nelle tue mani regia di Peter Del Monte Italia 2007
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

nelle tue mani (2007)

 Trailer Trailer NELLE TUE MANI

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film NELLE TUE MANI

Titolo Originale: NELLE TUE MANI

RegiaPeter Del Monte

InterpretiKasia Smutniak, Marco Foschi, Luciano Bartoli, Severino Saltarelli, Luisa De Santis, Simona Caramelli, Gaetano Carotenuto, Alberto Cracco

Durata: h 1.40
NazionalitàItalia 2007
Generedrammatico
Al cinema nel Marzo 2008

•  Altri film di Peter Del Monte

Trama del film Nelle tue mani

Teo Ŕ uno studente di astrofisica e divide un appartamento con la compagna, Carla, anche lei studentessa. Una sera, mentre attraversa distrattamente la strada, viene investito da un'auto: alla guida c'Ŕ Mavi, una ragazza originaria di Spalato, arrivata in Italia insieme al padre quando era ancora bambina. Teo Ŕ riverso a terra, ferito, e Mavi lo soccorre, lo porta in ospedale e gli dona il suo sangue, per poi scomparire nel nulla. I due si ritroveranno per caso solo qualche tempo dopo, finendo per stabilire da subito un legame forte e profondo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   6,40 / 10 (5 voti)6,40Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Nelle tue mani, 5 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

sandrone65  @  08/01/2014 09:38:18
   7 / 10
Storia d'amore tra due giovani, avvelenata dai disturbi mentali di lei, bella ma intimamente fragile e traumatizzata. Il quadro è quello di una realtà fondamentalmente triste, oppressa dalle difficoltà relazionali, dove la disponibilità, anche quando c'è, non è mai sufficiente a superare l'incomunicabilità tra le persone e determinare una condivisione profonda. Il film, che per certi versi sembra quasi tratto da un romanzo di inizio novecento, dipinge un'immagine piuttosto convincente dell'impatto del disadattamento nella quotidianità di tutti i giorni

antonioba  @  19/03/2009 12:09:03
   5½ / 10
Il film è un ritratto di donna con scelte coraggiose e anticonvenzionali a cominciare dai personaggi non ovvi e disegna un mondo di "normali" capaci di accogliere il dolore altrui.
Film spigoloso e imperfetto ma affronta un discorso non banale sulla difficoltà di vivere.

Gruppo REDAZIONE maremare  @  14/10/2008 13:10:37
   7½ / 10
Veramente curioso il destino di questo regista di valore.
Ritrovato in una rassegna sul 'giovane' cinema italiano, oggi è un arzillo settantenne con alle spalle pochi film ma tutti interessanti.
Non è da meno questo prodotto intenso, incentrato sul rapporto tra una bella psicotica e il suo patner. Il film non è esente da difetti ma è coinvolgente e il personaggio di Mavi, afflitta da un trauma infantile, è delineato benissimo ed è corretto pure da un punto di vista psicopatologico.
Leggo che il film è stato distribuito nelle sale nel Marzo scorso, chi se ne era accorto? Il sottoscritto non di certo e anche su FS trovo solo due commenti.
Mi chiedo allora come sia possibile che un regista di valore cada così nel dimenticatoio, che la pubblicità ad un suo lavoro sia trascurata in maniera tale da sembrare quasi intenzionale. Leggo qua e là che un film del 2000 dal titolo 'Controvento' (ma chi l'ha visto?) era destinato al Concorso del Festival di Venezia ma lui si oppose perchè temeva che sarebbe stato schiacciato dal giudizio dei critici. Ripenso alla pochezza dei film italiani in concorso a Venezia negli ultimi anni..
Probabilmente abbiamo a che fare con una persona che non sa scendere a compromessi, che non si sa vendere, che preferisce partecipare ad una Rassegna di una città qualunque piuttosto che andare a Venezia.
Un artista che sicuramente sarà rivalutato dopo morto, che solo allora potrà fare apprezzare a tutti piccoli gioielli quali 'Irene Irene', 'Piso pisello', 'Piccoli fuochi', il tanto bistrattato 'Tracce di vita amorosa', 'Compagna di viaggio', ecc..
Ciao Peter, non ti offendere ma ti meriti mezzo voto in più di stima.

claudio54  @  14/07/2008 08:53:46
   4½ / 10
Francamente, un film un pò imbarazzante. La bravura dei due interpreti principali, soprattutto lei, non è sufficiente a salvare un film debolissimo, sia come scrittura che come realizzazione. Il personaggio del padre di lei è talmente accennato che non si capisce bene che ci sta a fare. Per non parlare dei genitori di lui che sono tanto insignificanti e banali per quanto sono impresentabili i loro interpreti.
La protagonista femminile viene da Spalato, ma per come si sviluppa la storia avrebbe potuto essere anche di Napoli o di Voghera. Ah, già, dimenticavo: ormai in Italia non si può più fare un film dove non c'è almeno un personaggio che venga dall'est o dal mondo arabo per tentare di farlo poi interagire con una società nostrana depressa e scontenta e che solo da poco si è accorta con sgomento che qui tutto sta diventando multiculturale, ovvero, vista la pochezza dell'orgoglio culturale nostrano, sta cadendo tutto a pezzi. Il solito piagnisteo. Il cliché è ormai consumato, non credete?

grillo  @  17/03/2008 23:00:41
   7½ / 10
Peter Del Monte è stato, nel costruire questa sceneggiatura, convicente e deludente allo stesso tempo. Ma se è vero che di fronte ad ogni scelta c'è sempre un prezzo da pagare preferisco osservare ciò che funziona in questo interessante lavoro cinematografico. Lei, Mavi, bellissima e pazza, lui pacato, equilibrato, riflessivo.
Innanzitutto si percepisce per tutto il lungometraggio la malinconia che pervade la società di oggi, le famiglie di oggi.
Al suo interno sono racchiusi tutti i possibili elementi di crisi (il rapporto figli-genitori, genitori-figli, moglie-marito).
E' proprio la veridicità dei sentimenti, delle emozioni che da un senso di "concretezza del sentire" anche se il percorso seguito per dare sfogo a questi elementi non è lineare, non ha una sua propria logicità.
A mio avviso è' un amore vero quello che unisce Mavi e Teo anche se come capita anche nella NOSTRA vita, è proprio la triste quotidianità che ci distrugge, laddove non riusciamo a combattere e a sciogliere quei piccoli nodi irrisolti che ognuno di noi si porta dentro.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 NEW
47 meters down: uncageda mano disarmataalla corte di ruth - rgbamerican animalsannabelle 3aquaslasharrivederci professorebaby gang (2019)beautiful boy (2018)birba - micio combinaguaiblue my mind - il segreto dei miei annibring the soul: the moviecarmen y lolachristo - walking on waterclimax (2018)
 NEW
crawl - intrappolatidaitonadi tutti i colori
 NEW
diamantino - il calciatore piu' forte del mondodicktatorship - fallo e basta!dolcissimedomino (2019)due amici (2019)edison - l'uomo che illumino' il mondoescape plan 3 - l'ultima sfidafast & furious - hobbs & shawfiore gemellogodzilla ii - king of the monstersgoldstonehotel artemisi morti non muoionoil flauto magico di piazza vittorioil grande salto
 NEW
in fabricjuliet, naked
 NEW
kinla bambola assassina (2019)la mia vita con john f. donovanla piccola bossla prima vacanza non si scorda mail'angelo del criminelucania - terra sangue e magial'ultima orama (2019)maryam of tsyon - cap 1 escape to ephesusmen in black: internationalmidsommar - il villaggio dei dannatinevermindpallottole in liberta'passpartu': operazione doppiozeropets 2: vita da animalipolaroidpowidoki - il ritratto negatoprimula rossaquel giorno d'estateraccolto amarorapina a stoccolmarealmsred sea divingrestiamo amicirocketmanselfieserenity (2019)shelter: addio all'edensir - cenerentola a mumbaiskate kitchensoledadspider-man: far from hometesnotathe boy 2the deepthe elevatorthe mirror and the rascal
 NEW
the nest (il nido)the quake - il terremoto del secoloti presento patricktoy story 4una famiglia al tappetovita segreta di maria capasso
 NEW
wake up - il risvegliowelcome home (2019)wolf call - minaccia in alto marex-men: dark phoenix

990898 commenti su 41757 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net