rachel regia di Roger Michell USA 2017
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

rachel (2017)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film RACHEL

Titolo Originale: MY COUSIN RACHEL

RegiaRoger Michell

InterpretiRachel Weisz, Sam Claflin, Holliday Grainger, Iain Glen, Pierfrancesco Favino, Poppy Lee Friar, Simon Russell Beale, Andrew Knott, Tim Barlow, Andrew Havill, Bobby Scott Freeman

Durata: h 1.46
NazionalitàUSA 2017
Generethriller
Al cinema nel Marzo 2018

•  Altri film di Roger Michell

Trama del film Rachel

Rachel Ŕ un thriller psicologico in costume che racconta la storia di Philip Ashley (Sam Claflin), ambientata nei primi dell'Ottocento. Rimasto orfano da piccolo, viene allevato dal cugino Ambrose in una tenuta signorile, nelle nebbiose terre della Cornovaglia. Partito per il continente come scapolo convinto, disinteressato alle donne e assorbito dai propri affari, Ambrose scrive a sorpresa di aver sposato nel viaggio una giovane donna conosciuta in Italia. Da allora le lettere diventano rare e le notizie che riportano fanno temere il peggio. Quando Philip apprende che l'amato parente Ŕ infine deceduto in una villa in Toscana e che la vedova di lui, la cugina Rachel (Rachel Weisz), Ŕ in viaggio per l'Inghilterra, si ripromette di accogliere la donna con freddezza e ostilitÓ, pianificando malignamente di farle patire i dolori e le sofferenze che, secondo lui, avrebbe inflitto al cugino fino a provocarne la morte. Ma Rachel non Ŕ l'arrampicatrice spregiudicata dipinta negli ultimi messaggi di Ambrose, e spicca invece per fascino e dolcezza. In poco tempo riesce a conquistare l'affetto di (quasi) tutti gli abitanti della casa, compreso quello folle e irrazionale del giovane Philip, sul punto di ereditare la proprietÓ.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,00 / 10 (3 voti)6,00Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Rachel, 3 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Macs  @  25/01/2019 15:51:06
   7 / 10
Sarà che adoro Rachel Weisz, a me questo film ha convinto parecchio. Buone le scenografie e i costumi, interessante e ben recitata la storia, con dialoghi sempre intelligenti. Del resto il riferimento letterario di partenza è di tutto rispetto e funge da ottima base per la sceneggiatura. Mi è piaciuto come la "trasformazione" di Rachel è stata gestita, focalizzandola sulla percezione soggettiva di Philip. Uno studio interessante sulla fallacia e "difettosità" dell'animo umano, sull'ambiguità che ne consegue e che marchia i rapporti tra i nostri simili: studio molto ben riuscito nella resa cinematografica. L'illusione di Philip è quella di tanti uomini, che preferiscono autoingannarsi piuttosto che accettare una realtà che li ferisce – configurando uno scenario in cui, sebbene molto diverse, ci sono "colpe" sia da parte maschile che femminile, ambiguamente fuse in una zona grigia che non consente di distinguerle e rafforza l'ambiguità. Bravo anche Favino, che sfoggia una pronuncia inglese insospettabilmente buona. Il finale è un po' affrettato e quindi stona con l'approfondimento svolto sulla piscologia dei personaggi fino a quel momento. Saranno finiti i soldi.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  05/07/2018 01:26:05
   5 / 10
Adattamento ingessato e freddo che si salva unicamente per la bella fotografia e la buona performance della protagonista. Sprecati gli altri attori e paradossalmente piu' il film calca la mano sul sentimentalismo e piu' lascia indifferenti. Strizza l'occhio a Barry Lyndon ma e' un confronto impetuoso e inarrivabile

KINGLIZARD  @  04/05/2018 10:25:30
   6 / 10
Classico film che crea mille interrogativi a cui non da nessuna risposta....coinvolge molto nella prima parte..poi comincia ad annoiare ..e poi si riprende nel finale anche se secondo me risolto troppo in fretta..
Buone interpretazioni e bellissima fotografia..ma ti lascia comunque un po' di amaro in bocca..ti da un che di incompiuto..interrogativi inevasi a parte.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

10 giorni senza mamma7 uomini a molloa private war
 NEW
alita - angelo della battagliaalmost nothing - cern: la scoperta del futuroalpha - un'amicizia forte come la vitaamici come prima (2018)anatomia del miracoloanimali fantastici: i crimini di grindelwaldanimasaquamanattenti al gorilla
 NEW
beautiful boy (2018)ben is backbenvenuti a marwenberninibird boxblack tide
 HOT
bohemian rhapsodybts world tour: love yourself in seoulbumblebeecalcutta - tutti in piedicapri-revolution
 NEW
cartachesil beach - il segreto di una nottechi scriverÓ la nostra storia?city of liescold war (2018)coldplay: a head full of dreamscolette (2018)compromessi sposiconta su di me (2018)conversazione su tiresia. di e con andrea camillericonversazioni atomichecoppermancosa fai a capodanno?creed ii
 NEW
crucifixion - il male e' stato invocatodinosaurs (2018)don't fuck in the woods 2dove bisogna staredragon trainer: il mondo nascostoescape room (2019)friedkin uncut - un diavolo di registaghostland - la casa delle bamboleglassgreen bookhepta. sette stadi d'amoreholmes and watsonhunter killer - caccia negli abissii bambini di rue saint-maur 209i nomi del signor sulcici spit on your grave: deja vui villaniil castello di vetroil corriere - the muleil destino degli uominiil gioco delle coppieil grinch (2018)il mio capolavoroil primo reil professore cambia scuolail ragazzo piu' felice del mondoil ritorno di mary poppinsil sindaco - italian politics 4 dummiesil testimone invisibileil vizio della speranzain guerraisabellela befana vien di nottela donna elettricala douleurla favorita
 R
la notte dei 12 anni
 NEW
la paranza dei bambinila prima pietrala scuola serale
 NEW
la vita in un attimol'agenzia dei bugiardilake placid: legacyle ninfee di monet: un incantesimo di acqua e lucel'esorcismo di hannah graceliberolo sguardo di orson welleslontano da quilook awayl'uomo che rubo' banksyl'uomo dal cuore di ferrom.i.a. - la cattiva ragazza della musicamacchine mortalimalerbamaria regina di scoziamathera - l'ascolto dei sassimenocchiomia e il leone biancomorto tra una settimana... o ti ridiamo i soldimoschettieri del re: la penultima missionenelle tue mani (2018)
 NEW
nightmare cinemanon ci resta che il criminenon ci resta che vincerenon dimenticarmi - don't forget menotti magiche
 NEW
ognuno ha diritto ad amare - touch me nototzi e il mistero del tempoovunque proteggimipeppermintpiercingralph spacca internetred zone - 22 miglia di fuocoremi
 NEW
rex - un cucciolo a palazzoricomincio da me (2019)ride (2018)robin hood - l'origine della leggendaroma (2018)santiago, italiase la strada potesse parlarese son roseseguimisenza lasciare traccia (2018)spider-man: un nuovo universostyxsulle sue spallesummer (leto)
 HOT
suspiria (2018)the barge peoplethe final wishthe old man & the gunthe other side of the windthe young cannibalstramonto (2018)tre voltitroppa graziatutti lo sannoun giorno all'improvvisoun piccolo favore
 NEW
un valzer fra gli scaffali
 NEW
un'avventuraupgradevan gogh - sulla soglia dell'eternita'velvet buzzsawvice - l'uomo nell'ombravoglio mangiare il tuo pancreaswidows: eredita' criminalezen sul ghiaccio sottilezombie contro zombie - one cut of the dead

984616 commenti su 40856 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net