luther regia di Eric Till Germania 2003
al cinemain tvanteprimearchivioserie tvblogtrailerclassifichespecialiregistiattorirecensioniforumfeedmy
Skin Filmscoop in bianco Filmscoop nostalgia
HAL9000 novitÓ NEWS 
Ricerca veloce:       ricerca avanzatabeta

luther (2003)

Commenti e Risposte sul film Recensione sul film Invita un amico a vedere il film Discutine sul forum Errori in questa scheda? Segnalaceli!

Seleziona un'opzione

locandina del film LUTHER

Titolo Originale: LUTHER

RegiaEric Till

InterpretiJoseph Fiennes, Sir Peter Ustinov, Alfred Molina, Bruno Ganz, Claire Cox, Jonathan Firth

Durata: h 2.01
NazionalitàGermania 2003
Generestorico
Al cinema nell'Aprile 2004

•  Altri film di Eric Till

•  Link al sito di LUTHER
•  Link al sito di LUTHER
•  Link al sito di LUTHER

Trama del film Luther

La vita di Martin Lutero, il monaco tedesco che, nel XVI secolo, opponendosi alle leggi della chiesa, condusse il popolo alla rivolta contro il cristianesimo.

Sei un blogger? Copia la scheda del film Sei un blogger? Copia la scheda del film

Voto Visitatori:   5,18 / 10 (51 voti)5,18Grafico
Voto Recensore:   6,50 / 10  6,50
vota e commenta il film       invita un amico
Cerca il commento di: Azzera ricerca


Voti e commenti su Luther, 51 opinioni inserite

caratteri piccoli caratteri medi caratteri grandi
  Pagina di 1  

Invia una mail all'autore del commento luca986  @  28/10/2017 16:52:50
   8½ / 10
Film molto istruttivo. Mancano alcuni passaggi importanti della storia di Lutero, ma il film è molto istruttivo per le scuole. Operazione riuscita secondo me.

Invia una mail all'autore del commento diderot  @  23/11/2013 10:18:20
   6 / 10
Nulla di eccezionale, la storia (anche se trattata con MOLTA superficialità) è interessante soprattutto nella prima parte ma cala nella seconda dove il ritmo rallenta in maniera evidente. Il protagonista non ha dato molte sfumature al personaggio rendendolo quasi inespressivo. Belli i costumi e la scenografia, per il resto delude!

Gruppo COLLABORATORI SENIOR The Gaunt  @  28/03/2012 19:00:41
   6 / 10
Normale film biografico senza infamia e senza lode. Coglie comunque un momento storico inportante come l'invenzione della stampa che in effetti spiazzò moltissimo la chiesa, non potendo impedire la rapida diffusione delle idee di Lutero che ben attecchivano su un malcontento esistente. Migliore la prima parte, quella formativa, dedicata più agli intrighi politici la seconda, dove primeggia Ustinov.

desertoceano  @  30/09/2011 13:53:59
   5 / 10
Troppo lento. Per essere un film storico me lo aspettavo meglio.

Gruppo COLLABORATORI SENIOR foxycleo  @  09/05/2011 07:53:14
   6½ / 10
Ritmo non avvincente per un film che pone l'attenzione su un personaggio storico di straodinaria importanza.
Regia quasi televisiva per un buon resoconto storico.
Film quasi didattico.
Da sottolinerare l'ultima apparizione cinematografica per Ustinov.

Vedi recensione

topsecret  @  08/02/2010 17:58:02
   6½ / 10
Film interessante ed abbastanza curato dal punto di vista storico. Discrete le interpretazioni, bravo Joseph Finnes (poco somigliante però con il vero Lutero, ma va bene così) e tutto il cast.
Scorrevole nel ritmo, a mio parere è una visione lineare che non annoia.

david briar  @  21/05/2009 23:18:38
   6½ / 10
ben fatto come film storico, anche se ogni tanto lento. lo consiglierei a chi vuole approfondire su lutero. in generale non era male, anche se sembrava tanto uno di quei prodotti televisivi sui santi che vanno tanto di moda in italia.

laconico  @  09/05/2009 01:15:23
   6½ / 10
Un buon lavoro che certo non brilla per magnificenza, però corrisponde alle aspettative di chi vuol fare un ripassino sulle pratiche orrende della Chiesa preluterana. Ormai si fanno inutili fiction sui più disgraziati Pinco Pallino, almeno stavolta sullo schermo c'è la storia di un uomo che ha cambiato il mondo! Il quale però, come da molti rilevato, non era certo uno strafigo come Fiennes. Per il resto ci sono i passaggi essenziali della sua vicenda biografica, raccontati in modo snello, senza correre il rischio di sembrare didascalico e senza indulgere troppo nella retorica. Ha alcune pecche, tra cui quella di non aver osato abbastanza... ma non risulta noioso né eccessivamente lungo. Molto belle le musiche.

tabularasa  @  08/10/2008 20:46:29
   7 / 10
interessante dal punto storico e fa capire bene come la chiusura mentale della chiesa di roma,che continua anche oggi,riesca ad allontanare migliaia di persone

Gruppo COLLABORATORI peter-ray  @  22/09/2008 21:35:55
   8½ / 10
Oh!! E che sono sti voti così bassi?

A parte qualche piccola imprecisione Storica (Lutero era basso brutto e mezzo Obeso, l'attore protagonista è troppo bello...non è credibile).
Il Film non è male e racconta in maniera abbastanza veritiera la Storia di Martin Lutero.

Direi tutt'altro che noioso e vale di sicuro la pena vederlo.
Sarebbe da 7 e mezzo ma alzo di un punto per colpa degli ingiusti e non sufficientemente giustificati "1" che vedo in questa scheda

giumig  @  09/01/2008 10:42:05
   7½ / 10
Rispetto tutti i voti e non mi permetto mai di dare un voto maggiore a quello che vorrei dare, solo per aumentare la media, pero' effettivamente dare 1 o anche 3 a questo film mi sembra esagerato e soprattutto dovuto magari al fastidio che si prova, essendo cattolici, nel vedere ciò che la chiesa ha fatto in quegli anni (non è che oggi le cose siano cambiate di molto...l'8x1000....vabbe).

Il film è ben fatto, scrupolosamente ricostruito (mancano dei fatti importanti ma la verità è quella, a meno che non si sia studiato storia su libri cattolici), il cast è di quelli importanti e gli attori sono tutti bravi. Certo lo stampo è quello televisivo, ma non ha nulla a che fare con le produzioni televisive nostrane, che fanno davvero ******. Insomma, un film da vedere per riscoprre pagine di storia che in italia vengono affrontate solo marginalmente.

Tony Ciccione90  @  17/07/2007 14:02:38
   7 / 10
Bel film storico,che però esalta troppo la figura di Lutero,descritto al pari di un santo. Certo è che Lutero aveva ragione sulla corruzione della chiesa..aveva ragione davvero!!

dgarofalo  @  17/07/2007 13:59:31
   7½ / 10
un bel film sulla vita di lutero un po lento ma alla fine vale la pena di vederlo
in questo film si vede la corruzione che c'era nella chiesa

Gruppo COLLABORATORI JUNIOR Invia una mail all'autore del commento agentediviaggi  @  09/05/2007 17:00:19
   6½ / 10
Più che un film da cinema sembra un film da televisione ma a me non è dispiaciuto lo stesso. Ralph Fiennes non è il massimo per rappresentare un uomo tormentato nell'animo che ha contribuito a cambiare la storia del mondo, e sicuramente Lutero era tutto meno che un sex symbol e sopratutto era caratterialmente molto diverso da come appare in questo film, ma l'aderenza storica, per lo meno nella descrizione dello scontro tra i principi tedeschi che usano Lutero e la riforma per il loro tornaconto e la indifendibile Chiesa romana di allora è sufficientemente rispettata. Da un regista anonimo e un attore inespressivo non si poteva certo pretendere di più.

2 risposte al commento
Ultima risposta 17/07/2007 15.06.03
Visualizza / Rispondi al commento
Sandpipers  @  02/03/2007 19:45:04
   7½ / 10
Bel film storico. Non riesco a capire i molti 1 e la media voto così bassa. Risulta un po' lento, non è un film semplice. Però è un bel film. E' quasi un documentario sulla vita di Lutero. Illustra molto bene lo schifo che la Chiesa fece nel Medioevo.

KANE  @  22/05/2006 20:42:09
   7 / 10
molto molto storiografico, molto poco filmatografico!
bellissima la scenografia e fotografia, ma alquanto difficile da seguire (causa sonno) la trama lunga e complicata.
sicuramente adattissimo agli amanti del personaggio e della storia in generale.
ATTENZIONE puo risultare soporifero

Nikl˛  @  20/05/2006 18:41:15
   1 / 10
Una vergogna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Hanno eroizzato un vero coglionx testa di cazzx in un film che con la storia di lutero non c'entra un *****......... Leggetevi i libri di storia, guardate quante assurdità ha sparato questo coglionx contro la chiesa e nel film......?????? Tutte le altre *****tx che ha detto questo pezzo di merdx dove sono??? Ci credo che sembra un'eroe da quel che si vede lui si batte solo contro la vendita delle indulgenze cosa che anke a me, gran cattolicone non va bene..... Leggetevi i libri di storia e guardatevi che falso storico è questo COSO (non posso chiamarlo film) qui!!!!!!!!!!!!!!!!!11

1 risposta al commento
Ultima risposta 23/10/2006 23.27.27
Visualizza / Rispondi al commento
Ch.Chaplin  @  04/04/2006 00:06:22
   7 / 10
logicamente nn poteva fare kissà ke cosa in 2 ore d pellicola..apprezzabile tuttavia il tentativo, secondo me poi nemmeno mal riuscito..lutero è stato un grande in moltissime cose, ma forse qui vengono tralasciate troppo le sue responsabilità nei confronti della rivolta dei contadini..in ogni caso buon film, da vedere x ki vuole anke solo documentarsi sulla vita di martin lutero

billie joe  @  03/03/2006 23:04:39
   7 / 10
resoconto di eventi realmente accaduti ok ma c'è da dire ke la storia di lutero va ben oltre questo film.molti aspetti (anzi,la gran parte)non sono minimamente toccati,bisogna vedere piu questa pellicola come uno spettacolo ke come una cronaca e secondo me se partiamo da questo presupposto possiamo pure promuoverlo xke è godibile ,non solo x gli amanti della storia.la nota stonata la si puo trovare nel fatto ke alcune sequenze sono state realizzate con poca scrupolosità nel rispetto dei veri eventi,ke sembran riportati con un po di superficialità

Gruppo REDAZIONE Invia una mail all'autore del commento cash  @  27/02/2006 11:48:20
   7½ / 10
buon film. A dispetto di quello che si legge in altri commenti è un buon resoconto di eventi realmente accaduti, altro che libri di storia buttati dalla finestra.
Forse sarebbe stato carino approfondire maggiormente il tema della controriforma, e magari far apparire la figura di lutero non come genio assoluto del recupero della cristianità, esente da ogni colpa e degno suggessore dei francescani.

2 risposte al commento
Ultima risposta 27/02/2006 13.34.39
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento angelowilliam  @  25/12/2005 18:06:21
   7½ / 10
Un buon film,speriamo che sia anche storico,qua tutti romanzano e la storia si fa a farsi friggere.

pirulino  @  20/03/2005 20:17:16
   2 / 10
ma till i libri di storia li ha iettati dalla finestra?voleva fare una ricostruzione de che?da laureata in storia vi dico: till ritorna sui libri!!la prossima volta datti alla pubblicità!banalizzare un mito come Lutero mi ha provocato un''angina pectoris.che dolore che insolenza!!

1 risposta al commento
Ultima risposta 03/10/2011 18.23.24
Visualizza / Rispondi al commento
plasson86  @  27/02/2005 09:43:10
   7 / 10
Ottima ricostruzione storica, buona recitazione. I fatti sono ben narrati, se la storia è la vostra passione non potete perdere questo film. Mi ha coinvolto tantissimo.

Hailie  @  12/08/2004 13:17:38
   7 / 10
Per chi ama i film storici questo film è imperdibile! Buona la ricostruzione, buona le recitazione, buona la sceneggiatura. Onestamente in alcune parti l'ho trovato un po' noioso, ma tutto sommato è un film gradevole.

Giacomo C  @  08/08/2004 15:49:34
   9 / 10
Rigoroso, ben filmato e recitato. Da non perdere.

superzik  @  17/07/2004 11:13:13
   6 / 10
il sei c'è tutto secondo me, perchè questo filom è nato come la risposta protestante alla passione di cristo, anche se non c'è nessun antagonismo tra i due protestanti. Considerato che non ha subito quell'intensa campagna pubblicitaria che forse ha più caratterizzato la passione di cristo, questo filom che ho iniziato a vedere con pochissime pretese ne ha soddisfatte di + di quelle che mi aspettassi.

Non conosco la storia di Luthero, ma mi spiace sapere che nel film molte cose sono inventate. Poi, diciamocewlo, lui non assomiglia per nulla a Lutero.... Però è molto bravo nella recitazione secondo me!!!

Nel finale si va un po' troppo di corsa....

kadath  @  14/07/2004 12:36:23
   9 / 10
Un magnifico film storico che riesce a mostrare la vita di Lutero in maniera critica ed avvincente. Ottimo

2 risposte al commento
Ultima risposta 14/07/2004 16.34.38
Visualizza / Rispondi al commento
Invia una mail all'autore del commento marckarlock  @  29/06/2004 22:27:10
   4 / 10
E hanno tolto la O al cognome che così fa più figo, la fedeltà della ricostruzione storica come al solito sotto i piedi (rivolta dei contadini? Cos'è mai stata?) e hanno praticamente santificato un personaggio storico che, come tutti, non era da agiografare senza ombra di dubbio, loro lo prendono, ne fanno un eroe e lo fanno interpretare da un bellissimo attore, che poteva essere l'unico motivo per vedere il film...peccato soltanto che il vero Lutero era brutto che nun se poteva guardà...

2 risposte al commento
Ultima risposta 11/03/2006 18.23.49
Visualizza / Rispondi al commento
Marco da Roma  @  25/06/2004 17:39:42
   7 / 10
Pensavo che mio sarei annoiato, ed invece...

Avete riconociuto Alfred Molina? Identità e Frida

gulpiter  @  19/06/2004 15:31:54
   1 / 10
Interminabile....ma soprattutto un film incapace di lasciare il segno, poco fedele nella ricostruzione dei fatti storici. Anonimo e incolore.

jefferson  @  18/06/2004 22:18:53
   1 / 10
inguardabile...noioso,piatto,non riesce mai a coinvolgere ma solo ad annoiare il povero spettatore...ricostruzione storica inattendibile,recitazione pessima,sceneggiatura infantile. Bocciato!

Luft Max  @  18/06/2004 02:11:24
   10 / 10
l'interpretazione degli attori è ineccepibile, grande fotografia e una quasi fedele ricostruzione storica per il più grande e mal imitato blasfemo di tutti i tempi

brandon75  @  17/06/2004 17:04:24
   1 / 10
Non farò mai più scegliere alla mia ragazza che film andare a vedere. Inclassificabile.

rousseau  @  15/06/2004 16:07:52
   3 / 10
non si può dargli, con tutti gli sforzi, un voto superiore....

PryM  @  13/06/2004 07:54:58
   10 / 10
Si meriterebbe un 6, il film non è malaccio... Naturalmente è una biografia romanzata, se ne capite il senso capite anche che andate a vedere. Se pensavate di vedere un film action, forse siete entrati nella sala sbagliata...Per il resto non mi sento di consigliarlo, è gradevole solo se si vuole vedere un film senza molte pretese.

Il 10 è per chi vota 1, come sempre. Anzi proporrei allo staff di toglierlo sto 1, che nessun fulm può essere da 1 e di partire da 4.

4 risposte al commento
Ultima risposta 10/07/2004 14.19.46
Visualizza / Rispondi al commento
Rama  @  06/06/2004 23:07:07
   4 / 10
Una cosa mi ha colpito di questo film prima ancora che entrassi in sala è la totale assenza dalla locandina del nome del regista. Assenza che perdura ostentatamente anche nei titoli d'apertura. Documentandosi un pò si scopre che si chiama Eric Till, che dal 68 ad oggi ha diretto 5-6 film, e nessuno degno di essere ricordato. E proseguendo nella visione del film si capisce un pò anche perchè.

La storia è nota ai più. Lutero si scaglia contro le indulgenze papali e, messo sotto accusa, viene protetto da Federico II di Sassonia, che gli consentirà di proseguire nella sua battaglia, fino ad arrivare a sposarsi.

E il film potrebbe essere benissimo raccontato in queste quattro righe. In due ore si passano in rassegna quasi trent'anni, senza nemmeno accorgersene! I particolari più stupidi che lo confermano. Ad esempio manca assolutamente una variazione nel trucco degli attori che non invecchiano, solo tre scritte in sovraimpressione a sottolineare il passaggio del tempo. Tutto quello che vediamo potrebbe accadere benissimo nell'arco di qualche giorno, magari qualche mese.

Tutta la sceneggiatura è affrontata in modo sconcertante. La scena d'apertura della vocazione richiama in modo quasi palese La Passione di gibson. L'inquadratura che parte da dietro un albero, l'uomo solo contro una natura matrigna. Quello che lascia un pò allibiti è la superficialità dell'insieme. Lutero riceve la sua vocazione così, quasi per scommessa, implorando di non essere colto da un fulmine. E tutto il film continua così, con personaggi che si affastellano senza soluzione di continuità e in un rapportarsi al protagonista che spesso si esaurisce in due battute. Sorprendente, per esempio, come venga accantonata la figura del grande riscossore d'imposte, figura sulla quale si sarebbe potuto giocare un duello a distanza col protagonista. Ma è proprio questo che manca a livello (si può dire?) filmico: una contrapposizione che porti avanti la trama, un botta e risposta. Tutto il film Lutero non ha appigli attorno ai quali far girare la sua battaglia. C'è un papa lontano, ma nulla più.

Forse unico abbozzo d'introspezione sta nel rapporto con la bambina storpia. All'inizio ci viene nascosta, poi man mano si fa sempre più presente, fino a diventare parte integrante dello schermo, metafora sorprendente del cammino del monaco agostiniano. Ma anche questo spunto viene lasciato cadere così.

Joseph Fiennes ci prova a mettere del suo, ma il suo sguardo penetrante e molto carismatico finisce per diventare statico, nel ripetersi di situazioni e modi di fare.

Anche lo sviluppo narrativo è molto schematico. Alla lussuriosa e sudante ridondanza del mercato di Roma rispecchia una Wuttemberg pulita e ordinata. Al fasto e alla ricchezza delle residenze romane, una austera povertà delle stanze tedesche.

Gran cameo, bisogna dirlo, per Sir Peter Ustinov, sempre autoironico e disincantato, che interpreta un Federico II forse un pò macchiettistico ma sicuramente di gran lunga sopra la media del film.

Da notare come sia insistito il richiamo ai produttori del Thrivent Financials for Lutherans.

Forse segno che un minimo di libertà artistica in più non avrebbe guastato.



4 risposte al commento
Ultima risposta 11/03/2006 18.29.20
Visualizza / Rispondi al commento
dario77  @  04/06/2004 17:37:51
   2 / 10
sono andato a vedere questa schifezza con tutta la buona volontà. Come si fa a dire che fa schifo? E' noioso, palloso, lento lento lento. E non insegna nulla.


1 risposta al commento
Ultima risposta 07/06/2004 14.44.42
Visualizza / Rispondi al commento
Simon  @  04/06/2004 16:24:48
   3 / 10
Pesantissimo.

leo leo  @  03/06/2004 10:28:12
   6 / 10
un film con poche emozioni.
fotografia pessima, stile sceneggiato televisivo.
il tema trattato è intrigante, ma è stato sfruttato al 10%.
comunque, è l'ennesimo "j'accuse" verso il mondo della Chiesa, e questo è sufficiente per far guadagnare un paio di punti al film.

Luigi30░  @  02/06/2004 17:43:15
   7 / 10
Non riesco a capire cosa vi ha fatto schifo di questo film....

La storia è rappresentata abbastanza bene, gli attori sono buoni, la figura della chiesa e resa perfettamente. L'unica cosa che non mi e piaciuta è la regia, ma non me la sento di dare un voto inferiore al 7...

gojondi  @  28/05/2004 22:56:09
   1 / 10
Davvero insopportabile dopo i primi 10 minuti....se proprio volete conoscere la vita di Martin Lutero compratevi un libro e risparmiatevi 2 ore agonizzanti........

Jena  @  25/05/2004 14:27:27
   1 / 10
mi associo con tutti!!
lasciamo perdere questo film ke e' molto meglio!!
voto 1 ma no comment!!

el_gitano  @  21/05/2004 22:49:55
   1 / 10
Inguardabile. Noioso oltre l'immaginabile. Non c'è niente che possa descrivere la noia che pervade dall'inizio alla fine del film....

cairo  @  19/05/2004 19:31:31
   3 / 10
Mi dispiace per il pubblico, ma questo insulto è proprio un insulto verso tutti coloro che vanno a vederlo (me compreso per carità):attori normali per non dire peggio, ricostruzione storica assolutamente ignobile...temi inutili approfonditi, temi da approfondire considerati inutili...non merita neanche di essere affittato...da nn vedere nemmeno se ti regalassero il biglietto...Se interessa il tema meglo un qualsiasi libro di storia...
JAcopo

habano  @  13/05/2004 12:28:07
   2 / 10
Mi sono addormentato...lo giuro.

valemiuz  @  12/05/2004 22:19:07
   6 / 10
il periodo della "Riforma" ..o "Controriforma".. insomma.. come preferite... Ŕ il mio preferito.. ed il film mi Ŕ piaciuto... ma una critica c'Ŕ da fare... avrebbero potuto approfondire maggiormente il contenuto delle "95 tesi"... per far in modo ke la gente abbia finalmente una presa di coscienza.. e che riesca a capire ke la kiesa... Ŕ veramente assurda.. e certe cose non accadevano solo nel xvi secolo... ma accadono tutt'ora!!
ps.. non sono protestante.. ma cattolica non praticante...

tispiego99  @  12/05/2004 11:38:46
   1 / 10
questo film forse sarebbe migliore solo di un film girato nelle cloache, in un bel bagno pubblico di istambul, in una ritirata di un treno, piena di sgommate, per giunta.

carnaby  @  03/05/2004 12:31:12
   2 / 10
io sono ateo, ed ho perciò visto questo film con profondo distacco, proprio come ho fatto con "La Passione". Ma a differenza del film di Gibson, che si può amare o no ma ha comunque un certo costrutto, questo sembra veramente un sottoprodotto televisivo. Ottimo per curare l'insonnia.

1 risposta al commento
Ultima risposta 09/05/2004 12.44.49
Visualizza / Rispondi al commento
Gruppo COLLABORATORI fromlucca  @  03/05/2004 12:04:23
   6 / 10
Potrebbe essere sicuramente migliore. Prima parte del film godibile, seconda parte noiosa.
Ma comunque è un film che può dare degli spunti di riflessione, sopratutto noi Italiani, imbevuti di cultura cattolica.
Per avere un ottica diversa.

alesfaer  @  03/05/2004 02:05:12
   1 / 10
peccato solo nn ci sia lo 0

martyn  @  02/05/2004 23:26:07
   1 / 10
Sembra un film girato per la tv. Assolutamente perdibile.

  Pagina di 1  

vota e commenta il film       invita un amico

In programmazione

Ordine elenco: Data   Media voti   Commenti   Alfabetico

addio fottuti musi verdiagadahamerican assassinamori che non sanno stare al mondoassassinio sull'orient express (2017)auguri per la tua mortebad moms 2 - mamme molto pi¨ cattiveborg mcenroecaccia al tesorocapitan mutanda: il filmcento annichiamami col tuo nomecold grounddaddy's home 2death ward 13detroitdirectionsdue sotto il burqaearth - one amazing dayegon schielefinche' c'e' prosecco c'e' speranzaflatliners - linea mortale
 NEW
free firegeostormgifted - il dono del talentogli asteroidigli eroi del natalegli sdraiatihappy end (2017)housewifei love... marco ferreriil culto di chuckyil domani tra di noiil figlio sospesoil libro di henryil mio godardil premio - non basta vincerlo devi anche ritirarloil senso della bellezzai'm - infinita come lo spaziojohnny gruesome
 HOT
justice leaguekeep watchingla botta grossala casa di famiglia
 NEW
la ruota delle meravigliela signora dello zoo di varsavia
 NEW
l'arte viva di julian schnabellbjl'esodol'eta' imperfettalezione di pittural'insultolovelessl'ultimo sole della nottel'uomo dal cuore di ferromalarazzamazinga z - infinitymistero a crooked housemr. ovemusemy little pony - il filmmy name is emilynever ending man - hayao miyazakinon c'e' camponut job - tutto molto divertenteogni tuo respiro
 NEW
once upon a time at christmaspaddington 2
 NEW
patti cake$pipý, pup¨ e rosmarina in il mistero delle note rapitepokemon: scelgo te!prince- sign o' the timesriccardo va all'infernosami bloodsaw: legacyseven sisterssingularityslumber - il demone del sonnosmetto quando voglio: ad honorem
 NEW
star wars: gli ultimi jedisuburbiconthe big sickthe broken keythe night watchmenthe paris operathe placethe square (2017)
 NEW
the void - il vuotothe wicked giftthor: ragnarokuna questione privata (2017)una scomoda verita' 2vasco modena park - il filmwe are x

965314 commenti su 38488 film
Feed RSS film in programmazione

Ultimo film commentato

Ultimo post blog

Speciali

Speciale SHOKUZAISpeciale SHOKUZAI
A cura di The Gaunt

Ultime recensioni inserite

Ultima biografia inserita

Casualmente dall'archivio

Novità e Recensioni

Iscriviti alla newsletter di Filmscoop.it per essere sempre aggiornarto su nuove uscite, novità, classifiche direttamente nella tua email!

Novità e recensioni
 

Site powered by www.webngo.net