malizia regia di Salvatore Samperi Italia 1973
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novità NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

malizia (1973)

Commenti e Risposte sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film MALIZIA

Titolo Originale: MALIZIA

RegiaSalvatore Samperi

InterpretiTina Aumont, Alessandro Momo, Turi Ferro, Laura Antonelli

Durata: h 1.39
NazionalitàItalia 1973
Generecommedia
Al cinema nel Settembre 1973

•  Altri film di Salvatore Samperi

Trama del film Malizia

Commerciante in tessuti, padre di tre figli - il diciottenne Antonio; Nino, quattordicenne; Enzino di anni nove - il cavalier Ignazio La Brocca rimane vedovo. Il giorno stesso dei funerali capita in casa sua, assunta dalla buonanima, una giovane e bella servetta, Angela La Barbera. La sua presenza risveglia ben presto le voglie dei tre maschi piu' grandi: Antonio, che pero' viene duramente...

Film collegati a MALIZIA

 •  MALIZIA 2MILA, 1991

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   7,22 / 10 (18 voti)7,22Grafico
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Malizia, 18 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento Rawley Wilkes  @  26/10/2019 23:10:57
   7 / 10
Capostipite del filone dell'erotico di provincia, è il film che consacrò Laura Antonell come icona dell'erotismo dopo che già era apparsa ne "Il merlo maschio" con Lando Buzzanca.
Il film è abbastanza godibile e ben riuscito, anche se non è tra i miei titoli preferiti in realtà e le scene erotiche sono tutto sommato poche.
Il merito del regista Samperi è però quello di aver portato le luci e le ombre dei titoli più impegnati alla Bertolucci nel cinema popolare, attribuendo così a Malizia una qualità superiore a molti dei titoli simili L'epilogo finale è molto ben fatto.

BenRichard  @  11/03/2018 15:16:24
   6½ / 10
Una commedia italiana anni '70 a tinte erotiche niente male.
Il personaggio di Nino interpretato da un giovanissimo e talentuoso Alessandro Momo è quanto di più veritiero in fase dell'età adolescenziale del primo "scoppio" ormonale riguardanti un maschio. Il suo personaggio finisce per essere volutamente eccessivo facendosi anche odiare, ma risulta funzionale in termini di trama.
Laura Antonelli, bellezza molto particolare e simbolica di quegli anni, non offre chissà quale interpretazione, ma grazie anche ad un buon uso della regia il suo ruolo in questo film diventa in qualche modo indimenticabile. Innocente e provocante allo stesso tempo.
Un'altro aspetto che ho apprezzato è che il film non finisce in banali volgarità. Tutto ruota attorno ai due veri protagonisti, Nino e Angela, in questo scontro provocatorio in cui onestamente ho provato anche una certa pena per il personaggio di Angela.
L'unica cosa che ho trovato un pò fuori dalle righe ma che ritengo comunque importante è proprio la scena cruciale nel finale..particolare si, ma gestita in maniera alquanto bizzarra e un pò troppo lontano dalla realtà senza un coinvolgimento ulteriore della situazione per quello che doveva o voleva essere, anzi, per l'appunto un distaccamento psicologico improvviso di cui non mi sarei aspettato per come era stato gestito tutto fino a quel momento.
Ad ogni modo il film si merita sicuramente un voto positivo più che meritato.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento tylerdurden73  @  25/01/2017 11:31:46
   7 / 10
Cult del cinema erotico tricolore "Malizia" è passato alla storia non certo per particolari pregi cinematografici, bensì per la presenza iconica di Laura Antonelli, sensuale attrice di origini istriane che rese storica la locandina della pellicola con lei, in reggicalze, su una scala intenta nel suo lavoro. Un'immagine fortemente seducente che esalta la bellezza della protagonista, domestica in una casa abitata da soli uomini e desiderio dapprima inconfessabile, poi palese sia del patriarca (un impareggiabile Turi Ferro) e quindi dei suoi tre figli, in particolare dall'ossessionato Nino.
Il film ha i suoi buoni argomenti seppur più sfiorati che altro; come quello dell'incesto o quello della donna che da oggetto sessuale si erge a catalizzatore famigliare, consapevole del proprio potere camuffato attraverso una sottomissione fittizia.
Piuttosto scabroso per l'epoca ad oggi non scatena particolari pruriti, pur rendendosi piacevole alla visione per il tono leggero con cui Samperi mise in scena la storia di un desiderio quasi "malato" senza ricorrere a risvolti drammatici. Quelli che, purtroppo, resero un calvario gli ultimi venticinque anni di vita della Antonelli, resa immortale e allo stesso tempo prigioniera di un ruolo rimasto indelebilmente impresso.
Da segnalare la calda fotografia di un allora non conosciutissimo Vittorio Storaro e le musiche di Fred Bongusto.

Gruppo COLLABORATORI Compagneros  @  18/03/2016 19:20:18
   6½ / 10
Discreta commedia dai risvolti erotici. Bene Laura Antonelli.

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento emans  @  12/12/2015 12:50:46
   6½ / 10
Il ruolo che rese famosa Laura Antonelli è quello di una cameriera imprigionata in una famiglia dagli ormoni impazziti. Del resto abbiamo un Vedovo fresco, un ragazzo maturo e soprattutto un adolescente alle prese con i primi "pruriti" dell'eta' adulta.
Il gioco di seduzione e ricatto tra i due protagonisti non offre nulla di particolarmente innovativo che non si sia gia' visto in tantissimi film casarecci dei primi anni '70, ma il valore aggiunto è sicuramente lei... una super sexy Antonelli.
Probabilmente ho visto una versione stra-censurata su raimovie ma va bene lo stesso...

fabio57  @  10/12/2015 16:09:25
   7½ / 10
Parlare oggi di questo film è particolarmente doloroso, la sua protagonista da poco ci ha lasciato. Laura Antonelli, indiscusso sex-symbol ,che ha fatto sognare diverse generazioni di adolescenti ,non aveva particolari qualità artistiche, ma era di una femminilità unica, conturbante e sensuale, Ricorderemo sempre le sue gambe, la sua voce roca, la sua bellezza mediterranea ,acqua e sapone. Samperi non ha girato un capolavoro ma ha lanciato una stella. Comunque i dialoghi sono maliziosamente spiritosi e l'interpretazione del povero Momo molto convincente e divertente.

benzo24  @  27/02/2014 10:28:18
   8 / 10
bellissimo, solo l'incipt è perfetto. comicità, tristezza, cinicità e sensualità in perfetto equilibrio.

7219415  @  07/12/2011 18:10:16
   6½ / 10
carino ma nulla di più...

Oskarsson88  @  07/12/2011 16:13:26
   6½ / 10
Positivo... avevo il timore di trovarmi di fronte ad una pellicola volgare, ed invece non è il caso. Diciamo che la storia è abbastanza inverosimile (soprattutto negli atteggiamenti di Laura Antonelli) ma resta godibile e guardabile per tutti i 90 minuti, strappando qualche sorriso qua e là. E per vedere le nudità dell'Antonelli si deve aspettare parecchio...
Promosso! Non ho visto altri film di genere commedia erotica, ma ho come l'impressione che nel suo genere sia tra i migliori.
Anche le musiche si intonano bene con l'atmosfera...

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  15/06/2011 22:37:25
   7½ / 10
Una giovane attraente cameriera all'interno di una casa con padre vedovo e tre figli maschi, uno dei quali in piena "fase di sviluppo". In pratica una fossa di leoni.
Samperi gioca molto sul rapporto tra una donna meno sottomessa di quanto sembri e sui due rivali per avere le sue grazie, il flio adolescente e il padre, così lontani per età, ma molto vicini per temperamento infantile.
Samperi non ha la mestria di Germi, ma il film è comunque riuscito e la Antonelli è semplicemente meravigliosa in un ruolo che l'ha resa famosa, ma allo stesso tempo, imprigionata per sempre.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR elio91  @  16/05/2010 11:21:49
   7 / 10
Cult erotico degli anni '70,in effetti è nettamente più riuscito di tante pellicole dello stesso filone,senza dimenticarsi che è una commedia e come tale và vista fino alla fine. Certo Laura Antonelli dà qualcosa in più al film,ma dà sempre troppo poco...

Gruppo REDAZIONE maremare  @  28/11/2009 01:08:58
   7 / 10
Le fantasie erotiche adolescenziali portate sullo schermo.
Bellissima la Antonelli

DarkRareMirko  @  27/11/2009 22:51:15
   8 / 10
Cult erotico anni 70, con una brava e bella Laura Antonelli (che però non mostra poi tantissimo alla fin fine purtroppo); fenomenale la fotografia di Storaro e lo score musicale di Bongusto; finale tutto sommato positivo, velato, stereotipato e superficiale approfondimento sociale, trama abbozzata per un film discreto fatto lievitare da cure tecniche e da certe interpretazioni.

Tutto sommato comunque scorrevole, interessante e piacevole riguardo alla visione.

Successone.

Invia una mail all'autore del commento Andre82  @  24/10/2009 12:09:10
   7 / 10
Film a cui si associa immediatamente Laura Antonelli...e che Laura Antonelli!

Alex89  @  05/09/2009 13:49:41
   8½ / 10
Grande pellicola..
Erotica e affascinante..di gran stile..
Un CULT

2 risposte al commento
Ultima risposta 24/11/2010 01.12.30
Visualizza / Rispondi al commento
baskettaro00  @  17/07/2009 17:32:23
   7 / 10
bella commedia-erotica anni '70 che a differenza di altre del filone ha un qualcosa in più.....

Nascondi/Visualizza lo SPOILER SPOILER

Gruppo COLLABORATORI SENIOR Invia una mail all'autore del commento kowalsky  @  03/02/2007 19:08:40
   7 / 10
Ah già il nostro vecchio caro cinema libertino... la cameriera procace (Antonelli) e il giovanissimo Momo, tanta lingerie e una stupenda diva del cinema sexy... dall'occhio nella serratura.
Un classico. Ovviamente Semperi affronta il vizio del monolitismo borghese, il gioco dei ruoli sociali etc. ma allo spettatore è rimasto impresso ben altro (anche quello che non si vede ovvio).
Bravo e sfortunato il giovane Momo, scomparso tragicamente poco dopo a soli 17 anni: una vera meteora, anche nella vita

3ciuffinbarba  @  23/08/2006 20:59:22
   9 / 10
lo guardava sempre mio padre, che ridere

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

 HOT
1917a quiet place iia riveder le stelleadoration (2019)after midnight (2019)alice e il sindacoalla mia piccola samaandrej tarkovskij. il cinema come preghieraantebellumantlersbad boys for lifebirds of prey e la fantasmagorica rinascita di harley quinnbombshell - la voce dello scandaloboterobunuel - nel labirinto delle tartarughecambio tutto!candymancaterinacats (2019)cattive acquecena con delitto - knives outcercando valentina - il mondo di guido crepaxche fine ha fatto bernadette?city of crimecolor out of spacecriminali come noida 5 bloods - come fratellidiamanti grezzidio e' donna e si chiama petrunyadolittledoll housedoppio sospettodreamkatchereasy living - la vita facileera mio figliofabrizio de andre' & pfm - il concerto ritrovatofantasy islandgli anni piu' belligrandi bugie tra amicigretel e hanselhammametherzog incontra gorbaciovil diritto di opporsiil drago di romagnail ladro di giorniil lago delle oche selvaticheil meglio deve ancora venireil mistero henri pickil primo nataleil richiamo della foresta (2020)il terzo omicidioimpressionisti segretiin the trap - nella trappolajojo rabbitjudy (2019)jumanji - the next leveljust charlie - diventa chi seila dea fortunala gomera - l'isola dei fischila mia banda suona il popla partita (2020)la ragazza d'autunnola vita nascosta - hidden lifel'agnellol'apprendistatolast christmasleonardo. le operel'hotel degli amori smarritil'inganno perfettolontano lontanolourdes (2019)lunar cityl'uomo invisibile (2020)marco polo - un anno tra i banchi di scuolamarianne e leonard. parole d'amoremarie curieme contro te: il film - la vendetta del signor s
 HOT R
memorie di un assassinonancynon si scherza col fuocoodio l'estateoutbackpicciridda - con i piedi nella sabbiapiccole donne (2019)pinocchio (2019)promarequa la zampa 2 - un amico e' per semprequeen & slimrichard jewellrun sweetheart runsaint maudscherza con i fantischool of the damnedshow me the picture: the story of jim marshallsola al mio matrimoniosonic - il filmsono innamorato di pippa baccaspie sotto coperturaspiral - l'eredita' di saw
 HOT
star wars - l'ascesa di skywalkersulle ali dell'avventuratappo - cucciolo in un mare di guaithe boy - la maledizione di brahmsthe farewell - una bugia buonathe gentlementhe grudge (2020)the lodgethe new mutantsthe other lambthey shall not grow old
 HOT
tolo toloun figlio di nome erasmusuna storia d’arteunderwatervilletta con ospitivivariumvolevo nascondermiwaves

1006130 commenti su 43641 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net