliabile per una visione natalizia fuori dagli schemi.

Noodles_  @  25/01/2012 11:55:30
   6½ / 10
Sì sì, è proprio Dick Maas al 100%.
Ambientato nella splendida e amata Amsterdam, ritmo veloce, ironico, leggero e divertente. E poi storia semplice, fx patetici, un paio di spaventi, Van Dijk idolo.
Quando in classe si scartano i regali, ad una ragazza viene regalato un bel pisellone di gomma, con tanto di battuta del professore: mi immagino una roba simile in Italia...

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/12/2012 21.03.02
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento ziokartella  @  14/12/2011 13:56:07
   6½ / 10
Solito gradevole film di Maas come sempre ironico e divertente, mai noioso, ambientato nella solita stupenda Amsterdam (resa più bella dalla neve), soliti inseguimenti tra terra, acqua e cielo, in più stavolta al solito cocktail si aggiunga una decisa strizzatina d'occhio a Fog di Carpenter e una spruzzata di Dead Snow ed ecco servito l'INsolito film di Natale!

iokanaan  @  13/12/2011 05:56:13
   2 / 10
Letta la trama... sembra bello eh? ecco, adesso che vi siete accomodati convinti di avere pronto un gran bel film per la serata, e avete stappato la birra facendo partire il lettore, sappiate che non siamo nel medioevo, non e' la storia di un vescovo caduto in disgrazia, non ci sono saccheggi, stupri, e non ci sono massacri, avete fatto partire un film su babbo natale.

2 risposte al commento
Ultima risposta 16/12/2011 16.44.50
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  26/11/2011 11:12:37
   6½ / 10
Caruccio, come già detto da altri ricorda molto il carpenteriano The fog, e non che di per sé sia un demerito.
Parte col botto, si mantiene ad un livello discreto e purtroppo cala molto nella fase finale.
Poteva essere un altro film, invece non si discosta poi tanto da quell'oceano di occasioni sprecate rappresentato dalla maggior parte degli horror, che partono da una grande idea per poi non sapere come andare a chiuderla.
Comunque pagherei per avere il bastone di Nik.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR HollywoodUndead  @  25/11/2011 22:17:05
   7 / 10
Non molto originale questo "Sint" di Dick Maas. Un inizio che trae un pò in inganno, perchè induce lo spettatore ad aspettarsi un gran film. Invece, qualche trashata qua e là rovina quella che, secondo me, poteva essere una pellicola horror di tutto rispetto.
Una rivisitazione in versione "bad" della figura di Sinterklaas (San Niklas), figura molto simale a quella di Santa Claus anche se, Sinterklaas si festeggia il 5 Dicembre.
Gli scenari sono belli anche perchè il film è ambientato nella bellissima Amsterdam, i dialoghi e le interpretazioni sono discreti e riescono ad intrecciare l'orrore con un pizzico di humor nero.
Lasciano un pò a desiderare gli effetti speciali che fanno scadere il film nel trash.
Sint è un film che poteva essere veramente un gran bel film dell'orrore, invece è un pò così così. Di film del genere ce ne sono un bel pò come "Black Christmas" del '74 oppure "Natale rosso sangue" del 1986 e tutti superiori a questo.
Durante il periodo natalizio film del genere sono dei toccasana per i fan dell'horror. Mi aspettavo di più, però rimane comunque un buon prodotto che può soddisfare, tutto sommato.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  25/11/2011 21:43:43
   6 / 10
L'inizio è molto carpenteriano ed i richiami ad Halloween e soprattutto Fog mi sembrano fin troppo evidenti, però a differenza di Carpenter, Sint è un film che mira più allo spavento e qualche effetto gore, piuttosto che sulla costruzione della suspence, aggiungendo inoltre anche una buona dose di ironia. Il St.Klaus che fugge a cavallo sui tetti di Amsterdam è da cult. Per una serata senza impegni va bene.

marfsime  @  12/11/2011 17:18:48
   7 / 10
Rivisitazione della figura di Santa Klaus (aka Babbo Natale) in versione "bad". Non è la prima pellicola ne probabilmente l'ultima che trasforma tale figura da buono a cattivo..il risultato comunque è piacevole. Bellissima e suggestiva l'ambientazione ad Amsterda..gli effetti speciali sono talvolta un po grezzi ma tutto sommato efficaci e tra l'altro Santa Klaus è fatto abbastanza bene. Peccato solo che lo splatter sia limitato a poche scene..anche se è comunque incisivo a tratti. Che dire nel complesso un buon film..piacevolmente scorrevole e divertente..promosso.

Invia una mail all'autore del commento orsetto_bundi  @  04/11/2011 12:52:39
   6½ / 10
Premetto ke ho amato molto aluni film di Dick Maas, tipo AMSTERDAMNED, THE LIFT e DO NOT DISTURB.....e non solo x l'ambientazione nella mia adorata Amsterdam....kosì quando, parlando kon Marco l'horrorologo, sono venuto a konoscenza dell'esistenza di 'sto film (ke ignoravo !!!)....bhe, l'ho cerkato e...me lo so' visto...quasi al volo al volo....
La storia stravolge totalmente la leggenda di San Nikolas (ke poi sarebbe Santa Klaus !!!), il ke da molto fascino alla vicenda.....anke se, alla fine, lo svolgimento della detta vicenda è tutto un po' un....deja-vù....nessuna grossa novità quindi.....però....nonostante sia tutto un po' prevedibile, non è malaccio.....qualke bella scena splatter qui e lì rende viva l'attenzione.....e poi vabbè.....
si vede (abbastanza) la mia adorata Amsterdam, il ke è (almeno x me) un punto a favore....e ke punto.....cioè...io mo' potrei mettervi a rakkontare tremila vicende ke mi legano a 'sta stupenda città......alkune un po' loske, altre divertenti, altre sentimentali.....ma vabbè.....allungherei TROPPO il brodo e non mi sembra assolutamente il kaso.....eheheheheh....
kmq dai....sufficienza piena.....e non ne parliamo più !!!!!

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/11/2011 12.57.22
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 HOT
1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noida 5 bloods - come fratellidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estateoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)promarequa la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrichard jewellrun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1006086 commenti su 43641 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net