ritorno a brideshead regia di Julian Jarrold Gran Bretagna 2008
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

ritorno a brideshead (2008)

 Trailer Trailer RITORNO A BRIDESHEAD

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film RITORNO A BRIDESHEAD

Titolo Originale: BRIDESHEAD REVISITED

RegiaJulian Jarrold

InterpretiMatthew Goode, Ben Whishaw, Hayley Atwell, Emma Thompson, Michael Gambon, Greta Scacchi, Jonathan Cake, Patrick Malahide, Roger Walker, Ed Stoppard, Joseph Beattie, Felicity Jones, Geoffrey Wilkinson, Richard Teverson, Anna Madeley

Durata: h 2.15
NazionalitàGran Bretagna 2008
Generedrammatico
Al cinema nel Giugno 2009

•  Altri film di Julian Jarrold

Trama del film Ritorno a brideshead

1925. Oxford Charles Ryder, originario di Paddington e aspirante pittore, conosce il raffinato e trasgressivo Sebastian Flyte figlio di Lord e Lady Marchmain. Charles viene rapidamente attratto dalla vitalità di Sebastian divenendone l'amante e accettando di essere invitato nella sontuosa dimora di Brideshead. Nel corso di una delle visite conosce Julia, sorella di Sebastian, innamorandosene. La famiglia è però rigidamente cattolica e mentre può sopportare l'eccentricità del figlio non potrà mai ammettere che Julia possa sposare un "ateo" come Charles.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,63 / 10 (8 voti)5,63Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Ritorno a brideshead, 8 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

topsecret  @  09/12/2011 09:54:16
   5½ / 10
Dopo aver letto la trama, l'errore più grande che si possa fare decidendo di avventurarsi nella visione di questo film è quello di farlo con lo stato d'animo sbagliato, perchè la pellicola in questione potrà risultare noiosa, poco fluida e decisamente scarna dal punto di vista del coinvolgimento.
I temi della religiosità e della sessualità trattati nel lavoro di Jarrold risultano essere poco incisivi e caratterizzati da un piattume generale che poco invoglia lo spettatore a lasciarsi affascinare da un mondo fatto di ipocrisie, false morali e pressioni psicologiche.
Il cast appare abbastanza sufficiente ma è la storia che stenta a decollare.

gemellino86  @  08/12/2011 13:01:23
   5½ / 10
Piatto e abbastanza noioso. Il tema poteva essere interessante ma la storia è troppo prolissa per i miei gusti. Sicuramente un film che farà storcere il naso ai ragazzi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  07/12/2011 23:35:37
   6 / 10
Nè Goode nè Winshaw riescono a rendere credibili i loro personaggi, quindi invito gli appassionati a ricercare lo sceneggiato inglese che, oltretutto, vantava un cast superlativo (da John Gielgud a Claire Bloom da John Mills a Laurence Olivier, etc.). Il romanzo di Vaugh può sembrare oggi formalmente ingessato e irritante, ma era è sempre stato molto molto di più. Attraverso una storia d'amore e d'amicizia con forte venature omoerotiche (ma l'eros è una complicità di sguardi e di identità) si stabiliva la corriva "ultima spiaggia" di un'alta borghesia distrutta al suo interno dal suo stesso rigore educativo-sociale. In questo caso, il personaggio interpretato splendidamente da Emma Thompson (D.io, un vero sogno vederla recitare) è emblematico. Una madre sbagliata pennellata con un'insolita (o moralista?) umanità.
Il film invero è estetizzante oltre ogni misura, e diventa insopportabile proprio verso l'epilogo (l'incontro in transatlantico fra Charles e Julia è, giuro, roba da impulsi omicidi nei confronti del regista).
Tuttavia, qualcosa nel complesso funziona. La finezza letteraria del romanzo è resa discretamente, e qualche esterno (il bacio strappato mentre si specchiano i volti nei canali di Venezia) girato molto bene.
Alla fine, la licealità del regista sembra provare una specie di compiaciuto moralismo nella "redenzione" di personaggi che avrebbero vissuto meglio la loro vita proprio nel cosiddetto (benedetto?) peccato.
Vaugh asseriva che la classe dominante finiva schiacciata dal peso del loro stesso prestigio, ma al tempo stesso metteva in guardia da presunti (o ambigui, lui sì) comprimari che ne potevano minare le stesse basi.
Ed è questa strana ambiguità a perseguire ed enfatizzarsi in un film elegante, ma stretto tra due fonti diverse (quella rivoluzionaria e quella conservatrice) di pensiero

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  22/11/2011 21:02:10
   6½ / 10
Trasposizione formalmente corretta ed emotivamente algida del capolavoro letterario omonimo di Evelyn Waugh. Un peccato, è imbarazzante constatare come nel 2009 ci siano ancora timori di rappresentazione per tematiche come conflitti religiosi e omosessualità, soprattutto se provenienti da un romanzo cult scritto settant'anni prima. Nonostante la durata importante, manca il giusto approfondimento su personaggi altrimenti banalmente catalogabili così come è assente il vigore narrativo che dovrebbe fare la forza di simili progetti. Resta un filmone da camera curato nelle scene e nei decori, ben recitato (bravissimo Whishaw) e diretto ma sprecato nelle tediose imposizioni di uno spettacolo politically correct, cosa che Waugh non era affatto.

SKULLL  @  12/05/2010 04:54:01
   4 / 10
Il film è noioso, e la storia pure. Non ha nulla a che vedere con Maurice di Ivory che è tutta un'altra cosa. In questo film non viene approfondito nulla. Solo a sprazzi c'è una buona recitazione, l'unica cosa che un po' si salva.

LoSpaccone  @  11/03/2010 21:33:51
   6 / 10
Sembra essere partorito dalla mente di Ivory questo dramma che in più punti ricorda "Maurice", impeccabile per l'elegante messa in scena ma freddo e distaccato. Comincia benino ma poi si perde quando prova ad abbozzare una specie di riflessione sulla società inglese attraverso il rapporto tra i protagonisti e la religione.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  22/11/2009 14:05:29
   5½ / 10
Julian Jarrold dirige un film in costume tratto da un romanzo di Evelyn Vaugh. La storia è ambientata durante la prima metà del 1900 e ha come fulcro l’incontro tra due giovani, l’agnostico Charles Ryder e il cattolico e raffinato Sebastian Flyte. Le ambientazioni e le location sono molto curate e decisamente affascinanti, mentre la storia si rivela prolissa e noiosa. Per quanto riguarda le interpretazioni sono tutte più che sufficienti.

dagon  @  28/06/2009 17:31:16
   6 / 10
film che ricorda molto i primi James Ivory e che si concentra sopratuttto sulla forma. Ottimi attori, ma, tutto sommato, noiosetto.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#ops - l'evento1938 diversi7 sconosciuti a el royalea private warachille taralloalmost nothing - cern: la scoperta del futuroalpha - un'amicizia forte come la vitaanatomia del miracoloangel faceanimali fantastici: i crimini di grindelwaldarrivederci saigona-x-l: un'amicizia extraordinariabaffo & biscotto - missione spazialeberniniblack tidebohemian rhapsodycalcutta - tutti in piedichesil beach - il segreto di una nottecoldplay: a head full of dreamscolette (2018)conta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camilleri
 NEW
conversazioni atomichecosa fai a capodanno?dinosaurs (2018)disobediencee' nata una stella (2018)euforiafriedkin uncut - un diavolo di registafuoricampoghostland - la casa delle bamboleguarda in alto
 HOT
halloweenhell fest
 NEW
hepta. sette stadi d'amorehunter killer - caccia negli abissii spit on your grave: deja vui villaniil banchiere anarchicoil castello di vetroil complicato mondo di nathalieil destino degli uominiil grinch (2018)il mistero della casa del tempoil presidente (2018)il primo uomo (2018)il ragazzo piu' felice del mondoil salutoil sindaco - italian politics 4 dummies
 NEW
il testimone invisibileil verdetto - the children actil vizio della speranzaimagine (2018)in guerrain viaggio con adeleisabellejohnny english colpisce ancoraklimt & schiele - eros e psichela diseducazione di cameron postla donna dello scrittore
 NEW
la donna elettricala fuitina sbagliatala morte legalela prima pietrala scuola seralela strada dei samounil'albero dei frutti selvaticil'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionele ereditierele ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucelo schiaccianoci e i quattro regni
 NEW
lo sguardo di orson welles
 NEW
lontano da quilook away
 NEW
l'uomo che rubo' banksy
 NEW
macchine mortalimalerbamenocchiomillennium - quello che non uccideminicuccioli - le quattro stagionimiraimorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimuseo - folle rapina a città del messiconessuno come noinon ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menon e' vero ma ci credonotti magicheoltre la nebbia - il mistero di rainer merzopera senza autoreotzi e il mistero del tempoovunque proteggimipapa francesco - un uomo di parolapiccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpupazzi senza gloriaquasi nemici - l'importante e' avere ragionered land (rosso istria)red zone - 22 miglia di fuocorenzo piano: l'architetto della luceride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)santiago, italiase son rosesearchingseguimisenza lasciare traccia (2018)sick for toysslaughterhouse rulezsmallfoot - il mio amico delle nevisogno di una notte di mezza eta'soldadostyxsulle sue spallesummer (leto)terror take awaythe barge peoplethe domesticsthe other side of the windthe predatorthe reunionthe wife - vivere nell'ombrathis is maneskinti presento sofiatre voltitroppa graziatutti lo sannoun giorno all'improvvisoun nemico che ti vuole beneun peuple et son roi
 NEW
un piccolo favoreuno di famigliaup&down - un film normaleupgradevenom (2018)widows: eredita' criminalezanna bianca (2018)zen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

981994 commenti su 40571 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net