profumo - storia di un assassino regia di Tom Tykwer Germania, Francia, Spagna 2006
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

profumo - storia di un assassino (2006)

 Trailer Trailer PROFUMO - STORIA DI UN ASSASSINO

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PROFUMO - STORIA DI UN ASSASSINO

Titolo Originale: DAS PARFUM - DIE GESCHICHTE EINES MÖRDERS

RegiaTom Tykwer

InterpretiDustin Hoffman, Alan Rickman, Ben Whishaw, Corinna Harfouch, Rachel Hurd-Wood, Paul Berrondo

Durata: h 2.27
NazionalitàGermania, Francia, Spagna 2006
Generedrammatico
Tratto dal libro "Il profumo" di Patrick Süskind
Al cinema nel Settembre 2006

•  Altri film di Tom Tykwer

•  Link al sito di PROFUMO - STORIA DI UN ASSASSINO

Trama del film Profumo - storia di un assassino

Nato con uno sviluppatissimo senso dell'olfatto, il trovatello Jean-Baptiste Grenouille passa la vita ad affinarlo, fino ad averne una padronanza totale e a dimostrare il suo genio nel campo degli odori. Spingendo sempre più avanti il limite delle sue sperimentazioni Grenouille cercherà di ottenere un profumo "divino" e questo farà prendere alla storia un tragico epilogo...

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,96 / 10 (203 voti)6,96Grafico
Voto Recensore:   7,00 / 10  7,00
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Profumo - storia di un assassino, 203 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

ValeGo  @  13/05/2018 16:07:45
   7½ / 10
Film molto interessante, un plauso al protagonista che riesce a trasmettere allo spettatore questa sua ossessione per gli odori facendo quasi sembrare "normale" il suo atteggiamento di assecondare il suo bisogno ad ogni costo.

camifilm  @  06/05/2018 01:18:10
   5½ / 10
Belli i costumi e le città del 1700 francesi. Idea buona. Sviluppata male soprattutto da metà in poi. Lungo troppo. Non ci sono poi personaggi interessanti, forse solo quello interpretato da Dustin Hoffman. Non bocciato... Ma delude le attese

yeah1980  @  08/07/2017 23:52:15
   5 / 10
Come il libro mi era piaciuto per l'idea, ma non mi è piaciuto come è stata sviluppata, direi che anche il film ha le stesse caratteristiche...
Inoltre una mezzora meno avrebbe solo giovato.

DogDayAfternoon  @  01/06/2017 13:29:47
   7 / 10
Non ho ancora letto il libro, ma la storia è veramente originale e fuori dal comune.
Il film è fatto molto bene, intrigante ed affascinante fin da subito nonostante l'oggettiva difficoltà nel rappresentare e rendere al meglio una trama di questo tipo.

Non riesco a spingermi più in là nel giudizio positivo in quanto la parte finale mi ha lasciato parecchio perplesso, un epilogo sciocco e poco credibile che pregiudica in parte quanto di buono visto prima.

StIwY  @  29/11/2016 09:25:13
   5½ / 10
Un buco nell'acqua. Originale ma poco strutturato ed eccessivamente narrativo, a mo di fiaba nera. E' intrigante come film nella prima parte, solo perchè la storia è originale e riesce a ritagliarsi una fetta di eccentricità. La seconda parte del film invece è intrisa di lungaggini e qualche forzatura. Per me è bocciato.

MonkeyIsland  @  20/02/2015 01:23:33
   4½ / 10
La prima parte giustifica la media qui presente ma il secondo tempo è un susseguirsi di trashate!
Il protagonista è un pesce lesso non tanto perché inespressivo (ad esempio Gosling in The Believer lo è pure peggio ma è un mostro) ma perché ha un'aria apatica che dovrebbe tecnicamente renderlo più inquietante ma l'effetto prodotto è quasi l'opposto, il resto del cast non è da meno con Rickman assai spaesato..
Le tanto decantate scene

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER le ho trovate veramente trash e kitsch e oltre a produrre ilarità (almeno a me) sono pure castissime...
Se non scendo ancora più giù è perché costumi e scenografia sono di alto livello ma sul resto stendiamo un velo pietoso..

1 risposta al commento
Ultima risposta 13/04/2015 13.56.31
Visualizza / Rispondi al commento
.Kia90.  @  30/01/2015 00:32:43
   5 / 10
Film davvero strano che già il pensiero mi fa salire un sospiro. Penso che la storia abbia un potenziale assurdo (non ho letto il libro ma lo farò presto per capire ancora meglio alcune cose), ma qui è stata resa in maniera sgradevole, dal protagonista (fa venire l'ansia già alla vista) e dalla drasticità con cui si passa da una storia quasi realistica ad un'altra nella seconda metà completamente surreale e che rasenta il ridicolo. Verso la fine mi sono ritrovata a farmi due risate insomma.


Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

InvictuSteele  @  16/12/2014 01:34:52
   7½ / 10
Un buonissimo thriller in costume, tratto dall'omonimo romanzo capolavoro di Suskind, che trasuda il marcio di un'epoca, con i suoi mercati affollati da poveracci dove le norme igieniche erano ai minimi termini e dove le persone cercavano di vivere alla giornata. Proprio da quelle parti, a Parigi, nasce il protagonista della vicenda, dotato di un olfatto sopraffino attraverso il quale cerca di produrre il profumo eterno, l'essenza celestiale, e dove comincerà ad uccidere per realizzare il suo sogno. Ritmi lenti, pochi dialoghi e inquadrature che sembrano dipinti a olio, colori dei costumi sgargianti e belle e malsane atmosfere che evocano sporcizia in ogni dove, alimentando la tensione lungo la durata del film. La regia è ottima nell'evidenziare gli spazi della città, buoni i movimenti di macchina e i numerosi piano-sequenza ed efficace sceneggiatura. Tutto ciò rende ottimo questa pellicola, che riserva un finale altamente surreale e poetico che io ho molto gradito.

Filmaster95  @  18/11/2014 12:49:54
   7½ / 10
Veramente un bel film,con una trama non semplice che poteva tendere ad annoiare molto presto,invece anche grazie alla bravura del protagonista riesce ad affascinare.
Sembra il tutto riconducibile ad un sogno almeno l'atmosfera che ho percepito era quella,inoltre mi ha fatto molta tristezza la figura del protagonista,il quale non ha mai ricevuto amore dalla vita e grazie ad una sua dote innata cioè l'olfatto riesce a coltivare una passione che purtroppo sfocerà ben presto in un ossessione verso il sentirsi amato,ma che non riuscirà mai ad ottenere nonostante alla fine di tutto questo viaggio riuscirà a far si che il mondo si inginocchi ai suoi piedi.

rossidario  @  13/08/2014 16:39:36
   7½ / 10
Film difficilissimo da girare, ma il regista se la cava egregiamente. Forse cala un pò di interesse nella seconda parte, ma ha il grosso pregio di essere particolare e diverso dai soliti legati ai serial killer. Mezzo punto in più per la recitazione e il personaggio di Hoffman

Matteoxr6  @  24/04/2014 23:52:42
   5 / 10
Non avevo letto il libro e questo è un grosso svantaggio. Infatti ho letto la recensione qui sul forum per capire se mi fossi perso qualcosa durante la visione.
Ecco sì, ma pure il regista.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
Ad ogni modo non ho apprezzato molto la caratterizzazione dei personaggi (soprattutto del protagonista), mentre ho trovato eccellenti i costumi, l'ambientazione e ottima la fotografia.

Meno di cinque non mi sento di dare perché in teoria sarebbe potuto essere un ottimo film, ma...

gabbiadini  @  21/01/2014 20:23:26
   10 / 10
Un film stupendo, suspance e pathos allo stato puro.
Tom Tykwer realizza un film stupendo, con un Ben Wishaw davvero bravissimo

Gruppo REDAZIONE amterme63  @  16/01/2014 22:06:08
   7½ / 10
Un ottimo film, il cui valore si fonda soprattutto su una forma visuale "scura" molto suggestiva ed efficace. Per il resto appartiene a pieno titolo alla categoria dei film classici di stampo "monumentale", quelli in cui sono gli effetti visivi e i temi narrativi portati agli estremi che catturano lo spettatore, letteralmente lo "ingoiano", giocano con le sue paure e le sue emozioni in maniera quasi "crudele", dando poco respiro.
Tenendo presente questa esigenza, questa mira (coinvolgere fino in fondo lo spettatore in vicende, stati d'animo, avventure speciali e fuori della norma), si può "perdonare" le tantissime incongruenze, le illogicità, le scappatoie narrative. In questo tipo di film si può tranquillamente sospendere il giudizio di verosimiglianza e plausibilità, a favore dell'effetto complessivo (che coglie pienamente nel segno). Protagonista è il mezzo rappresentativo, più che la storia in sé nel suo significato e nel suo svolgimento.
In qualche maniera "Profumo" si ricollega all'estetica dark alla Tim Burton e anticipa "Sweeney Todd". Molto simile infatti è l'ambientazione in città di fantasia ricostruite in studio e avvolte da una perenne notte invernale (il prototipo è Gotham City, infatti la Parigi ricostruita in "Profumo" non ha niente a che vedere con la Parigi del '700, molto più solare e godereccia, anche fra i ceti più bassi). Simile è anche l'eroe cattivo-non cattivo ("cattivo" perché giustificato dall'abbandono e dall'esclusione da parte di una società forse più cattiva e negativa di lui) con la sua ambiguità di fondo. Simile è il ricorso a cliché di natura punk-espressionista, nonché all'estetica del brutto e dell'imperfetto (Grenouille non ha l'aspetto del "bello" e del "forte").
Per il resto si seguono i canoni sicuri e ben sperimentati dell'eroe romantico maledetto, quello che si ammira detestandolo, di cui si freme e si tifa per la sua sorte ma che deve meritare alla fine la "giusta" punizione, o almeno una tragica fine.
Insomma c'è molto di scontato e di prevedibile nel film, pur dovendo ammettere che i mezzi utilizzati e le modalità sono comunque di classe e di prim'ordine.
Sul lato del messaggio purtroppo non c'è molta chiarezza. Si dedica poco spazio all'analisi dell'animo del protagonista. Perché lo fa? Qual è lo scopo? Cosa lo spinge? Cosa lo rode? Quali ambizioni ha? Solo fra le righe si riesce a capire la sua solitudine, la sua voglia di riscatto, il suo titanico tentativo di raggiungere quello che nessuno prima di lui ha raggiunto. Ma questo rimane comunque fra le righe, non è ben espresso.
Fra le righe ed espresso in maniera indiretta rimane anche il costrasto sociale fra la povertà estrema e degradata e il mondo del lusso e dello sfarzo, contrasto che sembra non toccare Grenouille nel suo atteggiamento postmoderno di invasato da un'ossessione. Qualcos'altro filtra, lo si può tirare fuori indirettamente fra le maglie delle splendide visioni filmate; principalmente l'idea che il bene è indissolubilmente legato al male, che l'amore universale, l'annullamento degli istinti aggressivi ha un costo e deriva dal dolore, dal sacrificio, dall'annullamento individuale, dalla morte. Eppure questa visione di amore, di pace, di armonia, di estasi non tocca Grenouille, non lo smuove minimamente, non lo coinvolge, non sa cosa farsene. Tutto per niente, quindi. Raggiunto lo scopo (creare il "profumo perfetto"), non ha più ragione di esistere: un altro eroe inutile, fine a se stesso.
Non lasciano altro le splendide immagini di "Profumo".

sagara89  @  16/12/2013 22:48:27
   7 / 10
il livello tecnico e' molto elevato..la storia fino alla meta' e' "quasi" realistica ma dalla seconda meta' diventa totalmente irrealistico..il personaggio e' a dir poco sgradevole..

JOKER1926  @  04/09/2013 13:31:00
   5 / 10
"Profumo – Storia di un assassino" è l'illustrazione su pellicola di un romanzo.
In ambito "spiccatamente" cinematografico quindi resta al critico di virare, con tutte le forze, con tutte le logiche, solo ed esclusivamente sul film.
Le ambientazioni francesi di altri tempi rappresentano le prime cose belle del film, alla lunga, forse, rimarranno le migliori cose. "Profumo" nel suo animo esalta e illustra le vicende di un analfabeta con un senso dell'olfatto pressoché extra ordinario. Ed è proprio alla presentazione del soggetto che il film inizia a divenire fin troppo "telefonato", difficile parlare di thriller; "Profumo" diventa ben presto una piatta e lunga biografia di un personaggio (riduttivo forse definirlo solo killer) in cerca del suo ideale, nasce e si sviluppa una trama di morti e di uccisioni in cui un montaggio fin troppo "fiabesco", accompagnato dalla voce narrante, determina un punto certamente non positivo del tutto.
Per il resto il film di Tom Tykwer procede lungo l'asse di una storia abbastanza semplice e poco vibrante, gli avvenimenti si stringono tutti insieme sotto il concetto della prevedibilità. Il miglior tempo il film lo vive nelle sequenze fra il profumiere italiano Baldini e il giovane alle prese con i "tecnicismi" del mestiere.
L'ultima parte del film impenna nel ritmo e fa registrare i passaggi nevralgici , con una fretta insolita, fino ad un epilogo difettoso.
L'epilogo cerca di sbalordire il pubblico e dirotta i già poco resistenti fili della giostra in nozioni che vanno quasi a fare il verso al fantasy. Insomma quello di Tykwer è un mezzo pasticcio cinematografico. Non convince nemmeno l'icona dell'assassino, manca carisma, manca profondità mentale.

"Profumo" offre il meglio di se sul piano della cornice tecnica, fra una dignitosissima fotografia e una evidente cura per il dettaglio delle scenografie, deliziose le atmosfere. Ma oltre diventa improbabile carpire grandissimi pregi.

pisano  @  15/04/2013 23:49:52
   6½ / 10
gli ultimi 20 minuti del film sono davvero belli

Estonia  @  06/11/2012 07:02:23
   7 / 10
Gravato dalla pesantezza di un'atmosfera sgradevolmente lugubre, il film poggia troppo sul tema del serial killer con inclusi effettacci del genere, e molto meno sulla resa psicologica di questo individuo fuori dal comune.
Ben Wishaw è ben calato nel personaggio, con quell'espressione stranita e inquieta che il ruolo richiede, ma occorreva forse dargli più spessore, mettere maggiormente in rilievo la sua aspirazione a volersi porre al di sopra degli uomini per manipolarne la volontà, il suo bisogno di esercitare un potere di seduzione assoluta sugli altri (forse per riscattare la propria mancanza di odore, la propria non-visibilità olfattiva, se così si può dire).
Degna di nota l'incredibile scena del giorno dell'esecuzione, quella specie di catarsi orgiastica collettiva in bilico tra il kitsch assoluto e una spiazzante sensazione di stordimento che in parte riesce a riscattare il cupo incedere di tutta la vicenda.

nyc93  @  23/10/2012 17:09:46
   6½ / 10
Film particolare, bella storia, ma troppo lungo e lento.

giraldiro  @  03/10/2012 11:50:32
   7½ / 10
Io non ho letto il libro, quindi mi limiterò a valutare solo quanto visto nel film.

La scenografia, i costumi e tutto ciò che riguarda l'aspetto tecnico merita di sicuro un nove, ma ciò che più colpisce del film e il fascino poetico che questi esprime. Ma purtroppo c'è anche una nota negativa: la storia, nonostante una certa originalità finisce per delirare nel finale; un delirio che non ho capito e che mi ha spinto a dare un 7,5 invece di 8.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento thohà  @  20/06/2012 00:12:11
   7½ / 10
Purtroppo non regge il paragone con il libro, per mio conto un piccolo capolavoro. Difficilissimo da rendere sul grande schermo.
Ciò malgrado è un film che vale la pena di essere visto.
L'attore principale è ben scelto.
Dustin Hofffman, messo in locandina per primo, ha una parte insulsa.
Ben Whishaw, il vero protagonista pare assente, ed invece è ottimo nella parte che gli è assegnata, quello del cupo assassino, del serial killer fuori dalla norma. Perché è fuori dalla norma il motivo per il quale uccide.

Boccette di "odori" (non 'profumi') gli passano tra le mani. Gioca con le combinazioni con risultati impensabili, il negromante servo del demonio...

Bellissima la fotografia. Impensabile il finale (sempre che non abbiate letto il libro).

DarkRareMirko  @  19/06/2012 23:45:59
   9 / 10
Stupendo film di Tykwer, da molti incompreso, ammaliante, fascinoso, tecnicamente sublime.

Dura 2 ore e 30, ma me lo son goduto così bene che parevan esser passati solo tre quarti d'ora; gran cast (Hoffmann, Rickman, e ho conosciuto qualche volto famoso anche nella folla), mature caratterizzazioni, poetico finale.

Il ritmo è così inflessibile da rasentare il sadico, proprio come il protagonista, ma una morale positiva pare comunque saltare fuori (il solito "l'amore salva tutto e tutti")

Tra i migliori film del 2006, senza dubbio.

Fa piacere poterlo trovare anche nelle biblioteche.

mauro84  @  19/06/2012 02:17:59
   7 / 10
ho visto questo film quando lo hanno dato su rai4 qualche tempo fà... lo vidi per curiosità.. ho saputo solo ora leggendo i vari commenti che esiste il libro e ne è tratto (io nn ho letto il libro..)
reputo una trama originale.. particolare..bella l'ambientazione della francia del 700.. bel cast.. scelta di tutte le donne belle.. rosse.. mi è piaciuto molto il nudo crudo e il tragico epilogo"violento" di sto film che lascia rifletter molto su tutte le parole che son state scritte..Mi è piaciuto sto film .. mi ha fatto ragionare sulla seduzione, su quanto sia fondamentale per cercarsi compagne di vita o divertimento. ottener una lei fino ad ucciderla visto che ne vuoi un altra.. nn si è mai sazi.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

guidox  @  22/05/2012 00:28:50
   6 / 10
dopo aver letto il libro, è molto, molto difficile recensire in maniera nettamente positiva questo film, non foss'altro che la realizzazione non si presta affatto ad un'opera su grande schermo, a differenza dell'adattabilità a testo scritto.
fra l'altro il finale risulta troppo "oltre" e il film ne esce maluccio, visto che tra l'altro era la parte peggiore anche del libro, anche se però ovviamente nel secondo caso giocava a favore l'immaginazione, senza riprova visiva.
consiglio molto più il libro che il film.

fraza77  @  10/05/2012 22:25:13
   10 / 10
Impressionante capolavoro!!!

Gruppo REDAZIONE VincentVega1  @  03/01/2012 19:30:46
   4½ / 10
Kubrick disse che sarebbe stata impossibile la trasposizione su pellicola del libro.

E infatti... questo film più che un olezzo è una puzzetta condita di orgia trash finale.

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/05/2012 23.55.53
Visualizza / Rispondi al commento
gantz88  @  10/12/2011 07:37:51
   7½ / 10
veramente bello una piacevole sorpresa poco conosciuto ma il film merita

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Peter Lyman  @  26/11/2011 11:49:33
   7 / 10
Discreta pellicola e trasposizione di un bel romanzo. Insolito e coinvolgente, potrebbe tuttavia essere migliore.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Sbrillo  @  18/11/2011 05:41:27
   5 / 10
questo film è una delusione.....e la cosa più grave è che l'inizio era più che promettente...ha avuto anche il merito di farmi fantasticare su chissà quale film meritevole stessi vedendo e invece... più il tempo passava, più la noia mi assaliva....fino all' "epico" finale, quello che ti fa riflettere e fa dire a te stesso "ma che è sta ****** di film che mi so visto??? -.-''''' inutile, senza senso e ovviamente rimosso dalla mente!!! non metto un voto estremamente negativo perchè in fondo, qualche ambientazione, la fotografia e i costumi si possono salvare....tecnicamente parlando, è ben fatto....ma niente di più!!!!

Gruppo COLLABORATORI julian  @  04/10/2011 19:00:07
   5½ / 10
Uh che noia, 147 minuti della mia vita che mi potevo risparmiare.
Tutte le ragazze che impazziscono per questo film perchè "non è il solito film su un assassino". Già, è peggio.
Non ho letto il libro, ma mi dicono che è brutto anche quello.

Testu  @  04/09/2011 14:45:07
   8 / 10
Un ottimo film, particolare come soggetto e come svolgimento. Quello che stona sono le catastrofi accidentali (manco il ragazzo portasse più s**** di Jessica Fletcher) e la conclusione, che, per quanto rimanga facilmente in mente e tutto sommato sia in linea col resto dle film, rimane comunque eccessiva.

Non piacerà a tutti, ma riesce ad intrattenere senza annoiare.

mirydl  @  04/09/2011 14:22:51
   4½ / 10
Di una noia pazzesca. La trama prometteva bene, ma lo sviluppo lascia a desiderare.

gemellino86  @  19/08/2011 17:31:01
   5 / 10
Mi sono annoiato parecchio. Il film è di una lentezza esasperante e stai lì ad aspettare che succeda qualcosa. Lo svolgimento è piatto quando invece poteva essere interessante.

googar  @  13/06/2011 16:52:43
   7½ / 10
Un vero e propio elogio al senso dell'olfatto; il regista è bravo a mostrarci la sporcizia e il fetore della città medievale contrapposto al profumo sublime che il ragazzo crea.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Freddy Krueger  @  20/01/2011 14:04:36
   8 / 10
Ecco un altro di quei film che dopo la visione ti si stampano nella mente e non li dimentichi più… e che aprono altri aspetti dei tuoi sensi…
Affascinante, irresistibile. Diretto divinamente con movimenti della mdp e fotografia armoniosi (questo aspetto e la voce narrante di Omero Antonutti ricordano molto "Amélie") e narrazione scorrevole. Ti sembra di sentire veramente quegli odori, e poi viene voglia anche a te di scoprire ogni profumo che regala questo mondo.
Finale geniale, un inno all'amore, alla pace e all'ESTASI. Dustin Hoffman fenomenale.

goodwolf  @  28/10/2010 16:34:58
   8 / 10
Se riuscite a digerire il coraggiosissimo ed esageratissimo finale, non potrete non apprezzare questo magnifico film che omaggia la natura e le donne rosse.
Poetico e crudo.

RORIG  @  17/10/2010 00:47:40
   8 / 10
Raramente mi è capitato di vedere un film così particolare, a tratti di una crudezza animale, in cui il filo conduttore è la ricerca tragica e folle dell'amore terreno quale "essenza" della vita attraverso un percorso di morte. Jean-Baptiste Grenouille, nato e abbandonato tra le frattaglie sotto un banco del pesce in un mercato, ha avuto dalla vita solo un olfatto incredibile e, come tutti gli esseri umani, ha un insaziabile bisogno di sentirsi amato. Inizialmente da bambino orfano e miserabile gli odori e i profumi costituiscono l'unico potente strumento attraverso cui il protagonista entra in contatto con il mondo che lo circonda, poi da ragazzo un evento tragico cambia la sua vita e gli odori diventano per lui anima, sentimento, amore da ricercare, distillare e conservare a tutti i costi anche se ciò significa uccidere. Peraltro il ragazzo scopre di non avere un suo odore e questo scatena in lui un ancor più rabbioso desiderio di ricerca dell'amore inteso come essenza odorosa. Per Jean-Baptiste l'assassinio diventa quindi un mezzo per raggiungere il suo scopo cioè creare l'essenza perfetta, il concentrato di amore che lui non ha mai avuto: per lui uccidere diviene una necessità da compiere con la noncuranza del contadino che macella il bestiame o di chi raccoglie la lavanda per crearne un profumo.
Il finale del film è assolutamente eccezionale, inaspettato ma anche perfetta conclusione della "ricerca" del protagonista.
In conclusione Profumo è uno di quei film che non lasciano indifferenti perché al di là di una splendida fotografia in ambientazione storica parla della natura umana, delle sue pulsioni primigenie e della genesi delle sue deviazioni assai più chiaramente di molti altri film che trattano di serial killer.

paride_86  @  18/06/2010 04:25:25
   6½ / 10
Da un libro carino è stato tratto un buon film. Niente di eccezionale però!
La cosa più riuscita in assoluto è stato riuscire a trasmettere allo spettatore la potenza degli odori, cosa più facile da fare con la carta stampata che con le immagini.
Per il resto il film vanta un buon protagonista e un ottimo Hoffman, ma è anche penalizzato da una sceneggiatura un po' troppo dilatata da alcuni momenti narrativi piuttosto inutili.
Nel complesso è un film interessante da vedere.

slowsnow  @  29/05/2010 18:56:45
   10 / 10
meraviglioso e fantastico finale! bellissimo

topsecret  @  08/05/2010 17:34:20
   6½ / 10
Film molto interessante e godibile per quasi tutta la sua durata. Poi la scena dell'orgia di massa unita al finale alla George Romero mi hanno un po' indispettito ed il coinvolgimento provato prima è andato a farsi benedire, anche se non del tutto.
Buon cast e relative interpretazioni, la storia è accattivante ed il ritmo tiene per tutto il tempo.
Visione (comunque) valida.

lorenzoasroma  @  07/04/2010 16:11:12
   8 / 10
Prima parte spettacolare (inizio da brivido), seconda parte molto buona; peccato x il finale ridicolo e inversosimile... Nel complesso comunque film di ottimo livello che mi ha colpito particolarmente per le musiche e gli ambienti. 8 pieno.

pablo73  @  22/03/2010 15:45:36
   7 / 10
La prima parte del film (più intrigante e meno surreale) mi è piaciuta molto di più della seconda parte (dove i temi sono trattati con più superficialità lasciandomi spesso con dubbi irrisolti e tramutando un bel film drammatico-psicologico a sfondo storico in un thriller a volte troppo cruento senza dare spiegazioni). Come molti hanno già detto il finale e' un po' troppo esagerato e mal spiegato quasi il regista volesse chiudere in fretta un film di oltre 2 ore e mezza per non appesantire troppo lo spettatore (?) . Comunque in generale la pellicola è guardabile (e il voto sarebbe stato superiore se la seconda parte avesse continuato sulla scia della prima). Credo che leggerò il libro visto che quasi tutti concordano che quest'ultimo è decisamente meglio della sua trasposizione cinematografica.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 22/03/2010 15.49.32
Visualizza / Rispondi al commento
aleintothewild  @  13/03/2010 20:05:25
   10 / 10
Che meraviglia! Estasiato e rapito dall'inizio alla fine! Purtroppo non ho letto il libro, ma la storia è geniale, fuori di testa...

Suskis  @  12/03/2010 16:30:02
   7 / 10
Come il mio nick suggerisce, ho adorato il libro di Suskind, per la geniale idea che sta alla sua base. Questo film è discreto, ma purtroppo è molto al di sotto del libro proprio perchè ne tradisce le ragioni più profonde.
Non è per amore (e l'amarezza della sua perdita) che il protagonista fa quel che fa, ma per disprezzo verso gli esseri umani, in cui non si riconosce mai, nemmeno per un attimo, in tutto il libro. Qui abbiamo ottime prove di recitazione, grandi atmosfere (bellissimo il Ponte Vecchio) e un paio di scene memorabili...

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

AMERICANFREE  @  28/02/2010 11:53:46
   7 / 10
come rovinare un bel film con un film ridicolo... in sintesi ho gia' detto tutto del film! molto bravo il protagonista e stupende la location!

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/02/2010 11.54.24
Visualizza / Rispondi al commento
76eric  @  21/02/2010 21:24:12
   4 / 10
Mah, il film ha un suo svolgimento, si capisce cosa deve succedere, è ben recitato ha un' affascinante soundtrack; ma ecco che arriva il finale spiazzante che è di un trash incredibile. Ciò che pensa il mitico Fantozzi sulla "Corazzata Potemkin" è quello che penso io di stò film.

Invia una mail all'autore del commento franx  @  21/02/2010 20:32:35
   7½ / 10
Ecco, a parte il romanzo da cui è tratto, questa, per me, è un'idea davvero originale.
Non è un film mai scontato, mai si capisce cosa succederà dopo.
Tutto è perfettamente allineato con la personalità del protagonista, dalla sua infanzia al suo sviluppo, alla sua malattia mentale.
Gli episodi sono tutti ben collegati e Rickman è davvero perfetto, rende benissimo l'ansia e la brama di conoscenza a qualsiasi costo.
Un film di fantascienza sul profumo.
Non mi è piaciuta la fine, purtroppo, avrei gradito qualcosa di diverso, è poco credibile, anche se allineata a tutto il resto.

Burdie  @  20/02/2010 12:03:02
   7½ / 10
...bel film, molto intenso

squoqui  @  20/02/2010 11:43:42
   7½ / 10
Bel film, ottima ambientazione e pure le musiche mi sono piaicute. L'unica pecca la recitazione di Whishaw: va bene che deve interpretare uno squinternato, ma a tratti risulta quasi odioso col suo mutismo ostinato e lo sguardo prso nel vuoto. Il libro non l'ho letto, ma il finale a mio parere ci sta tutto!

BlackNight90  @  20/02/2010 02:44:33
   8 / 10
E' un'ottima trasposizione di un romanzo che è un capolavoro.
Di negativo c'è solo l'uso eccessivo della voce narrante, che ripete parola per parola il testo di Suskind e facilita di brutto il lavoro del regista, e delle musiche, presenti quasi ogni secondo.
Un storia difficilissima da raccontare, anche Kubrick si era arreso, codesto Tykwer ha fatto un buon lavoro.
E tanto per smentire l'utente che mi precede, gli metto un bell'8.

2 risposte al commento
Ultima risposta 20/02/2010 17.23.20
Visualizza / Rispondi al commento
kierkegaard1000  @  20/02/2010 00:52:44
   7½ / 10
Non più di sette, sette e mezzo, volendo essere generosi. Mi sembra che un voto superiore possa giustificarsi difficilmente. Comunque recitazione nella norma (soprattutto il protagonista, che in alcune occasioni sembra un allocco o qualcosa di simile), romanzo cinematografico con trama surreale e per certi versi originale, così come il finale, ma siamo abbastanza lontani dal poterlo definire un capolavoro.

Invia una mail all'autore del commento Balrog  @  20/02/2010 00:25:43
   8 / 10
Bellissima trasposizione del romanzo. Obbiettivamente meglio era difficile considerato la trama molto particolare.
Ho apprezzato il tentativo riuscito di trasmettere come nel romanzo i profumi che si respirano nella storia.
Il finale è praticamente identico al libro...Stupendo!!
Consigliato

Invia una mail all'autore del commento erik@  @  19/02/2010 20:44:48
   9 / 10
bellissimo film! mi sono innamorata a tal punto della storia che ho comprato il libro e l'ho finito in pochissimo tempo.
merita un casino! attori favolosi e bravissimi!! storia originale!! insomma guardatelo!!!

1 risposta al commento
Ultima risposta 25/06/2016 22.32.09
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  19/02/2010 20:40:04
   6 / 10
Innegabilmente magnetico sotto il profilo tecnico, finisce per franare su stesso in un finale forse troppo... davvero troppo eclatante per poter risultare convincente. con alte probabilità appartiene a quella categoria di libri che trasposti su pellicola finiscono per spararsi spontaneamente un colpo alla testa. Grande prova di Whishaw

Daad  @  28/01/2010 17:00:50
   8½ / 10
A tratti macabro resta comunque un ottimo film. La musica a volte diventa invasiva ma è molto piacevole e ben realizzata. Finale che non mi sarei mai aspettato, sbalorditivo!

Invia una mail all'autore del commento eddiguff  @  09/01/2010 12:35:25
   7 / 10
Una sorta di fiaba, folle e macabra, ben ambientata nella tetra Francia del '700. Niente male, anche se la psicologia del protagonista andava maggiormente approfondita. Soprattutto per chi, come me, non ha letto il libro.

Gold snake  @  08/01/2010 22:35:28
   9 / 10
A me è piaciuto molto, anche il finale.

Sentenza  @  05/01/2010 11:30:04
   8½ / 10
Non ho letto il libro..Ciò esenta il mio voto da qualunque possibile influenza..Però il film è bello,c'è poco da fare..Non profumerà di rose,ma è proprio bello.Da vedere..

Eratostene  @  19/10/2009 22:27:49
   9 / 10
gran bel film...una pellicola delicata e irruenta al tempo stesso...storia affascinante (e se è bello il film immagino quanto possa essere bello il libro dal quale è stato tratto)...l'attore protagonista è molto bravo...da citare la prova dei sempre superbi Alan Rickman e Dustin Hoffman

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  17/10/2009 15:01:47
   7 / 10
Il libro è splendido e il film è bello. Meno bello del libro,comunque.
Bravissimo l'attore protagonista,una delle interpretazioni più inquietanti che mi sia capitato di vedere e nonostante la lunghezza il film non pesa quasi mai.
Il flm è meno decodificabile del libro ma è uno di quei adattamenti che pur tenendosi alla larga dal romanzo lo riproduce senza scempi e anzi con merito.

atpco  @  14/08/2009 13:50:41
   5 / 10
Film un po' troppo pretenzioso che, nonostante sia stato realizzato molto bene sotto l'aspetto tecnico, non riesce a raggiungere la sufficienza proprio per alcuni aspetti trascurati (sottolineati nella recensione) nella trasposizione dal libro, intaccando così la comprensione e la coerenza del lungometraggio.

gere89  @  14/08/2009 11:53:04
   8 / 10
E' veramente un peccato starsene in poltrona a vedere un film del genere e non sentire gli odori dei protagonisti. Premetto di non aver letto il libro, ma senza dubbio il film non mi ha deluso. La prima parte del film è un po' lenta, ed in essa viene dato molto più spazio ai profumi circostanti dell'ambiente; mentre nella seconda ci si concentra esclusivamente sulla trama, dando risalto

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

*Aglaja*  @  10/08/2009 01:45:04
   6½ / 10
Non mi ha entusiasmato. Non ho letto il libro, quindi non sto a fare nessun paragone, anche se, da quanto ho letto e mi è stato detto a proposito, metterlo su pellicola non deve essere stata un'impresa semplice. In realtà, il libro non mi ha mai ispirato granchè. Anche per la trama. Affatto banale, senz'altro, ma non mi ispirava comunque. Quindi quello che non mi ha entusiasmato innanzitutto è stata l'idea base del film. Non che di solito faccia tanta attenzione alla cosa, ma questa volta è andata così. Quando si parte con un'idea del tipo "mah, no... la storia non mi ispira" l'unica chance che ha il film per farti cambiare idea e magari anche farti vergognare un pò dei pregiudizi di partenza, è raccontarla troppo bene per farti rimanere dell'avviso iniziale. Beh, così non è stato in questo caso.

Ben Whishaw fa la sua bella figura. Jean-Baptiste Grenouille è inquietante al punto giusto. Quello che resta poco chiaro, come diceva qualcuno qui sotto, è il perchè della sua missione. Dimostrare al mondo che è un genio e asservirlo? Così sembrerebbe dalla scena prima della caverna e poi dell'orgione cittadino. Allora perchè accontentarsi di un piccolo momento di gloria? Invece dagli insegnamenti richiesti a Giuseppe Baldini e dai continui flashback della sua prima vittima, sembrerebbe piuttosto che quello che gli interessa è racchiudere in una boccetta l'essenza di ogni cosa, e così eternarla. O forse anche riprodurre (sulla pelle delle tredici sfortunate di turno) il profumo di quella sola prima donna? Ed in questo caso non avrebbe avuto alcuna intenzione di creare una (propriamente detta) pozione magica, come invece ha fatto. Sono perplessa! L'ho trovato poco chiaro proprio in quelli che sono i punti chiave del film! L'aver letto il libro avrebbe certo aiutato!

Senz'altro però non mi ha annoiaiato ed anzi, il tempo durante la visione è volato fino al (brutto) finale.
Questo film, in fin dei conti, non ha un odore nè buono nè cattivo. ;)

Sbufasa  @  07/08/2009 18:49:26
   7½ / 10
Paragonarlo al libro non ha senso, infinitamente superiore quest'ultimo per la ricchezza dei dettagli e la capacità di trasmettere sensazioni olfattive con abile uso della parola. Tuttavia a me questa versione cinematografica è piaciuta. Sforzandosi di dimenticare la trama originale e lasciandosi trasportare dalle immagini sono rimasto piacevolmente soddisfatto, e per essere un film tratto da un romanzo letto in precedenza non è poca cosa. La durata non pesa, magari mi sarei soffermato più sulla caratterizzazione di Grenuille che non sulle giovani ragazze che avrei lasciato più nell'ombra. Mezzo voto in più per Dustin, perfetto nel personaggio di Baldini. Nota di merito anche all'attore protagonista, non è facile impersonificare un personaggio tanto complicato e ambiguo. Consigliato.

FIO__93  @  24/06/2009 16:02:12
   8½ / 10
Veramente bello!!
Nonostante la lunghezza non stufa...bella l'interpretazione del protagonista da Ben Whishaw..

Chemako  @  25/05/2009 06:00:40
   7 / 10
Ben fatto, forse troppo lungo.
A volte esasperante la figura del protagonista.
Bella la scena della caverna.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  28/04/2009 01:31:48
   8 / 10
Profumo è una piacevole sorpresa considerando che il sottoscritto si è avvicinato a questo film ignorando del tutto l'esistenza dell'omonimo best sellers e dell'interessamento di grandi registi come Kubrick, Forman o Scott.

Se Kubrick l'ha definito infilmabile allora va riconosciuto a questo talentuoso regista tedesco Tom Tykwer di essere riuscito dove il più grande ha rinunciato.

E dire che nonostante questo film abbia proprio nelle interpretazioni il suo volto migliore , quello che colpisce è proprio la regia.

Evidenti alcune pecche, qualche lungaggine di troppo e un timore reverenziale verso il libro di riferimento, Tykwer riesce comunque a far profumare le immagini e a creare un'ambientazione assolutamente impeccabile.
Le suggestioni che evoca, con ottimi giochi di luce e sopratutto con una sensuale fotografia che oppone lo squallore della vita settecentesca alla purezza dei corpi.
Inoltre può anche contare su una quasi perfetta ambientazione storica, sia nei costumi (BASTA CO STO PERFEZIONISMO di abiti pomposi e appariscenti delle pellicole in costume odierne, siamo sempre nel settecento e per quanto si possa essere nobili e ricchi non è credibile il perfezionismo estetico che ci propinano certe pellicole) che nelle scenografie.

La macabra sensualità di Profumo è forse l'elemento che maggiormente traspare dalla visione della pellicola.

Bravissimo Ben Whishaw che regala un'interpretazione minimale, fatta di piccoli sguardi e sopratutto riesce sia a non farsi odiare nè amare.
Lascia del tutto indifferente lo spettatore rappresentando proprio in pieno la sofferenza del suo personaggio: l'essere ignorato.

Peccato per la lunghezza e per qualche eccesso manieristico.

BrundleFly  @  18/03/2009 18:49:28
   7 / 10
Bella storia, bella fotografia e ottima regia! Forse un po' troppo lungo!
Consigliato!

Lunamagica  @  18/03/2009 14:12:48
   7½ / 10
Il libro è molto più bello. Il film non è male però. Mi è piaciuto il protagonista.

Invia una mail all'autore del commento monica83  @  18/03/2009 13:06:55
   7½ / 10
Un pò surreale ma comunque un bel film

carmi_c  @  14/03/2009 21:44:51
   7 / 10
il film ha davvero una bella trama, la fotografia è ottima, gli attori sono bravi, peccato per quel finale che l'ha un pò svalutato. io non ho letto il libro però a quanto ho capito dagli altri commenti, è più chiaro proprio nel finale.cmq da vedere.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Ciaby  @  12/03/2009 19:58:24
   8½ / 10
Bel thriller in una Francia sontuosa. Superba la fotografia. Tratto dall'omonimo bellissimo romanzo

Febrisio  @  12/03/2009 19:04:32
   7½ / 10
Storia originale e fantasiosa. Voce narrante che ti avvolge nella vicenda di jean baptiste. Sicuramente qualcosa di diverso, ma pure ben fatto.

éowyn_3  @  11/03/2009 13:45:25
   7 / 10
Il libro ovviamente è un'altra cosa, vi sono gli strumenti per motivare gli eventi un po' più seriamente. comunque discreto, buona atmosfera.

rob.k  @  21/02/2009 16:54:17
   7 / 10
Mi è piaciuto

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  11/02/2009 21:04:18
   6½ / 10
Difficile commentare questo "profumo"...il fatto è che se fosse un film ( senza essere preso dal libro ) sarebbe un'ottima storia girata decentemente...solo che esiste il libro che è nettamente più coinvolgente. Devo dire però che ci sono delle scene realizzate benissimo e che azzeccano gli "odori" come sono intesi nel libro, mi hanno dato la stessa sensazione. Per il resto è sicuramente da vedere ma da prendere con le molle.

Leslie89  @  04/12/2008 23:43:54
   1 / 10
ma vogliamo scherzare??? NO DICO VOGLIAMO SCHERZARE??.. un film senza senso dall inizio alla fine, mi dispiace x quelli che pensano che sia solo il finale a rovinare questo film già penoso in partenza!..storia assurda e senza alcun senso. Sono rammaricata x il povero hoffman veramente sprecato per questo filmetto.. schifo totale.

2 risposte al commento
Ultima risposta 08/01/2010 22.31.39
Visualizza / Rispondi al commento
VaRvi92^^  @  03/12/2008 19:22:58
   8 / 10
Un film che mi ha stupito + di qualunque altro.
Davvero sono rimasta AFFASCINATA sia per la trama sia per l'interpretazione dell'attore protagonista. La storia, soprattutto all'inizio, mostra una crudeltà e una durezza molto forte....ma poi... che film! Per me è anche meglio del libro, soprattutto per certe sequenze.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

3 risposte al commento
Ultima risposta 15/03/2009 12.29.14
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  11/09/2008 23:34:45
   6½ / 10
profumo è un film atipico (ancora il libro non l'ho letto, conto di farlo a breve) cercar di mostrare un senso, quello olfattivo, sembrerebbe un impresa impossibile, soprattutto in un film.
Tom Tykwer invece con idee semplici svolge bene il lavoro

la scena più bella del film, quella che rimane impressa, è il finale...superbo

ps.quando c'è Hoffman la scena è tutta per lui, grandioso ma in questo contesto è quasi "di troppo", insomma toglie troppa attenzione sulla vicenda

pinhead88  @  06/09/2008 15:27:35
   5 / 10
il film,che all'inizio ti prende molto per le sue ambientazioni e scene o anche per la storia in sè,molto avvincente e interessante,scade progressivamente nel finale (assurdo)che non mi è piaciuto per niente e che a mio parere rende il film insignificante e lo fa crollare quasi sul ridicolo,se non fosse stato per il finale sarebbe stato un buon film...peccato!

Invia una mail all'autore del commento Gondrano  @  01/09/2008 23:02:46
   7 / 10
Un film originale e molto ben realizzato, che vale davvero la pena di vedere.
Credo non fosse assolutamente facile affrontare una trama del genere, ed il regista riesce a rendere fluide quasi 2 ore e mezza molto intense. La parte finale si presta a pareri discordanti, ma in ogni caso non inficia un'ottima prova. Molto bello anche visivamente. Grande, come sempre, Hoffman.

  Pagina di 3   Commenti Successivi »»

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

12 soldiers14 cameras1938 diversi211 - rapina in corso22 julya kashaa modern familya quiet passiona tramway in jerusalema voce alta - la forza della parolaacusadaadam und evelynamanda (2018)american dharmaamiche di sangueant-man and the waspaquarelaarrivederci saigonat eternity's gatea-x-l: un'amicizia extraordinariabent - polizia criminalebetes blondesbig fish & begoniablackkklansmanblu profondo 2blue kidsboarding schoolbogside storyboxe capitalebreaking incadaver (2018)camorra (2018)carmine street guitarsc'est ca l'amourcharlie sayschiudi gli occhicome ti divento bella!continuercountry for old mencrazy & richdachradark crimesdark halldead triggerdead women walkingdeideslembrodie in one daydie in one day - improvvisa o muoridiva! (2017)dog daysdomingodon't worrydoraemon il film - nobita e la grande avventura in antartidedoubles viesdragged across concretedriven (2018)due piccoli italianie' nata una stella (2018)el pepe, una vida supremaemma peetersequilibrium - the film concertescape plan 2 - ritorno all'infernoestate 1993favola (2018)fino all'inferno (2018)fire squad - incubo di fuocofotograffreres ennemis
 NEW
fuoricampogirlgli incredibili 2gli ultimi butterigotti - un vero padrino americano
 NEW
guarda in alto
 NEW
halloweenhappy lamentohereditary - le radici del malehostilehotel transylvania 3 - una vacanza mostruosahurricane - allerta uraganoi villeggiantiil banchiere anarchicoil bene mioil complicato mondo di nathalieil fiume (2018)il giorno che ho perso la mia ombrail maestro di violinoil mistero della casa del tempoil ragazzo piu' felice del mondoil sacrificio del cervo sacro
 NEW
il salutoil tuo ex non muore mai
 NEW
il verdetto - the children actimagine (2018)
 NEW
in viaggio con adeleio, dio e bin ladenippocrateisis, tomorrow. the lost souls of mosuljinpajohnny english colpisce ancorajose'joy (2018)
 HOT
jurassic world - il regno distruttojust charlie - diventa chi seila ballata di buster scruggsla banda grossila bella e le bestiela casa dei librila fuitina sbagliatala guerra del maialela morte legalela noche de 12 anosla prima notte del giudiziola profezia dell’armadillola quietudla ragazza dei tulipanila settima musala stanza delle meravigliela strada dei samounila terra dell'abbastanzala truffa del secolol'affido - una storia di violenzal'albero dei frutti selvaticil'albero del vicinol'annuncio
 NEW
l'ape maia - le olimpiadi di mielel'apparizionel'atelier
 NEW
le ereditierele fidelele ultime 24 orel'enkasles tombeaux sans nomsl'heure de la sortiel'incredibile viaggio del fachirolissa ammetsajjellola + jeremylords of chaosluckyluis e gli alienil'uomo che sorprese tuttil'uomo che uccise don chisciottem (2018)macbeth neo film operamafakmagic lanternmalati di sessomamma mia! ci risiamomandymanta raymary e il fiore della stregamary shelley - un amore immortalementre morivometti una nottemi obra maestramichelangelo - infinitomio figlio
 NEW
miraimission: impossible - falloutmonkey king - the hero is backmonrovia, indianamost beautiful islandmr. longmuse: drones world tournel nome di antea
 NEW
nessuno come noi
 T
new york academy - freedancenoi siamo la mareanon e' vero ma ci credonuestro tiempoobbligo o verita'ocean's 8office uprisingogni giornooltre la nebbia - il mistero di rainer merzombraopera senza autoreour houseoverboardpapa francesco - un uomo di parolapapillon (2018)pearl (2018)peggio per mepeterloopiazza vittorio
 NEW
piccoli brividi 2 - i fantasmi di halloweenpitch perfect 3prendimi! - la storia vera più assurda di sempre
 NEW
pupazzi senza gloriapuppet master: the littlest reichquasi nemici - l'importante e' avere ragionerabbia furiosa - er canarorenzo piano: l'architetto della lucerespiriresta con merevengericchi di fantasiaricordi del mio corporicordi?rideritorno al bosco dei 100 acriroma (2018)saremo giovani e bellissimisea sorrow - il dolore del mare
 NEW
searchingsei ancora qui - i still see yousembra mio figlioseparati ma non tropposhark - il primo squaloskyscraperslender mansmallfoot - il mio amico delle nevi
 NEW
sogno di una notte di mezza eta'
 NEW
soldadosonispogliatosposami, stupido!stronger - io sono piu' fortesulla mia pelle (2018)super troopers 2teen titans go! il filmtel aviv on firethe darkest mindsthe domesticsthe end? l'inferno fuorithe equalizer 2 - senza perdonothe escapethe ghost of peter sellersthe islethe little strangerthe mermaid: lake of the deadthe milk system - la verita' sull'industria del lattethe mountain (2018)the nightingalethe nightmare gallerythe nun - la vocazione del malethe sisters brothersthe toyboxthe wife - vivere nell'ombrathelmathey'll love me when i'm deadthree adventures of brooketi imas noctito e gli alienitoglimi un dubbiotouch me nottramonto (2018)tullytumbbadtutti in piediulysses: a dark odysseyun affare di famiglia (2018)un amore così grandeun figlio all'improvvisoun giorno all'improvvisoun marito a meta'un nemico che ti vuole beneuna luna chiamata europauna storia senza nomeuna vita spericolataunsanevenom (2018)ville neuvevox luxwhat you gonna do when the world's on fire?why are we creative?zanzanna bianca (2018)

979874 commenti su 40337 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net