pallottole su broadway regia di Woody Allen USA 1994
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

pallottole su broadway (1994)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film PALLOTTOLE SU BROADWAY

Titolo Originale: BULLETS OVER BROADWAY

RegiaWoody Allen

InterpretiJohn Cusack, Chazz Palminteri, Dianne Wiest, Jennifer Tilly, Mary Louise Parker, Jack Warden, Joe Viterelli, Edie Falco, Debi Mazar, Rob Reiner, Tracey Ullman, Jim Broadbent, Harvey Fierstein

Durata: h 1.39
NazionalitàUSA 1994
Generecommedia
Al cinema nel Febbraio 1994

•  Altri film di Woody Allen

Trama del film Pallottole su broadway

New York anni Venti. David Shayne Ŕ un giovane commediografo che non riesce a trovare i finanziamenti per portare sulle scene un suo lavoro teatrale. L'unica opportunitÓ gliela offre un boss che in cambio pretende un ruolo importante per la sua protetta, Olive. La giovane si presenta alle prove, accanto ad attori professionisti che nel frattempo sono stati scritturati, e si rivela un'incapace. Ridurre la presenza in scena della "raccomandata" Ŕ impossibile: un gangster, Cheech, veglia a tempo pieno per il rispetto degli accordi. Ma Cheech comincia a intervenire sui testi, propone tagli e battute alla sceneggiatura, per rendere i dialoghi pi¨ credibili. David non si oppone anche perchÚ l'apporto di Cheech giova enormemente al suo lavoro.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,73 / 10 (32 voti)7,73Grafico
Migliore attrice non protagonista (Dianne Wiest)
VINCITORE DI 1 PREMIO OSCAR:
Migliore attrice non protagonista (Dianne Wiest)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Pallottole su broadway, 32 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR rain  @  03/06/2019 19:01:06
   7½ / 10
Commedia di Allen resa memorabile (anche se troppo poco citata) da dialoghi brillanti e personaggi eccellenti.
Una delle tante perle sparse nella sterminata filmografia del regista.

paolo__r  @  18/04/2018 15:33:25
   7½ / 10
Buon film che merita una visione attenta per la piena comprensione di quello che è il suo messaggio: chi è davvero un artista? Da ciò nasce la trama di una commedia godibile, con personaggi riusciti e particolarmente frizzanti. Merita, come tutto (o quasi) ciò che nasce dalla mente di Allen.

marcogiannelli  @  24/12/2015 19:12:03
   7½ / 10
questa è una pellicola geniale, con dialoghi fulminanti tanto che sono freschi e matti, personaggi perfetti e attori che non sbagliano una virgola

genki91  @  01/10/2015 01:22:14
   8 / 10
"Se tu, in una casa in preda ad un incendio, avessi potuto salvare l'ultima copia di una tragedia di Shakespeare, o un'inutile anima umana, chi avresti salvato?"
Tutto gira intorno a questo aforisma.
Se l'artista è disposto a fare cose che i comuni mortali non sono disposti a fare, chi è il vero artista? David Shayne lo capisce a proprie spese, in una commedia dai toni noir, diretta magistralmente da quel genietto di Woody Allen.
E poi la chimica vince.

DarkRareMirko  @  15/07/2014 01:50:40
   7½ / 10
Buono, ma un pò sopravvalutato.

Impeccabile ricostruzione storica e scenografica, buon cast, spunto di vicenda originale ed interessante, ma l'alter ego nevrotico di Allen, stavolta di turno, è comunque un pur sempre bravo Cusack (quindi non si innova molto).

E, manco a dirlo, Viterelli e Palminteri, pur bravissimi, si ritrovano a fare i mafiosi; un altro curatissimo e raffinato film Alleniano, certo, anche se un pò convenzionale nelel caratterizzazioni (anche il finale, aperto e SPOILER è tipico del maestro).

Insomma, da un soggetto così si poteva estrapolare anche di più, articolando meglio tutto e donando maggiore originalità e figuri altrimenti bidimansionali (anche se buona è l'interpretazione metaforica, dove tutto è difficile per gli artisti).

Il film è come una Gioconda incompleta, ancora in parte da dipingere, un capolavoro al quale manca comunque qualcosa.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

topsecret  @  03/07/2014 13:48:51
   7½ / 10
L'ironia nuda e cruda, quasi cinica, che ci mette Allen nel raccontare questa commedia è davvero incisiva ed evidenziata in maniera ficcante. In più i dialoghi, frizzanti, ben articolati e divertenti, insieme alle performance degli attori ne elevano la qualità e lo spirito.
Una pellicola particolarmente brillante che scivola via come l'olio, assicurando una visione senza intoppi e decisamente molto godibile.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  04/07/2013 17:34:55
   7 / 10
Simpatica commedia sul teatro di Allen, piacevole.

Invia una mail all'autore del commento NotoriousNiki  @  18/05/2013 12:27:29
   8 / 10
Nel periodo additato quale il meno fertile di Allen, è insita questa commedia che sa di omaggio al teatro smontando lo stereotipo del gangster zuccone arido di quella sensibilità artistica che invece pare mancare nell'ultra indottrinato regista.Una mezza staffilata ad una buona percentuale di colleghi eccessivamente sofisticati, con pretese intellettualoidi che vanno ad inficiare nella fluidità della narrazione.Dopo la Keaton c'è il ritorno con l'altra musa, la West, che si consacra con una 2°legittima statuetta, gran bella sorpresa Palminteri.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/09/2012 12:47:10
   8 / 10
Pallottole su Broadway come sottolineato in altri commenti sottostanti, non è mai ricordato abbastanza nella grande (quantitativamente parlando) filmografia alleniana. Innanzitutto è una commedia brillante con ottimi dialoghi e attori che non perde un colpo dall'inizio alla fine. E' un'amara riflessione sull'arte e soprattutto sul talento per crearla e rappresentarla. Non tutti ci riescono, non tutti nascono con il talento. Se non lo possiedi, malgrado tutti i tentativi, rimane solo l'amara constatazione della propria mediocrità.

2 risposte al commento
Ultima risposta 29/09/2012 13.01.06
Visualizza / Rispondi al commento
BlueBlaster  @  19/09/2012 01:49:38
   7 / 10
Non amo il Cinema di Allen, specie per il fatto che i protagonisti sempre se non è lo stesso Woody Allen (in questo caso è John Cusack) hanno sempre la stessa caratterizzazione e lo stesso metodo recitativo, ovviamente imposto dal regista...artisti impacciati ed insicuri con movimenti goffi e parlantina nevrotica.
Comunque la sceneggiatura è molto carina ed interessante nonostante non sia una grande novità.
Glia attori davvero tutti molto bravi ed in parte, caratterizzati alla grande.
Il film fila liscio non facendo mancare sane risate da buon Cinema!

Lory_noir  @  23/12/2011 13:15:49
   7½ / 10
Frizzante commedia Alleniana ricca di momenti divertenti e di attori bravi, tra tutti Cusack e Wiest.

Ciaby  @  08/11/2011 19:04:04
   8½ / 10
Bellissima e brillante riflessione sul problema dell'arte e il suo rapporto malfamato con il mercato. Sentito, divertentissimo e recitato perfettamente da un cast mai così eccellente. Il finale, beffardo e concitato, è degno del miglior Allen. Da vedere.

marco86  @  10/10/2011 00:32:59
   10 / 10
strepitoso.

di sicuro, uno dei più sottovalutati di Woody, mentre a mio parere è uno dei più belli.
commedia dai ritmi serrati, con dialoghi sagaci e personaggi indimenticabili.
una riflessione sul mondo dell'arte, specificamente del teatro, e dei compromessi cui bisogna scendere per poter realizzare la propria (?) opera.
e non manca la solita visione alleniana dei sentimenti umani, instabili, effimeri, fugaci... contorti.
finale dolce e malinconico.

kako  @  09/10/2011 15:55:48
   7 / 10
Divertente commedia alleniana che riflette sul teatro e il talento con attori perfettamente in parte e bei dialoghi. Non tra i capolavori di Woody ma godibile

SKULLL  @  17/07/2011 05:52:19
   8½ / 10
Uno dei film più riusciti di Woody Allen, la compagnia di teatro è eccezionale. Davvero un bel film.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  14/06/2011 14:44:40
   8 / 10
Splendido film di Allen,uno dei migliori dove non compare il regista!
Con il suo immancabile humor nero racconta una storia tra il noir e il dramma ma la forza del film sta soprattutto nella scelta del cast e sulla caratterizzazione dei personaggi!
Il protagonista,essendo un tipo comune alter-ego di Allen, colpisce sicuramente meno rispetto al bravissimo palminteri e al resto della compagnia...figure grottesche e divertentissime dove a capeggiare è Dianne Wiest che ricorda la Gloria Swanson di "viale del tramonto"!
Piacevole sorpresa nella filmografia di Allen!

Goldust  @  03/06/2011 14:37:01
   7½ / 10
Un film sul teatro e sull'arte, sul talento e sulla modestia, sulla vita e la morte : sembrerebbe un pò troppo, ma in Pallottole su Broadway c'è davvero tutto questo. Siamo lontani dal capolavoro ma quando si parla di debolezze umane Allen sa benissimo come muoversi tratteggiando personaggi stralunati, situazioni divertenti, dialoghi perfidi, oltre ad una ricostruzione della Broadway anni '20 a dir poco ammirevole.
Il cast è in parte ed oscar meritato alla Wiest, che rifà il verso alla Bette Davis di Eva contro Eva.

BrundleFly  @  09/02/2011 12:50:57
   6½ / 10
Film con alti e bassi che alterna momenti davvero divertenti e brillanti con altri un po' più noiosi. Allen ritaglia per il protagonista una parte che, a parer mio,doveva essere sua, senza nulla togliere alla bravura di Cusack.
Simpatico Palminteri che si prende in giro da solo nella parte del gangster.
Per me, non tra i migliori di Allen.

donfabios  @  08/12/2010 23:04:52
   7½ / 10
spassoso, in alcune fasi annoia un po'.
Bello comunque

rapture  @  08/12/2010 20:15:06
   8½ / 10
Spassosissima commedia sull'arte e sul teatro, ottimi dialoghi e interpretazioni, da vedere.

LoSpaccone  @  25/08/2009 11:36:01
   7½ / 10
Allen omaggia il mondo del teatro e lo fa con la sua consueta classe, confezionando un gioiellino forse meno divertente di altri suoi lavori ma straordinariamente garbato e raffinato. La cura nel ritratto dei personaggi e la vivacità dei dialoghi (ci sono 2 o 3 battute geniali) sono quelle di sempre e in più c’è una azzeccata ricostruzione ambientale. Con Woody al posto di Cusack forse sarebbe stato ancora meglio.

dgarofalo  @  18/08/2009 11:32:18
   9 / 10
Una storia che può essere raccontata solamente da persone che amano il teatro prima del cinema, woody allen è una di queste.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Satyr  @  14/08/2009 15:58:06
   7 / 10
Vivace nei dialoghi, raffinato nelle scenografie e perfetto nelle musiche, Pallottole su Broadway è una tipica riflessione alleniana sul teatro, sull’arte, sul mestiere dell’autore e dell’attore, sul talento e su come questo sia una cosa innata che non si può acquisire col tempo. Il tutto riletto in salsa gangster (la storia è ambientata negli anni 20), per una parodia sul genere perfettamente costruita. Strepitoso il cast (vedi soprattutto Chazz Palmintieri calato nel suo ruolo naturale) valorizzato come al solito dal tocco magico del regista newyorkese. Non rientra tra i capolavori di Allen, ma rimane cmq una pellicola da rivalutare.

inferiore  @  18/11/2008 15:04:37
   7½ / 10
Allen si cimenta solo nella regia (gli era già capitato) e il risultato è buono!
Parodia di un gangster movie molto carina, bravo Chazz e odiosamente perfetta la Wiest.
Bellissimo all'inizio quando dei mafiosi uccidono una persona e uno dice 'Andiamo a mangiarci nà cosa' :-)
Da vedere!

Invia una mail all'autore del commento The BLuEs mAn  @  17/10/2008 22:56:02
   8 / 10
Un buon film, come la storia insegna le trovate di Allen sono infinite, come è infinita la satira che puntualmente inserisci nei suoi gioielli. Pallottole su broadway riesce a sminuire ed evindenziare le infinite peculiarità di una broadway anni 20. La sceneggiatura è superba come daltronde la regia. Questo film è diverso dagli altri capolavori di Allen, forse non voleva calcare troppo la mano sugli argomenti da lui citati e ricitati nei suoi precendenti film, ma pallottole su broadway non fallisce. David è strepitoso,Cheech lo è altrettanto, ma la figura davvero comica è l'attore in sovrappeso(defajance circa il nome).

Importante dire:"non parlare,non parlare".....

Invia una mail all'autore del commento wega  @  12/06/2008 10:01:25
   7½ / 10
Esempio brillante di commedia senza pretese, ben diretta, ben fotografata soprattutto e ben recitata.
Il mondo dei gangsters non manovrano solo i fili del sistema, ma questa volta metteranno mano anche nel copione.

woodygenemel  @  28/09/2007 19:03:04
   9½ / 10
in assoluto il miglior woody allen post anni '70 e '80.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  08/05/2007 11:04:07
   7 / 10
E' una buona commedia forse un pò sottovalutata. Non solo il ritmo è scoppiettante, ma anche gli attori risultano brillanti. Forse confrontato all'epoca d'oro di Allen può sembrare un film minore, ma invece io lo rivaluterei a pieno.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR agentediviaggi  @  15/03/2007 00:04:56
   6½ / 10
Una critica alle raccomandazioni e ai mediocri artisti di Hollywood in salsa alleniana, una commedia leggera che prende in giro i gangster movies, ma non mi ha preso più di tanto, e credo che sia Cusack che Hackman hanno fatto di meglio (per non parlare di Allen)! Per passare una serata tranquilla.

quaker  @  03/03/2007 23:53:11
   8½ / 10
Film particolarmente gradevole, felicemente interpretato, ben diretto da un Woody Allen che, pur non partecipando direttamente come attore è, si può dire, presente in ogni scena. Da notare l'utilizzo sapiente del piano sequenza.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Andre85  @  17/02/2007 14:36:15
   6 / 10
si lascia vedere ma la comicità tipica di allen si riconosce un po troppo poco.

divertentissima la scena in cui lo scneggiatore urla dalla finestra: "SONO UNA GRANDISSIMA TRO1A!!"
Chazz Palminteri nel suo ruolo naturale calza a pennello

rimane però un allen minore

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Requiem  @  16/02/2007 20:23:54
   8½ / 10
Considerato stupidamente un minore, è invece uno dei film migliori di Woody Allen, forse il migliore (dopo "la rosa purpurea del cairo") tra quelli da lui diretti e non interpretati.

Semplice, efficace, e davvero intelligente. E' estremamente divertente, e l'assenza di Allen è tra l'altro riscattata da uno strepitoso attore: Chazz Palminteri è semplicemente geniale.

Nel complesso un Allen impeccabile.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

5 cm al secondoa haunting at silver falls 2a mano disarmataa spasso con willya.n.i.m.a.after (2019)aladdin (2019)alive in franceamerican animalsancora un giorno
 NEW
arrivederci professoreasbury park: lotta, redenzione, rock and rollattacco a mumbai - una vera storia di coraggioattenti a quelle dueavengers: endgamebanglabeautiful boy (2018)bene ma non benissimoblue my mind - il segreto dei miei annibook club - tutto puo' succederebutterfly (2019)cafarnaoche fare quando il mondo e' in fiamme?christo - walking on waterclimax (2018)cyrano, mon amourdagli occhi dell'amoredentro caravaggiodicktatorship - fallo e basta!dilili a parigidolceromadolor y gloriafiore gemelloforse e' solo mal di marego home - a casa lorogodzilla ii - king of the monstersgordon & paddy e il mistero delle nocciolehellboy (2019)i figli del fiume gialloi fratelli sistersi morti non muoionoil campione (2019)il corpo della sposa
 NEW
il flauto magico di piazza vittorioil grande saltoil grande spiritoil museo del prado. la corte delle meraviglieil ragazzo che diventera' reil traditore (2019)il viaggio di yaojohn mcenroe - l'impero della perfezionejohn wick 3 - parabellumjuliet, nakedkarenina & ikurskla bambola assassina (2019)la caduta dell'impero americanola citta' che curala llorona: le lacrime del male
 NEW
la prima vacanza non si scorda mail'alfabeto di peter greenawayl'angelo del criminel'angelo del male - brightburnle grand balle invisibilil'educazione di reylo spietato
 NEW
lucania - terra sangue e magial'uomo che compro' la lunal'uomo fedelema cosa ci dice il cervellomaryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmo' vi mento - lira di achillenoinon ci resta che riderenon sono un assassinonormalnureyev. il mondo, il suo palcooro verde - c'era una volta in colombiapalladio - the power of architecturepallottole in liberta'pet sematarypets 2: vita da animalipokemon detective pikachupolaroidprimula rossaquando eravamo fratelliquel giorno d'estatequello che i social non dicono - the cleaners
 NEW
rapina a stoccolmarapiscimired joanrocketmansarah & saleem - la' dove nulla e' possibileselfiesharon tate: tra incubo e realta'shazam!shelter: addio all'eden
 NEW
sir - cenerentola a mumbaisoledadsolo cose bellestanlio e olliotakara - la notte che ho nuotatoted bundy: fascino criminalethe brink - sull'orlo dell'abisso
 NEW
the elevatorthe intruder (2019)the mirror and the rascaltorna a casa, jimi!
 NEW
toy story 4tutti pazzi a tel avivtutto lisciouna vita violenta (2019)un'altra vita - mugunfriended: dark webwonder parkx-men: dark phoenix

989125 commenti su 41450 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net