romanzo di un giovane povero regia di Ettore Scola Italia 1995
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

romanzo di un giovane povero (1995)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film ROMANZO DI UN GIOVANE POVERO

Titolo Originale: ROMANZO DI UN GIOVANE POVERO

RegiaEttore Scola

InterpretiAlberto Sordi, Rolando Ravello, Isabella Ferrari

Durata: h 2.00
NazionalitàItalia 1995
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 1995

•  Altri film di Ettore Scola

Trama del film Romanzo di un giovane povero

La frustrazione e l'insicurezza di Vincenzo, laureato da sei anni e ancora disoccupato, ormai schiavo di un disfattismo sempre meno celato, permettono a un anziano coinquilino di insinuarsi nella sua vita con la proposta di un patto ferino: per trenta milioni il giovane dovrebbe togliere di mezzo la ricca e ingombrante moglie dell'anziano. Quando la donna viene effettivamente trovata morta Vincenzo è subito sospettato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,15 / 10 (13 voti)6,15Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Romanzo di un giovane povero, 13 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  07/11/2018 16:16:04
   7 / 10
Personalmente trovo ROMANZO DI UN GIOVANE POVERO un film discreto, diretto con una certa sobrietà da Scola e interpretato in maniera calibrata e credibile da un cast di tutto rispetto: sia Sordi che la Ferrari vinsero dei premi per le loro performance.
Il film si segue bene, perfino l'incertezza del finale non infastidisce ma anzi lascia libero lo spettatore di farsi la propria idea, senza intaccare fatti e personaggi che appaiono abbastanza bene evidenziati e pervasi da una non tanto velata critica sociale.
A mio avviso, si merita la visione e un buon voto.

Luca95  @  27/10/2016 00:23:14
   7 / 10
Niente a che vedere con i film della sua età d'oro, Scola confeziona un film a mio parere con delle ottime premesse per un discorso generazionale forte (più in primo piano e più palesato) e che si impantana nella seconda parte in una inchiesta priva di mordente e priva anche di inventiva nella messa in scena.
Un vero peccato.

Matteoxr6  @  05/10/2016 00:50:14
   6 / 10
Premessa: il grande Scola a parole fa quello che schiva il doppiaggio, ma poi ne fa un ingente uso (anche su attori italiani).


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER: è questa la chiave della pellicola di un grandissimo regista ormai al tramonto. Interessante il paradosso che si viene a creare nella vita del protagonista, e che ci viene suggerito a gran voce da Scola, ma non mi è bastato. Credo che si potesse lavorare di più sull'introspezione di Vincenzo.

Invia una mail all'autore del commento marco986  @  17/02/2015 19:21:54
   7 / 10
BUON FILM DI SCOLA.SORDI RITROVA TUTTA LA "CATTIVERIA"CHE AVEVA SMARRITO NEGLI ULTIMI ANNI DANDO VITA AL SUO ULTIMO GRANDE PERSONAGGIO(PECCATO NON SIA STATO QUESTO IL SUO ULTIMO FILM MA IL MEDIOCRE INCONTRI PROIBITI CON LA PESSIMA VALERIA MARINI)MOLTO BRAVO RAVELLO AL SUO ESORDIO,ISABELLA FERRARI ED IL GRANDE MARIO CAROTENUTO SCOMPARSO ALLA FINE DEL FILM

1 risposta al commento
Ultima risposta 17/02/2015 22.02.54
Visualizza / Rispondi al commento
pak7  @  05/10/2014 01:06:01
   6½ / 10
Pur essendo un Sordi a fine carriera, mi è piaciuta molto la sua interpretazione (inaspettata direi). Una pellicola non priva di difetti, ma affascinante ed anche molto attuale, toccando temi importanti come la disoccupazione. Merita senz'altro una visione.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  16/12/2013 13:23:40
   6 / 10
La disomogeneità delle ultime opere di Scola sono state rinvigorite da un Troisi al suo massimo splendore artistico, mi duole dirlo ma non è il Sordi senile che può colmare i buchi di sceneggiatura con i semplici guizzi da gigione, se la prima ora impostata su un impegno sociale, la difficoltà di trovare occupazione dei neolaureati (che deja vu eh) e la solitudine degli anziani può anche reggere, prima di disseminare di luoghi comuni e sopratutto cambiando registro verso un giallo-noiresco è sembrato un accattivante sviluppo per accendere il nerbo narrativo.

bucho  @  17/05/2013 04:33:33
   8 / 10
davvero un bel film, triste, molto attuale, Albertone è una garanzia.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  23/12/2011 15:19:32
   5½ / 10
L'inizio di questo film non è niente male. C'è un forte senso di inutilità e marginalizzazione di due generazioni agli antipodi: il giovane costretto suo malgrado ad una vita di "bamboccione" a cui non viene data una reale possibilità di lavoro e quella del vecchio costretto anche lui suo malgrado ad una vita di ingombro e di grigiore da una società che non sa più cosa farsene delle persone anziane. Se le premesse per un ottimo film c'erano tutte, la trama "poliziesca" rovina il tutto, piena di incongruenze ed artificiosità, l'eccessivo autolesionismo di Vincenzo, difetti di scrittura inaspettati da uno come Scola, nato come sceneggiatore e che fa proprio della scrittura uno dei suoi punti forti.

JOKER1926  @  09/07/2011 17:17:00
   6½ / 10
Bello e triste "Romanzo di un giovane povero", sorretto dalla presenza di Alberto Sordi, senza dimenticare però, il personaggio principale, Rolando Ravello, nei panni del professore, si palesa come pellicola incredibilmente pragmatica ed amara.

Comparirebbe difficile, se non impossibile, inquadrare su un unico binario questo film, infatti la regia di Ettore Scola formula un prodotto cinematografico che evade da un unico, metodico genere per abbracciare molto di più.
Anzitutto "Romanzo di un giovane povero" è un drammatico, ma allo stesso tempo è un po' commedia e un po' sentimentale, passando così per film vario e di tematiche vere, purtroppo estremamente reali della nostra società.
Vincenzo, il personaggio, è un laureato in lettere che non trova lavoro, nel "monologo" al balcone si definirà un morto di fame.
"Romanzo di un giovane povero" regala tristezza ed una pesante, irriverente ironia nera che non può non lasciare indifferenti le masse.
Il film poteva elevare le proprie positività su una sceneggiatura che dona, nella prima parte, un exploit significativo, poi col tempo cala, specie nel finale, nella fase dell'interrogatorio.
Ma sceneggiatura a parte è forse la situazione, la battuta, il "frangente" a farla da padrone, un po' come la scena del portafoglio e dei detersivi, dialoghi e immagini di grosso impatto!

Oltre ogni drammaticità e sequenze ironiche rimane stagnante un problema italiano, la disoccupazione.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  11/04/2011 23:54:37
   7 / 10
Scola sembra aver visto nel futuro o forse anche quelli erano anni duri per i neo-laureati...come il protagonista della storia che si ritrova disoccupato pur mostrando grandi capacita' e mantenuto con la pensione della madre "bugiarda"!
Ravello un po' debole come recitazione mentre parlando del resto del cast si salutano Mario Carotenuto al suo ultimo film e Alberto Sordi al penultimo...
A me il film non è sembrato tanto male come sembra indicare la media (al momento 4,5).
La debolezza del film sembrerebbe il comportamento del ragazzo durante i vari interrogatori...il suo silenzio appare troppo irreale, ma il finale spiega anche questa motivazione!

taras bulba  @  01/01/2008 10:02:09
   4 / 10
Uno degli ultimi film di Sordi, passato nel dimenticatoio...meritatamente direi.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  05/04/2007 00:02:10
   5 / 10
Uno Scola imbolsito si presta ad una operazione commerciale senz'anima

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  24/03/2007 01:48:32
   4½ / 10
Visto tanti anni fa, al Festival di Venezia dove tutti elogiarono l'interpretazione di Sordi... mi permetto di dissentire ampiamente, soprattutto viste le risorse credibili e repellenti del suo personaggio (per l'ennesima volta negativo) e sullo spunto del film, nato già vecchio, anacronistico, inutilmente romanzesco (appunto) e particolarmente ansioso di comunicare "qualcosa" al quale il buon Scola sembra aver rinunciato da anni.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

3/197 donne e un misteroa house on the bayouainbo: spirito dell'amazzoniaaltri padri
 NEW
america latinaannetteantigoneatlantidebelli ciaocaro evan hansencaterina caselli - una vita, 100 vitechi e' senza peccato - the drychi ha incastrato babbo natale?clifford - il grande cane rosso
 NEW
competencia oficialcry macho - ritorno a casadiabolik (2021)digimon adventure: last evolution kizunadjango & django - sergio corbucci unchaineddon't look up (2021)dovlatov - i libri invisibili
 T
dune (2021)
 NEW
e' andato tutto benee' stata la mano di dioencantoeternalsfino ad essere felicifreaks outfrida kahloghostbusters: legacy
 NEW
gli stati uniti contro billie holiday
 NEW
hotel transylvania 4 - uno scambio mostruosohouse of guccii molti santi del new jerseyil bambino nascostoil canto del cigno (2021)il capo perfetto (2021)il colore della liberta'
 NEW
il lupo e il leoneil potere del caneillusioni perduteinsidious: the dark realmio sono babbo natalel’acqua, l’insegna la sete - storia di classela befana vien di notte 2 - le originila crociatala festa silenziosala legge del terremotola mia fantastica vita da canela persona peggiore del mondola scelta di anne - l'evenementla signora delle roselaurent garnier: off the recordlawrenceles choses humainesl'incontrol'uomo dei ghiacci - the ice roadl'uomo nel buio - man in the darkmarina cicogna - la vita e tutto il restomatrix resurrectionsme contro te: il film - persi nel tempomixtape - una cassetta per temollo tutto e apro un chiringuitomy hero academia the movie: the two heroesmy sonnimby – not in my backyardno time to dienon cadra' piu' la nevenowhere special - una storia d'amoreone secondper tutta la vitapromisesquerido fidelre granchiored noticeresident evil: welcome to racoon cityscompartimento n.6
 NEW
scream (2022)sing 2 - sempre piu' fortesotto le stelle di parigispace jam - new legendsspider-man: no way homesupereroithe beatles: get backthe curse of humpty dumptythe expanse - stagione 6the feastthe french dispatchthe girl in the fountainthe harder they fallthe king's man - le originithe scary of sixty-firstthe truffle huntersthe unforgivabletiepide acque di primaveratrafficante di virus
 NEW
true mothersultima notte a sohoun anno con salingerun bambino chiamato nataleun eroeuna famiglia mostruosa
 NEW
una famiglia vincente - king richardunderwater - federica pellegriniverso la nottevita da carlo - stagione 1vivi - la filosofia del sorrisowest side story (2021)yaya e lennie - the walking libertyzappazlatan

1025222 commenti su 46923 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimi film inseriti in archivio

A CHRISTMAS NUMBER ONEA PROVA DI MATRIMONIOAMORE, NATALE E… BACCALA'BACI DI NEVEBARNABO DELLE MONTAGNEBELLO DI MAMMACASTLE FALLSCHE TEMPI!CIAO ALBERTOCOLORFULCONTRACT TO KILLCUCCIOLI IN FESTACYBER BRIDEDINOSAUR WORLDDRAGON (2011)ERAVAMO CANZONIFELIZ NAVIDADGRIDA DAL MISTEROHOME SWEET HOME ALONE - MAMMA, HO PERSO L’AEREOI GIORNI BIANCHIIL SAPORE DEL NATALEKINGDOM: ASHIN OF THE NORTHLA CUSTODIALA GIOSTRA DELL'AMORELA MAGIA DEL NATALE (2017)LA MAPPA DELLE PICCOLE COSE PERFETTELE LEGGI DELLA FRONTIERALITTLE MISS PERFECTLLANTO MALDITOMEMORIANATALE A GRANDON FALLSNELLA MENTE DELL'ESORCISTA - LE CONFESSIONI DI WILLIAM FRIEDKINNO HOME MOVIEPER UN PUGNO DI EROIQUARTA PARETEREDEMPTION DAYSE FOSSI UN LADRO… RUBEREISUPER BENNY - OPERAZIONE TAXI ROSSITHE WHOLE TRUTHTINAUN BALLO PER NATALEVANGUARD - AGENTI SPECIALIVAULT

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net