occhi di serpente regia di Abel Ferrara USA 1993
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

occhi di serpente (1993)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film OCCHI DI SERPENTE

Titolo Originale: SNAKE EYES

RegiaAbel Ferrara

InterpretiHarvey Keitel, Madonna, James Russo, Nancy Ferrara

Durata: h 1.46
NazionalitàUSA 1993
Generedrammatico
Al cinema nel Novembre 1993

•  Altri film di Abel Ferrara

Trama del film Occhi di serpente

Il regista Eddie Israel (Harvey Keitel) sta realizzando un film su una coppia in crisi. Come attore protagonista ha scelto Francis Burns (James Russo), un suo vecchio amico. L'attrice invece l'ha imposta la produzione ed è un'emergente starlette televisiva di nome Sarah Jennings (Madonna). La situazione sul set non è ideale, peggiora con l'arrivo della moglie di Eddie e si conclude poi tragicamente.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,25 / 10 (14 voti)6,25Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Occhi di serpente, 14 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

DarkRareMirko  @  03/10/2019 16:13:08
   6 / 10
Effettivamente di sicuro non è il miglior Ferrara, ma il cast ottimo ed una certa originalità di fondo salvano tutto; confuso, con parti buttate un pò a caso (ad un certo punto viene mostrata un'intervista di Herzog relativa a Fitzcarraldo!), risulta comunque intrigante quanto basta per proseguire la visione.

E' una sorta di noir metafilmico con spruzzi e sprazzi di romanticismo.

Valido ma cast e crew han fatto di molto meglio.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  25/10/2011 11:36:44
   7 / 10
Non così pessimo questo film di Ferrara, sperimentale e molto interessante per la visione del regista sul cinema. Keitel è un regista in crisi matrimoniale, la storia è quella del suo film e dei problemi che si troverà ad affrontare.
Vero che Ferrara qui vede il cinema e la sua realizzazione come qualcosa di viscerale, in una spirale di autodistruzione umana e nichilista come nel precedente (capolavoro) Il Cattivo Tenente. Mad0nna bravissima, e chi se l'aspettava...
Ma a tratti è troppo delirante e nevrotico, alla lunga il film stanca. In compenso le parti migliori sono quando si va a mischiare il film in lavorazione con la vita vera fino al finale (che mi ha lasciato un pò perplesso, per la verità) in cui finzione e realtà diventano inscindibili.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  29/04/2011 21:14:41
   6 / 10
Ho trovato una certa difficoltà nel seguire questo film, interessante nello spunto e con buone intepretazioni, però dai toni a volte eccessivamente esasperati e troppo, veramente troppo sopra le righe, almeno per me. Non è trai miei preferiti del regista italo-americano, ma valevole comunque di una visione.

Neurotico  @  29/03/2011 18:59:24
   9 / 10
Un sunto pregevolissimo della poetica di Ferrara. Qui è come se si filmasse arretrando alle sue spalle, mentre sta girando un suo film. Keitel è il suo alter ego, un regista dannato, riflessivo che crede all'arte e alla profondita' dei suoi film e cerca di trasmettere cio' ai suoi attori, fregandosene della lettera del copione e inducendo loro una reazione vera. Interessante riflessione sul rapporto tra finzione e realta' nel cinema. James Russo amabile per quanto riesce ad essere burbero (doppiato da una voce sublime, e stesso discorso vale per il doppiatore di Keitel)

Invia una mail all'autore del commento s0usuke  @  13/07/2010 02:14:53
   6½ / 10
Ferrara dirige astutamente oscillando tra realtà e finzione con sprazzi di follia e mania. Isterica metafora della figura dell'attore e più precisamente del suo stile: recitare un copione o addirittura "sentirsi" dentro un personaggio

Invia una mail all'autore del commento Marchio73  @  18/01/2009 16:28:53
   7 / 10
Do ragione a Nobody9205 nell'affermare che la cinematografia si sta avviando inesorabilmente alla qualità "pepsi e popcorn". Il cinema segue la massa; la massa vuole filmetti del *****; il cinema fa filmetti del *****. Un giro senza scampo.
A chi non piace questo film probabilmente è pensa che il cinema sia "il signore degli anelli" o "le cronache di narnia" o boiate simili.
Ferrara si può amare o odiare. Chi non sa un ***** di cinema semplicemente non lo capisce. In tal caso che eviti di fare commenti.

Invia una mail all'autore del commento Nobody9205  @  19/08/2008 22:03:19
   10 / 10
alzo la media di un film ingiustamente buttato a terra da qualche ignorantone...
dentro questa pellicola c'è molto, ovviamente è tutto un altro ferrara rispetto a quello che ti aspetteresti dopo aver visto il cattivo tenente perchè te l'ha consigliato una rivista per teenager, e probabilmente c'è da riflettere un po' di più, da stare più concentrati... cosa che a molti oramai viene veramente impossibile... (purtroppo aggiungo)

1 risposta al commento
Ultima risposta 20/08/2008 00.37.01
Visualizza / Rispondi al commento
paride_86  @  17/04/2007 16:00:36
   3 / 10
questo film è una boiata pazzesca! non va a parare da nessuna parte!!

bussisotto  @  16/02/2007 13:18:37
   7 / 10
Un film nel film dalla trama complessa e un pò cervellotica, ma a suo modo affascinante e suggestivo.
Punto di forza: gli attori, ottimi professionisti in grado di risplendere nonostante la sceneggiatura un pò sfilacciata.
Harvey Keitel è un mostro sacro e la sua interpretazione nella pellicola è da applauso. James Russo è di un'antipatia tale (il suo personaggio ovviamente) da risultare odioso come pochi.
M.adonna è sorprendentemente brava, i suoi crismi da diva e le sue incertezze di donna danno origine ad un mix esplosivo.
Peccato per il doppiaggio italiano, a mio giudizio, poco affine alle immagini

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  13/02/2007 14:07:45
   7 / 10
Congegnato come una sorta di "effetto notte" ossessivo e ambivalente, il film non costituisce forse il vertice di Ferrara, ma resta un film affascinante, e sorretto da un memorabile Keytel: credo che le frustazioni di Eddie siano proiezioni empatiche dello stesso Ferrara e delle sue difficoltà a realizzare film di questo tipo... e soprattutto la scelta di Ma.d.o.n.n,a, non so quanto imposta dalle major: per una volta la signora Ceccone ha preso seriamente l'impegno fornendo una delle poche performance di attrice dignitose della sua carriera cinematografica

sweetyy  @  19/12/2006 02:51:05
   1 / 10
Ma non scherziamo!!
Questo film non merita di esistere...E' davvero inguardabile.
Con questo è il secondo film di Abel Ferrara che guardo...il primo è stato ''Il nostro Natale'' e non mi è piaciuto nemmeno ma comunque sempre più accettabile di sto coso qua che secondo me merita di stare nella flop 25!

2 risposte al commento
Ultima risposta 13/02/2007 15.03.17
Visualizza / Rispondi al commento
lupin 3  @  19/12/2006 02:42:58
   1 / 10
Bruciate i negativi, nastri e copie...

Philanselmo  @  14/03/2006 22:10:02
   9 / 10
Ferrara nel suo periodo migliore sforna continuamente piccole perle.
Questo film è una di quelle.
Apparte il fatto che, come diceva Hitchock, un regista valido sarebbe capace di far recitare bene anche un pezzo di carne (Ferrara è riuscito a far recitare *******, e anche molto bene!) il film si svolge continuamente tra finzione e realtà, essendo incentrato su un regista che gira un film e i rapporti interpersonali tra attori o dello stesso regista.
Mi è piaciuto per la sua forza recitativa, e per come affronta in modo passionale e violento l'amore e l'abbandono, la crisi e la morte.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  07/12/2005 20:06:41
   8 / 10
Il titolo fa riferimento al punto più basso che si può fare con un tiro di dadi (il due è appunto detto in gergo “Snake eyes”).
Film davvero esaltante dal punto di vista stilistico, con realtà e finzione che spesso e volentieri si intersecano e si confondono formando una storia pirandelliana.
Ottima la regia e bravi tutti gli interpreti (perfino *******, qui davvero nella sua migliore interpretazione di sempre).

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittlefabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontanolunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998903 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net