new rose hotel regia di Abel Ferrara USA 1998
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

new rose hotel (1998)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film NEW ROSE HOTEL

Titolo Originale: NEW ROSE HOTEL

RegiaAbel Ferrara

InterpretiWillem Dafoe, Asia Argento, Christopher Walken, Yoshitaka Amano

Durata: h 1.38
NazionalitàUSA 1998
Generethriller
Al cinema nel Novembre 1998

•  Altri film di Abel Ferrara

Trama del film New rose hotel

In un futuro dominato dalle multinazionali in continua guerra tra di loro, Sandii, una ragazza poco di buono viene ingaggiata dagli americani per sedurre Hiroshi, uno scienziato giapponese. L'intenzione è allontare Hiroshi dalla famiglia, rapirlo e carpirgli una preziosa formula.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   4,89 / 10 (9 voti)4,89Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su New rose hotel, 9 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

MonkeyIsland  @  14/11/2014 15:26:07
   5 / 10
Confezione affascinante ma pellilcola troppo pretenziosa che dopo una prima parte tutto sommato riuscita finisce nel pantano e anziché cercare di guadarlo fa marcia indietro e cala clamorosamente di ritmo.
Il cast altra nota dolente nonostante Dafoe e Walken di mestiere se la cavino Asia Argento continua a dimostrarsi una sorta di re Mida al contrario e ovunque la metti fa danni, e chissà com'è che non ha mai preso in considerazione l'idea di essere doppiata.. vabbè comunque pellicola di poco conto nella filmografia di Ferrara.

topsecret  @  21/02/2013 11:36:23
   5 / 10
La pochezza della trama e il suo essere così poco interessante, unita al ritmo altalenante, non mi permette un coinvolgimento importante lasciando spazio alla noia e alla delusione.
Un trio di protagonisti che non se la cavano male (solitamente) ma che in questo film di Ferrara non sembrano mostrare tutta la capacità artistica di cui sono capaci, tranne Asia Argento che fisicamente lascia sempre il segno.

7HateHeaven  @  14/02/2008 11:18:06
   5 / 10
la trama è di sicuro accattivante e speravo in un gran film! Risultato?delusione...
La prima parte è anche passabile ma la seconda è tremenda, i continui flash-back di Defoe altro non fanno che incasinare il film e la mia impressione è che siano stati realizzati perchè non si riusciva a trovare un finale decente.
L'interpretazione di Asia Argento è simile a quella di un ameba, l'unica cosa decente sono le sue scene di seminudo. Ottimo Walken ma da solo certo non basta per rendere decente la pellicola

alex75  @  13/02/2008 11:42:11
   1 / 10
Puro esercizio di stile autoreferenziale e irritante. meglio il Ferrara di "L'angelo della vendetta" e "Il cattivo tenente". E perchè aggiungere una delle peggiori attrici mai impresse sullo schermo come Asia Argento?!

sweetyy  @  19/12/2007 05:29:36
   4 / 10
Un film che poteva rivelarsi un gioiellino grazie alla trama e alla presenza di Walken, invece tutto va a rotoli grazie alla scadente interpretazione di Asia Argento...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  11/09/2007 17:32:31
   6 / 10
Un film troppo ambizioso... girato splendidamente, pure troppo, ma attraverso uno script interessante ma tortuoso dove si snoda l'eccesso stilistico di Ferrara, mentre interiorizza con invadente narcisismo la sua ottica del dark, del noir e di altri generi più o meno classici.
Un film lodevole nelle intenzioni, ma tristemente manierato ed esposto a un controllo troppo rigoroso del proprio alter-ego.
Asia Argento ce la mette tutta per essere conturbante e ammaliante (ehm sexy), mentre Walken e Defoe sono formidabili sì, ma sembrano piuttosto spaesati.
Alla proiezione di Venezia gli applausi sono stati contenuti, gli spettatori incerti se aver assistito a un'ennesimo colpo di genio o un'assoluta ciofeca.
Nel dubbio, riservandomi di vederlo con più calma, taglio a metà

Gruppo STAFF, Moderatore Invia una mail all'autore del commento Jellybelly  @  06/05/2007 18:54:03
   5 / 10
"New rose hotel" fu il primo film di ferrara che vidi; e lo odiai profondamente.
Confusionario ed arraffone, il film non colpisce mai nel segno e delude per l'approssimazione cui lo condanna Ferrara, evidentemente più stordito del solito.
Senza contare poi che Asia Argento è più cagna qui che in "Viola bacia tutti".

Guy Picciotto  @  27/03/2007 17:55:56
   7 / 10
Ambiguo, perverso,malato,frammentario,esile di trama,troppo corto per essere trasformato in film.Ecco il mio giudizio quando un paio di anni fa avevo letto il libro di Gibson da quale è tratto questo film.E mi sono ricreduto.
Ferrara gioca con lo spettatore,e si a quasi l'impressione che ci stia prendendo in giro...invece non solo gioca con lo spettatore,ma lo affascina,con bellissime sequenze eleganti e raffinate nonostante la loro perversione.Una recitazione sopra le righe,ma che deve essere così,Ferrara non utilizza effetti speciali,il futuro prossimo è appena accennato,di ciber,multinazionali,computer,virus e microchip si parla solo,senza mostrare.Il film mostra il lato nero di se,mostra in un lunghissimo fleshback i retroscena della storia,lo svolgersi e l'analisi stessa della storia tralasciata prima,mostra immagini solo all'apparenza gia viste,ma che servono per far capire.Dafoe e Walken sono due mostri sacri del cinema,e qui troviamo anche l'italiana Asia Argento nell'unico film forse della sua carriera dove è azzeccatassima.
Noir moderno sulla scia di strade perdute di david lynch, il film che decostruisce il noir, un film notturno, cyberspace senza esserlo fino in fondo ( Ferrara riprende solo dei piccoli chip e videofonini), intrigante, cupo, sporco, grande fotografia, negli ultimi 20 minuti è puro flusso di coscienza sui ricordi di Dafoe, l'interpretazione di Walken è di quelle che non dimentico, sopra le righe, che spara monologhi e battute schizzatissime ( stasera le ragazze vogliono fare zighete e zaghete), insomma per chi ha letto il raccontino cyberpunk di Gibson sa che Ferrara nonostante il materiale fosse insufficiente per girare un ora e mezza di pellicola ha tirato fuori cmq qualcosa di mai visto e per questo interessante. Il film risale al 1998 e lo reputo per ora l'ultimo film interessante che ho visto di questo cineasta.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  07/12/2005 20:08:06
   6 / 10
Molti critici si sono arrabbiati perché nella seconda parte il film torna su se stesso, ripetendosi in cadenze ossessive. In effetti cambia però sempre qualcosa, cambia sostanzialmente il punto di vista del ricordo che è proprio il fulcro del racconto di Gibbson.
Ma effettivamente il film resta un po’ sul vago, non affonda e non colpisce.
Inotre durante la lavorazione di questo film c’è stata la definitiva rottura del rapporto tra il geniale sceneggiatore N. St John e A. Ferrara; sembra a causa del fatto che il regista sia scomparso per diversi giorni dal set per uso eccessivo di droga. Per Ferrara invece N. St John lo ha abbandonato “per cercare Dio” (sono parole sue....).
Sicuramente uno dei film peggiori di A. Ferrara.

5 risposte al commento
Ultima risposta 20/09/2006 00.11.06
Visualizza / Rispondi al commento
  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

18 regali1917adoration (2019)alla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghiera
 NEW
bad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnboterocaterina
 NEW
cats (2019)
 NEW
cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of space
 NEW
criminali come noidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittlefabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandfigli (2020)gli anni piu' belligood boys - quei cattivi ragazzigrandi bugie tra amicihammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil mistero henri pickil primo natale
 NEW
il richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretijojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortuna
 NEW
la mia banda suona il popla ragazza d'autunnolast christmasleonardo. le opere
 NEW
l'hotel degli amori smarritil'immortale (2019)l'inganno perfetto
 NEW
lontano lontanolunar citymarco polo - un anno tra i banchi di scuolame contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancyodio l'estatepiccole donne (2019)pinocchio (2019)playmobil: the moviepromarerichard jewellritratto della giovane in fiammescherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsonic - il filmsorry we missed youspie sotto coperturastar wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe farewell - una bugia buonathe grudge (2020)the lodge
 HOT
tolo tolouna storia d’arteunderwatervilletta con ospiti

998903 commenti su 42900 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net