my fair lady regia di George Cukor USA 1964
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

my fair lady (1964)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film MY FAIR LADY

Titolo Originale: MY FAIR LADY

RegiaGeorge Cukor

InterpretiAudrey Hepburn, Rex Harrison, Stanley Holloway, Wilfrid Hyde-White

Durata: h 2.50
NazionalitàUSA 1964
Generemusical
Al cinema nel Marzo 1964

•  Altri film di George Cukor

Trama del film My fair lady

Siamo a Londra, agli inizi del nostro secolo. Il misogino professor Higgins scommette con un amico di poter trasformare una fioraia in una donna di classe. VincerÓ la scommessa e scoprirÓ l'amore. All'origine del film ci sono la commedia "Pigmalione" di George Bernard Shaw e il musical dallo stesso titolo di Alan Jay Lerner e Frederik Loewe.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   8,33 / 10 (29 voti)8,33Grafico
Miglior filmMiglior regiaMiglior attore protagonista (Rex Harrison)Miglior fotografiaMigliore scenografiaMigliori costumiMiglior sonoroMiglior colonna sonora
VINCITORE DI 8 PREMI OSCAR:
Miglior film, Miglior regia, Miglior attore protagonista (Rex Harrison), Miglior fotografia, Migliore scenografia, Migliori costumi, Miglior sonoro, Miglior colonna sonora
Miglior attore straniero (Rex Harrison)Miglior attrice straniera (Audrey Hepburn)Migliore produttore straniero (Jack L. Warner)
VINCITORE DI 3 PREMI DAVID DI DONATELLO:
Miglior attore straniero (Rex Harrison), Miglior attrice straniera (Audrey Hepburn), Migliore produttore straniero (Jack L. Warner)
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su My fair lady, 29 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

steven23  @  09/10/2014 16:40:54
   8 / 10
Credo uno degli ultimi film del "regista delle donne", il quale non solo si porta a casa il suo primo e unico Oscar, ma riesce persino a dirigere la Hepburn dopo svariati tentativi non andati a buon fine. Diciamo una fortunata coincidenza dato che la parte sarebbe spettata alla Andrews, avendo già interpretato Eliza nel musical di Broadway; un po' di confusione e l'eventualità di perdere il ruolo non a scapito della stessa Andrews (alla quale voleva lasciare la parte), ma della Taylor convinsero Audrey ad accettare la parte.
Divagazioni a parte credo sia meglio tornare al film. Anzitutto parto col dire di averlo visto sia nella versione originale (prima) che in quella doppiata... beh, la differenza è semplicemente abissale, e non parlo solo del fatto che alla Hepburn abbiano dato un accento alla "Lino Banfi" (non si può veramente sentire), ma mi riferisco anche alle canzoni, alcune letteralmente rivoltate del loro significato originale, altre di una stucchevolezza quasi irritante.
Cercando quindi di ignorare la versione doppiata beh, che dire... mi sono trovato di fronte a un musical di una grandiosità e di uno sfarzo veramente notevoli... scenografie e costumi sono assolutamente divini, e Cukor dirige il tutto con la sua solita, impeccabile maestria. A proposito di scene d'impatto, senza dubbio una delle più importanti rimane quella all'ippodromo la quale, oltre a colpire a livello visivo, mostra una non tanto velata critica all'alta società.
Nell'insieme direi che risulta splendida tutta la prima parte della pellicola... ricca di satira, humor e dominata da una coppia protagonista in letterale stato di grazie. Purtroppo la seconda finisce col calare un po', sia a livello di contenuti che di ritmo, arrivando a un finale che, per un film di quasi tre ore, ho trovato davvero troppo affrettato. Probabilmente non mi sarei soffermato così a lungo sulla figura del padre di Eliza e avrei approfondito di più proprio la parte finale.
Per quanto riguarda il cast, invece, è dominato dal duo Harrison-Hepburn... e non potrebbe essere altrimenti. Lui è clamorosamente fantastico nel tratteggiare alla perfezione il suo personaggio (da notare l'enorme preparazione che richiedeva un ruolo come quello del professor Higgins) e si porta a casa un Oscar assolutamente meritato, mentre Audrey ruba completamente la scena ogni qualvolta la macchina da presa si sofferma su di lei e sul suo viso angelico. Per non parlare dell'effetto che provoca una volta passata da venditrice di viole a dama dell'alta società... i due abiti che indossa prima all'ippodromo, poi a palazzo la rendono (insieme alla sua classe immensa) di una bellezza regale. Senza ovviamente dimenticare il resto... sì, perché non c'è solo bellezza e classe: c'è anche un incredibile talento nell'immedesimarsi alla perfezione del suo personaggio e c'è un'espressività così diversa da quella di molte altre grandissime attrici che l'hanno preceduta ma, allo stesso tempo, ugualmente efficace e irresistibile. E, sia chiaro, non credo che questa sia una delle sue interpretazioni migliori... ha fatto meglio l'anno prima in "Sciarada" e farà meglio tre anni dopo ne "Gli occhi della notte"... così, giusto per avere un'idea di quanto sia stata dannatamente brava!!
Il resto del cast finisce quindi per essere oscurato dalla coppia protagonista... tra i tanti direi che spicca comunque un simpatico White nel ruolo di Pickering e Holloway in quello del padre di Eliza... anche se, come già detto, non vedo una grossa utilità del personaggio ai fini della vicenda.

1 risposta al commento
Ultima risposta 29/05/2018 00.49.31
Visualizza / Rispondi al commento
super-@  @  09/01/2014 14:31:27
   9½ / 10
Gran musical e pioggia di oscar meritatissimi. Rex Harrison fa qualcosa di straordinario cucendosi addosso il personaggio cinico e misogino di Henry Higgins e Audrey Hepburn è incantevole anche vestita di stracci.
Da vedere solo ed esclusivamente in lingua originale, altrimenti si perde quasi tutto l'incanto.

bm_91  @  28/01/2013 15:52:34
   9½ / 10
Darei 10 alla versione originale del film, 4 al doppiaggio italiano...la media farebbe 6, ma lo straordinario lavoro che hanno fatto Rex Harrison e Audrey Hepburn (che ha letteralmente soffiato il posto a Julie Andrews) lo rendono uno dei miei film preferiti. Come è successo per Tutti Insieme Appassionatamente il doppiaggio di canzoni e dialoghi non rende giustizia al capolavoro svolto dai due protagonisti, anzi in questo film infastidisce ancora di più lo spettatore...stravolgendo anche il senso della storia...nè Eliza, nè Higgins nella versione originale ammettono esplicitamente di essersi innamorati.
Altra cosa che con il doppiaggio viene persa è il magistrale capolavoro dell'immenso Rex Harrison nell'interpretare il ruolo del cinico e misogeno professore di fonetica Harry Higgins (forse perché il personaggio se lo è cucito addosso, visto che ne ha indossato le vesti anche nell'opera teatrale e di fatto ne ha dato volto e forma). La cadenza delle parole, la ritmicità che conferisce ai dialoghi, il lavoro svolto per renderlo un personaggio estremamente complesso ( fino alla fine lotta con se stesso, non vuole cedere all'idea che una donna possa aver minato la sua integrità, la sua capacità di vivere senza aver bisogno di nessuno e abbia dunque messo in evidenza le proprie debolezze ) gli hanno fatto vincere un Oscar super meritato. Resterà probabilmente la sua migliore interpretazione.
La critica alla società borghese dell'epoca, statica e sterile nelle sue abitudini è messa ampiamente in luce dalla scena dell'ippodromo in cui i nobili si muovono contemporaneamente e tutti allo stesso modo. La scena in assoluto migliore.

1 risposta al commento
Ultima risposta 24/05/2013 18.43.40
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Gatsu  @  10/01/2013 17:45:22
   6½ / 10
Grande colosso americano, un musical con i fiocchi girato, interpretato e fotografato splendidamente per non parlare della super regia di Cukor che dirige quasi fosse un direttore d'orchestra. Purtroppo la seconda parte è di una noia mortale anche perchè il doppiaggio delle canzoni in italiano è qualcosa di scandaloso, unito all'interminabile lunghezza poi fanno si che questa pellicola perda il suo fascino.

beppe.fadda  @  07/11/2012 17:42:36
   8 / 10
Troppo lungo, ma molto bello!!! Molto bravo Rex Harrison, anche se gli occhi sono tutti per Audrey Hepburn, che è stata vergognosamente ignorata dall'Academy, mentre era molto più brava di Julie Andrews in Mary Poppins.

alepr0  @  27/09/2012 14:08:37
   5 / 10
Premettendo che non mi piace per niente questo genere, volevo commentare questo film perchè nonostante tutto mi è rimasto in mente e questo deve pur significare qualcosa. 5 sulla fiducia

vale1984  @  06/05/2011 08:48:18
   8 / 10
veramente un bellissimo film...i costumi, le canzoni ma soprattutto gli interpreti sono favolosi...la storia è molto carina e la Hepburn è avvincente, bravissima! Davvero molto bello...un pò lungo forse a volergli trovare un difetto ma convincente e interessante.

Lory_noir  @  04/12/2010 22:51:35
   8 / 10
Sicuramente un bellissimo film, specialmente per le interpretazioni. Forse poteva essere reso meno lungo.

Gruppo COLLABORATORI atticus  @  25/02/2010 14:00:00
   8 / 10
Un musical sfarzoso e vitale che però resta soffocato dall'eccesso di magnificenza e soprattutto dalla durata fin troppo estesa. In ogni caso è da non perdere per l'irriverente umorismo di tutta la prima parte, per la celeberrima partitura musicale e per l'interpretazione divina di una splendida e regale Hepburn e del sornione Harrison. Tra gli ultimi ruggiti di un vecchio leone come Cukor. Purtroppo l'edizione italiana è irrimediabilmente rovinata dal doppiaggio stucchevole di tutte le canzoni, usanza condannabile che ha dimezzato il fascino di tanti altri prodotti analoghi ("Tutti insieme appassionatamente", "Oliver!"...).

May19  @  05/01/2010 14:41:22
   8½ / 10
Un film magnifico che rimarrà nella storia come un classico! Audrey Hepburn, inutile dirlo, è splendida anche se non è lei che canta. Harrison, che interpretava Higgins anche nella rappresentazione teatrale ha ricevuto un meritato Oscar. La cosa più bella del film, però, sono i costumi. Ogni costume e cappello era diverso dagli altri e non voglio pensare a quanto è stata dura vestire così tante persone così bene! Cecil Beaton è il migliore!
Cukor si dimostra il solito grande regista! Non sono più riuscita a togliermi le canzoni dalla testa dopo averlo visto la prima volta!

Invia una mail all'autore del commento wega  @  04/04/2009 18:23:29
   6 / 10
Difficile essere oggettivi quando un film finisce al sorgere dell' alba del giorno dopo. Mi è successo veramente. "My Fair Lady" è certamente l' ultimo grande Musical di lusso di Hollywood e l' ultimo film importante di un grandissimo regista come George Cukor che sfrutta al massimo delle potenzialità il superpanavision ('mazza che fetta de pellicola), novità per l' epoca, che dalle tasche di J. Warner ne esce un trionfo del fasto, libidinoso per la prima oretta, ma poi ragazzi...Assolutamente splendida Audrey Hepburn.

woodygenemel  @  12/02/2009 18:40:53
   5½ / 10
Il musical poteva anche essere buono,se non fosse che,andando alla sostanza,a ciò che più conta in un film di tale genere,ovviamente i numeri musicali,è del tutto trascurabile.Che dire allora?La protagonista,addirittura,e anche jeremy brett,hanno l'onta del doppiaggio,i rimanenti interpreti non sono veri cantanti e,come se non bastasse,le canzoni che quest'ultimi cantano sono tra le meno importanti che lerner e loewe hanno realizzato nella loro carriera.Inoltre i due numeri,diciamo così,di danza,ma quest'ultima è una parola grossa,con due interpreti non ballerini non potevano che essere insignificanti.Riguardo all'oscar,oramai anche i bambini sanno che hollywood si autopremia i film di maggiore incasso.Tralaltro nessuna sorpresa per il fatto che questo sopravvalutato(non da tutti)film abbia avuto successo,dato che il grosso del pubblico ha sempre trattato i musicals come semplici commedie(o altro)non musicali.La storia del genere è piena di film con numeri musicali inarrivabili,che non hanno incassato perchè le storie non hanno riscontrato gradimento(sia belle che brutte).E ovviamente è successo anche il contrario,numeri musicali orribili e film di successo,perchè le storie gradite,belle o brutte.Da dire anche che,in casi di film come questo,si teneva sempre nascosto,per ovvii motivi,che i cantanti fossero doppiati.Concludendo,per i motivi che abbiamo visto,è veramente impossibile dare la sufficienza.

Universegalaxy  @  24/10/2008 22:42:38
   10 / 10
Musica & Magia allo stato puro....
Non sono un amante di musical...ma questo è e rimane il top del genere...
Regia mostruosa,le interpretazione dai personaggi principali a quelli minori sono da incredibilmente eccelsi!
Assolutamente meritati tutti gli oscar....anche se il premio individuale lo meritava la "mostruosa" audrey....
Solo la sua presenza merita 10!!!

manera4  @  21/02/2008 18:13:49
   10 / 10
Audrey Hepburn, è un mito ; e questo film un sogno per chi vuole farsi coinvolgere dalla bella trama .

vitocortesi  @  29/12/2007 23:11:42
   9½ / 10
Un musical stupendo e come al solito una Audrey Hepburn straordinaria.

Gruppo COLLABORATORI julian  @  29/12/2007 16:37:02
   5 / 10
Una bastonata in mezzo ai genitali.
Veramente che 2 ore e 50 di stò coso ti ammazzano !
Non capisco perchè hanno la mania di fare musical così lunghi, ma almeno fossero belli....
Un falso dialetto odioso appioppato alla Hepburn, musichette infantili e con quelle rime forzate che abbondano nelle sigle dei cartoni animati, 3 ore di niente, pellicola sprecata solo per mostrare costumi sontuosi e colorati.
La scommessa di un gentiluomo per civilizzare una rozza vagabonda: una storiella che poteva essere rinchiusa anche in un film di un'ora e mezza.
Invece no ! Si esagera e la conseguenza ovvia è che la noia regna sovrana.

4 risposte al commento
Ultima risposta 31/10/2008 12.05.07
Visualizza / Rispondi al commento
cinemamania  @  19/08/2007 10:39:04
   9 / 10
Attrici come la Hepburn non c'è ne sono più.

Gruppo COLLABORATORI fidelio.78  @  08/05/2007 10:45:46
   7½ / 10
Ottimo rifacimento di Pigmalione. Splendidi costumi e fastose scenografie fanno da sfondo ideale agli ottimi attori.
Un classico di quando Hollywood aveva veri divi e faceva anche film degni di questo nome.

Invia una mail all'autore del commento theangel  @  18/03/2007 07:15:12
   9½ / 10
splendido splendido splendido, in inglese lo e' ancora di piu'
mi ha fatto scoprire la bellezza dei musical, genere che prima stavo km alla larga

Gruppo REDAZIONE maremare  @  20/02/2007 09:16:57
   7 / 10
Sfarzoso rifacimento del celebre Pigmalione, uno sfavillio di luci suoni e colori

nwo pozz  @  02/02/2007 20:59:14
   9½ / 10
Bello, brillante, molto da ridere (ma solo nella versione in inglese)

Gruppo COLLABORATORI antoniuccio  @  17/10/2006 11:53:31
   9½ / 10
Musical di lusso, scenografie eccellenti, cast mitico e canzoni eterne...

edo88  @  05/09/2006 21:56:32
   8 / 10
Non mi piacciano tanto i musical, e questo "si salva" solo grazie alle scenografie - poche ma buone- , alla sceneggiatura - veramente simpatica e che ti diverti a seguire- , ai costumi - stupende le scene girate alla corsa dei cavalli, con tutti quei vestiti uno più bello, elegante e raffinato (e bianco) dell'altro! - e a Audrey Hepburn.
Sì perchè la parte è sua praticamente al 100%, seconda soltanto a quanto le calzava in Colazione da Tiffany (film che tiro sempre in ballo, per una cosa o l'altra).
Splendida da quando si comporta da stupida, sporca e rozza venditrice ambulante, che non fa altro che urlare, a quando lo è con naturalezza mentre veste i panni di una chissà quale duchessa o gran dama al ballo. Veramente bellissima; e dolce e raffinata.
Insomma...l'unica pecca del film è rappresentata per me da alcune parti cantate, che mi hanno un pò stancato, soprattutto quelle del padre di Elisa. Insomma ok che è un musical, ma poveva non esserlo e per me ne avrebbe ricavato un uguale se non maggiore impatto,, senza quelle a mio parere stupide canzoncine (almeno quelle del padre...escludendo le bellissime e simpaticissime tra Elisa e Higgins!)
La prima volta l'ho visto in italiano. Ed ovviamente ci ho trovato la stessa doppiatrice di Audrey che ci mette lo zampino a rovinare tutto. Subito dopo l'ho visto in inglese e devo dire che la truduzione italiana è un insulto. Meglio le voci e LA PRONUNCIA inglese, divertente a sentire apposta rovinata.
Oscar a Rex Harrison? Sinceramente non ce l'ho visto per nulla...
Vabbè, non per questo non è da vedere.
Dopotutto il mio è uno dei voti più bassi, guardate che media!!
Ciao.

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  29/08/2006 01:31:03
   7½ / 10
Fastoso ed elegante rifacimento del classico Pygmalion (della letteratura e successivamente del cinema inglese), dominato dalla classe di Harrison e della Hepburn, che sfoggia con stile ed eleganza (come sempre del resto) i costumi di Cecil Beaton.
In negativo, con questo film si inaugura una moda sconcertante nei musical, la traduzione in italiano delle canzoni, ridotte così a un'insopportabile delirio sanremese

mory.t  @  29/06/2006 17:41:46
   10 / 10
io l'ho visto solo nella versione in inglese e dai commenti precedenti il mio deduco che è una fortuna.
comunque...bellissimo,musiche stupende,regia ed interpretazione perfette....in materia di musical il migliore in assoluto.....
da vedere subitissimo se non lo avete già fatto

tesslucy  @  10/06/2006 22:20:12
   10 / 10
film tuttora piacevolissimo, ottime le interpretazioni dei due protagonisti. meglio la versione in inglese che il doppiaggio in italiano. un grande classico con una splendida e bravissima Audrey Hepbourn (per me la donna piu elegante della storia). da vedere assolutamente.

regista  @  23/03/2006 08:17:09
   10 / 10
bello belllo bello bello bello bello mooooooooolto bello musiche stupende è un po' pesante ma gli 8 oscar sono meritatissimi

Sanachan  @  30/12/2005 14:05:01
   9 / 10
Adoro My fair Lady!Ma concordo col Franchi qua sopra sull'odiosa parlata che hanno appioppato alla Hepburn.Però LA RANA IN SPAGNA GRACIDA IN CAMPAGNA è carinissima sù!

Invia una mail all'autore del commento Il Franchi  @  28/08/2005 14:42:21
   10 / 10
Gente, nessuno ha ancora commentato My Fair Lady? Non fatemi dedurre che nessuno l'abbia ancora visto, o che a chi l'abbia visto non sia piaciuto!
Basterebbe il nome "Audrey Hepurn" per far schizzare questo film nell'Olimpo del cinema, come se non importassero le scene e costumi di Cecil Beaton o la recitazione di Rex Harrison...
Solo un'avvertenza: MAI, DICO MAI, VEDERE MY FAIR LADY DOPPIATO IN ITALIANO!!!!!! In un film dove le differenze di pronuncia sono tutto, vedere Audrey parlare una specie di napoletano-barese è un risultato più agghiacciante del migliore Blob...


  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

#unfit - la psicologia di donald trump10 giorni con babbo nataleabout endlessnessaddio al nubilatoalessandra - un grande amore e niente piu'all my friends are deadamore al quadratobaby yaga: incubo nella foresta oscurabastardi a mano armatabliss (2021)burraco fatalecentigradecherry - innocenza perdutacome truecosa sarÓcreators: the pastcrisiselegia americanafino all'ultimo indiziogirl power - la rivoluzione comincia a scuolagodzilla vs. kong
 NEW
governance - il prezzo del poteregreenlandhoneylandi am greta - una forza della naturai predatoriil cammino di xicoil caso pantani - l'omicidio di un campioneil mio corpo vi seppellira'il principe cerca figlioil talento del calabroneimprevisti digitali
 NEW
jakob's wifejudas and the black messiahla nave sepoltala prima donnala ruota del khadi - l'ordito e la trama dell'indiala stanzala vita straordinaria di david copperfieldl'amico del cuore (2021)lasciami andarel'incredibile storia dell'isola delle roselockdown all'italianal'ultimo paradiso (2021)ma rainey's black bottommadame claudemankminarimurdershownomad: in cammino con bruce chatwinnotizie dal mondooperazione celestinaoperazione varsity blues: scandalo al collegepalazzo di giustiziapalm springs - vivi come se non ci fosse un domaniparadise - una nuova vitaparadise hillspele' - il re del calcioqualcuno salvi il natale 2quello che non ti ucciderange runnersrebeccaroubaix, una lucesacrifice (2020)sola al mio matrimoniosonsotto lo zerosoul (2020)sul piu' belloten minutes to midnight
 HOT
tenetthe fatherthe mauritanianthe midnight skythe nights before christmasthe secret - le verita' nascostethe unholythe united states vs. billie holidaythunder forcetua per sempretutto il mondo e' palesetutto normale il prossimo nataleun divano a tunisiuna classe per i ribelliuna donna promettentewe are the thousand - l'incredibile storia di rockin'1000we can be heroes
 NEW
why did you kill me?wonder woman 1984wrong turnyes dayzack snyder's justice league

1016589 commenti su 45326 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net