pink flamingos regia di John Waters USA 1972
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

pink flamingos (1972)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli! Condividi su Facebook

Seleziona un'opzione

locandina del film PINK FLAMINGOS

Titolo Originale: PINK FLAMINGOS

RegiaJohn Waters

InterpretiMink Stole, Mary Vivian Pearce, David Lochary, Divine

Durata: h 1.33
NazionalitàUSA 1972
Generegrottesco
Al cinema nel Marzo 1972

•  Altri film di John Waters

Trama del film Pink flamingos

-

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,83 / 10 (30 voti)7,83Grafico
Voto Recensore:   8,50 / 10  8,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Pink flamingos, 30 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Jack_Burton  @  28/05/2014 16:08:37
   9 / 10
Disgustoso, nauseabondo, repellente, ripugnante, schifoso, stomachevole....e nonostante tutto ciò semplicemente MEMORABILE.

1 risposta al commento
Ultima risposta 28/05/2014 17.05.32
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  20/10/2013 14:43:26
   5 / 10
Film eccessivamente trash, sicuramente originale, che però non mi è piaciuto.

Melefreghista  @  24/07/2013 15:03:57
   10 / 10
Anfibiate nello pancia della società conformista, ruffiana e benpensante.
Come si può esprimere un giudizio su un film del genere?
Waters eleva il morboso cattivo gusto fino a ricoprirlo di un aureola d'eleganza e ribaltare qualsiasi percezione del gusto, della morale e del pudore.
Chi sono i veri squallidi all'interno di questa società?
Personaggi come Divine non si scordano mai.

Opera punk definitiva.
Indimenticabile.
Assolutamente da vedere e da farsi vedere (da uno bravo).

MonkeyIsland  @  22/06/2013 14:38:05
   6½ / 10
Esagerato e trash come nemmeno il Vendicatore Tossico riuscirà a fare qualche anno dopo.
Regia molto casereccia e artigianale, una gara del ribrezzo dove Divine detiene il titolo di persona più lercia di questo mondo.
C'è di tutto e di più come nemmeno nel peggior film della Troma, fornificazioni con animali, sfintere dilatato oltre l'impossibile, coprofagia e altre cose disgustose.
Mai visto un film così volutamente trash in vita mia.
Manco a dirlo aldilà del fatto che va visto rigorosamente a stomaco vuoto non l'ho trovato così geniale.

Ciaby  @  22/08/2012 15:33:01
   10 / 10
FILTH IS MY LIFE.

Semplicemente epocale. Un'opera rivoluzionaria che suda punk da ogni poro. Insieme curatissimo (sceneggiatura mordace, scenografie, fotografia accesa) e amatoriale (la regia volutamente ingenua, fatta di lunghissimi pianosequenza, la recitazione sopra le righe), è l'apice della poetica watersiana sulla distruzione del perbenismo borghese, del disgusto del sogno americano.

Waters scrive personaggi indimenticabili, capaci di racchiudere le contraddizioni umane (la famiglia che condivide la roulotte è disgustosa, ma certamente più umana dei borghesi Marbles) e riesce a coinvolgere e intrattenere, nonostante spesso si sprofondi nel nonsense.

Provocatorio, ma non volgare, liberatorio, ma non a caso, è un film che annichilisce, spiazza, sconvolge e rimane dentro, spingendoti ad un'altra visione. A modo suo ovvio.

Finale indimenticabile, di cui si fa riferimento solo per il disgusto della realtà, e che invece raccoglie il significato dell'intero film.

Divine immensa, nel suo ruolo migliore.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  18/04/2012 09:41:30
   7½ / 10
L'esibizione coprofaga dell'ingombrante travestita Divine che chiude "Pink Flamingos" ha indubbiamente contribuito a rendere leggendaria,almeno per gli amanti del cinema weird, questa pellicola diretta da John Waters,regista irriverente che quando c'era da provocare non si è mai tirato indietro facendo saltare i nervi più volte ai perbenisti americani.
La scena conclusiva è solo la punta di un iceberg disgustoso,in cui le peggiori turpitudini vengono mostrate in una faida per conquistare la nomea di persona più schifosa del mondo.All'incredibilmente ambito titolo aspirano oltre a Divine,sostenuta da famigliola freaks, una coppia di sbandati dai capelli tinti,dediti a spaccio di droghe e alla vendita di neonati dopo aver imprigionato e fatto ingravidare dal loro maggiordomo delle giovani autostoppiste.
Siamo su livelli semiamatoriali,con una regia in stile filmino delle vacanze,fotografia sgranata e dialoghi dai toni spesso isterici e tirati per le lunghe,soprattutto quando in scena ci sono Divine o la pazzoide Edie (la madre del travestito,perennemente seduta in un box per bambini e golosissima di uova).Il lavoro di Waters ha valenza storica come esempio di cinema trash argutamente subdolo nell'attaccare il sistema,anche se per molti resta solo una compiaciuta rassegna di orrori senza alcun nobile fine."Pink Flamingos" è cosparso da un'evidente ironia,Waters lascia che esplicite fellatio e inclinazioni zoofile,particolari performance anali e cannibalismo,esibizionismo e artigianali fecondazioni passino come un gioco ripugnante in cui vince chi vomita per ultimo, mirando al tempo stesso alla mortificazione del sacro valore della famiglia americana.
Circolano due copie della pellicola,quella più recente vede l'aggiunta dopo il finale di alcune scene tagliate all'epoca, utili nel dare maggiore coesione alla storia.Per l'occasione sono commentate da Waters stesso e tra esse si segnalano l'umiliazione della povera Edie e l'omicidio della spia Cookie.
Superfluo consigliare agli stomaci delicati di stare alla larga da tale visione.

Crazymo  @  12/01/2012 23:34:39
   8 / 10
Un cult, un capolavoro del trash. Immenso nella sua rivoltante bellezza. Divino!

sweetyy  @  05/07/2011 15:03:19
   7 / 10
Pellicola trash a tratti disturbante con personaggi bizzarri e stravaganti.
Solo per gli amanti del genere!

lupin 3  @  05/07/2011 04:21:24
   6 / 10
Non male, potrebbe essere migliore.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  31/01/2011 22:38:09
   8 / 10
Se immaginiamo Pink Flamingos come ad un'auto, John Waters pigia sull'accelleratore e non stacca più il piede. Se vogliamo giudicarlo da un punto di vista puramente tecnico, la pellicola è scadente per regia, recitazione e fotografia, ma con un soggetto che fa del disgusto e del trash come un mezzo per colpire il perbenismo e la famiglia americana tutto lo scadente diventa quasi sublime. Russ Meyer e Herschell Gordon Lewis (il secondo soprattutto, considerato dallo stesso Waters il suo maestro) sono i modelli da cui disegnare queste caricature grottesche oltre ogni limite. Divine inoltre è diventato una vera e propria icona per tutto il genere.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  15/11/2010 15:30:18
   7 / 10
Dietro le schifezze,la ***** e il trash si nasconde un inno sfrenato di libertà neanche troppo velato. Si può essere di cattivo gusto e si deve esserlo perché per alcune persone è l'unico modo di essere loro stesse; John Waters non eccellerà nella regia quasi semiamatoriale,nella sceneggiatura eccessivamente verbosa e solo a tratti divertente ma questo Pink flamingos è volente o nolente qualcosa da rispettare nella sua sgangheratezza.
Divine è ovviamente la superstar,lei che fa a gara per essere la persona più disgustosa del mondo e nel film è in buona compagnia tra culi parlanti e sconcezze sempre ai limiti.
Soggettivamente non posso dire altro e nemmeno potrei scrivere menzogne su quanto mi sia piaciuto e mi abbia divertito perché non sarebbe vero,anzi è un film pieno di difetti e che rimarrà a suo modo nella storia del cinema per tutte le vaccate presenti. Ma sta proprio qui la genialità di Waters, e ovviamente anche nella tremenda scena finale famosissima del cagnolino: rendendo tutto verissimo (ma tutto il film lo è in realtà se si pensa a fellatio e galli usati in furiosi amplessi) si raggiunge forse l'apice del trash e del disgustoso,Divine ci dimostra la sua vittoria e il messaggio sconfina nel reale, rendendo quello che poteva essere un "semplice" prodotto spazzatura un prodotto spazzatura conscio di esserlo e che si eleva al di sopra come solo un opera di ampissimo respiro potrebbe fare. La semplicità sta nel cogliere lo sfrenato messaggio anticonformista che appartiene all'epoca di Pink flamingos e che ancora oggi funziona,e la capacità di vederlo si ha grazie ai grandi film sui grandi temi (e quale altro tema migliore della libertà).
Non sottovalutiamolo.

Cannibal Bunny  @  09/10/2010 23:40:57
   7½ / 10
La sagra delle sconcezze, quando lo schifo viene elevato ad arte.
La mancanza di tecnica passa in secondo piano innanzi a tanta follia.
Un coloratissimo mondo delle favole in putrefazione abitato da pervertiti, drogati e psicopatici dediti a tutto ciò possa essere definito di cattivo gusto. Non ci sono limiti.
Ogni commento è superfluo. Questa è un'opera che deve essere guardata e soprattutto vissuta.

Dosto  @  24/07/2010 01:31:00
   6½ / 10
sicuramente molto attuale...di sicuro non annoia e alcune scene sono pazzescamente deliranti...un pò inferiore a nuovo punk story...
P.S.: qualcuno sa se esiste la versione italiana di female trouble?

pinhead88  @  24/05/2010 21:34:49
   7 / 10
Visto per curiosità,e anche per masochismo.alcune scene davvero disgustose,peccato per i dialoghi molto spesso noiosi e inutili.aldilà di questo mi sono abbastanza divertito.

somberlain  @  05/01/2010 12:02:29
   7½ / 10
Trashissimo, disgustoso, nauseante (e chi più ne ha più ne metta), Pink Flamingos altro non è che la perversione umana travestita da commedia. Tecnicamente non è il massimo, ma l'intento, ossia quello di sconvolgere lo spettatore, viene raggiunto, attraverso scene al di fuori di ogni moralità, che comunque sotto sotto sono tutt'altro che fini a se stesse.

Invia una mail all'autore del commento baskettaro00  @  12/12/2009 20:09:56
   6 / 10
grotteschissima commedia nera molto originale e che ha dalla parte sua un buon cast.
pregno di disgusti è da molti considerato un vero e proprio cult.
ho avuto la fortuna di vedere la versione da 107 minuti in cui il regista racconta le scene eliminate nel film,tra cui:

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER
DISGUSTOSO,REPELLENTE,ADATTO AD UN PUBBLICO ESTREMAMENTE FOLLE,E FORTE.

Invia una mail all'autore del commento INAMOTO89  @  29/09/2009 11:51:39
   7½ / 10
Il voto è solo perche' approvo alla grande la lotta contro il perbenismo,ma il film in se non è sto gran capolavoro cinematograficamente parlando. Sicuramente per l'epoca deve aver fatto scandalo,ma visto oggi secondo me perde un po del suo effetto, l'ho visto partendo con l idea che ci sarebbe stato da sboccare in + di qualche scena e invece nulla di tutto cio'...perfino la famigerata scena finale non disgusta a dovere...il low budget non aiuta , la scena di cannibalismo è grossolana e si poteva esplicitare l'evirazione del tipo ke teneva in ostaggio le ragazze.
Tuttavia la recitazione è ottima e forse è proprio quello il punto di forza del film, il farci credere che questa gente non stia recitando ma che sia cosi folle per davvero.
Per quanto concerne l'uccisione della gallina, basta con le critiche,( i nostri connazionali hanno fatto di peggio) e poi se la sono mangiata quindi non è stata violenza fine a se stessa ( che poi come dira' waters '' l'abbiamo fatta divertire,le abbiamo anche regalato 1 scopata '' ).
IN conclusione un film cult che tutti dovrebbero vedere, piu' per cultura generale che per i reali meriti tecnici, a patto che non siate facilmente disgustabili.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

DarkRareMirko  @  30/09/2008 20:20:54
   7 / 10
Perfetto esempio delle tematiche di Waters, nonchè eccelso simbolo di un'epoca dove il trash veniva considerato ed utilizzato come un'arma contro il perbenismo.


Successivamente Waters si calmerà non di poco, sconfinando addirittura nel mainstream (utilizzando anche attori di prima categoria come la Turner, Matthew Lillard, Depp, ecc.), però sempre conservando questa sua profondissima e sentita, nonchè motivata, critica alla società bene (La signora ammazzatutti ne costituisce un ottimo esempio).


In questo film in sostanza non si apprezzano qualità degne di nota dal punto di vista cinematografico (Waters si limita a zoomare con la mdp, anche se progressivamente migliorerà anche sotto questo aspetto), ma gli attori son comunque bravi; si assiste invece ad un'escalation di effettacci appartenenti al cattivo gusto più puro (ani dilatati, feticismi vari, ecc.), che troverà il suo non plus ultra nella scena dove Divine mangia delle vere feci di un cane, dimostrando (come dirà uno spettatore intervistato a fine film) come Waters abbia "infilato un grande dito su per il **** all'America".


E' un film che si può quasi confrontare ad un Gola profonda per i risultati sulle persone di quei tempi praticamente, ed anche oggi fà un gran bell'effetto (non a caso qualche volta Waters lo si vede bazzicare sul set di Jackass, show che non scherza nemmeno lui relativamente all'eccesso ed al cattivo gusto).


Grande Waters (non gli scuso però l'uccisione della gallina, del tutto inutile), film straconsigliato.

zoscolo  @  13/08/2008 17:20:24
   7 / 10
sconvolgente... il richiamo a pasolini e alle 120 giornate di sodoma Ŕ doveroso..
questo film Ŕ un concentrato di puro delirio misto a follia antropofaga

rimane comunque un cult

La ricotta  @  05/08/2008 19:14:12
   9 / 10
Gruppo COLLABORATORI SENIOR ferro84  @  10/02/2008 12:58:49
   8 / 10
In fondo Pink Flamingos è video arte potrebbe essere tranquillamente proiettato nei musei, ciononostante funziona anche al cinema.

Restare indifferenti a questo film è impossibile, magari non ce la fai a vederlo tutto ma è il finale forse il lato migliore, addirittura molto Pasoliniano, anzi quasi
ANTICIPA SALO'!!!!

Bella critica alla società bella satira............CHE CORAGGIO SOPRATUTTO

phemt  @  03/01/2008 16:17:12
   7½ / 10
Quando il weird finisce per sfociare nel cattivo gusto… Pink Flamingos è in assoluto uno dei film che meno si presta a valutazioni oggettive e rappresenta uno dei massimi esempi di weird-trash… Il problema è che con Waters saltano alcune delle considerazioni che spesso si possono fare con il genere weird visto che secondo me di profondità qui ce ne è pochissima e sembra chiaro che quello che si vede è fatto solo ed esclusivamente per scandalizzare e schifare il pubblico comune ed esaltare quella gentaglia che siamo noi appassionati del genere…
Scelta più che legittima da parte di Waters che da questo punto di vista sforna un vero e proprio capolavoro… Nel film si susseguono trans, violenza, una fellatio on screen, sesso con animali, un tizio che si allarga il buco del ****, uova a iosa, cannibalismo, coprofagia e chi più ne ha più ne metta… La messa in scena però è squallida e il film è troppo verboso con troppi lunghi ed inutili dialoghi, la regia di Waters poi è quello che è; e fondamentalmente il buon John non fa altro che zoomare…
Pink Flamingos fa però parte di quel tipo di cinema ormai irripetibile (il per fortuna o il purtroppo aggiungetecelo voi) visto che ora come ora fare un film del genere sarebbe assolutamente impensabile ma grazie a Dio gli anni 70 sono esistiti anche per questo…
Coraggioso e sovversivo quindi ma anche mostruosamente trash… Waters alterna genialate e personaggi superbi (la madre di Devine su tutte naturalmente) a vaccate e un po’ di sana noia… Purtroppo il low budget e il cast semi-improvvisato si fanno sentire… Eccessivo il finale!
Per pochissimi in realtà, ma secondo me tutti almeno una volta nella vita dovrebbero guardarsi sto film…

Invia una mail all'autore del commento Gualty  @  23/10/2007 00:37:03
   7½ / 10
Non essendo un amante del genere trash non do un voto maggiore che forse, nel suo genere, meriterebbe.
Alcune scene un poco forti non pregiudicano la generale atmosfera pacchianamente e disgustosamente goliardica, quasi sempre comica e nonsense.
Volendo ci si può cogliere significati profondi sulla natura umana, più che altro sulla natura di j. water, non volendo si può comunque guardare per un'indigestione di immagini ( e di uova ).
Alcune trovate geniali tanto assurde.
Particolarissima la recitazione al limite del teatrale.

tarantino92  @  19/06/2007 09:15:55
   10 / 10
gran bel film di john waters.molte persone si fermeranno all'aspetto fisico e gli daranno 4 a questo film,ma invece ha anche un significato profondo.
riguardo all'uccisione dell'animale,bè,sapete quanti animali muoiono al giorno per essere mangiati?
e comunque non mi sembra che si stata una scena così pesante,come il resto del film.magari la scena dove quella là mangia la *****(che dicono sia vera,ma io non ci credo)potrebbe dare un pò di ribrezzo,di schifo.
comunque ottimo film di john waters.
informazione:john waters è morto o è ancora vivo?
grazieee

3 risposte al commento
Ultima risposta 26/06/2007 11.50.47
Visualizza / Rispondi al commento
benzo24  @  13/06/2007 02:27:37
   10 / 10
Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Lot  @  22/05/2007 14:44:32
   9 / 10
Filth is life.
Il mondo doveva finire con gli anni '70.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR quadruplo  @  22/05/2007 14:32:08
   4 / 10
Raramente sono andato cosi vicino al vomitare con un film...si vedono delle cose veramente disgustose e di cattivo gusto!!!D`altronde siamo di fronte alla filthiest person alive..
Tutto questo ovviamente gioca a favore del film, geniale sotto molti punti di vista.
Dal punto di vista etico ritengo pero' inaccettabile l`uccisione di un animale in una maniera cosi crudele solo per stupire lo spettatore, ancora piu` futile rispetto a quello che si vede in Cannibal Holocaust.
RIdicola anche la motivazione data dal regista per giustificare il tutto.

Un ottimo film il cui risultato finale poteva benissimo prescindere dalla scena incriminata, la quale mi fa solo provare un profondo odio per John Waters.

8 risposte al commento
Ultima risposta 12/12/2009 13.04.25
Visualizza / Rispondi al commento
mister_snifff  @  01/09/2006 04:00:57
   10 / 10
Trashendentale!

Gruppo COLLABORATORI Aenima  @  16/03/2006 10:16:13
   10 / 10
Ragazzi, non c'è storia...
"Pink flamingos" è il capolavoro dell'uomo che ha dichiarato: "Se una persona vomita durante la proiezione di un mio film per me è come se fosse un'ovazione"...Fate voi...

La sequenza finale dovrebbe essere mostrata nelle scuole...Del resto: "se il mondo fa schifo, l'arte non può che adeguarsi"...10 e lode.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento goat  @  14/03/2006 12:05:03
   10 / 10
grazie per averlo inserito. ecco il film capolavoro di waters, manifesto della sua arte e termine di paragone per ogni film trash. il film, oltre a consacrare waters e devine al grande (in senso figurato) pubblico, Ŕ quanto di pi¨ divertente e nauseante abbia mai visto, due famiglie che fanno a gara per l'alloro di famiglia pi¨ disgustosa... super consigliato

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/03/2006 15.00.31
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 T
#scrivimiancora
 T
addio al linguaggio
 T
ambo
 T
andiamo a quel paese
 T
annie parker
 NEW T
big hero 6
 T
boyhood
 T
buoni a nullaclown (2014)
 T
confusi e felici
 T
cub - piccole prededavid bowie is
 T
diplomacy - una notte per salvare parigi
 T
doraemon - il film
 HOT T
dracula untold
 T
due giorni, una notte
 T
finding happiness (vivere la felicita')
 T
frank
 T
get on up
 HOT R T
guardiani della galassia
 T
hunger games - il canto della rivolta parte 1
 T
i pinguini di madagascar
 T
i toni dell'amore
 T
i vichinghi (2014)
 T
il cacciatore di anatre
 T
il mio amico nanukil morto sono io!
 NEW T
il ragazzo invisibile
 T
il ricco, il povero e il maggiordomo
 T
il sale della terra
 HOT R T
interstellarjessabelle
 NEW T
jimmy's hall
 T
la danza della realta'
 T
la metamorfosi del male
 T
la scuola piu' bella del mondo
 T
la spia - a most wanted man
 T
la storia della principessa splendentela storia di cino
 NEW R T
l'amore bugiardo - gone girl
 T
last summer
 T
le notti dei super robot - parte 1
 T
le notti dei super robot - parte 2l'immagine mancante
 NEW R T
lo hobbit - la battaglia delle cinque armate
 T
lo sciacallo (2014)ma tu di che segno 6?
 T
magic in the moonlight
 R T
melbournemichael jackson - life death and legacy
 T
mio papa'
 R T
mommy
 T
my old lady
 T
naruto - la via dei ninjaneve (2014)
 T
non escludo il ritorno
 R T
ogni maledetto nataleossessione omicida
 T
pelo malo
 T
perfidia (2014)
 T
pridequi
 T
ritorno a l'avana
 T
sara' un paese
 R T
scemo e piu' scemo 2
 T
scusate se esisto!
 T
sils maria
 T
soap opera
 NEW T
st. vincentstarry eyes
 T
storie pazzesche
 T
the judge
 T
the perfect husband (2014)the rover
 T
the third person
 T
these final hours - 12 ore alla fine
 T
torneranno i prati
 T
trash (2014)
 T
tre cuori
 T
tre tocchi
 T
un amico molto speciale
 T
un fantasma per amico (2014)
 NEW
un gatto a parigi
 NEW T
un natale stupefacente
 T
una folle passionev/h/s: viral
 T
viviane
 T
words and pictures

884719 commenti su 31825 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net
Division: Workless