robin hood regia di Ridley Scott Gran Bretagna, USA 2010
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

robin hood (2010)

 Trailer Trailer ROBIN HOOD

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film ROBIN HOOD

Titolo Originale: ROBIN HOOD

RegiaRidley Scott

InterpretiRussell Crowe, Cate Blanchett, Scott Grimes, Kevin Durand, Mark Strong, Alan Doyle, Matthew Macfadyen, Danny Huston, William Hurt, Max von Sydow, Oscar Isaac, Eileen Atkins, Léa Seydoux, Bronson Webb, Robert Pugh

Durata: h 2.28
NazionalitàGran Bretagna, USA 2010
Genereavventura
Al cinema nel Maggio 2010

•  Altri film di Ridley Scott

Trama del film Robin hood

Robin Hood racconterà la storia del celebre personaggio, le sue origini e la sua storia d’amore con Marian, donna forte e indipendente in grado di far superare a Robin durezze e diffidenze figlie del suo travagliato passato.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,43 / 10 (189 voti)6,43Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Robin hood, 189 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

Giovans91  @  12/06/2014 12:00:16
   7½ / 10
Dopo il "Gladiatore", la coppia Ridley Scott e Russel Crowe mettono in scena un altro eroe guerriero di impeccabile fattura. Questo film è stato realizzato per racconta la storia mai raccatta. La sceneggiatura si basa sulla leggendaria figura di Robin Hood, mitico eroe inglese. La nascita della leggenda.
Interpretato con maestria da Russell Crowe, ormai a suo agio per questi ruoli, mostra un look simile a Massimo del Gladiatore, stesso taglio di capelli e stessa espressione. Stile fortemente voluto dal regista per ottenere maggior successo e marketing.
Ad affiancare la stella di Hollywood vediamo un gran cast: Cate Blanchett, Mark Strong, William Hurt, Max von Sydow, Danny Huston e Oscar Isaac.
Ridley Scott gira un film massiccio e serio, ambientato durante la fine del XII secolo in Inghilterra, mostrandoci una figura e una storia di Robin Hood del tutto inedita. Questa cosa mi è piaciuta moltissimo, perchè hanno portato sul grande schermo qualcosa di nuovo, valorizzando ulteriormente la mitica figura di Robin hood.

La Colonna sonora di Marc Streitenfeld è stupenda, si lega perfettamente all'atmosfera del film. Bellissima scenografia e fotografia, ottimi anche i costumi.
Le sequenze visive sono impressionanti, basta vedere la battaglia finale, (simile allo sbarco in Normandia) ricostruita alla perfezione da Ridley Scott, ricca di tante inquadrature, angolazioni e montaggio, il tutto per catapultare lo spettatore nel cuore dell'azione. Una battaglia adrenalinica!
Il film poi si chiude brillantemente… Un Kolossal d'azione, d'avventura e storico che merita di essere visto.

topsecret  @  02/11/2013 00:13:51
   7 / 10
La nascita della leggenda di Robin Hood vista da Ridley Scott.
Grande spiegamento di uomini e mezzi per un film di buona realizzazione, denso di spettacolarità e fascino.
Russell Crowe si dimostra ancora una volta perfetto per interpretare il ruolo dell'eroe, calandosi nel personaggio in maniera credibile e altamente professionale, giustificando così i 20 milioni di dollari di ingaggio, contornato da un cast di tutto rispetto che partecipa in maniera determinante alla riuscita della pellicola.
Un film forse eccessivo nella durata ma capace comunque di non calare di ritmo e di coinvolgere il pubblico in modo interessato e partecipe.

HanSolo  @  01/11/2013 23:44:37
   4 / 10
Tanto valeva chiamarlo "Il Gladiatore 2, che noia a Sherwood!!"

horror83  @  21/10/2013 22:27:02
   7 / 10
Commentare questo film significa inevitabilmente fare paragoni con il Robin Hood- principe dei ladri con Kevin Costner. Non ho capito se questo è un prequel, un reboot o un remake (ma remake non credo). cmq tecnicamente è superbo, cioè ambientazioni favolose con dei paesaggi meravigliosi, castelli bellissimi sia gli interni che gli esterni, hanno ricreato il periodo storico egregiamente, i costumi sono buoni, i villaggi rurali ben fatti, le foreste bellissime e suggestive con i ragazzini orfanelli, ecc. Buoni effetti speciali, belle le scene di azione, le riprese sono più maestose (specialmente nelle battaglie), buone le scene di quando corrono a cavallo prima della battaglia (che mi piacciono troppo), bellissima la storia d'amore tra Robin e Marian, anche se non è stata approfondita come nel film con Kevin Costner, ma cmq anche in questo film trapela il loro sentimento. Poi c'è una Lady Marian indipendente e coraggiosa (molto diversa da quella del film del 91'). La storia, in questo film, è molto più contorta e a tratti pesantina (anche per la lunga durata del film che è di 2 ore e mezza), in confronto alla storia del film del 91' che era più sempliciotta e lineare. L'ultima battaglia è stata molto bella. Detto tutto ciò, dico che questo film a me è piaciuto, ha sicuramente una tecnica molto più avanzata di quello del 91', ma la differenza sostanziale è che quello del 91' aveva pathos, aveva cuore e anima (anche perchè si è soffermato di più sull'amore tra i due protagonisti). io al film del 91' sono affezionatissima, mi è entrato nel cuore e per me il vero Robin Hood sarà sempre Kevin Costner, ma questo ultimo film non lo posso disprezzare, perchè è ben fatto! Bravo Russell Crowe e Cate Blanchett (questa attrice mi piace molto anche perchè ha un viso che ti cattura, e poi la vedo bene in questi film ambientati nel medioevo).
Per me è da vedere! Lo consiglio a chi gli piacciono i film ambientati nel medioevo e ama l'avventura.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 27/10/2013 19.45.15
Visualizza / Rispondi al commento
darkscrol  @  10/10/2013 13:08:01
   6½ / 10
bel film, ottimi attori ma è troppo lungo.

MonkeyIsland  @  20/07/2013 17:06:14
   4½ / 10
Film freddo e senza senso del ritmo, male Crowe che recita come fosse ancora a girare il Gladiatore.
Francamente di questa ennesima versione di Robin Hood non se ne sentiva il bisogno.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gabe 182  @  07/07/2013 15:07:47
   7 / 10
Un buon film di Ridley Scott, non eccezionale e in alcuni momenti forse troppo pesante!
Il periodo storico narrato nel film è molto interessante e coinvolgente, racconta la nascita della leggenda di Robin Hood con qualche imprecisione storica ma tutto sommato carino a livello visivo e narrativo.
La differenza più grande con altri film dello stesso stile e genere (Breave Heart ecc) e che non tiene lo stesso ritmo, in alcuni momenti tieni incollati con grandi battaglie spettacolari, in certi momenti diventa piatto e quasi noioso, forse qualche scena in più si poteva anche togliere!
Il resto e abbastanza buono, buona scenografia, buoni effetti sonori e buonissima interpetazione degli attori, soprattutto Russell Crowe nella parte di Robin!
Scott ha fatto certamente di meglio, Robin Hood per ora è il film che mi è piaciuto di meno dei suoi, però come film d'intrattenimento si lascia guardare! Carino.

Gruppo STAFF, Moderatore Jellybelly  @  20/06/2013 23:40:55
   5 / 10
Non saprei come definirlo, non mi vengono le parole. Oh, eccole: "Sontuosa martellata sulle gonadi". Ecco, credo siano appropriate. Sì, sono loro.

marfsime  @  13/06/2013 16:04:56
   6½ / 10
Discreto ma di certo non memorabile come trasposizione di Robin Hood. Belli alcuni combattimenti..ma a mio giudizio dovevano essere prolungati..infatti in troppi frangenti la pellicola risente di una certa pesantezza durando anche molto (poco meno di 2h30). Si lascia guardare..ma non rimarrà nella storia del cinema..questo è certo.

mabumba77  @  30/05/2013 15:24:21
   8½ / 10
Ridley Scott ci da la sua versione di Robin Hood, nettamente superiore a quella soporifera con Costner.Eccellente il cast,magnifiche sequenze di battaglia,regia da urlo.Non e' ,ovviamente,ai livelli del "Gladiatore" ma e' molto bello comunque.

1 risposta al commento
Ultima risposta 07/09/2014 11.40.27
Visualizza / Rispondi al commento
diabolique1984  @  15/04/2013 16:46:11
   7 / 10
godibile, intrattiene tranquillamente una serata..

di certo non un capolavoro, ma merita di essere visto

Luther  @  13/03/2013 20:08:13
   3½ / 10
MA PER CARITA' !!! .......UN INSULTO ALLA STORIA ORIGINALE DEL LEGGENDARIO "ROBIN HOOD" !!!!! .............E LA COSA PIU' IMBARAZZANTE DEL FILM OLTRE ALLA STORIA STORPIATA A PIU' NON POSSO, SONO SOPRATTUTTO I COMATTIMENTI A DIR POCO COMICI. CON PRETI E CONTADINE CHE COMBATTONO COME SE FOSSERO DEGLI ESPERTI GLADIATORI "ASSATANATI" ! XD! ...............UNA COMPLETA DELUSIONE ...NON CI SONO ALTRE PAROLE! -.-'
E comunque c'è di peggio, ma qui già stiamo un pezzo avanti .

barebone  @  20/11/2012 13:40:32
   7 / 10
Ridley Scott fotocopia il suo "Gladiatore" creando un prequel della leggenda e del personaggio di Robin Hood, ma nonostante un'idea sicuramente spiazzante per i fans del genere ( che per una buona mezz'ora penseranno a una premessa e quindi si chiederanno quando comincia il film "vero"... ), il risultato è comunque più che decente e il film, nonostante la sua lunghezza e alcuni evidenti anacronismi, scorre comunque abbastanza bene.
Alcuni personaggi chiave della leggenda originaria ( vedi Frate Tuck e Little John ) sono appena accennati, e sembrano messi lì solo per ricordarci che alla fine è proprio di QUEL Robin Hood che stiamo parlando.
Se non fosse per l'arco e l'abbigliamento Russel Crowe sembrerebbe ancora nella parte di Decimo Massimo Meridio, ma dato il contesto, ci può anche stare.

Tutto sommato un buon film.

Per la sola vera caduta di stile, vedi spoiler.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

guidox  @  18/11/2012 21:17:30
   6½ / 10
si segue bene, comparto tecnico di tutto rispetto, ma piano piano si perde un po' l'interesse per le vicende del buon Robin, interpretato da Russel Crowe senza alcuna sfumatura.
sinceramente pensavo a qualcosa di più.
da vedere senza strapparsi i capelli se ancora non l'abbiamo fatto.

Invia una mail all'autore del commento agen  @  10/10/2012 13:36:06
   6½ / 10
carino ma legare la figura di robin al figlio di un tagliapietre che visse proprio nello stesso luogo è un po troppo ...un casualità un pò troppo forzata

NotturnoInRosso  @  29/06/2012 14:23:13
   6½ / 10
Secondo me questo è un bel filmettino. L'unico difetto grosso che gli si può trovare è che sembra il gladiatore. E in effetti questo robin longstride alla fine sembra quasi essere massimo decimo meridio. Cmq si lascia guardare volentieri. Si alternano delle fasi molto coinvolgenti a momenti pesanti come il piombo, però la pellicola offre lo stesso una buona idea su come "siano andate le cose con robin hood". Infatti si parla solo di come sia iniziato il tutto, il personaggio vero e proprio è solo leggermente accennato (infatti i personaggi di fra tuck e little john sono poco marcati). Il film con Costner parla direttamente del fuorilegge, qui si parla di come il fuorilegge sia nato, sono due cose ben diverse. Le scene di guerra sono decisamente affascinanti e ben fatte. Una pecca è nel finale in cui entreranno in scena dei personaggi un pò strani ma vabbè. Da vedere? si, non richiede di essere appassionati del genere per vederelo. E per genere intendo film di battaglie.

cort  @  05/05/2012 14:38:25
   6½ / 10
poco convincente soprattutto come trama e dialoghi che appiattiscono i personaggi risultando poi poco interessante. solo la storia d'amore tra pobin e merion da qualche scossa ma nulla di nuovo o imprevedibile. delusione perche i mezzi messi in gioco sono stati molti.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  05/04/2012 17:21:01
   6 / 10
Questo specie di prequel della storia di Robin Hood è stato per me una grandissima delusione. Il lato tecnico è sicuramente ottimo ma la storia non mi ha proprio convinto, come non mi ha convinto la scelta di Russel Crowe, attore a mio parere bravissimo ma totalmente inadatto ad interpretare la parte di Robin. Inoltre personaggi molto importanti come Little John e Fra Tuck qui hanno un ruolo troppo marginale (che forse è anche un bene visti gli attori che li interpretano). Almeno non annoia.
Mille volte meglio la versione di "Robin Hood" interpretata da Kevin Costner.

mauro84  @  16/02/2012 00:32:04
   7½ / 10
rivisto poche settimane fà in tv di nuovo.. ed ammetto.. una bella rivisitazione storica .. nn male l'idea e trama come è stata sviluppata.. non mi ha annoiato per nulla nelle 2 ore e mezza di film.. meritevole in ogni parte.. russer Crowe bè inizia a sentir il peso degli anni.. però regge ancora ottimamente dal canto mio la parte..

merita la visione per gli amanti di Robin Hood. il migliore intanto sul mercato..a lui dedicato!..

greeg979  @  06/02/2012 00:13:44
   7 / 10
Visto al cinema e rivisto in dvd.
Sceneggiatura e fotografia notevoli.
Crowe non tradisce mai.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR bellin1  @  03/02/2012 21:11:37
   6½ / 10
DIscreta trasposizione della nota novella del leggendario fuorilegge, rimodificata in alcuni punti chiave. Benino crowe e blanchett, il film risulta abbastanza coinvolgente anche se logicamente siamo lontanucci dalla versione di K.Kostner e Freeman (sicuramente meglio strutturata). Questo sembra quasi divenire un prequel. Cmq sia si lascia tutto sommato vedere, con le gag delle cantate dei menestrelli davvero simpatiche.
Piu che sufficiente. 6 1/2

testadilatta  @  23/01/2012 12:04:48
   6½ / 10
Un buon film che si vede fino alla fine con piacere anche se non entusiasma quasi mai ed è probabilmente troppo lungo.
Manca un pò di originalità pur essendo interessante l'idea di raccontare come Robin Longstride divenne Robin Hood.
Un'occasione mezza sprecata...

Trixter  @  15/01/2012 18:49:44
   7½ / 10
Complimenti a Ridley Scott che, con la solita maestria, impacchetta un film eccellente sotto il profilo tecnico: ambientazione, location, costumi, fotografia, colonna sonora tutto davvero ottimo. Così come, ma non c'era dubbio alcuno, l'interpretazione di Russel Crowe. Manca forse un pò di pathos, quelle emozioni che abbiamo assaporato col Gladiatore qui non ci sono. Altrimenti sarebbe stato un altro capolavoro... resta comunque un film godibile, mai noioso e molto ben fatto.

goodwolf  @  12/01/2012 13:23:04
   6 / 10
Una sorta di prequel del Robin Hood che conosciamo tutti(l'ho capito alla fine del film).
Non male, fotografia e scene di combattimento molto curate, ma che a mio parere snaturano un po' l'atmosfera di Robin Hood (che lancerà 10 frecce in tutto il film, preferendo la spada) e il risultato generale non è pienamente riuscito.
Crowe sempre il solito, la Blanchett sprecatissima.

kirk h.  @  04/01/2012 22:34:58
   7 / 10
Il Robin Hood di R.Scott si presenta come un film girato davvero bene, nel quale è presente un'ambientazione davvero ben curata e delle scene di combattimento ben girate. Il protagonista si dimostra fin da subito furbo e scaltro, proprio per questo, secondo me, Russell Crowe impersona bene il ruolo di RH. Buon film consigliato!

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Peter Lyman  @  11/12/2011 15:32:56
   7 / 10
Non male questo Robin Hood.
Personalmente sono legato dall'infanzia al Robin Hood interpretato da Kevin Costner, tuttavia questa rivisitazione tematica che ha come fulcro la nascita di Robin come fuorilegge è stata realizzata bene, nonostante un Russell Crowe abbastanza fiacco. Forse mi aspettavo qualcosina di più, i personaggi hanno per la maggior parte uno scarso spessore e alcune scene potevano benissimo essere tagliate. Ad ogni modo molto bella la fotografia e le ambientazioni.

Fratuck89  @  21/11/2011 20:36:58
   5½ / 10
film bruttino senza una personalità forte, un Robin Hood black block di cui si poteva fare a meno, sembra fatto di corsa, secondo me Ridley Scott ha sovraccaricato troppo e le sospensioni hanno ceduto. Potete anche fare a meno di vederlo per me.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  04/09/2011 16:38:06
   6½ / 10
In questo film di Ridley Scott, la vicenda di Robin Hood viene vista sotto una diversa angolatura, che permette di tenere viva l'attenzione dello spettatore. Pellicola interessante, non eccezionale, con una buona prova, come sempre, di Russell Crowe.

Invia una mail all'autore del commento nightmare95  @  31/08/2011 21:49:43
   4 / 10
Gli unici pregi di questo film sono la fotografia e la sceneggiatura.
Ma nel complesso il film è davvero lento e noioso. L' interpretazione di Russell Crowe è lontana anni luce rispetto a quella nel " gladiatore".

PignaSystem  @  31/08/2011 21:18:08
   4½ / 10
Errol Flynn gli ha dato una vena baldanzosa,Sean Connery la malinconia della maturità, Kevin Costner una piacioneria la versione di Scott non se ne sentiva il bisogno. Tutto appare freddo e calcolato, i dialoghi non incidono quasi mai, anzi fanno sospirare per la noia, tutte le altre (mezze) figure sono state ridotte a pupazzetti di contorno e quando avrebbero potuto decollare (come forse la Blanchett) eccole precipitare nel ridicolo (in)volontario, come con l'assalto finale in spiaggia, appunto della Cate, a capo di un manipoletto di sbarbatelli. Russell Crowe non ha nulla dell'eroico ladro gentiluomo e ha replicato anche qui il suo Gladiatore dimostrando di essere tutto tranne che un attore versatile.

endriuu  @  30/08/2011 23:25:43
   4 / 10
che noia. come ho fatto ad arrivare fino alla fine ?

speXia  @  17/08/2011 02:23:58
   4 / 10
Pregi:
lato tecnico molto curato
Difetti:
tutto il resto!

Eleanor_Rigby  @  05/07/2011 16:02:04
   7½ / 10
Buon film, per quanto mi riguarda. Scott non è di certo un pivello e la sua regia è ottima, come i costumi e la sceneggiatura. E' un film che si lascia guardare però, a mio avviso, non fa altro. Corre lungo una sceneggiatura che ha la presunzione di trasformare la leggenda di Robin Hood in un fatto storico, potrebbe essere una buona idea ma il discostrasi dalla leggenda stessa priva il film di scene eroiche, di frasi celebri, di momenti epici di cui Robin Hood ha bisogno e di cui si nutre. Crowe ottimo come del resto tutti il cast, ma come già detto il climax del film è veramente troppo orfano di scene madri che avrebbero elevato la pellicola a ben altri pareri, avando oltrettuto un Crowe come ottimo interprete di tali scene.

.Kia90.  @  28/06/2011 02:54:10
   5 / 10
Non mi è piaciuto per niente.
Sono andata al cinema con la speranza di trovarmi di fronte a un Robin Hood che facesse storia, considerato il protagonista e la regia, invece è stata una delusione.
Noioso, in più hanno reinterpretato malissimo la storia.
Sarebbe stato meglio mantenersi sul classico.

1 risposta al commento
Ultima risposta 05/08/2011 09.30.36
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento matteo200486  @  23/06/2011 23:20:50
   6 / 10
Il Robin Hood di Scott ha un pregio: quello di affrontare l'ennesimo adattamento sotto una diversa angolatura cosa che permette di interessarsi alle vicende. Ahimè il film è veramente troppo lungo e senza particolari picchi. Il tutto scorre via a tratti in modo anonimo senza appassionare particolarmente con fastidiose sensazioni di déjà vu.

Buba Smith  @  13/05/2011 21:30:13
   5 / 10
Un film che non sà assolutamente di nulla...

Hanno voluto interpetare la leggenda, vedendola dal principio... Bè potevano anche risparmiarselo. Molto meglio la classica storia.

Un Russell Crowe, banale che non emoziona per niente.


Siamo ben lontani dal Gladiatore...

Invia una mail all'autore del commento mcnapo89  @  17/03/2011 18:02:30
   8½ / 10
La visione di questa pellicola mi ricorda le atmosfere che si respirano in altri film "storici" come Braveheart, il Gladiatore, Master and Commander, ecc. (perdonatemi il criterio di paragone); ottime riprese e un Russell Crowe come al solito molto carismatico e più che a suo agio nei panni di un personaggio pseudo-storico, peccato che in alcuni frangenti il film perda un pò d'intensità e più di qualche volta scada in inutili banalità, resta il fatto che Scott riesce ad emozionare nonostante il soggetto di robin hood sia stato ormai proposto più e più volte in tutte le varianti possibili; concludendo reputo che la pellicola meriti un 8 e mezzo senza alcun ripensamento..........

Valdak89  @  19/02/2011 12:53:16
   7½ / 10
Non è Robin Hood. Ma merita ugualmente :)

Rockem  @  11/02/2011 18:54:36
   8 / 10
Buona rievocazione, sono rimasto decisamente soddisfatto.

marea  @  05/02/2011 13:37:59
   1 / 10
la scena dello "sbarco in normandia" dice tutto, buttata via la leggenda....

magicrut  @  31/01/2011 08:18:51
   8 / 10
anche se a tratti nn sembra nemmeno robin hood, è realizzato molto bene. sempre grande russell!

Invia una mail all'autore del commento kampai  @  19/01/2011 08:52:36
   7 / 10
un robin hood atipico , levato dalla tradizione letteraria che tutti conosciamo.come sempre la regia di scott è efficace e tiene incollato lo spettatore alla pellicola anche se la sceneggiatura ha buchi quà e là.alcune scene sono ridicole come lo sbarco sulle coste inglesi da parte dei francesi,che ricalca salvate il soldato rayan in tutto e per tutto, il gruppetto di bambini in sella ai loro pony e guidati da lady marian per la carica finale.la blanchette, crowe sempre bravi ed efficaci salvano il film che avrebbe potuto essere un pastrocchio colossale.per me non è 7 pieno ma neanche poco come 6 1/2. cmq film godibile per una serata in relax

alastar  @  18/01/2011 10:45:40
   8 / 10
Ho letto diversi giudizi prima di scrivere il mio,anche se avevo già in mente il voto da dare.Devo dire che leggere certi soloni del cinema definire pessimo questo film fa cadere le braccia e mi fa pensare che forse non hanno il senso della misura nel giudicare certi film.La storia a mio parere è molto originale rispetto ai numerosi Robin Hood andati in scena negli anni di cinematografia,perchè non si concentra su quello per cui Robin Hood è divenuto famoso,ovvero rubare ai ricchi per dare ai poveri ma ti racconta tutto ciò che è successo prima e che ha portato il personaggio a diventare ciò che è stato.Ridley Scott ancora una volta si è distinto in questo e il binomio con Russell Crowe risulta certamente vincente,anche se c'è da ammettere che il tutto è furbescamente voluto in richiamo al Gladiatore.Il Gladiatore senza dubbio è una spanna sopra per trama,dialoghi e interpretazione,ma a questo film non si può dare meno di un sette e mezzo.Indovinata la scelta di Cate Blanchette nel ruolo di lady Marianne,il mio voto si aggiunge di mezzo punto perchè Russel Crowe,nonostante risulti un Robin Hood sui generis per aspetto e portamento,rimane sempre il numero uno per questo genere di film.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  10/01/2011 16:20:41
   7 / 10
Ha il grande pregio di essere tremendamente coinvolgente dall'inizio alla fine e bisogna ricordare che di film su Robin Hood ne sono stati fatti a bizzeffe e in tutte le salse possibili (cartoni animati compresi). Pur non avendo nella sceneggiatura il suo maggior punto di forza,l'ultimo film di Scott riesce a distinguersi riscrivendo in maniera appena appena originale il mito del ladro che ruba ai ricchi per dare ai poveri,rendendolo un uomo tutt'altro che elegante e dalla faccia pulita ma al contempo un cavaliere senza radici onesto e che tenta di fare la cosa giusta.
Meglio ancora la mancanza di elementi romantici fuori contesto; difatti Scott riesce a rendere tutto molto realistico,le guerre non hanno personaggi che si distinguono per lealtà o bontà ma sono feroci e violente dall'una e dall'altra parte,le crociate possono essere mascherate come si vuole con la conversione in nome di Di0 ma hanno dato vita ad atti intrisi di crudeltà (come sottolinea lo stesso Robin Hood in un passaggio),Lady Marian non è una giovane dall'aspetto di vergine ma una vedova in attesa da dieci anni del ritorno di suo marito. Insomma è una rilettura del mito del bandito di Sherwood non senza i suoi difetti. Prima di tutto si vede che è stato un progetto difficile e che alla fine non doveva essere ciò che in effetti è diventato,ovvero inizialmente era nelle idee del regista dirigere un film in cui Robin Hood stesse ai margini del racconto pur facendone parte,magari mettendo in risalto le vicende storiche del periodo. In realtà Scott compie a metà proprio questo lavoro,le vicende storiche hanno un ampio risalto tanto da mettere in ombra lo stesso vero protagonista del film che appare meno di quello che ci si aspetta. Peggio ancora i suoi compagni d'avventura ridotti a semplici comparse dai ruoli quasi irrilevanti e penso a Little John...
Manca tantissimo proprio in fase di sceneggiatura,anche perché sotto il profilo della regia (sempre accattivante e coinvolgente,il minimo per uno come Scott) e attoriale (Crowe troppo gladiatore ma va bene,Blanchett insuperabile come al solito) ci siamo.

Insomma è ottimo per passare il tempo (quasi due ore e mezza) guardando un film di qualità, ma poco approfondito e troppo superficiale. Il finale visto migliaia di volte che lo rende una sorta di "così nacque la leggenda" è francamente ai limiti del sopportabile. Forse l'idea originale di Scott doveva essere sviluppata perché così invece ci ritroviamo l'ennesimo film su Robin Hood fatto bene,per carità,ma che dice poco o niente e non aggiunge nulla a tutto ciò che già sappiamo.

E poi manca un cattivone degno di tale nome come l'inimitabile Alan Rickman ma questo è chiedere troppo...

Sardello  @  09/01/2011 18:09:52
   6½ / 10
L'ho trovato un po' noioso e nel complesso alcune scene lasciano il tempo che trovano...


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

E' comunque un film godibile adatto a pomeriggi liberi da impegni.

Larry Filmaiolo  @  07/01/2011 15:59:52
   5½ / 10
Pechè il film non raggiunge la sufficienza: è noioso... davvero lentissimo. Difetti minori: Russel un po' troppo vecchio e pulcioso per essere credibile come aitante Robin Hood
Storia con la S maiuscola stravolta come al solito (marchio di fabbrica di Scott...Solo che nel gladiatore aveva più senso)

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

jensen  @  07/01/2011 15:28:18
   6 / 10
Un buon film ma poi passa nella noia con scene piate ma vale la pena vederlo

Elmatty  @  04/01/2011 13:39:37
   7½ / 10
Un buon film di Ridley Scott.
Una nuova rielettura del personaggio, qui prima che diventasse il famoso Robin Hood che conosciamo.
Un Russel Crowe (oramai abbonato ai film di Scott) tornato in piena forma, ci offre una buona interpretazione come anche la Blanchett.
Da questo lato solo l'interpretazione di re giovanni lascia alquanto a desiderare.
La storia scorre bene, senza particolari acuti, fino aprorarci alla battaglia finale.
Nonostante continui a dirigere dei buoni film, Scott ha un po' perso quella vena artistica che aveva.
Esempio: ne Il Gladiatore aveva inserito delle scene che rappresentavano gli stati d'animo del protagonista (la continua immagine della sua famiglia, veloci inquadrature di paesaggi inventati, rallenty che catturavano ogni momento topico), cosa che in questo film manca, oppure come in Blade Runner (la visuone dell'unicorno di Ford, i bellissimi paesaggi di Los Angeles futuristica ripresi con una telecamera in lento movimento). La regia si vede che è quella di Scott ma molto più semplificata.
Forse anche per questo che questo regista non riesce più a trasmettere quelle emozioni che riusciva a dare nei suoi film del passato.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

scantia  @  28/12/2010 14:00:41
   5 / 10
E' la caratteristica principale di Scott, niente vie di mezzo, solo film eccellenti o mediocri, al limite della schizofrenia professionale. Questo film indiscutibilmente appartiene alla seconda categoria.
Ennesima riduzione cinematografica della leggenda di Robin Hood, di cui francamente non se ne sentiva proprio il bisogno, che sembra quasi uscita dalla penna (...se vabbè, mi correggo) dalla dattilografa che trascrive le idee di Stallone, tanto è intriso di sciovinismo e retorica del riscatto.
D'accordo che dovrebbe essere un prequel, va bene operare una rilettura del personaggio completamente differente dalla tradizione, ma non è detto che una rappresentazione nuova e originale sia necessariamente un miglioramento.
Il nuovo Robin ha le fattezze monolitiche di Crowe (attore che personalmente non ho mai amato) evidentemente convinto per tutta la durata delle riprese di aver recitato il sequel del Gladiatore, monoespressivo, distaccato, quasi svogliato, probabilmente stupito dalla discrepanza delle scenografie con la sua idea di antica Roma.
Convinzione per altro generata dalla scelta di Scott di presentare un Robin a cavallo, che tira di mazza, combatte di spada, guida eserciti, condiziona regnanti e, saltuariamente (se ricordo bene in una occasione), tira anche con l'arco...dai povero Russel, chi non si sarebbe confuso!
Scotto ormai scava in se stesso e cerca ispirazione nel suo passato (il meno interessante). Data la tesi iniziale aspetto con interesse il prossimo capolavoro...sperando non tiri fuori un Guglielmo Tell che dà la caccia ai replicanti.

Invia una mail all'autore del commento anthonyf  @  28/12/2010 12:18:22
   10 / 10
Vorrei tanto sapere ocme si fa a dare un 4 a questo film... cioè, la sceneggiautura è dinamica, perfetta... non la narra la solita favoletta, "Rubare ai ricchi per dare ai poveri", narra la vita del vero Robin Hood, di un sassone a cui è stato dato un ultimatum: salvarei l suo paese dalla più grande guerra-civile mai scoppaita in Inghilterra. La fotografia è straordinaria, le riprese sulle ampie vallate, scquarciate da delle gigantesche montagne sono meravigliose, i dialoghi sono attenti, svelti, la regia è perfetta. Il film tutto sommato è da nove o nove e mezzo, ma di frotne a tanta ignoranza non posso che dare dieci per alzare la media.

galaz  @  21/12/2010 00:11:25
   7 / 10
Un pò lungo ma a me è piaciuto!

blandroby  @  09/12/2010 23:56:49
   5 / 10
mi aspettavo di piu, nulla a che vedere col il mitico gladiatore che per me vale 10. comunque Russell Crowe rimane un mito.

biziol83  @  08/12/2010 17:45:49
   7½ / 10
il film è molto piacevole, un Robin Hood diverso dalle altre rappresentazioni cinematografiche, ma Russel veste i suoi panni in maniera perfetta...bravissima anche Marion/Blanchett...per me Ridley Scott continua a essere una sicurezza di ottimi film

7219415  @  07/12/2010 20:25:50
   6 / 10
mi aspettavo di meglio..

Xavier666  @  28/11/2010 21:44:12
   7 / 10
Decisamente un prodotto da blockbuster, ma in fondo in fondo, non è per niente spiacevole. Mi gasano troppo le storie medioevali, le battaglie e i costumi, mi ricordano gli anni di medieval total war. Beh non ci voleva molto a capire che questo è una sorta di pre-quel e che non è una personalissima interpretazione della leggenda di Robin Hood da parte del buon vecchio Scott, Russell il corvo non delude come al solito e Cate Blanchette è come sempre afffascinante e bellissima (gusti son gusti)
Sufficienza piena e daje...

wbishop  @  21/11/2010 18:33:16
   8½ / 10
Un bel prequel che spero possa avere un seguito. Un Robin Hood insolito, ma comunque convincente con Russell Crowe sempre in parte in questo genere di film.

ValeGo  @  20/11/2010 16:36:52
   5½ / 10
Questa volta la coppia Scott-Crowe non mi ha convinto.

fabius  @  18/11/2010 17:01:22
   7 / 10
un buon film, vale la pena vederlo.

woyzek  @  17/11/2010 22:42:21
   7½ / 10
Io invece mi aspettavo molto peggio. Non è fra i miei generi preferiti e Russel Crowe di norma lo sopporto poco. Ma questo film mi è piaciuto molto

ale..  @  08/11/2010 09:29:15
   3½ / 10
pessimo..mi aspettavo un gran film..e invece che delusione! durante tutto il film si capisce poco e niente, e ci si chiede se non si stia guardando una sottospecie del gladiatore dal momento che la STORIA di robin hood è tutta un altra cosa.. quando mai si narra di cruente battaglie in robin hood ??..e lady marion una donna che lavorarava la terra?? mah!! L' UNICA cosa che Russel crowe ha di robin hood è l'arco con le frecce!! molto noioso e pesante, si salva solo negli ultimi 5 minuti quando finalmente si capisce che per due ore si è guardati le ORIGINI di robin hood ( ..in ogni caso poco credibili ..) , e non la "storia del celebre personaggio " come si credeva . per la "rivelazione finale si merita un voto di 3 e mezzo e nn di 1 .

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/11/2010 21.38.10
Visualizza / Rispondi al commento
calso  @  08/11/2010 08:44:40
   5½ / 10
A me non è piaciuto, eccessivamente lungo ed anche un pò noiso...è un robin hood nuovo nel quale si cerca di parlare del pre ma secondo me è fatto in maniera confusionaria e troppo simile al gladiatore...intendiamoci niente a che fare col gladiatore(purtroppo forse) per cui alla fine risulta una pellicola più noisoa che altro...c'è azione ma che si fa guardare con distacco, senza coinvolgere mai a pieno lo spettatore...deludente

vale1984  @  07/11/2010 17:42:37
   6½ / 10
gli attori sono molto bravi ma la storia fa acqua da tutte le parti...se fosse stata un'altra storia, con un altro personaggio sarebbe stata molto carina ma volerlo a tutti i costi associare alla storia già raccontata in mille modi su robin hood fa davvero acqua...come non pensare al magnifico cartone disney o confrontarlo con la leggenda del fuorilgge...beh diciamo che in questo caso non tutto torna e soprattutto alcune scene fanno molto il gladiatore...per carità buona la regia e bravo Crowe ma pe questa storia che io amo mi sarei aspettata di più...un vero peccato.

JOKER1926  @  28/10/2010 19:36:52
   7 / 10
Dal regista e dall'attore che hanno marchiato su pellicola uno dei terminali prodigi cinematografici con "Il Gladiatore" provano a rievocare i fasti di inizio millennio con la storia di un altro personaggio carismatico, ecco "Robin Hood".

Il film narra in buon modo, secondo visione di Scott, la storia del celebre Robin ornata da battaglie e svariate peripezie.
Logicamente è impossibile cercare di aprire assi di parallelismo fra "Il Gladiatore" e questo ultimo lavoro, cambiano in modo netto i contesti e la gravità, la drammaticità della storia e dei personaggi; l'ispanico resta la solenne luce della vendetta e allo stesso tempo della misericordia, quella dell'arciere inglese ricalca altre caratteristiche, indubbiamente più pacate e più vivaci.

"Robin Hood" con un Russell Crowe piuttosto ispirato riesce ad intrattenere lo spettatore, la storia è un po' confusa, i ritmi alti potrebbero portare alcune perplessità, non tutti i passaggi infatti sono chiarissimi, niente di trascendentale ma la confusione, almeno in minuscola parte, viene a crearsi.
Del lavoro di Scott convince a pieno la storia fra Robin e la donna, ma in linea generale tutti i protagonisti risultano essere dinamici, poche, sotto questo aspetto, le sbavature.
Nel film non manca certamente la violenza e l'azione con un Robin Hood più guerriero che arciere, ma in mano al "duo" era prevedibile assistere ad incursioni belliche.
La fotografia, l'intero cast, le musiche caratteristiche incrementano un piano tecnico di livello, è questo era prevedibile.

"Robin Hood" è intrattenimento, film quindi pienamente riuscito, forse per Scott suona mortificante la parola "intrattenimento", ma detto in modo schietto, questa pellicola resta solo un ottimo svago a distanze siderali (per quello enunciato sopra) da ciò che di eccellente e roboante e stato il trionfo de "Il Gladiatore".

Cardablasco  @  27/10/2010 18:02:56
   6 / 10
Buono,ma forse troppo lungo per i contenuti che tratta,sono daccordo che il ruolo di Robin Hood doveva generare simpatia,Russel Crowe è troppo cupo forse per questo ruolo,cmq 6 per i paesaggi e i costumi

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/11/2010 21.54.20
Visualizza / Rispondi al commento
Max23  @  22/10/2010 12:30:10
   5½ / 10
Ma Robin Hood non dovrebbe essere un buontempone, affascinante, spensierato e sempre di buon umore?
In questa pellicola Russel non fa nemmeno un sorriso, è sempre serio e composto, secondo me è fuori ruolo.
Massimo X Meridio aveva perso la famiglia era giusto e comprensibile che fosse cupo e triste, ma Robin Hood è un uomo che porta speranza tra la gente, non un musone serio e composto.
Il paragone con Kevin Kostner e con la "volpe della Disney" è troppo impegnativo per Russel che perde la sfida di netto.

Nulla da dire sulla storia e sul fatto che si sia scelto di narrare "ciò che è avvenuto prima".
Il mio voto è quindi dettato da un protagonista lontano da quello che dovrebbe essere.
Scus s'è poco! (da leggere con voce di Abatantuono) :-)

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  21/10/2010 13:56:47
   5½ / 10
Ancora una volta Robin Hood, l'eroe di Nottingham conosciuto per la sua temeraria inclinazione anti-riccastri,già raccontato in numerose pellicole, si libera della ridicola calzamaglia verde pisello per ergersi a star di un film in cui il lato fiabesco è ostracizzato a favore di una condotta più plausibile,in cui la guerra è davvero cruenta e spietata.La storia non è quella di cui tutti abbiamo memoria,le gesta di Robin sono antecedenti il mito e raccontano di un semplice arciere al servizio del sovrano d'Inghilterra,prima di essere bollato come fuorilegge e divenire acerrimo nemico dello sceriffo di Sherwood.
Le premesse sono abbastanza stuzzicanti ma il prodotto finito è un kolossal con poca anima,non particolarmente entusiasmante nell'accumulo di situazioni già viste miriadi di volte.Manca lo spunto fuori dalle righe ed infatti spesso ci si annoia,gli sporadici momenti lodevoli sono appiattiti da una concatenazione episodica molto blanda e facilmente supponibile,inoltre i personaggi sono monodimensionali,tracciati senza sfumature nella loro infinita integrità o nella mefistofelica bassezza.Scott nuovamente racconta di un eroe contro il sistema,questa volta opposto ad un re tanto stolto che sembra spuntare dalla parodia di Mel Brooks.Russel Crowe ci mette con misurato impeto faccia e fisico(appesantito),tutto sommato regge, ma nel nutrito cast gli unici a splendere senza dubbi sono Cate Blanchett e Max Von Sydow.
Siamo di fronte ad un classico prodotto targato Scott;enfatico,ridondante,saturo e di solito ugualmente coinvolgente e vigoroso,ma non in questo caso."Robin Hood" difetta di ritmo e di elementi spiazzanti per poterlo stimare come gradevole divertimento.Il regista questa volta fallisce dispensando spettacolo solo in chiusura,con la difesa di Nottingham e nell'inevitabile resa dei conti,ben girata ed esplosiva,anche se le affinità con una specie di "Salvato il soldato Ryan" versione medievale muovono al sorriso.
L'operato di Scott non è totalmente trascurabile,il vecchio leone britannico a tratti sa ancora ruggire e ghermire per il verso giusto lo spettatore, evitando così il tracollo più per mestiere che per meriti concreti.

kastalya  @  16/10/2010 13:13:30
   6 / 10
E' un mix del Gladiatore, Apocalypto e film simili...senza però aver nulla di orginale.
Risulta un film abbastanza banale, senza colpi di scena...in una parola lo definirei "noioso".

Gruppo COLLABORATORI Harpo  @  08/10/2010 23:37:22
   6½ / 10
Filmetto da intrattenimento con pochi picchi e senza particolari cadute di stile. Buona comunque l'idea di girare un film che narri le origini del mito.
Certo che se penso che se il regista di questo film è lo stesso di "Blade Runner" o "Alien" un po' mi intristisco.

Paolo70  @  27/09/2010 22:30:15
   7½ / 10
Film con una buona scenografia che narra soprattutto gli episodi di guerra in cui è coinvolto Robin Hood. Bravi Crowe e la Blanchett.

Kyo_Kusanagi  @  27/09/2010 10:36:43
   6 / 10
Si salva dall'etichetta del "polpettone" solo per l'ottima interpretazione di Crowe che ci regala una versione gladiatoresca di Robin Hood e per le stupende scenografie epiche dell'Inghilterra medievale senza contare i costumi da Oscar a mio parere; per il resto il film sonnecchia per la maggior parte del tempo,lo stampo di Ridley Scott c'è,ma i tempi del Gladiatore sono lontani e questo film (seppur apprezzabile l'idea di discostarsi dalla "leggenda")non riesce a ripetere lo stesso successo e incisività.Resta un buon film d'azione con qualche americanata di troppo

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER e con la domanda che si insinua nel cuore : Ne avevamo davvero bisogno di un'altra versione di Robin Hood?

aleexkid  @  21/09/2010 11:54:26
   5 / 10
Diciamo che la descrizione del voto è proprio la piu adatta a questo film, un robin hood guerraiolo che ben si distacca dallo spirito del personaggio. Il mio voto non è piu basso solo perche comunque il film non è fatto male nelle scenografie e nei costumi, ma sarà un film sicuramente che non rivedro piu in vita !

riobissolo  @  21/09/2010 09:14:40
   6 / 10
Il film è ben fatto tecnicamente, scenografie, costumi ambientazioni, ecc.. di altissimo livello . Ricorda in modo imbarazzante "Il Gladiatore" in diverse sequenze. Personalmente l'ho trovato poco appassionante, piuttosto noioso.

kossarr  @  19/09/2010 05:19:38
   8 / 10
Davvero bello, attori bravissimi, costumi e fotografia da oscar.
Il film è lungo ma mai stancante, belle le musiche e carino il fatto di avere fatto vedere non la solita storia di Robin Hood ma come è nata la leggenda.
Non perdetevelo, consigliato a tutti.

3 risposte al commento
Ultima risposta 27/09/2010 02.00.54
Visualizza / Rispondi al commento
76eric  @  18/09/2010 14:57:39
   7½ / 10
Certo è che Ridley Scott non è mai stato un regista banale ed ulteriore prova ( non che c'è ne fosse bisogno) ne è questa ennesima e diversa trasposizione dell' arciere di Sherwood.
Infatti qui il regista racconta "romanzando", a modo suo, il prima, ciò che precede l' arcinota leggenda del brigante arciere che "ruba ai ricchi per dare ai poveri".
Teatro e sfondo storico della vicenda è l' infinito conflitto che da sempre ha coinvolto Francia ed Inghilterra, e qui è inutile rimarcare la meticolosità con la quale il regista abbia saputo ricostruire in maniera ineccepibile ambientazioni (fotografia eccelsa), costumi e scene bellicose.
Va ben che questa dote l' aveva già fatta notare nei precedenti meravigliosi lavori "Il Gladiatore" e "Le Crociate". E da questo punto di vista si sarà anche "commercializzato" di brutto e magari piegato ai voleri "blockbusteriani" di Hollywood ma occorre anche una certa preparazione a tutto tondo alle spalle, e su questo il grande regista inglese non è secondo a nessuno.
Il sodalizio con il bravissimo e credibilissimo Russel Crowe, che da Romper Stomper ne ha "macinata" di strada e non si è più fermato, continua e da sottolineare è pure la prova di Cate Blanchette come sempre di una bellezza eterea nei panni di Lady Marion. Forse per ciò che concerne i personaggi che ruotano intorno al "mondo" di Robin Hood, una maggiore caratterizzazzione avrebbero meritato lo Sceriffo di Nottingham, il principe Giovanni, gli amici Will Scarlett e Little John. Ho trovato sufficientemente apprezzabile infine la figura del cattivo Godfried e da menzionare la prova del "totem" Von Sydow.
Non si può però non dire che in alcuni momenti si ha la netta impressione di rivivere alcuni momenti di Il Gladiatore con Crowe che assume più le sembianze di Massimo Decimo Meridio che non di Robin e francamente ciò mi ha un pochino infastidito.
Non fra i migliori del regista ma una pellicola di onesta fattura. Ora attendo con molta curiosità il "ritorno alle origini": Alien.........

Invia una mail all'autore del commento stuntman bob  @  15/09/2010 13:52:30
   7 / 10
La durata è quella giusta per un film così, anche se il film era stato pensato diversamente, e sarebbe stato curioso vederlo, questa... "nuova versione" è apprezzabile, si lascia guardare senza annoiare ma senza impressionare, la coppia Scott Crowe è sempre ben accetta

KILL 74  @  13/09/2010 09:50:55
   7 / 10
Diverso dagli altri Robin...
scorre bene, veloce... si da vedere

Eratostene  @  11/09/2010 14:41:46
   9 / 10
é sempre lui, Ridley Scott, insieme al grande Russell Crowe, accoppiata infallibile. Film sì lungo, ma molto scorrevole, epico, romantico nel necessario e avventuroso al massimo. Le battaglie riprese da Scott si sa, sono una garanzia di stupore per gli occhi. Ciò che non mi ha entusiasmato è stata la colonna sonora (Hans Zimmer, qui ci volevi tu!). Inferiore di certo al Gladiatore, anche per quanto riguarda l'interpretazione di Crowe, pur sempre ottima, ma assolutamente da non disdegnare questo altro bel tassello della grande carriera di Scott e dello stesso attore australiano protagonista.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  10/09/2010 09:20:59
   7 / 10
Per quanto lo abbia trovato eccessivamente lungo l'ultimo lavoro di Scott è un film gradevole. Spettacolari le ambientazioni, grandiosa la messa in scena, belle le musiche ed i costumi, inoltre ho trovato molto adatti Russel Crowe e Cate Blanchett nei loro ruoli.
Il film narra la nascita del mito di Robin Hood, le origini del suo essere fuorilegge a causa della propria lealtà e onestà.
Decisamente un buon intrattenimento.

david briar  @  01/09/2010 15:42:28
   7½ / 10
come sempre ridley scott riesce a confezionare un ottimo prodotto, coinvolgente, avvincente ed emozionante. nonostante per alcuni sia stata una delusione, robin hood è stato un buon successo in italia e nel resto del mondo, un successo a mio parere meritato.
la storia è ben sviluppata e avvincente, è ottima la regia di scott e le interpretazioni di russel crowe, cate blanchett e max von sydow.
alcune scene sono emozionanti e il finale è ottimo.
non è bello quanto altri film di scott ma è comunque ottimo.
"Ribellarsi e ribellarsi ancora, finché gli agnelli diverranno leoni"

AlexZeppelin  @  21/08/2010 11:57:49
   5½ / 10
Ma dopo i 500 mila film che hanno fatto su Robin Hood c'era davvero bisogno di farne un altro?

Vero, questa versione di Scott e' diversa perche' racconta come l'eroe inglese e' diventato il ladro dei ricchi, ma alla fine non cambia nulla e rivediamo per la millesima volta le stesse cose.

Storia scontata, sceneggiatura banale e di scene suggestive c'e' stata solo quella finale con la battaglia finale sulle scogliere.

Sempre bravo Crowe (doppiato male in italiano), peggio Blanchette, un'attrice che non mi piace granche'....

Film deludente di cui nessuno aveva bisogno....Se Scott sperava di vincere l'oscar alla regia con questo film allora dev'essere un pazzo.....

  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 T
...e fuori nevica! (2014)
 T
amore, cucina e curry
 T
amoreodio
 T
anime nere
 T
annabelle
 T
arance e martello
 T
barbecue
 T
bastardi in divisa
 T
belluscone, una storia siciliana
 T
boxtrolls - le scatole magiche
 NEW T
boyhood
 NEW T
buoni a nulla
 T
capitan harlock - l'arcadia della mia giovinezza
 T
class enemy
 T
colpa delle stelle
 T
comportamenti molto... cattivi
 T
cristiada
 T
everyday rebellion
 T
frances ha
 T
fratelli unici
 NEW T
guardiani della galassia
 T
i due volti di gennaio
 HOT T
i mercenari 3
 T
i nostri ragazzi
 T
il giovane favoloso
 T
il regno d'inverno - winter sleep
 NEW T
il sale della terra
 T
io sto con la sposa
 T
jimi: all is by my side
 T
joe
 T
la banda dei supereroi
 T
la buca
 T
la moglie del cuoco
 T
la nostra terra
 T
la preda perfetta
 T
la trattativa
 T
la zuppa del demonio
 T
l'ape maia
 R T
le due vie del destino
 T
l'incredibile storia di winter il delfino 2
 HOT T
lucy
 T
maze runner - il labirinto
 T
medianeras, innamorarsi a buenos aires
 T
necropolis - la citta' dei morti
 T
party girl
 T
pasolini
 T
perez.
 T
piccole crepe, grossi guai
 T
pongo il cane milionario
 T
poshpostman pat
 T
resta anche domani
 T
se chiudo gli occhi non sono piu' qui
 T
senza nessuna pieta'
 T
sex tape - finiti in rete
 R T
si alza il vento
 HOT T
sin city - una donna per cui uccidere
 NEW T
soap opera
 NEW T
soul boys of the western world: spandau ballet - il film
 T
take five
 T
tartarughe ninja
 T
the equalizer - il vendicatore
 R T
the giver - il mondo di jonasthe green inferno
 NEW T
the judge
 R
the look of silence
 T
the protector 2
 NEW T
the third person
 T
tutto molto bello
 T
tutto puo' cambiare
 T
un milione di modi per morire nel west
 T
un ragazzo d'oro
 T
una promessauscio e bottega
 NEW
v/h/s: viral
 T
vinodentro
 T
walking on sunshine
 T
winx club: il mistero degli abissi

878348 commenti su 31385 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless